Quotidiano | Categorie: Volontariato

Maria Rita Dal Molin ai volontari del Csv

Di Redazione VicenzaPiù Venerdi 6 Luglio 2012 alle 17:55 | 0 commenti

ArticleImage

Maria Rita Dal Molin, Csv Centro di Servizio per il Volontariato  - La Vita è un insieme di luoghi e di persone che scrivono il tempo, il nostro tempo...- Alessio Boero -

Cari Volontari,
è bello scrivere il nostro tempo intrecciando luoghi e persone, nella gioia dell'incontro che ha contraddistinto lo scorso fine settimana.

Cominciamo con le emozioni per la grande partecipazione di sabato scorso a Montecchio Maggiore all'apertura dello sportello decentrato del CSV di Vicenza. Eravamo davvero in tanti ad esprimere la nostra soddisfazione, esaltata dalla musica della banda locale. Un grazie sincero dunque all'Amministrazione Comunale ed in particolare al Sindaco Milena Cecchetto che, proprio nella "Casa delle Associazioni", ha voluto uno spazio per lo sportello del CSV, a testimonianza dell'impegno condiviso a favore delle comunità del territorio dell'Ovest Vicentino. Intanto il tempo scorre ...e si armonizza nella magia dei suoni e dei colori che domenica hanno trasformato il parco di "Villa Fabris" a Thiene esaltandolo con la tradizionale Festa dei Popoli. Quanta forza e genuina presenza in questo incontro senza confini, dove la diversità è straordinaria bellezza che arricchisce ognuno dei presenti accrescendone la cultura... ed ecco che le storie si intrecciano, tra sorrisi e strette di mano, mentre ci si prepara alla sfilata dei popoli e, ciascuno si abbandona ai ricordo dei luoghi natali, a quel senso dell'appartenenza che accarezza l'anima. Ed è con grande tenerezza che ogni gruppo è concentrato a sistemarsi i costumi nazionali, indossati con tanto amore, orgoglio e commozione, dai piccoli ai grandi, tutti insieme... nell'armonia delle differenze e nella gioia dell'incontro...

un abbraccio e a presto,
La Presidente Maria Rita Dal Molin

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

ieri alle 21:01 da Kaiser
In Il racconto di Mattia Stella al termine del mandato di presidente Arcigay di Vicenza

ieri alle 19:30 da MicheleL
In Il racconto di Mattia Stella al termine del mandato di presidente Arcigay di Vicenza
@GPietrobelli, di cosa sta parlando? La sodomia non è mai stata nel DSM. Temo che lei confonda omosessualità con sodomia, ignorando al tempo stesso che non tutti gli omosessuali la pratica e che quasi il 10% degli eterosessuali la apprezzano. Questo non è un canale TV, nessuno la obbliga a cliccare il video e a guardarlo. Fosse stato anche di 10 ore, la De Mari che c'entra? Non ha alcuna autorevolezza, tranne che come scrittrice fantasy. E le cose che dice non sono meno fantasiose dei suoi romanzi, tanto è vero che è l'unico medico su centinai di migliaia che sostiene certe assurdità omofobe. La De Mari incita all'odio, al pregiudizio, con pretesti medici infondati, un po' come lei che pensa che la derubricazione dell'omosessualità dal DSM sia avvenuta per motivi politici, mentre basterebbe che si informasse sui lavori di E. Hooker, per capire quanto questa misura fosse anche al tempo motivata e basata sulle evidenze. Le stesse che oggi fanno che nessuna persona onesta pensa che l'omosessualità sia una patologia o che la pedofilia non sarebbe un fatto grave (si legga la posizione ufficiale dell'APA, visto che evidentemente non la conosce).

@FrancoZappolin. L'ideologia è quella della De Mari, per sua stessa ammissione (fede e non ragione), così come l'odio è il suo (autodefinitasi omofoba). Non c'è motivo per dare eco alla De Mari, tranne che per le sue pubblicazioni fantasy. Quanto a fondamentalista religiosa e ideologa è davvero di modesta statura e si permette di criticare tutto e tutti (incluso il Papa), convinta di avere la Verità in tasca in modo ancor più paradossale del già sfacciato Belpietro, diffamatore e calunniatore (in via definitiva), già a servizio del Berlusconi delle Olgettine e della corruzione di giudici.
Gli altri siti del nostro network