Scuola e formazione

Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione

Nidi in famiglia: in Fiera a Vicenza formazione per 600 operatori da tutto il veneto

ArticleImage In Veneto sono attivi 346 Nidi in Famiglia con circa 607 collaboratori educativi e organizzativi,

garantendo un posto al nido a più di 2.200 bambini. Oggi l'evento formativo organizzato dalla Regione del Veneto e dalla Fondazione Centro Produttività Veneto, alla presenza dell'Assessore regionale ai Servizi Sociali Manuela Lanzarin
Si sono dati appuntamento in Fiera di Vicenza da tutto il Veneto, per un evento di aggiornamento organizzato dalla Fondazione Centro Produttività Veneto, la cui nota pubblichiamo, nell'ambito del progetto regionale Nidi in Famiglia. Ad accogliere i 600 operatori, l'Assessore regionale ai Servizi Sociali Manuela Lanzarin con il dott. Alessandro Testolin, presidente del CPV. Proprio la Regione del Veneto, infatti, negli ultimi anni ha dedicato una particolare attenzione al fenomeno, con l'obiettivo da una parte di tutelare bambini e genitori, dall'altra di sostenere - attraverso un quadro normativo chiaro - un servizio che si è dimostrato efficace nel rispondere alle esigenze delle famiglie e allo stesso tempo nel creare nuove opportunità di lavoro.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione

Formazione, Ciambetti alla cooperativa sociale ‘Margherita': la Regione Veneto è fortemente impegnata nella lotta alla dispersione scolastica

ArticleImage Il Presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, ha accolto in data odierna a Palazzo Ferro-Fini i rappresentanti della cooperativa sociale ‘Margherita', che opera nel territorio di Sandrigo, in provincia di Vicenza, ed è partner del progetto europeo ‘Net or Neet' che, come spiega il responsabile Andrea Giaretta, "ha come obiettivo quello di individuare ed implementare reti locali ed europee, composte da soggetti attivi nell'ambito dell'istruzione, della formazione professionale e dei servizi per l'impiego, nonché da Autorità Pubbliche, rafforzando i loro servizi, metodologie e strumenti per adottare nuove strategie utili a prevenire e a contrastare adeguatamente il fenomeno dell'abbandono scolastico, che colpisce soprattutto i ragazzi tra gli 11 e i 14 anni che presentano un contesto familiare fragile. La nostra cooperativa ha coordinato il progetto e lo ha presentato alla competente Commissione europea. Siamo uno dei dieci partner di ‘Net not Neet', che vede coinvolti anche trenta tra educatori ed insegnanti, oltre ad otto Paesi".

Continua a leggere
Inchieste | Quotidiano | Categorie: Politica, Lavoro, Scuola e formazione

Inchiesta: la formazione in Regione Veneto, il presunto "Clan Romano" ed Elena Donazzan. 700 mln dei fondi pubblici 2007-2013 in “mano” a consulenze private: il cv virtuale di Lara Lupinc e il "facilitatore" Roberto Canal

Stiamo leggendo centinaia di pagine di documenti, incrociando i dati e verificando i fatti con chi può saperne ma, soprattutto, voglia, e coraggio, di parlare dei fondi in gran parte europei, gestiti dalla Regione Veneto a favore di enti esterni accreditati, scrivevamo il 2 gennaio nel primo di questa nuova serie di articoli di un'inchiesta sulla formazione regionale, già abbozzata più volte in passato, senza sensibilizzare a sufficienza, forse anche perchè fatta di stralci parziali, tutti coloro che avrebbero dovuto responsabilizzarsi al riguardo. Ma, leggendo, sfogliando e verificando, il nostro lavoro è ora arrivato organicamente al sesto capitolo consecutivo spiegando e documentando come «nella selezione, nella redazione dei bandi e nel complesso sistema di gestione e controllo interno sarebbero stati distratti più di 100 milioni di euro all'anno, una cifra seconda per importanza solo a quella del bilancio della sanità regionale».

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Scuola e formazione

Università «Steve Jobs»: l'importanza di un inutile corso di calligrafia. Anche per il direttore di VicenzaPiù

ArticleImage Un momento intenso della storia degli incontri tra impresa e accademia è la straordinaria lezione breve di Steve Jobs all'università di Stanford nel 2005 . Di fronte a un pubblico accaldato e sorridente, e sullo sfondo di uno stuolo di decani togati, Jobs snocciola tre piccole parabole. Se non avete mai guardato il video, potete fare a questo punto un esercizio di immaginazione, basandovi su quello che sapete di Jobs (il fondatore di Apple - Mac, iPad, iPhone, ecc. e Pixar - Toy Story, ecc. ecc.) e di Stanford (l'università regina della Silicon Valley); magari richiamando alla mente tutto quello che i media ci hanno detto negli ultimi anni su start up, incubatori, innovazione, internet, inglese e impresa (nella foto scattata a Copertino nel maggio 1985 il nostro direttore Giovanni Coviello è di fronte a Steve Jobs. È il terzo o quarto, se si conta la testa di un altro presente, ma è uno di quelli a cui Jobs ha detto qualcosa di molto importante prima, molto prima del suo celebre discorso. Ndr)

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Lavoro, Scuola e formazione

Inchiesta: la formazione in Regione Veneto, il presunto "Clan Romano" ed Elena Donazzan. 700 mln dei fondi pubblici 2007-2013 in “mano” a consulenti e società private: da Giansalvo Rosana alla regina Lara Lupinc

ArticleImage Pubblicato il 1° febbraio alle 23.14, aggiornato alle 2 febbraio alle 19.14, quindi alle 20. Il 2 dicembre avevamo iniziato a scrivere sui fondi in gran parte europei, gestiti dalla Regione Veneto a favore di enti esterni accreditati nella cui «selezione, nella redazione dei bandi e nel complesso sistema di gestione e controllo interno sarebbero stati distratti più di 100 milioni di euro all'anno, una cifra seconda per importanza solo a quella del bilancio della sanità regionale». Dopo «Formazione in Regione Veneto, presunto "Clan Romano" e ruolo di Elena Donazzan nella "cupola della P.A."», «ll caso Ipea, parte I...» e «Caso Ipea, parte II...» avevamo chiuso il primo capitolo con «Il caso Lepido Rocco, l'inchiesta sulla formazione in Regione Veneto e sul presunto "Clan Romano" con Elena Donazzan assessore si arricchisce di un nuovo capitolo». Riparte oggi, dopo aver raccolto e valutato altri copiosi documenti, la nostra inchiesta con una nuova serie di articoli.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Associazioni, Scuola e formazione

Il video integrale del convegno di Apindustria Vicenza sul tema "Alternanza Scuola Lavoro: una sfida per la scuola e l'impresa"

Dopo la presentazione del nuovo Consiglio Direttivo del Mandamento di Vicenza di Apindustria provinciale, il cui neo presidente Luigi Benincà è ora alla guida di 300 aziende associate, e prima di una splendida cena preparata e servita dagli studenti dell'Istituto San Gaetano - Indirizzo Alberghiero/Turistico, si è svolto nel salone della scuola il convegno sul tema "Alternanza Scuola - Lavoro: una sfida per la scuola e l'impresa". La Coordinatrice del convegno Maria Menin, Vicepresidente Apindustria VI, ha gestito con piglio concreto gli interventi dei relatori tra cui Paolo Faccin, direttore del San Gaetano, Barbara Olper, coordinatrice Rete Orientainsieme Vicenza, Giorgio Spanevello, direttore ITS meccatronico, Luisa Fattori, funzionario CCIAA Vicenza, Michela Giampietro, responsabile personale SAIV group, oltre alla dr.ssa Peloso e alla dr.ssa Marta Maltauro.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Associazioni, Lavoro, Scuola e formazione

E-commerce e web marketing, le aziende Coldiretti si preparano

ArticleImage Il made in Italy agroalimentare è da sempre capace di generare profitti altissimi ed è molto apprezzato in ogni luogo del mondo. Non si tratta di un punto di vista, ma di un dato di fatto. Ed a dimostrarlo sono i turisti che ogni giorno attraversano il nostro Paese e portano a casa souvenir enogastronomici, che hanno ormai del tutto soppiantato la vecchia e romantica cartolina. È con questo spirito che Coldiretti Vicenza si prepara ad affrontare non il futuro, ma il presente, perché e-commerce e web marketing non sono termini da libri di fantascienza, ma sono da tempo entrati a far parte del nostro vocabolario quotidiano. “Fare i conti con le opportunità che la tecnologia mette a disposizione – spiegano il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù – significa individuare strade nuove per garantire o aumentare il reddito delle nostre imprese agricole.”.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro, Associazioni, Scuola e formazione

CSV: Associazione Promos organizza corso gratuito di formazione per lavoratori domestici

ArticleImage Volontariato in Rete Ente Gestore del CSV di Vicenza, in collaborazione con l'Associazione Promos, organizza un corso di formazione gratuito per lavoratori del settore domestico rivolto a Colf, Badanti, altre categorie di lavoratori del settore domestico in cerca di occupazione nel lavoro domestico.

La durata del corso sarà di 40 ore e tratterà le seguenti tematiche: Servizi alla persona, Servizi domestici, Normative e contratti di lavoro domestico. Venerdì 3 febbraio alle ore 16:00 presso la sede del CSV di Vicenza, in Contrà Mure San Rocco 37A, si terrà un incontro di presentazione del corso con la possibilità di iscriversi. Attenzione: i posti per partecipare al corso sono limitati Puoi confermare la tua presenza il giorno 3 febbraio cliccando qui.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Scuola e formazione

Bullismo, Elena Donazzan: "La vera emergenza è l'educazione ai sentimenti e al rispetto dell'altro"

ArticleImage "Prima di esprimere qualunque valutazione aspetto le risultanze dell'indagine interna e le verifiche dell'Ufficio scolastico. Ma quanto accaduto nella scuola media Petrarca di Padova tocca un nervo scoperto del nostro sistema educativo: l'educazione ai sentimenti, alla relazione, al rispetto di sé e dell'altro da sè". Così l'assessore regionale all'istruzione e formazione, Elena Donazzan, in una nota della Regione, prende posizione sull'episodio dello scolaro legato dai compagni durante l'ora di educazione fisica. Forse per gioco, forse per uno scherzo innocuo, o forse per un atto di bullismo. "Che vi sia una emergenza educativa dentro la scuola italiana è un fatto - prosegue l'assessore Donazzan - ma con troppa superficialità si grida al bullismo per ogni evento che accade anche quando si tratta di atti di stupidità, dettati dalla poca percezione della realtà, di atteggiamenti grossolani e irrispettosi.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione

“Nessuno Escluso”, al Lampertico il 2° posto del Premio Nazionale per il Progetto Antiviolenza con Aics

ArticleImage Grazie ad Aics Vicenza, Associazione italiana cultura e sport, che si è aggiudicata con Aics Nazionale un importante bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per il Progetto contro la violenza “Nessuno Escluso”, una nota ufficiale comunica che è stato realizzato presso l’Ipsia Lampertico un impegnativo percorso di approfondimento e sensibilizzazione. Al termine di una serie di incontri - è scritto nella nota - era onere dei ragazzi scegliere liberamente la realizzazione di un “prodotto” che esprimesse quanto avevano appreso e le emozioni provate. I ragazzi della 2E, protagonisti del progetto già in prima e coordinati dalla docente Marta Caleari, tra le tante possibilità – video, articoli, musica e chi più ne ha più ne metta - hanno scelto la sfida di realizzare un’opera d’arte.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Martedi 21 Febbraio alle 16:21 da kairos
In Cimitero acattolico, Variati: "Mai pensato di trasformalo in un parco"

Martedi 21 Febbraio alle 11:16 da Luciano Parolin (Luciano)
In Pochi iscritti alle elementari, scuole a rischio
Un popolo, una Nazione senza figli non ha futuro, è destinata ad estinguersi. Ma probabilmente, interessa a pochi. Ho lasciato la scuola da un decennio quando era al massimo dell'espansione, con poca presenza di stranieri. Nel 1988, chiusero la Scuola Media Palladio di Contrà Santa Maria Nova che aveva 10 corsi per 30 classi e quasi 1.000 Alunni. Alla chiusura mi trasferisco alla Maffei di Santa Caterina seguendo il Preside G.A. Novello anche lì con i nostri programmi, le attività, un gruppo di docenti UNITI e Validi i corsi risultarono 7 con 20 classi. Per quali motivazioni le famigli scelgono una scuola o un'altra oppure vanno nelle Paritarie? In primis l'accoglienza e la Formazione delle classi che dovrebbe essere un fatto scientifico di analisi dei bisogni delle Famiglie non tempo perso. La struttura scolastica è importante, le Maddalene hanno 100 anni, affumicate dai TIR, posta su una Nazionale. La Comunità di Maddalene, invece di progettare parcheggi farebbe meglio a pensare ad una scuola Nuova per i residenti, magari alla svedese inserita nella calma del verde e la seriola. MANCA UNA POLITICA PER LA SCUOLA quindi manca una previsione del Futuro per i Giovani. A suo tempo al sindacato scuola avevo proposto un normale orario scolastico, tutti i docenti ed alunni entrano alle ore 8 escono alle ore 16. Tutto compreso con mensa organizzata, trasporto per disabili, aula musica per concerti e orchestra scolastica, insomma un tempo pieno per tutti Alunni e Docenti. Salvati cielo dei sindacati e dei bidelli (!). Ma alla Maffei si costituì il primo Comitato Genitori legale, che ancora funziona. Ma purtroppo l'ingresso dei genitori a SCUOLA, non è tanto ben visto....Allora anche le "gamelle" hanno fallito!
Gli altri siti del nostro network