Quotidiano | Categorie: Eventi, Sociale, Fatti

Giovani & Volontariato,mercoledì 17 ad Alte

Di Redazione VicenzaPiù Domenica 14 Marzo 2010 alle 09:23 | 0 commenti

Alte Ceccato, Montecchio Maggiore   

Quarto appuntamento mercoledì 17 marzo 2010 alle ore 21,00 in Sala Civica ad Alte Ceccato.
Tema dell'incontro "Solidarietà agli indigenti e al sud del mondo"

Promossa dall'Amministrazione Comunale e curata dall'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Montecchio Maggiore, la rassegna si propone ai giovani come occasione per conoscere le associazioni di volontariato operanti sul territorio.

La serata, dal titolo "Solidarietà agli indigenti e al sud del mondo" verterà sul tema dell'aiuto alle persone in stato di difficoltà.
Saranno presenti molte associazioni di volontariato: Associazione Granello di Senape Onlus; Associazione San Vincenzo De Paoli (Conferenza di Montecchio Maggiore S.Vitale); Associazione Selineh Onlus; Cooperativa Unicomondo; Gruppo Solidarietà di Montecchio Maggiore.

L'informazione sulle tematiche del volontariato e dell'associazionismo costituisce una delle funzioni istituzionali dell'InformaGiovani, che attraverso il progetto "Giovani & Volontariato" propone un'occasione di specifica informazione, favorendo al contempo la relazione tra aspiranti volontari e associazioni di volontariato del territorio.
L'ultimo appuntamento è in programma per mercoledì 24 marzo 2010 sul tema dell'assistenza a bambini ed anziani.

Il pubblico potrà partecipare al dibattito con interventi e domande.

L'incontro si svolgerà nella Sala Civica di Alte Ceccato (vicino alla sede della Pro Loco Alte-Montecchio), con ingresso da via Marconi 87 . Inizio alle ore 21,00.
Info sul sito internet www.infogiomm.it  o all'Ufficio InformaGiovani (0444 490934, infogiomm@interplanet.it ).

 

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

Commenti degli utenti

Domenica 2 Agosto alle 16:37 da Giordano
In Ferrarin: Variati continua a sprecare i soldi dei cittadini, oltre a Franzina c'è Secco...
Cosa propone il Movimento 5 Stelle per la città? Tagli drastici alla casta a partire dai portaborse (Maurizio Franzina Comune Vicenza), dai trombati alle elezioni (Dino Secco Provincia di Vicenza), dagli amici degli amici (Matteo Quero AMCPS) pagati dai cittadini. Stop alla super dirigenza (Antonio Bortoli direttore generale indagato dalla Magistratura), spazio alla meritocrazia e alla selezione dei migliori nella direzione del Comune di VIcenza e delle aziende partecipate. Variati invece mantiene tutti, anche se inutili, purchè siano sotto il suo controllo, aumentando pure l'irpef ai cittadini e quindi mettendo mano direttamente nel loro portafogli. Non va bene nulla a Vicenza: strade impraticabili, poca sicurezza e poca tutela dei cittadini, aziende partecipate mal gestite che diventano palle al piede per le finanze e per il costo dei servizi che erogano, appalti di servizi al massimo ribasso con effetti devastanti per la qualità della vita dei vicentini (vedi Gestione Mercato ortofrutticolo, vigilanza strutture comunali e del nuovo tribunale, appalto pulizie degli edifici comunali, gestione del verde pubblico), viabilità e trasporto pubblico da terzo mondo.
Il Movimento 5 Stelle in Comune di Vicenza è forza minoritaria ma è oramai l'unica voce contro una malagestione che vede un sindaco/presidente della Provincia del partito democratico attorniarsi di personaggi discutibili che militano o hanno militato in Forza Italia.
Lei Parolin è d'accordo con questo modo di fare politica? Evidentemente si, adesso. A noi piacerebbe un sindaco del Movimento 5 Stelle, siamo certi che la città e i vicentini ne guadagnerebbero. Si goda la sua pensione Parolin, per molti di noi è un privilegio pure quella, il malaffare e la mala politica hanno tolto la speranza di una pensione dignitosa alle future generazioni. Chieda al suo Sindaco quante pensioni percepisce a fine mese, grazie al "duro" lavoro in Banca e ai mandati di consigliere regionale e a quanto ammonta il suo reddito mensile netto. Forse ci sarebbe da vergognarsi un po' a dichiararlo pubblicamente rispetto all'enorme fetta di popolazione che ha mille difficoltà.

http://www.vicenzapiu.com/leggi/giunta-chi-va-e-chi-viene-la-sua-lettura-da-parte-di-luciano-parolin#articlecontent

http://www.vicenzapiu.com/leggi/periferie-cittadine-parolin-variati-le-ha-trascurate-e-la-qualita-della-vita-peggiora

http://www.vicenzapiu.com/leggi/parolin-per-dal-lago-per-i-quartieri-solo-promesse-elettorali-di-variati

http://www.vicenzapiu.com/leggi/tensioni-in-lega-salta-il-summit-dei-debuttanti-della-lista-dal-lago
Gli altri siti del nostro network