Quotidiano | Categorie: Energia

Enel, al via check up in volo delle linee a media tensione in Provincia di Vicenza

Di Redazione VicenzaPiù Mercoledi 21 Ottobre 2015 alle 13:02 | 0 commenti

ArticleImage

Enel SPA 

Riduzione del numero di interruzioni di corrente ed ulteriore miglioramento della qualità del servizio elettrico. Sono i due principali obiettivi che guidano la nuova campagna di ispezioni eliportate di Enel Distribuzione, partita oggi in provincia di Vicenza, allo scopo di verificare lo ''stato di salute'' delle proprie linee elettriche.

 Sotto osservazione, fino al 20 novembre, circa 800 chilometri di linee elettriche di Media Tensione presenti nel territorio della provincia berica. L'"occhio elettronico" sorvolerà tutti gli impianti aerei allo scopo di rilevare eventuali anomalie presenti sugli impianti di Enel Distribuzione. "Il controllo aereo della rete elettrica - sottolinea Luciano Cardin, responsabile Esercizio Rete Enel Distribuzione Triveneto - è un'attività fondamentale per garantire la continuità e la qualità del servizio elettrico. Si tratta di una tipologia di intervento che presenta molti vantaggi e che nel corso degli anni ci ha permesso di ridurre in modo importante i tempi necessari per i controlli, aumentandone l'accuratezza ed evitando ai cittadini la necessità di interruzioni programmate". L'intervento rientra nell'ambito delle attività di prevenzione, monitoraggio e manutenzione delle linee elettriche predisposta ogni anno da Enel Distribuzione Triveneto e consiste nel sorvolo in elicottero a bassa quota, delle linee elettriche per consentire la rilevazione visiva di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione degli impianti, con particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, la verifica dello stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei trasformatori posizionati su palo. Il controllo avviene con le linee elettriche in tensione, ovvero senza ricorrere ad alcuna interruzione del servizio e quindi senza alcun disagio alla clientela. Al controllo elettronico aereo farà poi seguito l'analisi dei dati registrati e le eventuali ispezioni mirate dei tecnici Enel che definiranno il successivo piano di interventi.
Di seguito l'elenco dei Comuni interessati dall'intervento:
AGUGLIARO, ALBETTONE, ALONTE, ALTAVILLA VICENTINA, ALTISSIMO, ARCUGNANO, ARZIGNANO, ASIGLIANO VENETO, BARBARANO VICENTINO, BASSANO DEL GRAPPA, BRENDOLA, BROGLIANO, CAMISANO VICENTINO, CAMPIGLIA DEI BERICI, CASSOLA, CASTEGNERO, CHIAMPO, CREAZZO, CRESPADORO, GRANCONA, GRISIGNANO DI ZOCCO, GRUMOLO DELLE ABBADESSE, LONGARE, LONIGO, MONTEBELLO VICENTINO, MONTECCHIO MAGGIORE, MONTEGALDA, MONTEGALDELLA, MOSSANO, MUSSOLENTE, NANTO, NOGAROLE VICENTINO, NOVENTA VICENTINA, ORGIANO, POIANA MAGGIORE, POVE DEL GRAPPA, ROMANO D EZZELINO, ROSA, ROSSANO VENETO, S.GERMANO DEI BERICI, S.NAZARIO, S.PIETRO MUSSOLINO, SAREGO, SOLAGNA, SOSSANO, SOVIZZO, TORRI DI QUARTESOLO, TRISSINO, VALDAGNO, VILLAGA, ZOVENCEDO.

Leggi tutti gli articoli su: Enel, Linee elettriche, Luciano Cardin

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

4 minuti fa da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza

Giovedi 18 Gennaio alle 18:40 da piero
In Musei civici, Jacopo Bulgarini d'Elci: "il raddoppio degli incassi in quattro anni è per me motivo di orgoglio personale"
Gli altri siti del nostro network