Quotidiano |

Edilizia, Confartigianato: ripresa meno in salita, si punta ancora sugli incentivi fiscali per le ristrutturazioni

Di Redazione VicenzaPiù Mercoledi 20 Gennaio 2016 alle 17:03 | 0 commenti

ArticleImage

Confartigianato Vicenza

Per le piccole imprese del settore dell’edilizia la strada della ripresa è ancora lunga ma, almeno, il percorso non sembra essere più così in salita. È quanto osserva il presidente della Categoria Edili di Confartigianato Vicenza, Giovanni Lovato, analizzando i dati dell’indagine Veneto Congiuntura relativa al comparto delle costruzioni per il terzo trimestre 2015, diffusa da Edilcassa e Unioncamere.

Spiega Lovato: “L’indagine, effettuata su un campione di seicento imprese con almeno un dipendente, rileva che il tanto atteso decollo del comparto nella nostra regione ancora non c’è stato, sebbene il fatturato delle imprese sia tendenzialmente in aumento. Siamo ancora sull’ordine dello ‘zero virgola’, in cui però Vicenza, nel contesto regionale, si posiziona in cima alla classifica assieme a Belluno, con un + 0,3%, dato certamente non entusiasmante ma che almeno ci mantiene su livelli positivi”.

Un contributo a comporre un quadro più completo della situazione economica nell’edilizia viene dall’Istat, che ha recentemente diffuso gli indicatori dei permessi di costruzione nel primo semestre 2015: la rilevazione evidenzia come la componente di edilizia residenziale, rispetto al 2014, presenti una contrazione del 10,7% per le abitazioni e del 13,8% per la superficie utile abitabile.

“È un dato che non sorprende - dichiara Lovato – perché tale tendenza va di pari passo con un aumento di lavori di ristrutturazione e adeguamento per il risparmio energetico, incentivato anche per quest’anno grazie alla proroga delle detrazioni fiscali. Come Confartigianato, abbiamo sempre sostenuto l’esigenza di stabilizzare gli incentivi sulla casa, garantendo lavoro a quelle imprese che operano nel settore del recupero e risanamento edilizio, anche attraverso un’adeguata formazione delle maestranze”.

E proprio il tema della preparazione tecnica "sul campo" troverà prossimamente realizzazione grazie a un percorso di formazione interessante per le modalità con cui viene proposto, per i temi affrontati e per la possibilità di intervenire in un contesto assolutamente straordinario: si tratta del parziale recupero di alcuni ambienti di Villa da Porto a Montorso Vicentino. Il corso, che prenderà avvio il 4 febbraio, sarà rivolto a titolari, soci e dipendenti di imprese iscritte a Edilcassa Veneto, per un massimo di dodici persone. Tutte le informazioni sull’iniziativa possono essere richieste al Cesar, ente di formazione di Confartigianato Vicenza, al tel. 0444 960100.

Leggi tutti gli articoli su: edilizia, Confartigianato, Giovanni Lovato

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:39 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercoledì 24 gennaio su Rai 1 Alberto Angela presenta il patrimonio Unesco di Vicenza

Giovedi 18 Gennaio alle 18:40 da piero
In Musei civici, Jacopo Bulgarini d'Elci: "il raddoppio degli incassi in quattro anni è per me motivo di orgoglio personale"
Gli altri siti del nostro network