Quotidiano | Categorie: Politica, Sindacati

Arrivano 'giurie' per pagelle a statali. C'è decreto Madia, paletti per entrare in organismi valutazione

Di Ansa Domenica 15 Gennaio 2017 alle 13:54 | 0 commenti

ArticleImage

(ANSA) - ROMA, 15 GEN - Nuove regole per gli organismi indipendenti di valutazione delle performance, le cellule 'giudicatrici', garanti delle 'pagelle' degli statali e a cui spetta di mettere il voto agli alti dirigenti della Pubblica Amministrazione. D'ora in poi le amministrazioni non potranno più pescare dove vogliono i membri degli organismi di valutazione (detti Oiv), ma dovranno attingere da un apposito albo: un elenco nazionale di cui si fa carico il dipartimento della Funzione pubblica, che ha già pronta una piattaforma online ad hoc. Gli Oiv già esistevano ma ora si cambia e a mettere i paletti, al fine di raggiungere una maggiore indipendenza ed efficacia di valutazione, è un decreto ministeriale, firmato dalla titolare della P.a, Marianna Madia. Oltre all'elenco, vengono alzati i requisiti di integrità e professionalità: niente condanne o sanzioni disciplinari che vanno oltre la censura, necessarie la laurea vecchio ordinamento o specialistica e un'esperienza di almeno cinque anni.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

oggi alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

ieri alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network