Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Economia&Aziende

Acque Vicentine, Liliana Zaltron (M5S): "merita un approfondimento il contratto di locazione della sede in viale dell'Industria a Vicenza"

Di Note ufficiali Giovedi 12 Ottobre alle 09:57 | 0 commenti

ArticleImage

Liliana Zaltron, consigliere comunale a Vicenza del Movimento 5 Stelle, ci ha fatto pervenire questo comunicato che pubblichiamo: "A seguito della commissione consiliare "Controllo e Garanzia", nella quale si è discussa la fusione di Acque Vicentine con Alto Vicentino Servizi, siamo venuti a conoscenza che Acque Vicentine paga, per la sede in viale dell'Industria, un affitto di circa 300.000 euro annui. Riteniamo necessario approfondire la questione."

Per questo motivo - continua Zaltron - abbiamo inoltrato la seguente richiesta di accesso agli atti.

Premesso che:

- Acque Vicentine, nel corso del 2011 ha spostato la propria sede da contrà San Biagio a viale dell'Industria in un immobile, come apprendiamo dalle risposte alle nostre domande, di proprietà di Servizi per Vicenza Srl con sede a Bolzano Vicentino;

- che la ricerca della nuova sede è stata autorizzata dall'assemblea di coordinamento nel dicembre 2008;

che nel marzo 2009 è stato pubblicato l'avviso di ricerca immobile per la nuova sede;

- che il consiglio di amministrazione nell'ottobre 2009 ha analizzato le proposte pervenute;

- che il consiglio di amministrazione nel dicembre 2009 ha deliberato il contratto di locazione;

- che i costi di ristrutturazione sono stati pari a € 2.700.000,00;
- che non è previsto rientro dei costi sostenuti per il recesso anticipato;

 la sottoscritta Liliana Zaltron, in qualità di Consigliere Comunale, chiede di ottenere copia della seguente documentazione:

- il bando per l'avviso di ricerca immobile per la nuova sede;

- il verbale di aggiudicazione dal quale si possa evincere quante e quali ditte sono state invitate ed il risultato della gara;

- in alternativa l'elenco delle ditte invitate e di quelle che hanno risposto;

- il contratto di locazione con Servizi per Vicenza srl;

- il dettaglio dei costi di ristrutturazione distinto per voci di spesa, separando gli importi a carico della proprietà e quelli a carico di Acque Vicentine;

- la quantificazione dettagliata di cosa si potrà recuperare e trasferire, sia in termini di materiale che di importi, nell'eventualità sorga la necessità di reperire una nuova sede per la nuova società prevista dalla fusione con AVS;

- le planimetrie dell'immobile, sede attuale di Acque Vicentine, con distinte le varie zone per destinazione d'uso (uffici, magazzini, ricovero veicoli, ecc.)."

 


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 19:11 da kairos
In Noi diciamo Sì all'autonomia del Veneto... dalla sua passata classe dominante, perciò il 22 ottobre ci asterremo. Fate altrettanto per il Veneto con un futuro a testa alta!

ieri alle 19:09 da kairos
In PCI e PRC insieme alle amministrative 2018 di Vicenza: programma alternativo a destre, M5S e maggioranza attuale e aperto a contributi di altre forze

ieri alle 08:16 da kairos
In Costi e tempi dell'Alta Capacità raccontati da Achille Variati: fra sei anni ne valuteremo il lascito col numero di... collegamenti diretti a lungo raggio

ieri alle 08:15 da kairos
In Cannabis terapeutica, l'on. Daniela Sbrollini (PD): "ok della Camera dei Deputati per il bene di Serena e migliaia di pazienti italiani"
Gli altri siti del nostro network