Quotidiano | Categorie: Religioni, Lavoro, Fatti, Economia&Aziende

Giovedì 27 alle 20.30 preghiera al Mercato ortofrutticolo di Vicenza con il Vescovo Pizziol: " perché spendete denaro per ciò che non sazia?"

Di Redazione VicenzaPiù Martedi 25 Aprile 2017 alle 12:50 | 0 commenti

ArticleImage

La Commissione Diocesana di Pastorale sociale e del lavoro, giustizia e pace di Vicenza annuncia che anche quest'anno, in prossimità della ricorrenza del Primo Maggio Festa del Lavoro e dei lavoratori, promuove l'opportunità di un momento di riflessione-preghiera sul valore e sul significato del lavoro e dell'economia che, troppo spesso, mette al centro dell'attenzione il denaro ed il profitto, non l'uomo. Mettere in discussione talune scelte quotidiane personali ma anche comunitarie, diventa il percorso da perseguire, per realizzare una società più giusta e fraterna scrive la Commissione Diocesana di Pastorale sociale e del lavoro, giustizia e pace di Vicenza nella nota che pubblichiamo e che prosegue come di seguito.

«Ci vengono in soccorso e fungono da spunto e stimolo in questo, le parole di Papa Francesco riguardo "questa economia che uccide, con le guerre e la conseguente produzione di armi; uccide perché inquina, provoca danni a persone e ambiente... riduce la biodiversità, illude le persone, non rende felici". Doverosa una riflessione: cos'è necessario, conveniente per una esistenza umana dignitosa e piena? La veglia di quest'anno avrà dunque come tema principale, il bene comune, come indica il titolo dato alla serata : l'interesse più alto è quello di tutti».
L'appuntamento è per Giovedì 27 aprile alle ore 20.30 al Mercato ortofrutticolo (di fronte alla chiesa di S. Giuseppe), luogo quotidiano di incontro e di lavoro di tante persone. Il Vescovo Mons. Beniamino Pizziol, presiederà il tradizionale incontro.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network