Categoria: Religioni

Quotidiano | Categorie: Religioni, Vita gay vicentina, Fatti, Politica

Famiglia naturale, Lega: Filippin bestemmia, convertita a difesa dell'ideologia omosessuale?

ArticleImage “Gesù, Giuseppe e Maria!”. Sono sobbalzati a bocca aperta sulla sedia la vicecapogruppo della Lega Nord in Regione Veneto, Arianna Lazzarini, prima firmataria della festa della famiglia naturale che tante polemiche ha creato in Veneto, e il consigliere regionale leghista vicentino, Nicola Finco. Il motivo? Una frase (foto) scritta sul profilo Twitter dalla senatrice vicentina del Partito Democratico, Rosanna Filippin, già Segretaria del PD Veneto.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Scuola e formazione

Ritiro di Natale per il mondo cattolico della scuola vicentina

ArticleImage Per gli insegnanti di religione cattolica e il mondo della scuola della diocesi di Vicenza, il vescovo mons. Beniamino Pizziol guiderà il ritiro in preparazione al Natale. Il Vescovo, che per 25 anni ha insegnato nella scuola pubblica come docente di religione, desidera con la sua presenza ringraziare i docenti per l’impegno svolto con competenza e dedizione nel delicato ambito educativo.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Marcia Nazionale per la Pace: a Vicenza Abuna Raed, in prima linea a Gaza

ArticleImage In vista della Marcia Nazionale per la Pace del 31 dicembre a Vicenza stanno arrivando adesioni da tutta Italia e una testimonianza di prestigio, quella di Abuna Raed, responsabile della Caritas di Gerusalemme, che sarà a Vicenza venerdì 5 dicembre al Palazzo Opere sociali con inizio alle 20.30 sul tema "Vedere la pace da Oriente".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Religioni, Fatti

"Voliamo... la Pace", a Vicenza la 47a edizione nazionale della Marcia della Pace

ArticleImage La 47a edizione della Marcia della Pace nazionale del 31 dicembre si terrà quest'anno a Vicenza. Dopo l'annuncio ufficiale è iniziato il conto alla rovescia per la macchina organizzativa che è già al lavoro a pieno ritmo per definire gli ultimi aspetti del programma (locandina) di avvicinamento al grande appuntamento che si terrà mercoledì 31 dicembre 2014 alle ore 16.30 al Piazzale della Vittoria di Monte Berico, con un cammino di quattro tappe per le vie della città berica.

Continua a leggere
Minuto per minuto | Categorie: Religioni

Corso monografico, insegnanti di religione riflettono sul valore della vita e della dignità umana

ArticleImage Diocesi di Vicenza – L’Ufficio diocesano per l’Insegnamento della Religione Cattolica organizza, in collaborazione con il Centro Aiuto alla Vita di Vicenza, un corso monografico di aggiornamento sul tema: “La vita e la dignità umana nella realtà contemporanea, nell’insegnamento biblico e nelle altre religioni”. Duplice l’intento del corso: conoscere le diverse visioni sulla vita, sulla vita nascente e sull’uomo oggi e confrontarsi con esse; approfondire il tema della vita nella Sacra Scrittura e nelle grandi religioni dell’umanità in vista di percorsi didattici per l’IRC a scuola.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Il vicentino Farina è Santo, il messaggio di Zaia al vescovo Pizziol: "mi unisco alla gioia"

ArticleImage Il vicentino Giovanni Antonio Farina è stato proclamato santo. Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia rende omaggio all’amatissimo religioso originario di Gambellara, con un messaggio al vescovo di Vicenza Beniamino Pizziol e a tutti i cattolici vicentini e veneti.

Continua a leggere
Minuto per minuto | Categorie: Religioni

La diocesi di Vicenza in festa per la canonizzazione di mons. Farina

ArticleImage Diocesi di Vicenza – La Chiesa vicentina si prepara a vivere con gioia la canonizzazione del Beato Giovanni Antonio Farina, Vescovo di Vicenza dal 1860 al 1888 e Fondatore delle Suore Maestre di S. Dorotea, Figlie dei Sacri Cuori: Domenica 23 novembre a Roma Papa Francesco lo dichiarerà Santo per la Chiesa universale. Sono oltre trenta i pullman di fedeli vicentini che parteciperanno alla celebrazione con il Vescovo mons. Pizziol e la madre generale delle Suore dorotee suor Emma Dal Maso.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti

Ognissanti e commemorazione dei fedeli defunti

ArticleImage Come vuole una radicata tradizione, in occasione della ricorrenza della Commemorazione di tutti i fedeli defunti (2 novembre), i fedeli delle parrocchie della città di Vicenza si recheranno in pellegrinaggio al Cimitero Maggiore di Vicenza con il Vescovo e con i loro sacerdoti. Gli appuntamenti si svolgeranno dal pomeriggio di sabato 1° novembre, solennità di Tutti i Santi, fino a mercoledì 5 novembre.

Continua a leggere
Lettori in diretta | Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti, Vita gay vicentina

Ruth e Noemi: libretto che sovverte tradizione. Le nozze gay per Madre Maria Vittoria

ArticleImage

Di Donata Rizzi

Dopo la questione delle teorie riparative - predicate anche al meeting dei Mariani a Schio e troppo spesso promosse da ambienti e associazioni che non senza protervia si autodefiniscono "religiosi" - la nostra ricerca sul cristianesimo e le sue declinazioni prosegue . Di pari passo, prosegue anche la ricerca di un'alternativa religiosa includente, che sia davvero coerente all'universale messaggio di amore contenuto nei Vangeli. Ed eccoci così a telefonare a Madre Maria Vittoria Longhitano, prima donna italiana ad esser ordinata in Italia presbitera della Chiesa Episcopale.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Fatti, Vita gay vicentina

Famiglia naturale in Veneto, Lega Nord scrive al Papa. E la Santa Sede risponde... con amore

ArticleImage “Sua Santità chiede di perseverare nell’impegno a favore della persona umana, per l’adeguata tutela dei valori tradizionali”. Arianna Lazzarini, la vicecapogruppo della Lega Nord in consiglio regionale del Veneto e prima firmataria della legge approvata pochi giorni fa sulla famiglia naturale, aveva scritto una settimana fa una lettera a Papa Francesco in cui lo informava della sua iniziativa in fase di approvazione in aula.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 14:45 da Luciano Parolin (Luciano)
In Mercati in centro a Vicenza, Confesercenti furiosa con Bulgarini: "toni da crociata"
Provenendo da un'antica famiglia di ambulanti credo di conoscere l'ambiente e quindi di scrivere il mio pensiero senza essere accusato di "crociatismo". Molto spesso ho discusso di questo problema con Rampazzo affinchè una riorganizzazione del commercio ambulante in Piazza Grande, sia fatta, proprio per evitare problemi pratici che ci sono, senza fare polveroni, ma con un confronto serio e di tipo CULTURALE e TURISTICO come si dovrebbe. Se facciamo un Referendum cittadino sull'utilità del mercato in Piazza, la grande maggioranza sarebbe contraria. Perchè? Il mercato del Martedì e Giovedi non è un "elemento tipico di attrattiva turistica" e non lo può essere visto che almeno il 60% dei banchi vende mercanzia cinese, indiana, africana o altro. I pochi banchi "Vicentini" rimasti, si contano sulle dita di una mano. Il mercato, dovrebbe avere anche una funzione calmieratrice sui prezzi, ma la merceologia messa in mostra, è poco desiderabile..con le arie che tirano! In Piazza Garibaldi o delle Poste, dove ci sono banchi alimentari Italiani gli esercizi sono affollati. Se poi, andiamo al mercato della Stazione di Viale Roma, "forzatamente" costituito mi sembra un casba di Tunisi. Cosa vede un turista che arriva in Stazione per la mostra magari di Giovedì mattina e passa (se può) per Viale Roma? Mutande e reggipetti appesi sulle cordicelle. Quali vantaggio hanno i consumatori Vicentini per fare acquisti in questi luoghi? Per il resto, ci sono i mercati rionali con frutta, verdura, pesce, formaggio, fiori, latte e generi vari, sono in grado di soddisfare le esigenze dei consumatori del territorio. Ma per il resto, non ci siamo! Non credo che la Piazza Grande o Piazza dei Signori possa restare come è cioè il mercato delle "cineserie". Questo si chiama decoro e chi "arte no xa far botega sera". La responsabilità gestionale è del Comune per una parte la Regione per un'altra, ma sono e resto in sintonia con il Vice Sindaco Bulgarini, bisogna rivedere il piano "del mordi e fuggi", senza dimenticare che tra corso Palladio e Fogazzaro e Contrà limitrofe son quasi 100 le botteghe artigianali e negozi che hanno chiuso. Una vetrina spenta è un colpo al cuore. Qui bisogna "fermare il degrado". Luciano 1942.

Lunedi 26 Gennaio alle 18:14 da Luciano Parolin (Luciano)
In Lista candidati PD per le regionali, gli indirizzi e criteri di Rolando (Area Civati)
C.v.d. Come volevasi dimostrare Caro Rolando. Una pagina completa per non dire nulla anzi inquinando ancor di più le già torbide acque del nostro sistema...partitico. Ho capito, siamo in campagna elettorale, ma invece di proporre cose Fattibili da inserire in un programma, si fa l'elogio del PD , versione Civati (pronto ad andarsene) e allora si comincia con "oggi il pd è pluralista e con diverse sensibilità" via siamo seri, pluralista di che, comanda Renzi che NON E' STATO ELETTO DA NESSUNO. Occorre innovare dice Rolando, o volevi dire ROTTAMARE quello che resta! E ancora "rappresentanza paritaria dei sessi" Da non credere, i sessi sono 2 o più? Dopo cinque anni siamo ancora alle quote rosa; parità di genere (sessi) liste alternate; quote rosa e infine......la ciliegina MASSIMA QUALIFICAZIONE di che? Qui ci vogliono titoli ed esami, con una domanda precisa: Cosa sa fare il candidato? Conosce Vicenza e le sue esigenze? Conosce un bilancio? Cosa si farà per la Sanità? Cosa farete per la Scuola? Cosa farete per i fiumi di Vicenza? Come andrà a finire per i Trasporti in Prov.? QUESTA E' POLITICA! Quello che scrivete voi è partitocrazie..politichese..storielle..insomma Balle da raccontare ai giovani portaborse ..Europei! Fracasso va bene, ho seguito il suo lavoro. E dunque il minor...appeal nel confronto ... E qui ci risiamo:le candidate devono essere belle, biond, occhi azzurri, coscia lunga, anche se non capiscono..niente? Così si faceva 7 anni orsono. Altro che innevamento pardon innovazione. Amen. Esiste nel Circolo 6 , un metodo scientifico per la formazione delle liste, chiedete a Vivian se si ricorda. Amen. Ecco....la Nostra concezione della democrazia..Evviva! Mala tempora currunt.
Gli altri siti del nostro network