Religioni

Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti, Associazioni

I° Gennaio 2017 celebrazione della giornata mondiale per la Pace - Cammino di Pace Cittadino

ArticleImage Quest'anno ricorre il 50° anniversario della giornata mondiale per la Pace, a partire dalla sua istituzione, da parte di Papa Paolo VI. Nell'ambito di questa ricorrenza, l'appuntamento con il tradizionale Cammino di Pace vicentino, promosso dalla Pastorale Sociale e del Lavoro diocesana vicentina e presieduto dal Vescovo Beniamino Pizziol. Quest'anno, sarà dedicato in particolare ai bambini, vittime innocenti di guerre, violenze e soprusi. Strumentalizzati spesso dagli adulti, usati persino come scudi umani o addestrati come soldati, quando invece avrebbero diritto ad una vita gioiosa e serena.  Filo conduttore della celebrazione, che si rifà ai contenuti del messaggio scritto appositamente dal Papa per questa giornata, sarà la nonviolenza, come risulta dal titolo della stessa lettera: "La nonviolenza : stile di una politica per la pace" di cui ne abbraccia le molteplici sfacettature.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Omelia di Natale del Patriarca Francesco Moraglia

ArticleImage Carissimi fratelli e sorelle, buon Natale a tutti!

Il Natale ci mette dinanzi un piccolo Bambino bisognoso di tutto; la Misericordia di Dio si manifesta proprio così. Ringraziamo, allora, Papa Francesco per averci fatto vivere l'Anno della Misericordia. Ci ha aiutato, infatti, a porre di nuovo al centro della vita della Chiesa la Misericordia di Dio e questo è il primo messaggio del Natale, il quale non necessita di invenzioni o aggiunte umane ma, piuttosto, domanda soltanto d'esser accolto e riscoperto attraverso una fede più semplice e libera. Un discepolo non è, infatti, più del suo maestro (cfr. Mt 10,24-25). Papa Francesco nella bolla d'indizione del Giubileo delineava così i tratti della Misericordia di Dio: "Nella « pienezza del tempo »... mandò suo Figlio nato dalla Vergine Maria per rivelare a noi in modo definitivo il suo amore. Chi vede Lui vede il Padre. Gesù di Nazareth con la sua parola, con i suoi gesti e con tutta la sua persona rivela la misericordia di Dio" (Papa Francesco, Misericordiae Vultus. Bolla di indizione del Giubileo straordinario della Misericordia, n. 1).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Bon Nadal, da un autista cristiano che ha simpatia per gli ebrei e il sabato indossa la kippà. Ma in fondo Gesù era ebreo...

ArticleImage Oggi, rientrata a casa ho trovato postato sulla mia pagina di Facebook, questa foto e questo messaggio dal mio amico Enrico Richetti "Fotografato stamattina, davanti alla Grancasa, zona industriale di Vicenza... l'autista era con la kippà. Mi sono presentato, lui mi ha spiegato di essere cristiano, ma di avere simpatia per gli ebrei, e che il Sabato, come gesto di simpatia, gira con la kippà per questo. Chi l'ha detto che solo le cattive notizie siano notizie? Chi l'ha detto che tutti ci odino? Consideriamolo quindi come un augurio speciale di Natale e di Chanukkà, entrambi gioiosi!". Un autista... Un autista dalla cultura raffinata o, meglio, uno che le cose le conosce e che sa che Gesù era Ebreo, piaccia o no.

Continua a leggere
Quotidiano | Opinioni | Categorie: Religioni

Che fine ha fatto... Gesù bambino

ArticleImage Il tempo natalizio celebra il mistero dell'Incarnazione nelle manifestazioni di Gesù al mondo: nasce un Bambino, considerato luce che spunta nel mondo. Il mondo cristiano fa memoria di questo il 25 dicembre e per molti secoli ciò è stato importante. Da pochi anni invece le città si addobbano per il Natale, ma non vi è traccia dell'avvenimento, anzi si fa di tutto dalle scuole materne in poi per far dimenticare che cosa sia il Natale. Le cause di ciò sono molteplici, alcune sono proprie dell'Europa ormai scristianizzata e secolarizzata nella ricerca di vantaggi economici, frutto di liberalismo accesso e di comunismo (una "piccola" contraddizione dell'autore?, nota del direttore...) e di libertà intesa come "faccio quello che voglio". Altre cause sono ricercate nelle odierne migrazioni di uomini provenienti da altri continenti e da altre culture e s'intende come integrazione quella di non farsi riconoscere nella propria.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Accoglienza migranti, lettera di Natale del vescovo di Vicenza Beniamino Pizziol: "è rischiosa, ma serve empatia"

ArticleImage Il vescovo di Vicenza Beniamino Pizziol ha scritto una lettera alla Diocesi per il Santo Natale 2017 intitolata “Accorciamo le distanze, non lasciamo che la paura ci derubi della nostra umanità!”, sul tema dell’accoglienza dei migranti. La pubblichiamo integralmente di seguito. Per informazioni sui “Sostegni di Vicinanza” e l’accoglienza dei rifugiati si può contattare la Caritas diocesana al numero 0444-304986. Per la campagna “I primi mille giorni di vita” invece clicca qui. Il Vescovo in occasione del Natale sarà impegnato martedì 20 dicembre alle ore 10 in visita alla sede della Lega per la lotta ai tumori di Vicenza, venerdì 23 dicembre sempre alle ore 10 incontrerà i detenuti e celebrerà la Santa Messa in carcere, mentre sabato 24 dicembre alle ore 24 in Cattedrale presiederà il solenne pontificale della Notte di Natale.

Continua a leggere
Quotidiano | Lettori in diretta | StranIeri, italiani oggi | Categorie: Religioni

Un piccolo cimitero islamico a Vicenza, coraggiosa scelta politica. Ma l’integrazione non è raggiungibile con i cimiteri

ArticleImage
Riceviamo da Mustapha Ouanit e pubblichiamo
La Costituzione italiana prevede il diritto di culto. Come prevede anche la possibilità, per gli appartenenti a tutte le religioni, di essere sepolti secondo il proprio rito. La risposta dell'amministrazione comunale di Vicenza alla concessione di un terreno idoneo per la sepoltura delle salme di fede musulmana è un'ottima ricompensa per la comunità islamica anche se l’obiettivo dell’integrazione, come sappiamo tutti quanti, non è certo raggiungibile attraverso i cimiteri!

Continua a leggere
Quotidiano | VicenzaPiùComunica | Categorie: Religioni

Natale, il Vescovo di Vicenza in visita ai malati, agli anziani e ai carcerati

ArticleImage La Diocesi di Vicenza comunica che nei prossimi dieci giorni saranno numerose le celebrazioni e i momenti di incontro del Vescovo Pizziol con le diverse realtà ecclesiali, civili e sociali del territorio vicentino in preparazione alla festa del Natale oramai vicina. Giovedì 15 dicembre alle 19 mons. Pizziol presiederà la Messa nella chiesa dei Servi in piazza Biade a Vicenza con gli industriali dell’UCID e le rappresentanze delle diverse categorie economiche.  Sabato 17 dicembre alle 10 presiederà la Messa e visiterà i malati all’ospedale San Bortolo di Vicenza; alle 15 a Villa San Carlo di Costabissara il Vescovo parteciperà al  ritiro per gli insegnanti di religione e il mondo della scuola.

Continua a leggere
Quotidiano | StranIeri, italiani oggi | Categorie: Religioni

Padre Silvano Garello dal Bangladesh: "qui la minoranza è cattolica, in Italia quali ideali trasmettiamo ai profughi?"

ArticleImage Una lettera dal Bangladesh da parte del missionario cornedese Padre Silvano Garello fa riflettere i cittadini. La lettera è stata pubblicata sul numero natalizio del bollettino parrocchiale “Cornedo in Dialogo”. Il missionario è presente nel territorio bengalese da più di 40 anni e coglie l’occasione per formulare un confronto con la nostra realtà locale. “In Bangladesh- scrive Padre Garello- su 165 milioni di abitanti, i cattolici distribuiti in 7 diocesi e 140 parrocchie, sono circa mezzo milione. Ora, guardando solo al Vicariato di Valdagno, in esso vi sono quasi duemila non cattolici. In Bangladesh la chiesa si dibatte nel passaggio tra una pastorale di conservazione ed una pastorale di primo annuncio e di testimonianza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Associazioni

Referendum costituzionale, al voto anche i naturalizzati della Comunità Islamica vicentina

ArticleImage Riceviamo da Mustapha Ouanit e pubblichiamo

La Comunità Islamica vicentina conta un alta percentuale di italiani naturalizzati, con un importante tasso di crescita di naturalizzazioni. Oltre a questo le seconde generazioni, nati e cresciuti a Vicenza, sono anch’essi un numero sempre più rilevante. Per ciò l’interesse ai temi politici nazionali ed in particolare cittadini, sono sempre più presenti nella vita comunitaria, e la discussione sulla riforma costituzionale tocca anche i nuovi cittadini che sono chiamati a pronunciarsi in merito il 4 dicembre con un voto a favore o contrario.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Incontro Nazionale Giovanile evangelico a Fiuggi, una "Svolta!" alla propria vita per un centinaio di giovani partiti dal Veneto

ArticleImage È terminato ieri, 1 novembre, il 41°Incontro Nazionale Giovanile ADI-IBI tenutosi a Fiuggi Terme (FR) in cui i giovani partecipanti cristiani evangelici pentecostali hanno superato i 3.500 presenti, riunendosi presso il PalaTerme della cittadina dell’acqua dal 29 ottobre. Di questi, circa un centinaio sono partiti dal Veneto dalle province di Padova, Vicenza, Verona, Treviso e Venezia. Un evento annuale, organizzato dalle Assemblee di Dio in Italia e dall’Istituto Biblico Italiano  scuola di formazione teologica e cultura biblica, in occasione del quale un così numeroso gruppo di giovani ha avuto il desiderio di ritrovarsi per partecipare ai culti e agli studi per approfondire la conoscenza della Bibbia, per gli evangelici la Parola di Dio, tenuti dai pastori evangelici nazionali e internazionali.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Venerdi 24 Marzo alle 08:12 da kairos
In Vicenza, quasi un milione di euro di entrate per i Musei civici nel 2016. Bulgarini d'Elci: "e con i prestiti di opere finanziamo anche il restauro e l'acquisto delle cornici"

Giovedi 23 Marzo alle 23:12 da zenocarino
In Contro lo smog Valentina Dovigo presenta la mozione pedaggio urbano
Gli altri siti del nostro network