Sanità

Quotidiano | Categorie: Sanità, Lavoro

Punto nascite San Lorenzo, Fials: non finisce qui

ArticleImage
La Segreteria Provinciale di Vicenza della FIALS interviene con una nota sulla decisione di rimandare a dicembre la valutazione di cosa fare del punto nascite all'ospedale San Lorenzo di Valdagno 
“Non ci piace questa non decisione” è il commento del Segretario Provinciale Giovanni Crestani, e “Limitare la valutazione a soli numeri vuol dire non tener conto del territorio” è il commento dell'RSU – FIALS sig. Roberto Cardascia. Semplicemente non va spostato per niente e il servizio garantito. Questo improvviso ripensamento fa capire che le motivazioni di contrarietà espresse dalla FIALS hanno colto nel segno. Certo è che non finisce qui, la FIALS ritiene di ribadire alcuni punti essenziali.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Politica

Obitorio, Raffaele Colombara ha incontrato il dg Ulss 6 Pavesi: "seduta Commissione ad hoc"

ArticleImage
Riceviamo da Raffaele Colombara, presidente Commissione Sociale ​Comune di Vicenza​, e pubblichiamo
La situazione delle celle mortuarie del San Bortolo, come emersa in questi giorni, ha colpito tutti come cittadini e sollecitato interventi di varia natura, da più parti. Come Presidente della Commissione Sociale del nostro Comune ho incontrato ieri il Direttore Generale dell'Ulss 6, dott. Pavesi, con il quale avevamo programmato un incontro in Commissione per una verifica dei temi affrontati nella prima parte dell'anno (primariati, carenza organici, integrazione Ulss, medicina del territorio ecc.), che rimane fissato per la fine di settembre.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Lavoro

Sospesa la chiusura del Punto nascite di Valdagno. Usb: la protesta paga

ArticleImage

Riceviamo da Federico Martelletto, Usb, e pubblichiamo

E’ arrivato oggi il comunicato al personale dipendente Ulss 5 che la Direzione, ha sospeso la smobilitazione del Punto nascite di Valdagno che era prevista per il 23 agosto. Tutto viene rinviato a fine anno, quando verranno ridiscusse le “schede ospedaliere” dalla Regione Veneto, nel merito. E’ una importante notizia, che dimostra che il movimento popolare e dei lavoratori, di protesta, ha dato i suoi frutti. Merito quindi a tutti coloro che si sono attivamente impegnati per il raggiungimento di questo risultato.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Punto Nascite, donne vicentine stese a terra davanti all'ospedale di Valdagno protestano contro Luca Zaia


La chiusura e il relativo trasferimento ad Arzignano del Punto Nascite dell’ospedale San Lorenzo di Valdagno, in seguito alla riforma della sanità in discussione in Regione Veneto, sta vedendo negli ultimi mesi la protesta trasversale dei sindaci di cinque comuni della Valle dell’Agno, oltre a quella del deputato del Pd Federico Ginato. Ma la preoccupazione per lo spostamento è soprattutto dei cittadini, gli abitanti della Valle, ma anche dei Comuni limitrofi, migliaia di persone che hanno firmato e manifestato nelle settimane scorse a difesa del punto nascite. Come le tante donne che nei giorni scorsi hanno inscenato una singolare protesta davanti all'ospedale ristrutturato nel 2004, stendendosi a terra con pancioni finti, abbracciando dei bambolotti e leggendo un appello di protesta diretto al presidente della Regione Luca Zaia (nel video in alto).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Economia&Aziende

Sanità, Regione: il Veneto è il più risparmioso d’Italia per acquisti

ArticleImage Regione Veneto
“Gli stent sono solo un esempio che possiamo definire top, ma in Veneto ce ne sono molti altri, grazie alla strategia di fare massa critica andando sul mercato attraverso la centrale unica per gli acquisti che abbiamo attivato fin dal 2011, perfezionando via via il meccanismo, fino a creare una catena virtuosa”. Lo dice l’Assessore alla Sanità della Regione Veneto Luca Coletto, in relazione alla notizia, pubblicata da un importante quotidiano economico nazionale, secondo la quale il Veneto risulta la Regione più “risparmiosa” d’Italia sul fronte degli acquisti in sanità e, in particolare, per quanto riguarda gli stent coronarici, che oramai vengono utilizzati a migliaia per risolvere tante patologie cardiache.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità

Sanità, nasce in Veneto la rete per i traumi

ArticleImage Regione Veneto
Cinque Centri Traumi ad Alta Specializzazione, ventidue Centri Traumi di Zona; nove presìdi di Stabilizzazione Traumi. Sono questi i numeri che vanno a comporre la Rete Traumatologica della Sanità veneta, approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'Assessore alla Sanità Luca Coletto, dopo il semaforo verde da parte della Commissione Sanità del Consiglio regionale. "Lo dico sempre - sottolinea il Presidente della Regione Luca Zaia - in sanità chi si ferma in realtà arretra. Noi non ci fermiamo, e con questa nuova Rete diamo ulteriore evoluzione a un nostro fiore all'occhiello come il sistema dell'urgenza-emergenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Sandro Pupillo di nuovo ricoverato con urgenza in ospedale per la "bestiaccia": "in alto i cuori e, come sempre, viva la Vita!"

ArticleImage Sandro Pupillo, Direttore generale presso la Società del Quartetto di Vicenza e consigliere comunale come capogruppo della Lista Civica "Variati Sindaco", dà ancora una testimonianza nella sua lotta contro la leucemia, malattia che l'ha colpito all'improvviso da oltre un anno ma senza abbatterlo. Dopo oltre un mese di silenzio Pupillo ha fornito sulla sua pagina facebook un aggiornamento sulle condizioni di salute che pubblichiamo di seguito: un toccante racconto sulla vita, sulla morte e i passi in avanti della medicina, che è un esempio di coraggio al quale aggiungiamo un forte incoraggiamento da tutta la redazione di VicenzaPiù per una pronta vittoria contro la malattia!

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Scuola e formazione

Meningite, attivato stato di allerta dalla Regione: "nessun caso segnalato dai Pronto Soccorso delle Ulss vicentine"

ArticleImage La Regione Veneto informa che il sistema sanitario è in allerta dalla tarda serata di ieri per rispondere alle richieste di assistenza provenienti dai gruppi di giovani, veneti e non che hanno partecipato alla Giornata Mondiale dei Giovani di Cracovia, e dalle loro famiglie, a seguito del decesso per meningite fulminante di una ragazza italiana. Fino alle alle ore 9 di stamattina, nei vari ospedali veneti, sono stati accolti e assistiti circa 480 ragazzi e nessuno presentava problemi di salute o particolari sintomi. Sulla base dei racconti dei ragazzi ai medici, è stata decisa ed erogata la prevista profilassi a coloro per i quali è stata ritenuta prudenzialmente opportuna.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità

Donazione organi, Vicenza aderisce al progetto pilota regionale. La dichairazione avverrà al rilascio della carta di identità

ArticleImage Comune di Vicenza
I cittadini residenti a Vicenza avranno presto la possibilità di dichiarare la volontà di donare organi e tessuti in sede di rilascio o rinnovo della carta d'identità negli uffici anagrafe dei Comuni del Veneto. La giunta comunale ha infatti deciso di aderire al progetto pilota regionale “Carta d'identità – Donazione organi”, volto a sensibilizzare e a informare la popolazione sul tema, per aumentare gradualmente il bacino delle persone potenzialmente donatrici. “La carta d'identità è un documento di riconoscimento strettamente personale – osserva l'assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti -, che tutti i cittadini sono tenuti ad avere. Per cui si tratta di un'opportunità senz'altro valida per aumentare il numero delle dichiarazioni in vita.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità

ARPA Veneto, nessun problema alla salute dall'incendio della conceria Basmar di Trissino

ArticleImage ARPA Veneto
Sono pervenuti nel primo pomeriggio di venerdì 22 gli esiti delle analisi ARPAV sui campionamenti effettuati in seguito all'incendio sviluppatosi alla conceria Basmar di Trissino (VI). Gli esiti dei prelievi dell'aria nella zona di ricaduta non hanno evidenziato alcuna problematica né ambientale né sanitaria.
Per la qualità dell'acqua veicolata verso il corpo recettore (acqua di spegnimento incendio) l'esito è quello atteso per il tipo di lavorazione.

Continua a leggere
<| |>

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

Sabato 27 Agosto alle 09:36 da PaolaFarina
In Terremoto, Bartelle del M5S: l'uomo e il suo animale in grandi dimostrazioni di altruismo

Sabato 27 Agosto alle 07:21 da kairos
In Via alle Fornaci Rosse, parola a Stefano Poggi e Achille Variati per l'inaugurazione. Nel brindisi il sindaco "dimentica" però solo il tema BPVi

Sabato 27 Agosto alle 07:21 da kairos
In Alle Fornaci Rosse non manca il dibattito sul discusso referendum costituzionale
Gli altri siti del nostro network