Quotidiano |

A Campo Marzo cinquanta giovani in un originale concerto per la pace

Di Redazione VicenzaPiù Venerdi 8 Luglio 2016 alle 10:37 | 0 commenti

ArticleImage

Il Comune di Vicenza annuncia che domenica 10 luglio alle 21, in Campo Marzo, nell’ambito della rassegna "L’Estate a Vicenza 2016" promossa dall’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza, si terrà un originale concerto che vedrà protagonista il Coro giovanile di Thiene assieme all’Orchestra Officina Armonica di Breganze e vari solisti, per un totale di circa cinquanta musicisti che interpreteranno la Messa per la pace ‘The armed man: a mass for peace’ del compositore gallese Karl Jenkins. Si tratta di una composizione dedicata alle vittime delle guerre e alla speranza di pace, commissionata a Jenkins per una delle celebrazioni dell'anno 2000. 

Prende il titolo dall’omonima e nota chanson medioevale “L’homme armé” il cui tema già nel XIV secolo era divenuto così popolare da essere utilizzato come melodia per più di 30 messe. Jenkins compone una moderna “messa dell’uomo armato” combinando musica religiosa con elementi militari, a ricordo e a motivo di riflessione sulla guerra e sugli orrori che hanno accompagnato la storia del secolo appena concluso e con la speranza che da questo cresca e si alimenti una reale cultura della pace. 
Nell’opera i testi, di grande valenza simbolica e letteraria, si susseguono secondo un preciso schema narrativo; utilizzando per contrasto il modello del "proprio" e dell’ordinario liturgico, si narra la guerra nelle sue fasi: la chiamata alle armi, la carica, il culmine della battaglia, il suo triste epilogo, ma anche la rinascita, la speranza nel cambiamento, il desiderio di una nuova era. 
Il concerto coinvolge circa cinquanta giovani musicisti tra coristi e orchestrali (archi, fiati, piano e percussioni) fra cui il soprano Eleonora Donà e il contralto (e voce recitante) Valentina Trabaldo; quest'ultima è coautrice - assieme al direttore del coro Silvia Azzolin - di alcuni testi di collegamento e raccordo. 
Da anni, coro e orchestra collaborano per diffondere proposte innovative che coinvolgano i giovani in percorsi artistici e culturali anche impegnativi. Anima del Coro giovanile di Thiene è da sempre Silvia Azzolin, docente all’Università di Verona, che da anni affianca l'insegnamento alla sperimentazione didattica e all'aggiornamento di insegnanti in ambito musicale; con lei, oltre alle voci soliste, collabora da tempo la violista Martina Pettenon con la sua Officina armonica, in cui suonano, fra gli altri, Davide Girolimetto, Alice Dalla Pozza, Alberto Tisato e Pietro Squarzon, Davide Pianegonda, Giacomo e Alessandro Barone. 
L'ingresso alla serata è libero.

Leggi tutti gli articoli su: musica, Esedra di Campo Marzo

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

ieri alle 18:07 da kairos
In Bulgarini esalta gli incassi dei musei civici ma cerca il 30% di spese non coperte... Dalla gratuità della Basilica per Linea d'Ombra?

ieri alle 10:39 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega

Domenica 21 Gennaio alle 17:40 da kairos
In Vicenza, terra di smemorati: dopo Gianni Zonin che nulla ricorda della BPVi, dimentica di aver firmato gli "indirizzi" di Variati Fabio Mantovani, candidato sindaco di FI e Lega
Gli altri siti del nostro network