Sindacati

Quotidiano | Categorie: Sindacati, Fatti

Fondazione Roi, CUB Vicenza: solidarietà al direttore di VicenzaPiù Giovanni Coviello attaccato da Gianni Zonin, la stampa libera va sostenuta con forza contro atti vigliacchi

ArticleImage La CUB di Vicenza esprime solidarietà al direttore di VicenzaPiù Giovanni Coviello, in relazione alla causa che Gianni Zonin ha intentato contro di lui, chiedendo un milione di euro come risarcimento danni per aver rivelato i buchi della Fondazione Roi, di cui Zonin era presidente mentre lo era anche della Banca Popolare di Vicenza. I poteri forti scappano e aggrediscono in modo vigliacco chi vuole fare chiarezza su tante questioni intrecciate e torbide che dovranno essere seriamente affrontate dalla Magistratura. La stampa libera va sostenuta con forza, le cause legali contro chi vuole raccontare la verità sono un atto vigliacco contro la libertà di stampa e il diritto di cronaca. A Giovanni Coviello e a tutto il suo staff il nostro sostegno e incoraggiamento a continuare a scrivere e a lavorare in piena libertà e indipendenza, perchè così deve essere la stampa in uno stato civile e democratico.

Maria Teresa Turetta CUB Vicenza

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Banche, Sindacati, Economia&Aziende, Lavoro

Fusione BPVi - Veneto Banca, Gianni Mion su CorVeneto: a noi dimostrare che il progetto è credibile. Sindacati sul piede di guerra

ArticleImage

di Federico Nicoletti, da Il Corriere del Veneto

«Adesso tocca a noi dimostrare che il progetto è credibile». Gianni Mion, presidente di Banca Popolare di Vicenza, è restìo a parlare, all'indomani del giorno della svolta. Quello che ha visto, l'altro ieri, il fondo Atlante, proprietario totalitario di Bpvi e Veneto Banca, spingere sull'acceleratore della fusione. Con una lettera ai cda che chiede entro due mesi i piani industriali e uno studio che misuri in concreto i benefici della fusione, guidato da un comitato direttivo e dai consulenti di Boston Consulting. Certo, fusione tutta da fare e da far passare al vaglio dei numeri. Ma che sia l'esito quasi naturale della vicenda ormai è chiaro.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati, Lavoro

Ipab “La Casa” di Schio, Cgil, Cisl e Uil scrivono al sindaco Walter Orsi

ArticleImage Cgil Vicenza
“La Casa”. Un bene pubblico da salvaguardare. Con questo titolo il 4 Luglio, Cgil Cisl Uil, inviammo una lettera aperta al Sindaco di Schio e al Consiglio di Amministrazione de "La Casa". Dopo gli incontri effettuati, prima con il Sindaco e l'Assessore ai Servizi Sociali di Schio il 20 Luglio, e poi con il Consiglio di Amministrazione dell'Ipab "La Casa" l'1 Agosto, siamo per ribadire questo concetto. Sia il Consiglio di Amministrazione che il Comune di Schio hanno condiviso la proposta di istituire un tavolo di confronto con le Organizzazioni Sindacali con l'obiettivo di rilanciare ed ampliare l'attività dei servizi della "Casa" offerti alla cittadinanza e costruire alleanze e "reti" in un ambito territoriale più vasto.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati

Lavoro, Community Research: tornano le barricate ma il sindacato arranca. E dai Centri per l'Impiego solo il 4% dei posti

ArticleImage Le tre sigle confederali dei metalmeccanici scendono in piazza insieme per contestare il contratto nazionale di Federmeccanica. Non succedeva da 8 anni. Eppure, come dimostra uno studio di Community Media Research, dentro le fabbriche le cose sono molto cambiante
"Si ricordi che la Fiom ha più iscritti del Pd", aveva tuonato l'anno scorso Maurizio Landini sventolando in faccia al premier Matteo Renzi le 350 mila tessere dei metalmeccanici della Cgil. Con la zampata polemica il sindacalista emiliano ha anticipato le debolezze del Pd della Leopolda, emerse nell'ultima tornata elettorale delle amministrative, ma probabilmente ha sopravvalutato la forza delle sue truppe. Proprio in questi giorni le sigle confederali delle tute blu, divise su tutto fino a ieri e attaccate anche da sinistra per la linea morbida con cui hanno affrontato la riforma del Jobs Act, provano a uscire allo scoperto presentandosi unite contro la proposta di rinnovo di contratto nazionale di Federmeccanica. Non capitava da 8 anni di vedere assieme le bandiere dei tre sindacati.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati

Pensionati, Spi-Cgil: 70 mld annui allo stato. A parità di reddito 3mld in più dei lavoratori

ArticleImage Pensionati italiani "tartassati". Tra tasse e blocco della rivalutazione degli assegni versano nelle casse dello Stato 70 miliardi di euro all'anno. Lo ha calcolato lo Spi-Cgil, indicando peraltro che a parità di reddito i pensionati versano al fisco 3 miliardi in più rispetto ai lavoratori dipendenti. Proprio per chiedere al governo "attenzione e interventi urgenti" per chi è in pensione, Spi-Cgil insieme a Fnp-Cisl e Uilp-Uil sarà in piazza del Popolo a Roma per la manifestazione nazionale unitaria di giovedì prossimo, 19 maggio, con lo slogan "A testa alta! Tutti insieme per rivendicare diritti e dignità".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati, trasporti

Delrio, confidiamo nel futuro di Meridiana con Qatar Airways. La compagnia aerea ha scali storici e personale a Venezia e Verona

ArticleImage Confronto lampo ieri, 23 aprile, a porte chiuse del ministro Delrio con sindacati presso l'aeroporto di Olbia con i vertici di Meridiana, che ha scali storici e personale anche a Verona e Venezia. "Siamo dinanzi ad una trattativa difficile - ha dichiarato Del Rio all'Ansa -, ma gli sforzi di questi mesi si stanno per concretizzare, confidiamo di dare un futuro industriale a questa azienda e un impiego in questo nuovo progetto al maggior numero di lavoratori". Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio era arrivato ieri in Sardegna con il volo Meridiana atterrato al Costa Smeralda di Olbia alle 14:30 e lì ha incontrato, prima di una breve vancanza, una delegazione di sindacalisti della compagnia aerea.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati

Parte oggi nel Vicentino la raccolta firme per carta dei diritti proposta dalla Cgil

ArticleImage Sabato 9 aprile 2016 anche nel vicentino la Cgil dà il via alla campagna di raccolta firme a sostegno della "Carta dei diritti universali del lavoro" e dei tre quesiti referendari, dopo l'ottimo esito della consultazione straordinaria delle iscritte e degli iscritti. La Carta dei diritti di fatto è una proposta di legge di iniziativa popolare finalizzata a tutelare i lavoratori dopo il Jobs Act, per tornare a proporre un nuovo Statuto dei lavoratori. Per rafforzare questa proposta di legge vengono chieste le firme anche per tre referendum abrogativi di altrettanti articoli del Jobs Act.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sindacati

Domenica 3 aprile due pullman dal Veneto a Milano per l'assemblea nazionale delegati USB

ArticleImage Riceviamo da Germano Raniero, segretario USB, e pubblichiamo

Dal Veneto 2 pullman di lavoratori parteciperanno insieme a delegati e attivisti USB provenienti da tutto il paese, si ritroveranno per un'Assemblea nazionale che avrà come tema centrale la difesa e lo sviluppo del lavoro, dell'occupazione, dei diritti, dello stato sociale e dei beni comuni. Uno stato sociale attaccato in modo sempre più pesante dal governo e dalle politiche dell'Unione Europea che impongono austerità e privatizzazioni e che gravano su settori sempre più ampi di popolazione. Sanità, previdenza e istruzione per tutti, trasporti e servizi efficienti e sicuri, una politica dell'abitare adeguata alle necessità, stanno ormai diventando sogni irraggiungibili per chi dovrebbe usufruirne, ma anche opportunità di guadagno per pochi attraverso le privatizzazioni e conseguente sfruttamento intensivo per chi ci lavora.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Sindacati

Sofferenze bancarie: i grandi debiti li fanno i grossi, ma li pagano i piccoli. E ai disoccupati i sindacati costano di più. Che schifo!

ArticleImage Due notizie, di cui la seconda non troppo evidenziata, ci sono balzate agli occhi sfogliando stamattima i maggiori quotidiani nazionali. La prima è sul costo maggiore per i disoccupati che per gli occupati delle tessere sindacali... Ecco cosa scrive Repubblica: «Sei disoccupato? Male, anche perché oltre a non avere un lavoro la tessera del sindacato, in proporzione, ti costa rispetto a un pensionato (la categoria più rappresentata) o a un bancario (la più ricca)... Parlando di deleghe sindacali la famosa "progressività" - punto cardine della Costituzione - non esiste e anzi, il mondo gira alla rovescia».

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fisco, Sindacati, Politica

Cgil, Cisl e Uil con le Acli piangono i "tagli" ma non chiudono i patronati: per spirito cristiano o per sensi di colpa per i loro sprechi?

ArticleImage

In merito alle dichiarazioni di ieri di Cgil, Cisl, Uil e Acli di Vicenza, che «insorgono per i tagli ai Patronati sindacali previsti dalla Legge di Stabilità in discussione in questi giorni in Parlamento» (cfr. "Tagli ai Patronati vicentini, i sindacati: costi in più per 107mila utenti, attacco a lavoratori e dipendenti") Italo Francesco Baldo, il nostro opinionista di centro destra (che brutta definizione che fa il paio, per par condicio, col nostro opinionista di sinistra Giorgio Langella!) ci scrive, pur «non avendo conoscenze specifiche dell'argomento», che per la dichiarazione dei redditi ha «sborsato denari (70 euro) al patronato del sindacato e che gli iscritti pagano 50 euro. Si piange il morto, modus vicentinitatis, come fanno le cooperative per i servizi sociali, ma allora come mai non chiudono se sono sempre in deficit?».

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

12 minuti fa da pachiara9
In Referendum, il Sì ha perso perchè Matteo Renzi si è montato la testa? Lui forse sì, ma a Vicenza Anahid Balian di sicuro pensa di essere già una "superstar"
Ci sarebbe da piangere, ma invece ridiamo di cuore, cara o caro Carolina/o, di fronte a tanta conclamata ignoranza esibita così senza pudore nè vergogna. Bastava andare a fare qualche ricerca minima per sapere che Carolina Invernizio è una delle più note scrittrici italiane di un certo genere letterario. Già questo dice tutto e cassa ogni discorso suo che voglia dire qualcosa di politica: per farla seriamente (la politica) e non come le varie pippicalzelunghe del pd, ma anche di altri partiti, bisognerebbe almeno conoscere un pò d'Italia, della sua cultura e della sua storia. Senza conoscere la propria storia fare politica è un atto criminale. Ciò posto, io volevo solo ironizzare con lievità sul suo intervento censorio, accreditandola di una qualche sapienza letteraria. Così non è, e quindi, come dicevo, studi, lavori, si prodighi e vedrà che non offenderà più quelli come me che amano la verità delle cose. Proprio come dice il signor Pietrobelli: ma Le pare che una sia agressiva perchè dice le cose come stanno? O è più aggressiva Lei che vuol vendere le cose come piace al pensiero unico, senza conoscere passato e presente?
Senza rancore. La prego di non rispondermi più. E' inutile.
Quanto ad admin, una redazione che sa dare "dell'accusatrice con paraocchi" ad una lettrice che argomenta con precisione è messa male.Potrei anche dimostrarlo punto per punto, ma non ne vale la pena. Basti solo dire che scrivere un articolo intero per poi spiegare cosa si è scritto è come preparare un piatto poco appetitoso e poi spiegare ai malcapitati invitati come è fatto.
Anche qui senza rancore, ne aggressività. Tranquillamente, alla veltroni.

oggi alle 17:07 da Kaiser
In Referendum, Germano Raniero: respinto attacco golpista del sì, ora no sociale alle meline

oggi alle 17:01 da Kaiser
In Referendum, l'analisi di “Vicenza per il No": grande scarto tra sì e no nel vicentino
Gli altri siti del nostro network