Quotidiano | Categorie: Informazione pubblicitaria

Insegne pubblicitarie, pratiche accorciate entro 30 giorni

Di Piero Casentini Venerdi 11 Novembre 2016 alle 14:42 | 0 commenti

ArticleImage

Il presidente della Provincia di Vicenza, Achille Variati, il consigliere provinciale Renzo Marangon, la presidente di Vi.Abilità Cinzia Giaretta e il geometra Alberto Magnabosco, hanno presentato stamane, 11 novembre, un provvedimento atto a snellire e velocizzare le pratiche relative alle insegne pubblicitarie. Cinzia Giaretta ha sintetizzato così: "Grazie all'introduzione del meccanismo del silenzio-assenso, la Provincia rispetterà i termini di 30 giorni previsti dalla Legge, ad oggi invece la durata media è compresa tra i 60 e i 90 giorni".

Alberto Magnabosco ha dichiarato: "Abbiamo applicato il modello Scia (Segnalazione certificata di inizio attività), previsto nel decreto Madia. Un cittadino, un lavoratore presenterà a Vi.Abilità una semplice Scia tramite il Comune, se nel giro di 30 giorni non riceverà richieste d'integrazione o pareri negativi, avrà l'autorizzazione provinciale. In futuro potremmo applicare questo meccanismo anche ad altre pratiche, come l'autorizzazione dei passi carrai". Sono circa 600 ogni anno le pratiche relative alle concessioni pubblicitarie che giungono a Vi.Abilità, società quasi totalmente della Provincia. Achille Variati ha sintetizzato così il provvedimento presentato: "Rispetto per il cittadino e le imprese".


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network