Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Associazioni

Commemorazione di Antonio Giuriolo, Achille Variati: "con lui ricordiamo i valori della lotta di Liberazione"

Di Comunicati Stampa Lunedi 18 Dicembre 2017 alle 15:08 | 0 commenti

ArticleImage

Una delegazione dell'Anpi di Vicenza, assieme al sindaco Achille Variati, si è recata ieri, domenica 17 dicembre, a Lizzano in Belvedere (Bologna), dove è stato commemorato Antonio Giuriolo (Arzignano, 12 febbraio 1912 - Lizzano in Belvedere, 12 dicembre 1944), a 73 anni dalla sua uccisione in combattimento per mano dei nazifascisti proprio sull'appennino bolognese. Oltre al sindaco, erano presenti alla cerimonia il presidente della sezione Giuriolo di Vicenza dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, Luigi Poletto, il presidente provinciale, Danilo Andriollo, e i rappresentanti delle sezioni Anpi di Vicenza, Asiago e Montecchio Maggiore.

"Ricordare la figura di Antonio Giuriolo - dichiara Variati - significa ricordare i valori della lotta di Liberazione, valori su cui si reggono le istituzioni di oggi, da trasmettere soprattutto alle nuove generazioni ed in particolare nelle scuole."

Figura di riferimento della Resistenza vicentina, il Comandante Toni è stato ricordato da Poletto, nel suo intervento, per le qualità umane, la profonda cultura e gli alti valori ideali; per aver saputo tenere insieme "cultura e vita morale", per essersi dedicato alla "religione della libertà", per aver saputo scegliere di stare dalla parte della libertà e della civiltà, consapevole dei pericoli che ciò comportava: un "educatore senza cattedra", che non si prestava alla facile retorica, intriso di "umanesimo socialista ed eretico". Poletto ha infine sottolineato come le occasioni di ricordo concedano l'opportunità di guardare al presente, impegnandoci in particolare per la "difesa della libertà nel mondo, l'attuazione della Costituzione e la lotta contro i neofascismi."

La cerimonia davanti al cippo che ricorda Giuriolo e il momento conviviale che ne è seguito hanno permesso di consolidare e rafforzare il rapporto di gemellaggio tra le sezioni Anpi vicentina e di Lizzano e Alta Valle del Reno.

 

 

 


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network