Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende, Lavoro

All'assemblea Anci l'incontro promosso dal sindaco Achille Variati tra il ministro Giuliano Poletti e una delegazione di lavoratori della Lovato Gas

Di Comunicati Stampa Giovedi 12 Ottobre alle 16:10 | 0 commenti

ArticleImage

Pubblicato alle 17.48, aggiornato alle 16.10. "Quando gliel'ho chiesto, ha subito accettato di incontrare i lavoratori della Lovato Gas, dimostrando grande interesse per la situazione che ha promesso di approfondire una volta tornato a Roma". Questo il commento del sindaco di Vicenza Achille Variati all'incontro da lui promosso, anche su mandato del consiglio comunale, tra il ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti e una delegazione di lavoratori della Lovato Gas.

Il ministro Poletti non ha esitato ad incontrare i lavoratori prima di prendere posto all'assemblea Anci in Fiera a Vicenza, ascoltandoli con grande attenzione.

Oltre al sindaco Achille Variati, hanno preso parte all'incontro il prefetto Umberto Guidato e il consigliere comunale Tommaso Ruggeri.

La delegazione sindacale della Lovato GAS di Vicenza era composta dalle due RSU (Simona Parisi e

Giuseppina Lunghi), dal segretario generale della Cgil di Vicenza Giampaolo Zanni e dal segretario FIOM Morgan Prebianca

Nell'incontro il segretario generale della Cgil ha illustrato la situazione della Lovato GAS e dopo avergli comunicato la sofferenza delle lavoratrici e dei lavoratori ed anche la preoccupazione di tutto il territorio, ha chiesto l'intervento del Ministro per impedire la delocalizzazione degli impianti e la conseguente perdita di posti di lavoro.

Il segretario della Fiom ha spiegato lo stato della trattativa con l'azienda che ha aperto la procedura di mobilità per quasi tutti i dipendenti e ha sottolineato come sia inaccettabile che si chiuda un'azienda sana e produttiva per ragioni di carattere finanziario del gruppo.

Le RSU hanno consegnato una lettera al Ministro e chiedendo a nome di tutti i dipendenti (110 che da un mese presidiano lo stabilimento 24 ore al giorno) che incontri la proprietà e il management dell'azienda per per fare in modo che ritorni sui propri passi e faccia vivere un'azienda che da 60 anni produce e garantisce occupazione e reddito.

La delegazione sindacale ha ringraziato il Ministro per aver voluto incontrare i rappresentanti dei lavoratori ed ha ringraziato il Sindaco e il Prefetto per il loro fattivo interessamento.

Infine la delegazione sindacale ha dichiarato che il presidio e la lotta dei lavoratori e lavoratrici della Lovato Gas continueranno fino a quando non arriveranno notizie positive circa il futuro dell'azienda vicentina.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 19:11 da kairos
In Noi diciamo Sì all'autonomia del Veneto... dalla sua passata classe dominante, perciò il 22 ottobre ci asterremo. Fate altrettanto per il Veneto con un futuro a testa alta!

ieri alle 19:09 da kairos
In PCI e PRC insieme alle amministrative 2018 di Vicenza: programma alternativo a destre, M5S e maggioranza attuale e aperto a contributi di altre forze

ieri alle 08:16 da kairos
In Costi e tempi dell'Alta Capacità raccontati da Achille Variati: fra sei anni ne valuteremo il lascito col numero di... collegamenti diretti a lungo raggio

ieri alle 08:15 da kairos
In Cannabis terapeutica, l'on. Daniela Sbrollini (PD): "ok della Camera dei Deputati per il bene di Serena e migliaia di pazienti italiani"
Gli altri siti del nostro network