Quotidiano | Categorie: Fatti

“Attimo”- itinerari turistici accessibili, il 6 ottobre presentazione a Palazzo Cordellina

Di Comunicati stampa Comune di Valdagno Martedi 3 Ottobre 2017 alle 14:11 | 0 commenti

ArticleImage

Venerdì 6 ottobre, nel Salone Centrale di Palazzo Cordellina, dalle 10 alle 13, si terrà la conferenza internazionale “Attimo”- itinerari turistici accessibili lungo vie di pellegrinaggio e di specialità enogastronomiche locali organizzata da AttimoAccessibile Transnational Thematic Itineraries and InterMOdality con il patrocinio del Comune di Vicenza. Si tratta della conferenza finale del progetto europeo “Attimo” che ha lo scopo di generare nuove attività turistiche culturali ed enogastronomiche nelle regioni austriache e italiane (qui la locandina).

La presenza di Primavera 85 e del Comune di Castegnero tra i partner del progetto ha reso l’area berica protagonista per lo sviluppo di due itinerari che coinvolgono, al momento, 15 aziende del territorio.

La conferenza si svilupperà in tre sessioni. Nella prima si parlerà di turismo accessibile con particolare riferimento al turismo religioso ed enogastronomico grazie alla presenza dell’Ufficio pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza e del giornalista Maurizio Drago.
Seguirà la sessione dedicata allo scambio di buone pratiche nel turismo accessibile attraverso la presentazione di altre esperienze innovative regionali ed europee, quali “Village 4 all”, “ALL, Across the Lombards Lands” e “Friendly Beaches.”
Infine i partner del progetto Attimo mostreranno i due nuovi itinerari transnazionali di turismo, basati sul patrimonio religioso e culturale e sulla tradizione eno-gastronomica di due bellissime aree rurali in Italia e in Austria. I due percorsi sono stati disegnati in Italia nel territorio dei Colli Berici in Veneto e in Austria, in tutta la Stiria meridionale e occidentale. Gli itinerari collegano alcuni dei più bei punti di interesse per i turisti desiderosi di immergersi nella cultura regionale: seguendo le orme di San Giacomo e visitando chiese e monumenti storici o degustando cibo e vino in pittoresche cantine e taverne, a piedi o in bicicletta, avvalendosi anche di percorsi ciclabili. 
Al termine della conferenza, alle 13, il loggione del piano nobile ospiterà un momento di networking e degustazione: ci sarà la possibilità di conoscere le cantine, gli agriturismi e le altre aziende locali coinvolte nel progetto Attimo e l’opportunità di assaggiare i loro prodotti. 
Nella corte interna invece saranno esposte le biciclette speciali di Primavera 85: tandem, handbike e tricicli saranno a disposizione dei partecipanti per un giro di prova.

“Siamo lieti di collaborare a questa iniziativa, e orgogliosi di ospitare in città una manifestazione così ricca di significato e di prospettive – afferma l'assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala - Il significato profondo del progetto è consentire a tutte le persone di godere appieno delle bellezze storiche, naturalistiche, enogastronomiche dei territori superando le barriere di qualsiasi tipo che possano impedire l'accessibilità universale a beni che sono patrimonio di tutti. E' una grande sfida che chiama ad agire insieme il turismo, la cultura, il sociale, il pubblico e il privato in una sinergia virtuosa che mira a creare sviluppo umano, economico e sociale; il vero capitale che ci può fare affrontare con forza ed efficacia le sfide del futuro”.

“L’evento sarà un momento di riflessione sul tema dell’accessibilità e rappresenta per Vicenza, ed in particolare per la Riviera Berica, una nuova valorizzazione turistica e di confronto con altre realtà europee – dichiara il presidente della cooperativa Primavera 85 Luciano Bedin -. L'idea di fondo è stata sviluppata a partire dal progetto innovativo di inclusione sociale “Bericando” promosso dalla Cooperativa Primavera85. “Bericando” nasce nel 2015 ed è un'iniziativa di cicloturismo che ha permesso di sviluppare itinerari accessibili lungo la ciclabile della Riviera Berica a Vicenza, con lo scopo di promuovere e rendere godibile a tutti il patrimonio naturalistico, storico-artistico ed enogastronomico del territorio. Nello stesso tempo, ha creato opportunità di inclusione sociale e di formazione lavorativa per persone diversamente abili attraverso il loro coinvolgimento in alcune fasi di realizzazione del progetto.

Informazioni: Primavera 85 Cooperativa Sociale, [email protected], 0444378476.


Comune di Vicenza


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network