Quotidiano | Categorie: Politica, Sanità, Diritti umani, Fatti

Le 23 strutture interpellate da padovana per interruzione di gravidanza: Valentina Dovigo "interroga" Isabella Sala sui dati di Vicenza

Di Note ufficiali Martedi 7 Marzo 2017 alle 22:03 | 0 commenti

ArticleImage

La vicenda della signora padovana che nelle scorse settimane ha dovuto interpellare ben 23 strutture sanitarie, del territorio Veneto e delle regioni limitrofe, fra cui l'ospedale di Vicenza, scrive in una nota che pubblichiamo Valentina Dovigo consigliera comunale Lista Civica e Sel, per vedersi riconosciuta la possibilità dell'interruzione di gravidanza, così come definita dalle norme di legge, ci obbliga ad una riflessione per capire lo stato dei servizi presso la ULSS Berica. Non solo, ci obbliga a riflettere sullo stato dei servizi socio-sanitari per le donne, e di come essi siano presenti e garantiti presso la nostra Ulss.  La legge 194 è stata il risultato di una mediazione lunga e difficile fra le diverse appartenenze e le diverse difficoltà.

Il tutto in un'ottica di condivisione dei problemi e delle responsabilità, come garanzia oltre la quale c'erano le pratiche illegali, la disperazione, la fragilità di tante vite e la grande ipocrisia dei cucchiai d'oro, ma rappresenta anche ciò che si voleva e si vuole tuttora costruire: una cultura sociale e medica impostata sulla prevenzione ed a servizio del territorio.

Alla luce di quanto premesso, la sottoscritta consigliera comunale Valentina Dovigo interroga l'Assessore alla Comunità ed alla famiglia Isabella Sala per sapere:

- quanti sono i medici obiettori in servizio presso l'ospedale di Vicenza ed in che percentuale sul totale del personale medico;
- quante fra le donne che hanno richiesto nella nostra Ulss nel corso del 2016 l'interruzione di gravidanza ai sensi della legge 194 sono state respinte o reindirizzate ad altra struttura a causa di indisponibilità del personale medico o paramedico ed in che percentuale sul totale;
- quali iniziative si intendano intraprendere presso la medesima Ulss per rendere pienamente operativa l'interruzione di gravidanza e pratiche sociali e mediche impostate sulla prevenzione.

Valentina Dovigo - consigliera comunale Lista Civica e Sel


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

1 ora e 36 minuti fa da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza
Gli altri siti del nostro network