Quotidiano | Categorie: Architettura

La Loggia Valmarana verrà finalmente restaurata, ma in due stralci

Di Nicola Tonello Martedi 20 Ottobre 2015 alle 16:07 | 0 commenti

ArticleImage

Sempre in materia di lavori pubblici nel dopo giunta di oggi 20 ottobre è stata comunicata l’approvazione del progetto definitivo di restauro della Loggia Valmarana che domina sulla roggia Seriola all’interno dei Giardini Salvi. Un intervento che prevederà due stralci: il primo, dell’onere di 200mila euro, riguarderà il consolidamento delle murature, dei solai contro terra e il restauro della copertura, mentre il secondo stralcio, del costo di 150mila vedrà il restauro degli elementi lapidei e degli intonaci interni ed esterni.

La direzione dei lavori sarà affidata all’architetto Sergio Chemello il quale avrà il compito di riportare all’antico splendore il tempietto edificato nel 1521 probabilmente da un allievo del Palladio e progettato direttamente dal committente Gian Luigi Valmarana il quale la immaginava come luogo di incontro per intellettuali ed accademici.

Leggi tutti gli articoli su: Giardini Salvi, Loggetta Valmarana

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network