Sindacati

Quotidiano | Categorie: Salute, Sindacati, Ambiente

Inceneritore di Schio, dall'Usb dubbi e allarmi

ArticleImage Non accenna a calmarsi la bagarre sorta dopo la fusione tra AVA e GRETA. Dall'Unione Sindacale di Base è quindi arrivata una nota in cui si fa il punto sugli inceneritori, sollevando dubbi e allarmi sul loro effetto sul territorio e, di conseguenza, sulla popolazione.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Lavoro, Politica, Sindacati

Vertenza sindacale guardie giurate del Tribunale: le preoccupazioni di Rucco

ArticleImage Francesco Rucco, Capogruppo Idea Vicenza, espone i suoi timori sulla vertenza sindacale che «in questi giorni sta destando grande preoccupazione e apparsa sugli organi di stampa riguardante l'aggiudicazione dell'appalto per la sorveglianza del Tribunale di Vicenza e di altri sensibili siti comunali ad una nuova società veneziana»

 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Sindacati

Bus Ftv a fuoco: l'intervento preoccupato di Massimo D'Angelo

ArticleImage Dopo che nella mattinata di oggi un bus dell'Azienda Pubblica del trasporto extraurbano delle FTV di Vicenza ha preso fuoco per motivi ancora da accertare, il Coordinatore Mobilità Filt Cgil Vicenza Massimo D'Angelo ha diffusa nota che pubblichiamo di seguito e che inizia con i ringraziamenti per la tempestività degli autisti e dei Vigili del fuoco che con solerzia e professionalità sono intervenuti per spegnere l'incendio evitando probabili maggiori conseguenze.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati, Politica, Lavoro

Province, Usb: tre giorni di mobilitazione per non tagliare funzioni, diritti e risorse

ArticleImage «Siamo alla presa in giro» - dice in una nota Germano Raniero di Usb Pubblico Impiego - «Si dovevano tagliare le Provincie; risultato si sono tagliati i servizi, i dipendenti ma, sorpresa, sono rimasti i politici per di più auto eletti. Ora le Provincie devono tagliare il 50% del bilancio, a fronte di Provincie in rosso per il fatto che lo stato non passa più soldi. Risultato non ci sono più soldi per fare interventi nel sociale, nei trasporti, nell'ambiente, nel lavoro».

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati, Economia&Aziende, Lavoro, Ambiente

Cgil e Cisl: desaparecidos proprietà SIT e vertici AIM

ArticleImage «Deludente nel merito l'incontro che si è svolto oggi (7 gennaio, ndr) in prefettura con i rappresentanti di SIT e AIM.», così dichiarano Fp Cgil e Fit Cisl, per bocca rispettivamente dei segretari Agostino Di Maria e Laura Chioccarello, che durante le due ore di confronto hanno evidenziato le criticità che hanno portato a richiedere l'intervento del prefetto e che sottolineano come «le risposte, principalmente fornite dal dott. Avogaro di AIM sono state elusive e inverosimili»

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: trasporti, Sindacati, Fatti, Politica

Anche l'amica Cgil ricorda a Variati il suo impegno per AIM pubblica

ArticleImage La CGIL di Vicenza si esprime in una nota sull'annunciata privatizzazione delle AIM da parte del Sindaco Achille Variati e in particolare gli  ricorda il protocollo d'intesa siglato tra le parti (Comune e Sindacati) nel 2013 in cui l'amministrazione locale si impegna a mantenere pubblica la proprietà di AIM. Pubblichiamo il documento della Cgil per "rinfrescare" la memoria del primo cittadino, titolare di AIM, per conto dei cittadini.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Sindacati

Sunia Vicenza trasferisce sede provinciale in contrà Riale

ArticleImage Il Sunia di Vicenza cambia sede provinciale: dal 13 gennaio l'ufficio si trasferisce in contrà Riale ma rimangono nelle precedenti sedi gli sportelli di Bassano e Schio. A causa del trasloco e della riorganizzazione interna, comunica lo stesso Sindacato unitario nazionale inquilini ed assegnatari e proprietari di prima casa, Federazione della provincia di Vicenza, gli uffici del Sunia, di Vicenza-Schio-Bassano rimarranno chiusi fino a lunedi 12/01/2015.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati, Lavoro

Parla USB Pensionati del Veneto: molti ex Cgil rimproverano scarsa tutela e troppi interessi

ArticleImage Nel pomeriggio di ieri, 20 dicembre, il Sindacato USB Pensionati ha promosso un dibattito aperto a tutti, presso Villa Lattes, per presentare il programma dei pensionati da poco distaccatisi in forze dalla CGIL o che in passato nona derivano a sindacati. A coordinare il tutto Germano Raniero, responsabile della sede di Vicenza. Il Sindacato USB Pensionati si propone di ricoprire il ruolo di punto di riferimento per i pensionati, rendendoli di nuovo partecipi e attivi in una società che, col passare degli anni, ha al suo interno una percentuale sempre maggiore di anziani.

Continua a leggere
Quotidiano | Lettori in diretta | Categorie: Sindacati, Politica, Lavoro

Sciopero del 12 dicembre: Thibault critico sul comportamento della Cgil

ArticleImage Riceviamo da Luc Thibault, delegato Rsu/Usb Greta Alto Vicentino, e pubblichiamo
La discesa in sciopero della classe lavoratrice è un fatto sempre positivo che va sostenuto e salutato come tale. Ma questo dovere si deve sempre accompagnare a quello di battersi per il giusto indirizzo di lotta e alla denuncia degli errori o, a maggior ragione, dei tradimenti di chi la dirige. La prima approvazione parlamentare della nuova Riforma del Lavoro - il cosiddetto Jobs Act - è stata quella del Senato, l'8 ottobre.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro, Sindacati

Pulizie comunali, la Mirror ancora non paga. VicenzaPiù attiva "i facilitatori" di nuovi bandi

ArticleImage “A volte ritornano” è la prima raccolta di racconti di Stephen King ed è anche il titolo del primo libro in cui King scrive una prefazione, nella quale si rivolge direttamente al lettore così: «Parliamo, io e te. Parliamo della paura». “A volte ritornano” è anche un film dell'orrore del 1991 diretto da Tom McLoughlin basato sulla raccolta di King ed è poi diventato il “promo” tipico della serie di film sui “walking dead”, i morti viventi. 

Continua a leggere
<| |>

ViPiù Sera
Commenti degli utenti

Lunedi 30 Marzo alle 23:58 da francescoparuta
In Ciambetti: rivedere con norme severe il regolamento dei campi nomadi a Vicenza
Sono un cittadino onesto di Vicenza e dico che Ciambetti non mi rappresenta, nè lui nè i suoi amici e sodali di Forza Nuova e Casa Pound. Parli solo per sè e per quelli che l'hanno votato. Pensasse agli affari del suo assessorato che non sa tenere a bada truffatori, estorsori e profittatori di soldi pubblici, con modalità in cui "è facile leggere tecniche e obiettivi tipici" dei leghisti e dei loro amici di grepppia. Pensasse, ad esempio, alle condizioni disumane in cui vivono i Sinti di Sandrigo, suo comune natale, dei quali se ne frega ampiamente nonostante siano costretti a condizioni vergognose. Se c'è una cosa di cui ci si deve stancare sono i seminatori d'odio in camicia bianca come lui. Siete voi leghisti che volete la segregazione dei Sinti e dei Rom, anche se purtroppo i vostri colleghi pidisti non fanno nulla per invertire la logica dei campi riservati a queste minoranze. Perfino i sedicenti comunisti di Rifondazione hanno accettato la logica del campo "per Sinti" e non hanno fatto nulla per rifiutare davvero il ghetto, rimodernato ma sempre ghetto. I Sinti non volevano e non vogliono vivere nei campi ma quando propongono soluzioni alternative fate muro e non offrite altre soluzioni se non la ghettizzazione. Variati non ha avuto il coraggio di fare come Cacciari qualche anno fa a Mestre. Li tenete nei ghetti e nel disprezzo sociale e poi vi lamentate se tentano di sopravvivere in qualche modo. Il regolamento comunale lo ha fatto la giunta Hullweck, l'assessore leghista Piazza, la sua collaboratrice illuminata dottoressa Piera Moro. Quelli che a suo tempo votarono contro ora l'hanno fatto proprio ma i problemi restano e nulla fanno veramente per risolverli. Se poi ci mettiamo anche gli pseudo-giornalisti del Giornale di Vicenza che scrivono il falso sapendo di mentire, si capisce che ognuno regge il gioco all'altro. Risultato: discriminazione e incremento dell'odio sociale. Complimenti!
Gli altri siti del nostro network