Categoria: Storia

Quotidiano | Categorie: Storia, Fatti

Missioni Estere di Viale Trento: martedì cerimonia in ricordo dei bombardamenti del 17 e 18 novembre 1944

ArticleImage Da anni, noi Amici di Viale Trento, ricordiamo, i nostri defunti del tragico evento del 17 e 18 novembre 1944 alle Missioni Estere di Viale Trento. Il ricordo dei più anziani è sempre vivo e i loro racconti ci hanno insegnato molto. Per il 70° anniversario, grazie al Sindaco di Vicenza, al Presidente del Consiglio Comunale Federico Formisano, al Cav. Barbierato dei Paracadutisti e a don Luciano, dei Missionari Saveriani, la nostra cerimonia commemorativa assume un carattere di visita guidata a manufatti e reperti ancora visibili. Il ricordo delle cose passate, deve servire a migliorare il futuro.

Continua a leggere
Minuto per minuto | Categorie: Storia, Fatti

Bombardamento di Vicenza, il 18 novembre in viale Trento la celebrazione del 70° anniversario

ArticleImage Comune di Vicenza  -  Martedì 18 novembre è in programma in viale Trento la celebrazione del 70° anniversario del bombardamento di Vicenza, con ricordi e testimonianze del novembre 1944, organizzata con il patrocinio del Comune di Vicenza dall'associazione Amici di viale Trento, dall'Istituto saveriano missioni estere e dall'Associazione nazionale paracadutisti d'Italia.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Storia

Grande Guerra, bando regionale di 500 mila euro per far conoscere le vicende storiche

ArticleImage Venerdì scorso, in occasione dell'avvio ufficiale delle Celebrazioni venete per il Centenario della Grande Guerra, a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta il vicepresidente della Regione Marino Zorzato ha illustrato il programma regionale 2014-2018 alla presenza del presidente del Comitato storico scientifico per gli anniversari di interesse nazionale, sen. Franco Marini, mentre la lectio magistralis "I conti con la Grande Guerra" è stata tenuta dal giornalista e storico Paolo Mieli (nella foto con Zorzato).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Storia

Il 20 settembre a Vicenza: la parentesi laica dalla liberazione di Roma ai patti lateranensi

ArticleImage Anche quest'anno UAAR Vicenza, Associazione Luca Coscioni, Radicali Italiani, Partito Socialista Italiano, Arcigay, Sinistra Ecologia Libertà, Chiesa Metodista di Vicenza e Associazione Mazziniana di Venezia, tutte associazioni laiche e radicali, hanno ricordato alla comunità cittadina la data del 20 settembre 1870, quando dopo la liberazione di Roma e fino alla stipulazione dei patti lateranensi l'Italia godette di una felice parentesi laica.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Storia, Fatti

16 settembre 1982, Sabra e Chatila: ricordatevi che questo è stato

ArticleImage Era il 16 settembre del 1982. Verso l'imbrunire alla periferia di Beirut ovest, iniziò il massacro di Sabra e Chatila. Con la complicità del governo e dell'esercito israeliano, centinaia, forse migliaia, di profughi palestinesi furono uccisi ad uno ad uno dalle milizie cristiano-libanesi. Una mattanza che è rimasta impunita. Una strage orribile che non è stata l'ultima di una serie, ma solo una delle tante della sistematica distruzione del popolo palestinese.

Continua a leggere
Quotidiano | Focus da Italia e Mondo | Categorie: Storia

Festa del Bacalà da martedì 16 a domenica 28 a Sandrigo: dedica 2014 alla Via Querinissima

ArticleImage Pro Loco Sandrigo Martedì 16 il Gran Galà del Bacalà. Dal 19 al 29 settembre il Baccalà protagonista assoluto nelle piazze di Sandrigo (Vicenza). Domenica 28 la nomina dei nuovi cavalieri del Bacalà con il debutto del nuovo Priore, Galliano Rosset

Tutto pronto a Sandrigo (Vicenza) per la ventisettesima edizione della Festa del Bacalà. Quest'anno sarà dedicata alla Via Querinissima, l'itinerario storico culturale che collega Vicenza alle isole Lofoten, in Norvegia. Un percorso tra il luogo di pesca e quello di consumo dello stoccafisso, di cui la Regione Veneto si è fatta promotrice del riconoscimento in sede europea (qui le foto, qui il programma completo).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Storia, Fatti

Io non volo... e penso a te

ArticleImage

Da Massimo Rossato riceviamo una lettera malinconica dedicata all'aeroporto ex Dal Molin e la pubblichiamo con l'emozione di chi ama volare, tra i cieli e per i sogni.

Penso a te ... ogni mattina al risveglio, ad ogni volo, ad ogni pausa meditativa, ad ogni rumore di aeroplano, alla parola aerei, a quella aeroporto, ad ogni incontro con un amico dell'Aero Club e dell'aeroporto o di chi ti ha potuto conoscere, ad ogni ricordo di qualche anno fa, al ricordo di quando mio padre mi portava dietro la rete a vedere gli aeroplani e di mia mamma che veniva a vedere dov'ero...

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Storia

"In sto amaro momento": il 23 agosto 1797 a Perasto ultimo atto Repubblica Serenissima

ArticleImage di Roberto Ciambetti

"In sto amaro momento, che lacera el nostro cor; in sto ultimo sfogo de amor, de fede al Veneto Serenissimo Dominio, el Gonfalon de la Serenissima Repubblica..." credo che chiunque ami la propria bandiera veda nell'omaggio reso dal conte Giuseppe Viscovich, ultimo Capitano di Perasto, al Gonfalone da Guerra di Venezia il più bel saluto immaginabile per un vessillo, simbolo dell'identità e della storia di un popolo (nella foto Il Bacio di Perasto al Gonfalone di San Marco in un quadro di Giuseppe Lallich).

Continua a leggere
Quotidiano | Focus da Italia e Mondo | Categorie: VicenzaPiù, Storia, Fatti, VicenzaPiùTV

Oggi ancora Grande guerra, da domani Grande sport in esclusiva streaming su VicenzaPiùTv

ArticleImage VicenzaPiùTv dal 28 luglio, nel 100° anniversario dello scoppio della Prima guerra mondiale e mentre nel mondo si combattono guerre in ogni suo angolo perpetuando odio e distruzioni, continua nel suo sforzo di informazione e, a grande richiesta, prolunga lo streaming non stop 24 ore su 24 (clicca qui per vedere  e qui per il palinsesto con le 22 puntate) di una serie di 22 documentari tutti con immagini d'epoca in cui viene narrato il conflitto che dal 28 luglio 1914 all'11 novembre 1918 sconvolse il mondo cambiandone la geografia politica e causando un numero totale di vittime non determinabile con certezza.

Continua a leggere
Interviste | Quotidiano | Focus da Italia e Mondo | Categorie: Libri, Storia

Schio, 1943-1945. Storia di dodici «elementi pericolosi»

ArticleImage

L’ultimo libro di Ugo De Grandis, Elemento pericoloso. Inquisizione e deportazione politica nella Schio di Salò (1943-1945). L’odissea dei partigiani del Btg. Territoriale «F.lli Bandiera» di Schio deportati a Mauthausen – Gusen (Centrostampaschio, Schio, 2014, pp. 492, 15 euro) racconta delle vicende che portarono all’arresto e alla deportazione in Germania di dodici antifascisti scledensi alla fine del 1944: di questi – Giovanni Bortoloso, Andrea Bozzo, Roberto Calearo, Italo Galvan, William Pierdicchi, Pierfranco Pozzer, Anselmo Thiella, Vittorio Tradigo, Andrea Zanon, Bruno Zordan – solo uno, William Pierdicchi, farà ritorno nel giugno 1945. VicenzaPiù ne ha parlato con l’autore.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

oggi alle 15:08 da angelicabruno
In La manipolazione informativa ovvero la disinformazione di massa

oggi alle 14:13 da Luciano Parolin (Luciano)
In La famiglia non è solo quella naturale: sit-in il 23 del Coordinamento Studentesco di Vicenza
Ci sono molte cose e fatti che, i ragazzi non possono comprendere o che capiscono per sentito dire. Uno di questi fatti della Società è la FAMIGLIA che, nella nostra Costituzione è descritta all'art.29 e seguenti come Naturale cioè secondo natura. Gli uomini e donne, nascono da un padre e una madre, da sempre, da Adamo ed Eva. Il resto sono storielle per i gonzi, vendite commerciali di uteri e bambini, inseminazioni ad alta tecnologia, e via discorrendo. Per quanto riguarda i partiti in continua campagna elettorale, non avendo altro da dire, non essendo in grado di progettare nulla per il futuro dei giovani, sbattono le pentole in TV chiamando "diritti"........il Possesso di un figlio: Da non credere! Chiamare "figli" i bambini COMPRATI dal baronetto Elton Iohn è Blasfemo, inconcepibile, fuori da qualsiasi logica democratica. Chi applaude a questo tipo di ...unioni, non ha capito niente di cosa è una Famiglia. Purtroppo sono molti che non hanno o non vogliono la famiglia, costa fatica, pulire il culo al bimbo in fasce, alzarsi di notte per il biberon, portarlo a scuola, farlo giocare, accudirlo, istruirlo, preparargli un futuro. Poi, a 15 /16 anni il motorino, poi la macchina, poi la discoteca, poi le frequentazioni eccc...Questo è la responsabilità di una Famiglia cioè del padre e della madre! Il resto sono ipocrisie nella peggiore delle propagande elettorali. Quale razzismo e discriminazione nella difesa di un VALORE PRIMARIO per una società in disgregazione come la nostra? Ecco perchè sono d'accordo con l'iniziativa Regionale per la Famiglia. Per Vostra conoscenza, la famiglia è anche: fratelli, sorelle, cognati, cugini NIPOTI, nonni, zii, tutti insiemi costituiscono la SOCIETA' ed il legame che li tiene assieme non è solo affetto e rispetto (sarebbe il meno) ma bensi avere lo stesso sangue. Piaccia o non piaccia, il primo Valore è la consanguineità! Il resto pubblicità per carosello. Luciano 1942.
Gli altri siti del nostro network