Quotidiano | Categorie: Fatti

Costituzione italiana: tanti Diritti pochi... Doveri

Di Luciano Parolin Mercoledi 17 Maggio 2017 alle 09:30 | 1 commenti

ArticleImage

La Costituzione della Repubblica Italiana per i suoi Cittadini identifica ben 37 Diritti "inalienabili" ma solo 7/8 Doveri "inderogabili" a cui tutti dovrebbero uniformarsi, in particolare gli stranieri ospiti nel nostro Paese. Finalmente, La Cassazione chiarisce le norme di comportamento in Italia, per soggetti di etnie diverse scrive: "non è tollerabile che l'attaccamento ai propri valori, seppure leciti, secondo le leggi del paese di provenienza, porti alla violazione cosciente di quelli della società ospitante".

In Italia non si può circolare per strada con lame o spade, Ragioni di sicurezza, è vietato, anche se la spada del sikh è un simbolo religioso. I giudici hanno sentenziato: "E' essenziale l'obbligo per l'immigrato di conformare i propri valori a quelli del mondo occidentale, in cui ha liberamente scelto di inserirsi, e di verificare preventivamente la compatibilità dei propri comportamenti con i principi che la regolano e quindi la liceità di essi in relazione all'ordinamento giuridico che la disciplina".

Richiamandosi all'Articolo 2 della nostra Costituzione che valorizza il pluralismo sociale, la Cassazione ripete "quando si decide di stabilirsi in una società in cui è noto, e si ha la consapevolezza, che i valori di riferimento sono diversi da quella di provenienza ne impone il rispetto". Nel nostro paese, la sicurezza pubblica è individuata come un bene da tutelare.

Purtroppo, la nostra Carta, in molti dei suoi principi, non solo non viene applicata, ma nemmeno rispettata, anzi col Referendum, la si voleva abrogare. Speriamo ora non comincino le litanie di protesta stile omofobico. Consiglio ad alcuni di rileggere bene il significato delle parole che, sono indirizzate piaccia o meno ai Cittadini Italiani.

Articolo 2 della Costituzione.

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Leggi tutti gli articoli su: Costituzione

Commenti

Inviato Giovedi 18 Maggio 2017 alle 09:02

Basterebbe controllare nella Costituzione dell Repubblica Italiana
Dovere: compare 13 volte
Doveri compare 6 volte
Mentre per
Diritto 17 volte
Diritti 39 Volte.
Forse nella Costituzione i diritti sono di più?
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network