Inchieste | Quotidiano | Categorie: Fatti

A Enrico Hornbostel: «Facciamo il nostro dovere, non deve ringraziarci»

Di Redazione VicenzaPiù Martedi 17 Aprile 2012 alle 21:14 | 0 commenti

ArticleImage

Direttore buongiorno, volevo ringraziarla del servizio di sabato ... Sono molto contento che la notizia sia potuta andare in onda anche su Radio RAI 1 lunedì mattina. La tengo informata sugli sviluppi. Nel frattempo davvero la ringrazio, devo dire che le classifiche che ci vedono agli ultimi posti nel mondo come libertà di stampa e penso come indipendenza e quindi professionalità dei giornalisti non hanno certo tenuto conto del suo giornale.

Ho letto altri articoli di VicenzaPiù su Internet e sono piacevolmente stupito che ancora ci siano persone che con dedizione e sacrificio vogliano provare a rendere questo nostro paese e ancor più questa nostra regione dilaniata dall'opportunismo di sostanza e dall'efficientismo di facciata, un po' migliore. La mia drammatica esperienza di impresa mi fa capire quanta fatica lei e i suoi colleghi devono affrontare per resistere ai tanti gravi fatti nei quali giornalmente vi imbattete e per mantenere integrità e dignità morale. Ma più ancora per non salutarci e abbandonare tutto alla sua deriva. Complimenti sinceri.
Cordiali saluti,
Enrico Hornbostel

La nostra risposta, in attesa, oltre che di quella della banca, anche di quelle, se ci saranno, dei politici, dei repsonsabili delle Associazioni di categoria e dei sindacalisti che abbiamo sollecitato, è stata:

«Facciamo il nostro dovere, non deve ringraziarci». 

VicenzaPiù

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

Commenti degli utenti

Domenica 3 Maggio alle 07:18 da kairos
In Quattro liste civiche per Alessandra Moretti: i nomi dei candidati alle regionali

Sabato 2 Maggio alle 22:24 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In C'è anche Giordano Lain nella lista vicentina del M5S per Berti governatore
Le nostre note per i docenti in marchette e disinformazione dedicate rispettivamente a
commentariogiornale: chi parla di marchette deve esserne evidentemente un esperto "attore" anche se dobbiamo ringraziarlo per definire "grande visibilità" elencare tutti i candidati e ricordare che Lain è uno dei fondatori del M5S. Caro commentariogiornale è sicuro che la nostra linea sia pro M5S e che soprattutto chi l'ha mai detto che siamo imparziali? Siamo indipendenti, il che è un'altra cosa. Chiaro commentArio...?!

Giordano: aggiungo una marchetta: bravo, lei, che è abituato a evitare l'anonimato

Martufello: sa usare bene la "ricerca tag" oltre che l'esperienza in marchette. Prima citazione il 1° novembre, seconda 6 mesi dopo... Ci sono altri fondatori di M5S certo, noi conosciamo lui per la frequenza degli interventi, che a volte condividiamo altre no

simone.contro: il marchettaro (alias docente in marchette) commentariogiornale oggi ha accresciuto la sua conoscenza non solo della marchettologia ma anche, grazie a lei, della differenza tra i termini "diffida" e "epurazione"... Ci piacerebbe, al di là della esplicitazione di Giordano (ma va là non può essere l'equilibratissimo Mauri... a meno che non abbia bevuto troppo), sapere chi è cotanto uomo così coraggioso e trasparente da nascondere le proprie generalità e, soprattutto, le proprie intolleranze (tranne quelle agli alcolici) dietro a uno pseudonimo, corretto per la parte finale (giornale), inappropriata con evidenza per la parte iniziale: per commentare bisogna saperlo fare
Il direttore
Gli altri siti del nostro network