Le milleArti e una notte, Musica in 23 locali del centro e un centinaio di lavori artistici tra le vie e le piazze

Di Redazione VicenzaPiù Giovedi 2 Maggio 2013 alle 21:28 | 0 commenti

ArticleImage

Comune di Vicenza - L’associazione culturale Roccolo Eventi in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune propone per sabato 4 maggio “Le milleArti e una notte”, una serata all’insegna dell’arte, declinata in tutte le sue forme, che animerà il centro storico di Vicenza dalle 18 alle 00.30.
L'iniziativa coinvolgerà l'area della ZTL e un po' oltre: da piazza Matteotti a piazza Castello, passando per piazza dei Signori, da contrà Cantarane a contrà Lioy, attraversando piazza San Lorenzo, corso Fogazzaro, piazza Duomo e molte altre vie e contrade, fino a raggiungere Campo Marzo.

La serata sarà dedicata all’arte, con l’intento di rivitalizzare il centro cittadino, arricchendo per una notte di nuovi stimoli il modo di vivere e vedere la città, offrendo un intrattenimento alternativo e adatto innanzitutto ad un pubblico giovane, ma pensato per interessare anche altre fasce d’età.
23 i bar e locali del centro storico aderenti, che prenderanno parte attivamente all’iniziativa, proponendo dalle 18 alle 00.30 quasi 50 ore di musica.
Le strade che collegano tra loro i locali aderenti all’iniziativa presenteranno installazioni artistiche ricche di colore e performance di artisti di strada.
Tra le vie, le piazze e le contrade si potranno incontrare un centinaio di lavori, tra murales, quadri, vignette e bozzetti, realizzati anche durante la serata da quasi 20 artisti.
Ad organizzare l’evento sarà l’associazione di Promozione Sociale Roccolo Eventi, un giovane staff di ragazze e ragazzi, nato nel 2011 con l’obiettivo di organizzare eventi ricreativi e culturali nel territorio vicentino, con un’attenzione particolare ai giovani. I 6 membri del comitato direttivo (Andrea Dalla Vecchia, Nunzia Brillantino, Matteo Cazzola, Alberto Ferracina, Leonardo Nicolai e Luca Sandrucci) provengono da esperienze di formazione universitaria molto diverse (psicologia, ingegneria, economia e accademia di belle Arti), coincidenza che ha arricchito questa giovane realtà associativa di prospettive differenti e feconde. Con “Le MilleArti e una notte” lo staff ha compiuto il salto di qualità, dandosi lo statuto formale di un’associazione, di cui ha preso le redini il presidente Andrea Dalla Vecchia.
Per informazioni è possibile seguire “Roccolo Eventi” su facebook e twitter, scrivere a  [email protected] oppure contattare il numero 3493316200 (Leonardo).

Leggi tutti gli articoli su: Comune di Vicenza, arte, musica, centro storico

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Lunedi 22 Gennaio alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

Lunedi 22 Gennaio alle 12:16 da zenocarino
In Tra bugie su BPVi, amnesie su Fondazione Roi e fonti di comodo sul "variatiano" Fabio Mantovani il GdV sarà equo col "sincero" Francesco Rucco? La risposta a Publiadige

Lunedi 22 Gennaio alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network