Quotidiano | Categorie: Fatti

Arriva la Festa del bastardino: tutto pronto ma nessuno sa dov'è'

Di Piero Zanin Giovedi 25 Maggio 2017 alle 09:57 | 0 commenti

ArticleImage

"E qui la festa?"  Titola il volantino con cui Enpa Vicenza invita alla 20esima edizione della Festa del Bastardino. La stessa domanda che molti gestori di bar e luoghi pubblici che hanno esposto il flayers dell'evento si sono sentiti chiedere dai clienti interessati. Perché la festa c'è, ma nessuno sa dove si terrà. Anche a cercarle, infatti, le indicazioni sul luogo di svolgimento della giornata dedicata ai cagnolini sul volantino non appaiono. Su foglio di carta patinata compare un programma di massima, le indicazioni sugli orari di svolgimento della manifestazione, il patrocinio del Comune e i nomi dei tanti diversi sponsor, ma niente indirizzo o indicazioni geografiche.  

Visto il titolo, potrebbe trattarsi di una trovata di marketing per spingere le persone interessate a visitare le diverse pagine social dell'Enpa, ma la confusione è tanta, anche perché i volantini sono stati distribuiti anche al chiosco all'interno del Parco delle Fornaci e nei bar attorno a Campo Marzo, due luoghi che per caratteristiche si prestano all'esecuzione della giornata canina. Proviamo dunque a chiarire: la festa si terrà a Parco Querini, domenica 28 maggio, dalle 10 alle 18.30. Chi vuole partecipare alla sfilata dei barboncini dovrà esibire il libretto sanitario del proprio cane, obbligatorio anche il microchip. In caso di Pioggia la manifestazione verrà spostata in data 18 giugno.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network