Categoria: Volontariato

Quotidiano | Categorie: Vita gay vicentina, Volontariato

Su VicenzaPiu.Tv le anticipazioni del prossimo turno di campionato con Chiaramente Calcio e non solo

ArticleImage Questa sera su VicenzaPiu.tv, dopo la gara 1 del Famila Schio a Kaysery (per scongiurare il brivido), torna Chiaramente Calcio, la rubrica che raccoglie l'analisi, le interviste e le novità dagli allenamenti verso la domenica calcistica di Lega Pro: la parola a Lopez, Ravaglia e Mustacchio (Vicenza Calcio), il prezioso commento di Massimo Paganin, conosceremo Catinali e i segreti di Marco Moro tornato cannoniere (Real Vicenza) oltre al desiderio di riscatto di Elia Cortesi e Daniel Semenzato (Bassano Virtus).

Continua a leggere
Quotidiano | Cronaca e sport | Categorie: Volontariato, Fatti

Serata di calcio in esclusiva su VicenzaPiùTv Sportelevision: alle 20.30 Virtus Entella-Vicenza. Alle 22.30 Real Vicenza-Torres

ArticleImage Doppio appuntamento esclusivo stasera con i colori biancorossi grazie a Sportelevision VicenzaPiùTv. Si inizia con l'esclusiva dalle 20.30 in streaming (su www.vicenzapiu.tv, diretta 2 sul sito di sportelevision.it) del Vicenza Calcio imbattuto ieri in Coppa Italia Lega Pro a Chiavari contro la Virtus Entella.

Continua a leggere
Quotidiano | Cronaca e sport | Categorie: Volontariato

Segui la diretta della Supercoppa con noi!

ArticleImage Segui la partita con la cronaca live o collegati a sportelevision.it e vicenzapiù.tv per la diretta streaming.
In diretta dal Palacampagnola la partita che vale la Supercoppa Italiana, in palio in primo trofeo della stagione conteso tra Schio (già 4 successi) e Lucca (nessuna vittoria).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Volontariato

Non si distingue più il volontariato puro dal lavoro (nero): le preoccupazioni di Parolin

ArticleImage Luciano Parolin, Comitato Difesa Famiglia - Quando la coperta diventa corta, a subirne per prime le conseguenze sono le famiglie, quelle che hanno bisogno di assistenza per i parenti quindi di operatori sociali identificati come: assistenti domiciliari, educatori, badanti, collaboratori di cooperative, associazioni che gestiscono servizi pubblici e privati.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Volontariato, Fatti

Informagiovani, giovedì 30 si parlerà di volontariato a Vicenza

ArticleImage Comune di Vienza - I "Giovedì all'Informagiovani Vicenza" proseguono il 30 maggio con un incontro alle 19 nella sede di Levà degli Angeli 7 per conoscere "Con.Tatto", la nuova rete di realtà che a Vicenza operano nel volontariato e che hanno deciso di collaborare insieme per offrire informazioni e opportunità concrete ai giovani che vogliono fare attività di volontariato.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Volontariato

Il Csv nell'Agorà

ArticleImage Maria Rita Dal Molin, Presidente del Csv"Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla". Martin Luther King
Cari Volontari, ancora con il pensiero torno alla nostra Agorà della Solidarietà e alla promozione del Primo Festival della Progettazione Sociale, per ricordare i cinque appuntamenti che hanno caratterizzato le giornate in Fiera a Vicenza nel contesto di Gitando - Gitando.all.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Volontariato, Fatti

Maria Rita Dal Molin a Roma al Consiglio direttivo di CSVnet

ArticleImage Maria Rita Dal Molin, Presidente Csv (Centro di servizio per il Volontariato della provincia di Vicenza)  -  Cari Volontari, eccomi qui a Roma, per partecipare al primo Consiglio Direttivo del duemilatredici di CSVnet. Abbiamo un ordine del giorno molto intenso, ricco di occasioni di scambio e di confronto a livello nazionale, dove programmazione e strategie condivise danno continuità alle nostre attività a supporto delle rispettive associazioni di volontariato.

 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Volontariato, Fatti

Giovedì bilancio di fine anno e iniziative 2013 di Fidas Vicenza

ArticleImage

Fidas Vicenza  -  Giovedì 27 dicembre 2012 alle ore 12.00 nella sede provinciale Fidas Vicenza in via Baracca n. 204 a Vicenza si terà un incontro con la stampa in cui verrà fatto un bilancio dell'attività 2012 e saranno presentate le iniziative 2013. Inoltre, una delegazione di giovani donatori rivolgerà un appello ai coetanei, affinché comprendano il significato di questo importante gesto. Saranno presenti il presidente provinciale Fidas Vicenza, Mariano Morbin, i componenti la Presidenza provinciale ed il coordinatore dei Giovani

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Volontariato, Fatti

Csv: il 19 assemblea con annuncio "nuova casa" e il 21 concerto di Natale a Montecchio

ArticleImage Maria Rita Dal Molin, Centro di Servizio per il Volontariato  -  Ci impegniamo ad essere attori partecipi dell'elaborazione delle politiche sociali e del territorio, anche riappropriandoci innovativamente degli spazi partecipativi già previsti (dal documento finale VI Conferenza Nazionale del Volontariato) .

Cari Volontari, questi giorni si arricchiscono dei vostri Auguri e dei numerosi incontri che ogni nostra realtà sta organizzando nel territorio per le prossime festività natalizie. L'assemblea del 19 dicembre dell'Ente Gestore del CSV di Vicenza Volontariato in Rete, sarà l'occasione per partecipare e condividere le politiche che ci stanno a cuore...

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Volontariato, Fatti

Servizio civile anziani, Sernagiotto: scelti da Commissione europea come "buona pratica"

ArticleImage Regione Veneto  -  "Mi impegno a finanziare anche per il prossimo anno il Servizio Civile Anziani. In bilancio sono previsti 700.000 euro, ma, con l'aiuto dei fondi nazionali, cercherò di confermare il milione di euro stanziato quest'anno": con queste parole l'Assessore ai Servizi Sociali della Regione del Veneto Remo Sernagiotto ha accolto i rappresentanti dei Comuni e delle Comunità Montane intervenuti all'Auditorium Santa Margherita a Venezia, in occasione della terza Conferenza programmatica sul Servizio Civile Anziani.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Sabato 30 Agosto alle 07:57 da kairos
In Il Vicenza Calcio brucia tutti sul filo di... Lane e torna in serie B: ora Variati si scopre tifoso

Mercoledi 27 Agosto alle 17:38 da DavideDeMeo
In I pacifisti nostrani
Nooo, mi dispiace, non ci sto. Mi riconosco nel movimento pacifista. Ero tra quelli che hanno manifestato contro la costruzione dell?ecomostro Del Din. Sono ancora oggi convinto che quella base non doveva essere fatta. Primo perché è una installazione straniera in preziosissimo suolo nazionale e vicentino. Secondo perché rappresenta un simbolo del modo proprio delle superpotenze di risolvere i conflitti. Vale a dire con la risposta militare. Proprio questa, dai tempi della Guerra del Golfo (con il ridicolo ultimo sviluppo secondo il quale i cacciabombardieri e i droni americani i attaccano mezzi corazzati e armi americane date al governo irakeno dagli stessi americani), dalla Guerra in Afghanistan e dall?intervento in Libia, mostra negli ultimi tempi la sua inutilità. I conflitti regionali sono ancora più aspri di un tempo e l?instabilità internazionale (Iraq, Libia, Pakistan, Ucraina) è ai massimi storici.
Venendo ora al conflitto arabo-israeliano, non posso soffermarmi sulla enorme complessità dei rapporti che hanno determinato l?odierno assurdo scenario (mi ha aiutato a capirci qualcosa il libro ?Vittime. Storia del conflitto arabo-sionista 1881-2001? di Benny Morris ? Ed. Bur ? 2003). Di certo, pensare che lo stato di Israele, a cui la stragrande maggioranza di noi ed io personalmente riconosciamo il diritto all?esistenza ed alla salvaguardia dei propri confini, sia giustificato a radere al suolo (le bombe intelligenti...) i quartieri di Gaza, donne e bambini compresi, per me vuol dire soffrire di cecità selettiva.
E? di ieri la notizia che Tsahal (il tanto ammirato esercito israeliano) ha ucciso tre leader di Hamas, i quali sfortunatamente erano assieme a una dozzina di propri familiari, tra cui diversi bambini innocenti (beh, mica colpa nostra se questi terroristi fanno anche figli, potevano pensarci prima...).
Se i palestinesi radicali, del resto, avessero a disposizione bombardieri e droni non esiterebbero un minuto a farne l?uso di cui noi occidentali siamo maestri. Saremmo pronti, in quel caso, a schierarci a fianco dell?alleato israeliano senza alcun indugio, partecipando allegramente al bomb show.
Allora preferisco di gran lunga l?appello alla pace, con le manifestazioni e i cortei, che sempre sono stati pacifici, che magari poco hanno prodotto (opporsi ai miliardi di giro d?affari del business delle armi è poco popolare, per non parlare dei guerrafondai veri e propri, che sparerebbero anche con il fucile a tappo), che forse possono sembrare antiamericani ma che in realtà esprimono solo il cocente fastidio di essere impotenti di fronte alle scelte fallimentari della war machine internazionale. Anche queste sono azioni forti (e la nostra città non è che ne abbondi).
Caro Prof. Balbo, Gentile Signora Farina, dissento profondamente dalle vostre affermazioni.. Con buona pace del vescovo Rufino e di Erasmo da Rotterdam.

Martedi 26 Agosto alle 15:27 da claudiofiori
In Luca Zaia aderisce alla campagna per la lotta alla SLA
Ottimo gesto "mediatico" del Governatore Zaia. Peccato però che resti solamente un?esposizione mediatica che NON aggiunge nulla agli scarsissimi fondi per la ricerca, e mi riferisco a tutte le patologie delle quali a oggi, le persone ammalate, sono ritenute "rare" se non inesistenti. Un Politico per di più Governatore della Regione, oltre a questi gesti estivi, deve impegnarsi per far si che l'articolo 32 della nostra costituzione sia rispettato, deve impegnarsi per evitare che tutte le persone sofferenti a causa di una patologia non siano derise ma curate, deve dare sostanza e seguito ad ogni paragrafo del P.S.S.R.2013\2016. Queste cose si possono fare, con un po? di buona volontà, visto che, come riferito dal Governatore Zaia in conferenza, i Conti Consuntivi Economici delle A.S.L.Venete hanno chiuso l?esercizio 2013 con un utile (pardon attivo) di 41.467.101.?. Ha poi aggiunto l?Assessore Coletto che il 2013 è per il Veneto il QUARTO anno consecutivo di esercizi positivi???. Ricordo al Governatore Zaia agli Assessori Coletto e Mantoan che in data 04\07\2014 ho spedito una mail (da loro ricevuta e letta, e pubblicata dalla vostra testata il 19\07) nella quale facevo presente che dopo oltre 400 giorni dall?approvazione all?unanimità della Legge, che riconosceva l?M.C.S. come patologia rara e con la quale dovevano essere attuati anche 5 paragrafi a essa collegata, nulla oltre il mero ?riconoscimento? è stato fatto. Oltretutto la lettera era controfirmata da 28 persone sofferenti di tale patologia abitanti in 5 province Venete che mi avevano delegato, e NESSUNO dei destinatari si è degnato di fornire a queste persone un minimo cenno di riscontro. Nessuno cerca la malattia, questa può colpire chiunque a qualsiasi età, una persona ammalata di qualsiasi patologia, proprio a causa del suo stato di salute ha bisogno di tutele ed aiuto. Credo che Il livello di civiltà di una Regione si misura anche dalla cura con cui assiste le persone ammalate. Cordialmente Claudio Fiori
Gli altri siti del nostro network