Quotidiano | Categorie: Nessuna categoria

Caldogno piange Hideo Sakata

Di Redazione VicenzaPiù Giovedi 18 Febbraio 2010 alle 12:13 | 0 commenti

Comune di Caldogno

IL PAESE INTERO PIANGE LA SCOMPARSA DELL'ARTISTA HIDEO SAKATA

L'artista giapponese lascia sui muri del paese molti dei suoi bellissimi affreschi


Caldogno - Sabato 13 febbraio, dopo una breve malattia, ci ha lasciato Hideo Sakata, frescante giapponese della scuola di Vico Calabrò residente a Caldogno con la moglie Yumiko. Un amico dell'Amministrazione Comunale e della Proloco ma anche di tutta Caldogno. Di Hideo ci resteranno, oltre ad un bellissimo ricordo, gli affreschi, realizzati insieme alla moglie, su tanti muri del nostro paese. Il Municipio, le Scuole Medie e le Scuole Elementari, l'Asilo Nido, la Canonica, la Scuola Materna Parrocchiale e tanti altri edifici di Caldogno (e non solo) resteranno a testimonianza dell'amore per l'arte e per la cultura dell'affresco che Hideo aveva e che lo aveva portato in Italia per approfondire questa tecnica artistica.

Nato nel 1934 a Tokyo Hideo si laurea all'Università Nippon Sport, professore sportivo e sanitario e poi assessore all'educazione del comune di Narashino (Chiba). Fondatore del circolo di belle arti Tobikai a Narashino è stato premiato in molti concorsi tra cui il Syukoukai di Tokyo (1987), il concorso nazionale Artisti Moderni Genten (1989), il concorso nazionale di Artisti Moderni a Tokyo (1990-‘91-‘92). Espone le sue opere in varie mostre collettive e personali in Giappone.
Nel1995 termina la sua carriera professionale ottenendo la pensione e viene nominato direttore del Centro di Osservazione Naturale della Laguna di Yatsu nel comune di Narashino.
Dal1995 diventa allievo di Vico Calabrò per approfondire l'arte dell'affresco

Si è svolta nei giorni scorsi una breve cerimonia per la benedizione della salma, mentre lunedì 22 febbraio alle 20.30 ricorderemo il concittadino con una celebrazione civile presso il Centro Comunitario Parrocchiale di Caldogno, a cui la cittadinanza è invitata.
L'Amministrazione Comunale, la Proloco, e il paese intero si stringono attorno a Yumiko in questo triste e difficile momento.

Leggi tutti gli articoli su: Caldogno, Hideo Sakata

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network