Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Libri

Contributo libri di testo: domande on line fino al 5 ottobre

Di Redazione VicenzaPiù Giovedi 13 Settembre 2012 alle 13:54 | non commentabile

ArticleImage

Comune di Vicenza  -  Anche quest'anno ritorna la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per le scuole secondarie di 1° e 2° grado e per le scuole di formazione professionale accreditate dalla Regione Veneto.
Il contributo è concesso dalla Regione Veneto ai cittadini con Isee fino a 10.632,94. La domanda di accesso al contributo si fa esclusivamente via web entro le 12 del 5 ottobre 2012 collegandosi qui.

Dopo aver compilato secondo le istruzioni tutti i campi richiesti, salvare il codice identificativo e stampare due copie della domanda da presentare per la convalida entro il 12 ottobre in Comune, Settore servizi educativi, presentando la lista dei libri, gli scontrini originali e tutti gli altri documenti indicati.
Se non si possiede un computer con un collegamento ad internet ci si può recare con un documento di identità all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Regione Veneto, in contrà Mure S. Rocco, 51 (0444 337985), alla direzione didattica della scuola frequentate dallo studente, oppure all'Informagiovani del Comune di Vicenza, in Levà degli Angeli 7.
Informazioni dettagliate e orari sono pubblicati sul sito del Comune, nella sezione "In evidenza"

Per informazioni:
Settore Servizi Scolastici ed Educativi - Leva degli Angeli 11, Vicenza - dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.00.
Tel. 0444/222119 - 222124 - 222142 - 222105

Leggi tutti gli articoli su: Comune di Vicenza, Libri di testo
Commenti degli utenti

Domenica 2 Agosto alle 16:37 da Giordano
In Ferrarin: Variati continua a sprecare i soldi dei cittadini, oltre a Franzina c'è Secco...
Cosa propone il Movimento 5 Stelle per la città? Tagli drastici alla casta a partire dai portaborse (Maurizio Franzina Comune Vicenza), dai trombati alle elezioni (Dino Secco Provincia di Vicenza), dagli amici degli amici (Matteo Quero AMCPS) pagati dai cittadini. Stop alla super dirigenza (Antonio Bortoli direttore generale indagato dalla Magistratura), spazio alla meritocrazia e alla selezione dei migliori nella direzione del Comune di VIcenza e delle aziende partecipate. Variati invece mantiene tutti, anche se inutili, purchè siano sotto il suo controllo, aumentando pure l'irpef ai cittadini e quindi mettendo mano direttamente nel loro portafogli. Non va bene nulla a Vicenza: strade impraticabili, poca sicurezza e poca tutela dei cittadini, aziende partecipate mal gestite che diventano palle al piede per le finanze e per il costo dei servizi che erogano, appalti di servizi al massimo ribasso con effetti devastanti per la qualità della vita dei vicentini (vedi Gestione Mercato ortofrutticolo, vigilanza strutture comunali e del nuovo tribunale, appalto pulizie degli edifici comunali, gestione del verde pubblico), viabilità e trasporto pubblico da terzo mondo.
Il Movimento 5 Stelle in Comune di Vicenza è forza minoritaria ma è oramai l'unica voce contro una malagestione che vede un sindaco/presidente della Provincia del partito democratico attorniarsi di personaggi discutibili che militano o hanno militato in Forza Italia.
Lei Parolin è d'accordo con questo modo di fare politica? Evidentemente si, adesso. A noi piacerebbe un sindaco del Movimento 5 Stelle, siamo certi che la città e i vicentini ne guadagnerebbero. Si goda la sua pensione Parolin, per molti di noi è un privilegio pure quella, il malaffare e la mala politica hanno tolto la speranza di una pensione dignitosa alle future generazioni. Chieda al suo Sindaco quante pensioni percepisce a fine mese, grazie al "duro" lavoro in Banca e ai mandati di consigliere regionale e a quanto ammonta il suo reddito mensile netto. Forse ci sarebbe da vergognarsi un po' a dichiararlo pubblicamente rispetto all'enorme fetta di popolazione che ha mille difficoltà.

http://www.vicenzapiu.com/leggi/giunta-chi-va-e-chi-viene-la-sua-lettura-da-parte-di-luciano-parolin#articlecontent

http://www.vicenzapiu.com/leggi/periferie-cittadine-parolin-variati-le-ha-trascurate-e-la-qualita-della-vita-peggiora

http://www.vicenzapiu.com/leggi/parolin-per-dal-lago-per-i-quartieri-solo-promesse-elettorali-di-variati

http://www.vicenzapiu.com/leggi/tensioni-in-lega-salta-il-summit-dei-debuttanti-della-lista-dal-lago
Gli altri siti del nostro network