VicenzaPiùComunica |

Festività pasquali: Teatro Olimpico, Musei civici e chiesa di Santa Corona aperti

Di Redazione VicenzaPiù Mercoledi 23 Marzo 2016 alle 17:03 | 0 commenti

ArticleImage

Comune di Vicenza
Anche quest'anno, l'assessorato alla crescita offre di trascorrere le festività pasquali all'insegna della cultura e dell'arte. Teatro Olimpico, Musei civici e chiesa di Santa Corona rimarranno aperti sia domenica 27 che lunedì 28 marzo. Teatro Olimpico e il Museo Naturalistico Archeologico, che si potranno visitare dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30), il Museo del Risorgimento e della Resistenza, dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17. Anche a Palazzo Chiericati è garantita l'apertura dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30).

La chiesa di Santa Corona rimarrà chiusa domenica 27 marzo e sarà aperta lunedì 28 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Anche la Basilica palladiana accoglierà i visitatori nel loggiato e in terrazza, dove sarà aperto il bar, da sabato 26 a lunedì 28 marzo, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20: ingresso 1 euro per i residenti in città e provincia, 3 euro per i residenti fuori provincia.
Entreranno gratuitamente minori con meno di 14 anni accompagnati da un maggiorenne, guide turistiche, appartenenti alle forze dell'ordine, giornalisti, persone con disabilità con un accompagnatore.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network