Caricamento...

Dopo eventi drammatici che hanno travolto col sistema bancario anche BPVI e Veneto Banca, è un dovere rinnovare i vertici di Bankitalia

Nella seduta parlamentare del 17 ottobre scorso sono state presentate varie mozioni riguardanti la nomina del governatore della Banca d’Italia, e più o meno tutte si esprimono decisamente contro la rinomina di Ignazio Visco. (nell'immagine di copertina con Carmelo Barbagallo a capo della Vigilanza, ndr). In particolare, la tanto citata mozione del PD* sottolinea che “si tratta di una scelta particolarmente delicata in considerazione del fatto che l'efficacia dell'azione di vigilanza della Banca d'Italia è stata, in questi ultimi anni, messa in dubbio dall'emergere di ripetute e rilevanti situazioni di crisi o di dissesto di banche, che … avrebbero potuto essere mitigate nei loro effetti da una più incisiva e tempestiva attività di prevenzione e gestione delle crisi bancarie.

Continua a leggere

"Noi che credevamo nella BPVi" sabato 27 presenta l'emendamento alla finanziaria per BPVi e Veneto Banca e invita i senatori interessati: venite e supportate la proposta

ArticleImage

Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza” e in Veneto Banca ha reso noto l'invito che ha trasmesso a tutti i Senatori delle Regioni Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Sicilia: «L’associazione “Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza” e in Veneto Banca, invita tutti i senatori di buona volontà e che hanno a cuore le sorti del risparmio, dei risparmiatori e del proprio territorio all’incontro che la nostra associazione terrà venerdì 27 alle ore 12:45 presso la nostra sede in via Zamenhof, 829 a Vicenza".

 

 

Continua a leggere

Assaltati a Treviso gli stand della Lega Nord per il referendum, CoVePA si dissocia dai fatti del Django a Treviso

ArticleImage Abbiamo appreso dal Corriere del Veneto (come da sua foto, ndr), scrive nella nota che pubblichiamo l'Ass.Co.Ve.P.A. - Coordinamento Veneto Pedemontana Altenativa,  dei fatti inqualificabili avvenuti a Treviso ad opera del centro sociale occupato Django. A pagina 11 si legge che alcuni attivisti hanno assaltato gli stand della Lega Nord predisposti in occasione del referendum, arrivando anche a un teso confronto con chi vi era presente. Il Coordinamento Veneto Pedemontana Alternativa si dissocia totalmente da questa azione di tipo squadrista.

Continua a leggere

In 110 all'assemblea della logistica a Vicenza, Daniele Conte di Filt Cgil: "unità e solidarietà per difendere salario e diritti nel CCNL!"

ArticleImage Erano in 110 questa mattina nella sala dell'albergo San Raffaele a Monte Berico per l'assemblea provinciale della logistica provenienti da oltre una decina di "cantieri" diversi e appartenenti a tante realtà diverse, dalle multinazionali della logistica alle cooperative in subappalto nei magazzini. Daniele Conte, segretario generale della FILT Cgil, nel suo intervento, come si elgge nella nota che pubblichiamo, ha sottolineato come sia importante difendere il contratto nazionale di lavoro al fine di difendere salario e diritti di tutti.

Continua a leggere

Contaminazione da Pfas, caratterizzazione del terreno sottostante il sito Miteni: botta e risposta tra genitori e azienda di Trissino

ArticleImage In questi giorni, scrivono StopPfas Genitori Attivi Zona Rossa, Mamme no PFAS e Coordinamento acqua libera dai PFAS, a cui a seguire risponde la Miteni stessa,  si rincorrono notizie inerenti le metodologie che si intendono adottare per la caratterizzazione del sottosuolo del sito Miteni. Da quattro anni si sarebbe dovuto procedere alla caratterizzazione del sito, nei fatti, ad oggi se ne è esplorato forse il 10% e intanto la contaminazione della falda continua inesorabile e inarrestabile. Si ipotizza un ampliamento della maglia dei carotaggi da attribuirsi a quanto mai pretestuose difficoltà tecniche e/o logistiche.

Continua a leggere

Da Bankitalia alla Commissione oltre 4200 fascicoli, una mole sterminata di pagine: le prime anomalie della Vigilanza su BPVi

ArticleImage

L'elenco definitivo dei documenti di Bankitalia, scrive Gianluca Paolucci su la Stampa che riprendiamo parzialmente per i contenuti ceh riportava sempre ieri anche CorSera a firma di Fiorenza Sarzanini, arriverà (alla Commissione d'inchiesta parlamentare sulle banche, ndr) solo lunedì. Poi passerà ancora qualche giorno prima che i tutti i documenti arrivino a palazzo San Macuto, sede della commissione d'inchiesta sul sistema bancario. Giorni necessari per catalogare, in via Nazionale la grande mole di documenti - oltre 4200 fascicoli, una mole sterminata di pagine - che saranno messi a disposizione dei parlamentari.

 

Continua a leggere

Influenza aviaria, l'on. Mara Bizzotto (LN): "la Ue intervenga a favore della filiera avicola a rischio"

ArticleImage Riceviamo e pubblichiamo la richiesta ufficiale che l'europarlamentare vicentina della Lega Nord Mara Bizzotto ha avanzato alla Commissione UE con un'interrogazione urgente dopo i numerosi casi di influenza aviaria registrati in queste giorni nelle Province di Vicenza, Verona e Padova."L'Unione Europea intervenga urgentemente con degli stanziamenti straordinari in favore delle centinaia di avicoltori veneti colpiti in queste settimane da un'epidemia di influenza aviaria e attivi tutte le possibili misure di sostegno alla filiera avicola del Veneto così duramente investita dall'emergenza aviaria."

Continua a leggere

Lovato Gas, il sen. Enrico Cappelletti (M5S) interroga il governo sui finanziamenti ricevuti dal Gruppo Landi

ArticleImage Riceviamo dal Senatore Enrico Cappelletti del M5S il testo dell'interrogazione parlamentare presentata al governo: "Abbiamo portato all'attenzione dei  Ministri dello sviluppo economico, Carlo Calenda, e del lavoro, Giuliano Poletti,  la decisione del Gruppo Landi di Reggio Emilia di chiudere lo stabilimento della Lovato Gas di Vicenza, acquistato nel 2008. In particolare, abbiamo chiesto al Ministro Calenda se non ritenga che una società, che intende delocalizzare la propria produzione all'estero, non debba quantomeno restituire i finanziamenti ottenuti dallo Stato Italiano e dall'Unione europea."

Continua a leggere

Gianni, Giovanni e... Cetera n. 003, parte I. Gli scoop: il museo di Van Gogh di Amsterdam chiude e si trasferisce a Vicenza raggiungibile con Ryan Air grazie ai contributi della Roi...

"Un giorno - abbiamo scritto il 10 ottobre 2017 - Giovanni Coviello, ingegnere di nascita, ma per vocazione creatore di attività "a fini di lucro" altrui, e Gianni Giglioli, noto consulente per professione ma ispirato dall'arte e da una sapida cultura, si sono incontrati per un'intervista sulla città, bellezze e bruttezze incluse» e, mentre stavano decidendo la scaletta, «presi da improvvisa, per altri, ma abituale per loro, follia e forti della loro autoconsiderazione pari solo alla loro contemporanea tendenza all'autocritita, hanno pensato pensato di fare un "frullato" di egoismo e di altruismo creando un format da web tv: "Gianni, Giovanni e... Cetera».

Continua a leggere

PCI e PRC insieme alle amministrative 2018 di Vicenza: programma alternativo a destre, M5S e maggioranza attuale e aperto a contributi di altre forze

ArticleImage

Le organizzazioni vicentine del PCI e del PRC hanno deciso, come comunicano nela nota congiunta che pubblichiamo, che alle prossime elezioni comunali presenteranno una lista unitaria, avendo raggiunto un accordo politico che si fonda su una visione di alternativa radicale sia alle destre, sia al Movimento 5 Stelle, sia alla maggioranza attuale guidata dal PD, che malgoverna da 10 anni la città di Vicenza. Riteniamo, si legge nella nota, che sia necessaria una critica netta all’operato della giunta Variati, che non è riuscita a distinguersi dalle amministrazioni di destra che l’hanno preceduta.

Continua a leggere

Blocco del traffico invernale a Vicenza, da lunedì 23 ottobre anche nella prima periferia divieto per gli euro 2 gasolio

ArticleImage Da lunedì 23 ottobre anche gli euro 2 gasolio non potranno circolare sia in centro storico, come già previsto, che nei quartieri della prima cintura urbana di Vicenza. Pertanto, fino al 15 aprile, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 (festivi esclusi), sia nella zona rossa, corrispondente al centro storico, che nella zona gialla, nei quartieri della prima cintura urbana, non potranno circolare Euro 0, Euro 1 (benzina e gasolio) ed Euro 2 gasolio.

Continua a leggere
<| |>


ViPiù Top News
Gli altri siti del nostro network
Commenti degli utenti

ieri alle 19:11 da kairos
In Noi diciamo Sì all'autonomia del Veneto... dalla sua passata classe dominante, perciò il 22 ottobre ci asterremo. Fate altrettanto per il Veneto con un futuro a testa alta!

ieri alle 19:09 da kairos
In PCI e PRC insieme alle amministrative 2018 di Vicenza: programma alternativo a destre, M5S e maggioranza attuale e aperto a contributi di altre forze

ieri alle 08:16 da kairos
In Costi e tempi dell'Alta Capacità raccontati da Achille Variati: fra sei anni ne valuteremo il lascito col numero di... collegamenti diretti a lungo raggio

ieri alle 08:15 da kairos
In Cannabis terapeutica, l'on. Daniela Sbrollini (PD): "ok della Camera dei Deputati per il bene di Serena e migliaia di pazienti italiani"
Meteo regionale
Meteo Veneto