Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende

Messina: patrimonializzazione Intesa Sanpaolo supera di circa 12 miliardi di euro il minimo richiesto dalla normativa

Di Redazione VicenzaPiù Venerdi 22 Dicembre 2017 alle 21:32 | 0 commenti

ArticleImage

Intesa Sanpaolo - cosi' la dichiarazione che pubblichiamo del suo consigliere delegato Carlo Messina - dopo gli esiti Srep fissati dalla Bce conferma la posizione di leadership tra le principali banche europee. Il Common Equity Tier 1 ratio del Gruppo al 30 settembre 2017 supera di oltre quattro punti percentuali il requisito patrimoniale Srep per il 2018, il che vuol dire una patrimonializzazione che supera di circa 12 miliardi di euro il minimo richiesto dalla normativa.

Questo capitale in eccesso permette a Intesa Sanpaolo di guardare con assoluta serenita' ai possibili futuri impatti sulla patrimonializzazione derivanti dalle novita' della regolamentazione. Anche perche' riteniamo che questi impatti siano per Intesa Sanpaolo di entita' decisamente inferiore rispetto a quanto abbiamo letto recentemente per altri, in particolare per quanto riguarda l'applicazione delle linee guida dell'Eba sui modelli interni

Radiocor Il Sole 24 Ore per VicenzaPiu.com

Leggi tutti gli articoli su: Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, SREP

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

8 minuti fa da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza

Giovedi 18 Gennaio alle 18:40 da piero
In Musei civici, Jacopo Bulgarini d'Elci: "il raddoppio degli incassi in quattro anni è per me motivo di orgoglio personale"
Gli altri siti del nostro network