Vicenza Calcio

Quotidiano | Categorie: Cinema, Vicenza Calcio, VicenzaPiùTV, Fatti

A soli 12 euro per Natale il film documentario "Giochi di una volta" di Franco Albanelli

Media Choice srl, la società editrice di VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv oltre che dell'originario magazine VicenzaPiù nato il 25 febbraio 2006, ha da poco lanciato due collane, quella di inchiesta Vicenza Papers con "Vicenza. La città sbancata" di Giovanni Coviello e quella generalista Vicenza Popolare con "Lino&Lane. Un personaggio in cerca del Vicenza" di Enrico Soli. In attesa che arrivino i prossimi volumi, in primis quello di Vicenza Papers sul caso della Fondazione Roi e la seconda edizione del volume su Lino Diquigiovanni con un'appendice sul Vicenza Calcio attuale ancora in cerca di un vero presidente, ora Media Choice esordisce anche nei documentari con "Giochi di una volta" di Franco Albanelli disponibile a soli 12 euro in occasione del Natale direttamente presso la nostra sede in Viale Milano 31 a Vicenza, tel. 0444 1429915/16) o ordinandolo a libri@mediachoice.it oppure acquistandolo su Amazon.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vicenza Calcio, Fatti

Ascoli-Vicenza 2-0, il Lane perde ancora: le pagelline

ArticleImage Ascoli - Vicenza 2-0 (p.t. 1-0) LA PARTITA. Dopo la partita di Ferrara qualcuno si era chiesto: "Si può giocare peggio di così?" la risposta arriva da Ascoli ed è purtroppo affermativa. Il Vicenza perde al Del Duca ben oltre il risultato, dopo un primo tempo orribile ed una ripresa non molto migliore. Squadra irriconoscibile, rispetto a quella tanto ammirata in quel di Salerno, con una serie di prove individuali a luci rosse. L'Ascoli non vinceva in casa dallo scorso 9 aprile. Dopo cinque mesi di digiuno ci voleva un Lane così brutto per riconsegnare il segno 1 ai marchigiani. Peccato per i tifosi berci arrivati all'Ascoli, specie per le tre belle ragazze biancorosse, unica nota lieta in una serata che sarà difficile dimenticare.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vicenza Calcio, Fatti

Vicenza - Carpi 0-2: le interviste e le "pagelline" di Belloni

ArticleImage Marcatori: 58' Bifulco (C), 69' Bianco (C).

Per circa un'ora il Vicenza tiene testa al più titolato avversario, poi un liscio clamoroso in difesa spiana la via agli emiliani che raddoppiano dopo una decina di minuti, pescando dal mazzo un gol spettacolare. A quel punto ai biancorossi vengono a mancare testa e gambe e il Carpi mette in cascina la vittoria, subendo solo un'occasionissima di Galano all'84'. Rispetto al precampionato qualche segnale positivo c'è stato ma è evidente che la società deve impegnarsi sul mercato, perché così la Cadetteria va molto larga al Vicenza.
Le "pagelline"

BENUSSI 6,5: allo scadere del primo tempo si produce in una smanacciata sulla linea che salva il Lane dallo svantaggio. C'è poco da imputargli sui gol subiti, che sono uno un pasticcio del difensore e l'altro un jolly pescato da Bianco.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vicenza Calcio, Fatti

In Coppa Italia Vicenza Calcio batte 4-2 la Casertana al Menti, pagelle: il migliore è Raicevic

ArticleImage Il Vicenza Calcio cala vistosamente nella ripresa, ma batte meritatamente la Casertana al Menti (4-2) e passa il turno di Coppa Italia

Le pagelline
BENUSSI 6: può far poco sui due gol, originati da distrazioni dei compagni, e per il resto è praticamente uno spettatore della partita.
PUCINO 7: la migliore sorpresa della gara. Era uno di quelli apparsi evidentemente in difetto di condizione, invece contro i campani ha mostrato gamba e tempi giusti. Le sue discese hanno messo più volte in difficoltà gli ospiti e da un suo traversone è originato l'autogol rossonero.
BEDUSCHI 6: il ruolo di centrale gli sta un po' stretto ma lo interpreta comunque senza errori evidenti anche quando, nel secondo tempo, gli ospiti iniziano a spingere.
BOGDAN 6,5: è arcigno e forse un po' troppo rude, ma là dietro fa sentire muscoli e statura. In attacco la Casertana non ha Higuain però la guardia che monta al diretto avversario è molto efficace. Azione del rigore a parte...

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vicenza Calcio, trasporti

Vicenza Calcio, Massimiliano Dibrogni nuovo Segretario generale. Dario Cassingena? "Tornerà a scuola", parola di "papà" Pastorelli

ArticleImage Si è tenuta oggi, 25 luglio, presso la sala stampa del Vicenza Calcio la conferenza per presentare la mozione di richiesta al consiglio comunale di intitolazione di via dello Stadio in via Giulio Savoini. "Non è un caso che ci troviamo qui oggi a parlare del calciatore Giulio Savoini: ricorre infatti in data odierna un anno dalla sua scomparsa" esordisce Francesco Rucco. La speranza dei proponenti (con lui il presidente del Vicenza Calcio Alfredo Pastorelli, Giacomo Possamai, Federico Formisano, Matteo Celebron e Sandro Pupillo) è quella che il Sindaco e la Giunta si attivino con la commissione toponomastica per nominare la via al calciatore Giulio Savoini in qualità di bandiera del Vicenza. Le tempistiche prevedono che prima di 10 anni dalla scomparsa non si possa procedere per intitolare una via, per cui serve infatti una richiesta ad hoc. Sono fiduciosi, però, che la proposta - approvata da tutti all'unanimità - supererà tutte le procedure burocratiche e otterrà l’approvazione in primo luogo del consiglio comunale.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vicenza Calcio, Economia&Aziende

Il Vicenza Calcio forse non si iscrive: di mezzo un credito di Tiziano Cunico, finanziato magari dalla "vecchia BPVI. E la Vi.Fin. di Franchetto e Pastorelli chi la sta finanziando?

ArticleImage La nostra collega del quotidiano locale Alberta Mantovani è da sempre una nostra fonte stimolante per le vicende extra sportive del Vicenza Calcio e oggi si conferma come nostra Musa quando spiega, urbi et orbi, il perchè della possibile mancata iscrizione del Vicenza Calcio, che dopo la "vecchia BPVi" sembra diventato un nuovo club ma poi così vero non semberebbe. Scrive Alberta che il Lane potrebbe non essere iscritto "al prossimo campionato di serie B perchè Tiziano Cunico ha deciso di intraprendere una via che potrebbe rivelarsi devastante per le sorti del Vicenza? Tutto inizia nel febbraio del 2015: le casse del club di via Schio sono vuote, all'epoca proprio Tiziano Cunico è presidente e Sergio Cassigena, come presidente di Finalfa, rappresenta il socio di maggioranza. Vista la grave situazione economica non c'è altra soluzione di chiedere un finanziamento di circa 1,2 milioni di euro, cosa che viene fatta ed ottenuta", forse, speriamo di no, dalla Banca Popolare di Vicenza... (vedi nostre domande al suo prossimo presidente Gianni Mion, ndr).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vicenza Calcio

Il Veneto entra nella rete delle Città europee dello sport

ArticleImage La Regione Veneto annuncia che il Veneto entra a pieno titolo nella rete della città europee dello sport rinnovando la convenzione con la Federazione delle Associazioni delle Capitali e delle Città Europee dello Sport (Aces-Europe) (qui candidatura di Vicenza) per la promozione della pratica e della cultura sportiva in ambito continentale, con il coinvolgimento diretto del Coni e del Comitato paralimpico italiano. A palazzo Balbi, l’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari ha rinnovato la convenzione con il presidente di Aces-Europe Gian Francesco Lupattelli sottoscritta anche dai presidenti del Coni regionale, Gianfranco Bardelle, e del comitato veneto del Comitato italiano paralimpico, Ruggero Vilnai, alla presenza del vicepresidente Anci Roberto Pella e delle ‘prime cittadine’ di Meolo, Loretta Aliprandi, e di Monastier, Paola Moro, che insieme ad Asiago e a San Giovanni Lupatoto condividono il titolo Aces di ‘città europee dello sport’ per il 2016.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Vicenza Calcio

La coppia di Sora Francesco Iorio - Pasquale Luiso: il mister della Primavera del Vicenza Calcio è marito della cugina dell'AD della BPVi

ArticleImage Sembra quasi Sora, un affare di famiglia: da Sora, provincia di Frosinone, arrivano per «salvare» due istituzioni di Vicenza. Il primo giugno dell'anno scorso arrivò alla Banca Popolare di Vicenza Francesco Iorio, nativo di Sora, già direttore generale di Ubi, investito del ruolo di amministratore delegato con il compito di mettere una pezza alla più disastrata tra le banche italiane, la BpVi tramortita dalla ventennale presidenza di Gianni Zonin e affondata dalle spericolate operazioni che lo stesso presidente sta ora facendo ricadere unicamente nella sfera di competenza del suo fidato braccio destro, Samuele Sorato. Iorio ha avuto bisogno di 1.500 milioni di euro cash portati dal fondo Atlante per tenere a galla la Popolare e ancora l'operazione di salvataggio è lontana dall'essere conclusa. Ma adesso in città arrivano rinforzi. Dal primo luglio siederà sulla panchina della squadra Primavera del Vicenza Calcio Pasquale Luiso, l'indimenticato «Toro di Sora» che da giocatore trascinò Vicenza alla semifinale di Coppa delle Coppe contro il Chelsea.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Vicenza Calcio

Il profondo rosso del calcio: dopo l'eBook "Vicenza. La città sbancata" dovremo scrivere "Vicenza. La città scalciata"?

ArticleImage

Simone Nastasi, su IlFattoQuotidiano.it col titolo "Il calcio italiano in profondo rosso" riporta e commenta il report della FIGG che in 168 pagine analizza i bilanci in profondo rosso delle società di serie A, B e Lega Pro, tra cui c'è il Vicenza Calcio appena passato di mano alla Vi.Fin. di Alfredo Pastorello e Marco Franchetto che di soldi freschi pare che ne immetteranno ben pochi, se non nessuno  e, nell'indifferenza e nela disinformazione totale, pare che giochino con i numeri delle dialzioni e dei tagli obbligati dei debiti come hanno fatto Giani Zonin, Samuele Sorato, Giuseppe Zigliotto con i finti aumenti di capitale. Il rapporto sullo  stato di salute del nostro calcio (pubblicato nei giorni scorsi, elaborato dal centro studi Arel e dalla società di consulenza Pwc e mantenuto in stato di come vigile solo dagli introiti televisivi) «è una diagnosi impietosa dal punto di vista economico e finanziariocon raccontano che il nostro "sistema calcio" è in profondo rosso. Per 536 milioni di euro che si riferiscono alla stagione 2014-15...».

Continua a leggere
Rassegna stampa | Categorie: Vicenza Calcio, trasporti

Vicenza Calcio: passaggio di proprietà da Finalfa a Vi.Fin. In bocca al lupo di Variati, Cassingena saluta

ArticleImage
Alle 19 passate da due minuti, Alfredo Pastorelli e il figlio Nicola, Marco Franchetto e Stelvio Dalla Vecchia, si sono affacciati dal terrazzo dello studio notarile D’Ercole per comunicare ai circa cento tifosi in strada che il passaggio di proprietà da Finalfa Srl., detentrice del 92% delle quote azionarie del Vicenza, a Vi.Fin. Spa era stato firmato pochi minuti prima. Da ieri sera inizia quindi ufficialmente un nuovo corso per il club, quello che vedrà la finanziaria vicentina prendere in mano le redini della società, che Vi. Fin. costituita nell’aprile dello scorso anno, ha sostenuto finanziariamente evitando che i 114 anni di gloriosa storia biancorossa venissero cancellati da un fallimento che era veramente ad un passo, a causa della gravissima situazione debitoria generata dalla scellerata gestione di Sergio Cassingena.

Continua a leggere
<| |>

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

In "Libri, mensa e bus", Umberto Nicolai da giovane li voleva gratis ma ora da assessore alla formazione non più, perchè "costano". Cub Vicenza: lui e il PD pentiti di sinistra

ieri alle 18:30 da kairos
In Un altro record a Vicenza: la trasparenza su chi compra spazi pubblicitari sui media locali con loghi comunali...

ieri alle 18:12 da Kaiser
In "Libri, mensa e bus", Umberto Nicolai da giovane li voleva gratis ma ora da assessore alla formazione non più, perchè "costano". Cub Vicenza: lui e il PD pentiti di sinistra
Gli altri siti del nostro network