Quotidiano | Categorie: Giovani

Il sito di Informagiovani subisce un restyling

Di Redazione VicenzaPiù Giovedi 3 Marzo 2016 alle 13:28 | 0 commenti

ArticleImage

Giovedì 3 marzo, presso il Palazzo Trissino del Comune di Vicenza, Giacomo Possamai, consigliere comunale alle politiche giovanili del Comune di Vicenza, ha presentato il nuovo sito di Informagiovani Vicenza. Presente anche Flavio Biffanti, coordinatore del servizio Informagiovani. Il nuovo sito, oltre ad aver acquisito una nuova grafica molto più piacevole e funzionale, vuole diventare il "nuovo sito dei ragazzi di Vicenza" dove un giovane potrà trovare tutto ciò che serve a portata di pollice, dalle offerte formative a quelle lavorative, in loco o all'estero, potendo, da oggi, prenotare una consulenza direttamente dal web con un semplice click.

Di Sara Todisco

Di seguito maggiori informazioni dal Comune di Vicenza

Menu di navigazione più funzionali, centinaia di immagini per rendere più gradevole e intuitiva la consultazione, possibilità per i giovani cittadini di dialogare attraverso form e social network e prenotare direttamente consulenze su temi specifici: sono queste le caratteristiche principali del sito clicca qui rinnovato nella grafica dopo l'ultimo restyling del 2012 a cura del Consorzio Prisma di Vicenza e presentato questa mattina da Giacomo Possamai, consigliere comunale delegato alle politiche giovanili del Comune di Vicenza, e da Flavio Biffanti, coordinatore del servizio Informagiovani.

“Il nuovo sito vuole essere un luogo dove è possibile trovare un evento, un'opportunità di formazione o di lavoro, informazioni su come muoversi all'estero – ha dichiarato Giacomo Possamai, consigliere comunale delegato alle politiche giovanili del Comune di Vicenza –, in linea con i nuovi indirizzi dati dall'amministrazione al servizio dell'Informagiovani. Abbiamo previsto nuovi servizi come la possibilità di prenotare un appuntamento agli sportelli destinati a temi specifici, abbiamo implementato la presenza sui social aprendo un profilo twitter e stiamo potenziando sia la newsletter che l'area dedicata al settimanale Giovani&Lavoro. Abbiamo in mente di creare una serie di pagine dedicate agli eventi “storici” della città oltre che di inserire una bacheca per gli studenti con “cerco/offro ripetizioni scolastiche”. Ci piacerebbe, inoltre, che il sito raccogliesse le informazioni utili agli universitari che cercano alloggio a Vicenza con contratti a loro dedicati e canoni agevolati. Tutto questo affinché il portale diventi, a tutti gli effetti, il sito dei ragazzi di Vicenza”.

Il restyling è stato frutto della collaborazione tra Kerp Agency, Consorzio Prisma Vicenza e l'ufficio Politiche Giovanili del Comune di Vicenza. Il Comune ha curato i contenuti assieme all'equipe del Consorzio Prisma, gestore del servizio, mettendo a disposizione i propri server e la condivisione del servizio news; la ditta Kerp Agency si è occupata della struttura e del layout grafico.

Per quanto riguarda la grafica, nella testata dell'home page è stata ripresa l'immagine di copertina realizzata dall'artista vicentino Ale Giorgini per Use-It Vicenza, la mappa gratuita scritta dai giovani vicentini per i loro coetanei viaggiatori stranieri.

Il nuovo portale, pensato per adeguare l’offerta di notizie alle nuove esigenze della fascia più giovane della popolazione, anche con un riequilibrio tra testo e immagine, consentirà una più agevole consultazione dai dispositivi mobili quali smartphone e tablet.

I contenuti continueranno ad essere aggiornati quotidianamente: grande rilievo è dato, infatti, alle ultime notizie presenti non soltanto in evidenza nella home page ma anche all'interno di ogni sezione.

Saranno indicate tempestivamente le opportunità rivolte ai giovani in tema di lavoro, formazione, mobilità verso l’estero, volontariato e appuntamenti in città, le cinque sezioni principali in cui è stato riorganizzato il sito.

Sarà possibile, inoltre, prenotare direttamente dal portale le consulenze proposte dagli sportelli specifici dell’Informagiovani (servizio nuova impresa, opportunità lavoro e formazione, orientamento alla mobilità, progettazione in ambito sociale e culturale, volontariato, opportunità lavoro e formazione) scegliendo data e orario a seconda delle proprie disponibilità.

Il sito permetterà, poi, di effettuare ricerche rapide e mirate su tutte le tematiche contemplate dal servizio e consultare guide online su temi specifici, quali ricerca del lavoro, programmi europei, percorsi formativi e molto altro, come il settimanale Giovani&Lavoro che informa sulle opportunità di lavoro a Vicenza e provincia, il mensile Informacittà, con appuntamenti di musica, cultura, tempo libero e teatro, e molto altro.

Il nuovo account Twitter @InfoGioVicenza andrà, quindi, a completare la configurazione social del servizio affiancandosi alla pagina Facebook già esistente (https://www.facebook.com/InformagiovaniVicenza/) per ampliare la presenza on-line a favore delle nuove generazioni.

L’Informagiovani di Vicenza amplia la sua offerta: da marzo prenderanno il via due nuovi sportelli gratuiti sull'imprenditorialità e sulla progettazione sociale e culturale. Quando si parla di lavoro non ci riferiamo necessariamente a quello dipendente, tanto più in anni di crisi occupazionale come quelli che stiamo vivendo – ha dichiarato Giacomo Possamai, consigliere comunale delegato alle politiche giovanili del Comune di Vicenza –. Un ragazzo che ha un'idea e vuole creare da zero un'impresa o una sua attività va aiutato e seguito nel suo percorso. Da oggi, grazie alla collaborazione con il Centro Produttività Veneto, l'Informagiovani sarà in grado di dare una consulenza specialistica di altissimo livello. Accanto a questo abbiamo deciso di rafforzare anche il ruolo del Comune e dell'Informagiovani nella promozione di Garanzia Giovani, grazie al contributo dei formatori di Confartigianato: uno strumento importantissimo che l'Unione Europea, tramite la Regione, ha messo a disposizione dei ragazzi sotto ai 29 anni che non studiano e non lavorano, che non è ancora stato utilizzato al pieno delle sue potenzialità".
In collaborazione con la Fondazione Centro Produttività Veneto (CPV) sarà possibile prenotare una consulenza sul tema dell'imprenditorialità. Il Servizio Nuova Impresa offre un aiuto gratuito agli aspiranti imprenditori per orientarli ed assisterli nella delicata fase di avvio di una nuova impresa. Nello specifico, verranno fornite informazioni sulle procedure burocratiche (procedure e atti amministrativi necessari ad iniziare un’attività: autorizzazioni comunali, autorizzazione sanitarie, requisiti professionali, iscrizione INPS, INAIL etc.), sui finanziamenti (agevolazioni finanziarie per le nuove imprese, per l’imprenditoria giovanile e femminile) e sulla formazione (opportunità formative sull’avvio di impresa organizzati nel territorio). Per quanto riguarda l'orientamento, sarà possibile ottenere indicazioni sulla scelta della forma giuridica, partecipare a test di autovalutazione sulle attitudini imprenditoriali, avere informazioni sulla redazione del business plan. Verranno, inoltre, proposte attività formative per acquisire conoscenze in materia di business plan, marketing e altre tematiche gestionali di grande interesse. Le consulenze sull’imprenditorialità si svolgeranno il primo e il terzo martedì del mese dalle 10 alle 12.
L’Informagiovani di Vicenza apre, inoltre, uno sportello specialistico per progettare in ambito sociale e culturale rivolto a coloro che stanno pensando di proporre un evento o un servizio rivolto al territorio, da soli o in gruppo, ma che ritengono utile un confronto con un professionista per capire i passi da fare, individuare al meglio i destinatari e recuperare le risorse di cui necessita. Il dottor Flavio Biffanti della Cooperativa Il Mosaico di Vicenza, esperto in progettazione per enti pubblici e privati, sarà a disposizione per cercare con il candidato la strada migliore per portare a termine con successo la propria idea. Lo sportello sarà attivo il secondo martedì del mese dalle 15:30 alle 17:30.
Le consulenze sono gratuite ma su appuntamento. Per prenotare la propria consulenza basta inviare una mail a [email protected] oppure chiamare il numero 0444 222045 indicando nome, cognome, recapito telefonico e sportello di interesse.
I due sportelli si affiancano a quello curato da CESAR, ente formativo di Confartigianato, che accompagnerà i giovani nella conoscenza di tutte le opportunità vicentine in ambito di lavoro e formazione proposte dagli enti autorizzati ad accedere ai fondi di Garanzia Giovani, il progetto europeo per creare percorsi di inserimento lavorativo per giovani tra i 18 e i 29 anni di età. Per avere maggiori informazioni è consigliabile partecipare alle attività dell'Informagiovani che si svolgeranno il quarto martedì del mese dalle 15:30 alle 18. Oltre a conoscere tutte le opportunità di lavoro formativo in partenza i candidati potranno completare il processo di iscrizione al programma europeo Garanzia Giovani accompagnati dal personale presente.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Venerdi 19 Gennaio alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza
Gli altri siti del nostro network