Quotidiano | Categorie: Fatti

Cantiere Porta Santa Croce, Francesco Rucco presenta un'interrogazione

Di Redazione VicenzaPiù Lunedi 20 Marzo alle 16:25 | 1 commenti

ArticleImage

Francesco Rucco di Idea Vicenza ha presentato un'interrogazione per avere delucidazoni sul cantiere di Santa Croce. Sono ormai anni che risulta aperto una sedicente cantiere a Porta Santa Croce. Sedicente, in quanto mai nessuno ha mai visto lavorare un operaio. Vi sono soltanto dei cartelli che indicano i lavori in corso, che giacciono per terra nell'incuria generale. Tra questi, uno invita i pedoni a non passare sotto l'arco, a causa del cantiere in corso. Dal momento però che tale cantiere è fantomatico, nessun pedone rispetta il cartello e giustamente passa sotto la Porta. Inoltre, all'inizio dei presunti lavori, l'Amministrazione ha eretto una staccionata, oggi in stato pietoso e coperta da brandelli di teloni che nessuno sostituisce.

Ciò premesso, si chiede:

1) Considerato che l'Amministrazione non ha intenzione di sistemare Porta Santa Croce e quindi di far partire il cantiere, sarebbe possibile eliminare i vetusti cartelli e gli astrusi divieti che dovrebbero impedire il passaggio dei pedoni?

2) Sarebbe possibile inoltre stanziare poche centinaia di euro per sostituire i teloni ormai a brandelli, simbolo ed ennesimo emblema di degrado?

Leggi tutti gli articoli su: Francesco Rucco, Idea Vicenza
Commenti

Inviato Lunedi 20 Marzo alle 18:38

Ieri, domenica della Strà Vicenza, migliaia di podisti, sono passati attraverso la Porta come mai? A fianco a Santa Croce, perché non si parla o si interroga l'Assessore Balbi su quell'obbrobrio di capannone che vende mattonelle che è li da oltre 50 anni. Caro Rucco o è la solita bufala di pre ...campagna acquisti?
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

Commenti degli utenti

oggi alle 08:15 da kairos
In Valentina Dovigo: "Visita ispettori Unesco deve diventare occasione per riorientare il futuro urbanistico della città"

Martedi 28 Marzo alle 06:54 da kairos
In Unesco, Jacopo Bulgarini D'Elci: "Da parte nostra massimo impegno come custodi di un patrimonio dell'umanità"

Martedi 28 Marzo alle 06:51 da kairos
In Scuole superiori pronte alla mobilitazione: a fianco della Provincia, in difesa della sicurezza
Gli altri siti del nostro network