Quotidiano | Categorie: Informazione, Fatti

TgPiù del 4 luglio 2017: una data per l'informazione indipendente vicentina da tenere in mente. Ovunque, perchè lo streaming è worldwide

Di Edoardo Pepe Martedi 4 Luglio 2017 alle 18:53 | 0 commenti

E' partito oggi, 4 luglio, TgPiù il telegiornale in streaming, e quindi visibile worldwide (in tutto il mondo),  del network multimediale VicenzaPiù. Il direttore Giovanni Coviello, visibilmente entusiasta ed... emozionato, ha sottolineato la coincidenza della data di esordio di TgPiù, dopo che il 25 febbraio 2006 era nata la testata VicenzaPiù , con la ricorrenza dell'Indipendenza degli Usa (4 luglio 1776) oltre che con quella più vicina a noi di una grande conquista degli italiani, la mobilità in auto a costi accessibili grazie alla Fiat 500 il cui primo esemplare si è messo in moto il 4 luglio 1957 e che ora è al Moma di New York a testimoniare la parte bella dell'Itala. Oggi abbiamo parlato di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, di degrado e della Fondazione Roi ma bando alle ciance e vedete il nostro, che speriamo diventi il vostro, tg. Per suggerimenti su come migliorare e su quali argomenti approfondire e per farci pervenire video di politica, economia, finanza, lavoro, territorio, sociale, personaggi utilizzate l'indirizzo mail [email protected] Arrivederci a domani alle 18 su www.vicenzapiu.tv o sui vostri smartphone e tablet scaricando l'App VicenzaPiùTv per iPhone, iPad e dispositivi Android.

Leggi tutti gli articoli su: Banca Popolare di Vicenza, Giovanni Coviello, TgPiù

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network