Categoria: Mobilità

Quotidiano | Categorie: Mobilità, Fatti

Al via la terza parte di "Vicenza allarga il cuore": ztl e area pedonale in corso Fogazzaro

ArticleImage È pronta per il via la terza fase di "Vicenza allarga il cuore", il progetto sulla mobilità messo appunto dall'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza per allargare il centro storico della città. Dal 9 giugno le novità riguarderanno corso Fogazzaro: tra contrà Busato e contrà Cantarane viene introdotta la ztl, mentre la zona tra contà Cantarane e contrà Motton S. Lorenzo fino all'abside della chiesa di S. Lorenzo diventerà pedonale.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità, Fatti

Porelli: vicentini soddisfatti del trasporto pubblico. Ma l'amministrazione potrebbe fare di più

ArticleImage Si dice soddisfatta l’utenza di Aim Mobilità che, interpellata dall’indagine Customer Satisfaction 2013, promuove l’azienda di trasporto pubblico vicentino con un gradimento sintetico dell’85 per cento ed uno globale, comprendente anche componenti più emotive e soggettive, che registra il dato più alto dal 2002 attestandosi all’88 per cento.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità, Viabilità, Fatti

Dalla Pozza: da febbraio novità per la sosta in centro storico

ArticleImage L'assessore Dalla Pozza apre il dopo giunta odierna con diverse novità sulla viabilità e sulla sosta in centro storico. La sperimentazione della pedonalizzazione di corso Fogazzaro nei fine settimana (scaduta il 26 gennaio) viene prorogata fino al 1 maggio. Si parte poi con il primo stralcio di attuazione del Piano Urbano della Mobilità in centro storico.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità, Viabilità, Fatti

Centrobus presi d'assalto per l'Epifania, ma il servizio va ottimizzato

ArticleImage Si sa, l'Epifania tutte le feste porta via. Per questo motivo, complici le giornate di pioggia precedenti la festa della Befana, ieri il centro cittadino è stato preso d'assalto dai vicentini. Sono stati molti anche coloro i quali hanno deciso di sfruttare il servizio offerto dall'amministrazione comunale per tutte le domeniche e i giorni festivi di gennaio: lasciare le auto nei tre parcheggi di interscambio della città, Stadio, Dogana e Cricoli, e utilizzare i bus navetta per andare e tornare dal centro storico, il tutto in maniera gratuita.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità, Fatti

Dalla Pozza punta sulle auto elettriche. Ma a Vicenza, per adesso, non se ne vedono

ArticleImage Nonostante meno di 20 veicoli elettrici circolino nella provincia di Vicenza l’amministrazione Variati ha deciso di provare a dare un’accelerata alla mobilità sostenibile del capoluogo. Al park Fogazzaro l’assessore Dalla Pozza ha inaugurato questa mattin la prima colonnina di ricarica per la batteria delle auto elettriche che potranno usufruire del servizio in maniera gratuita per i prossimi due anni, visto che sarà il Comune stesso a coprire la spesa. 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità, Fatti

Abbonamenti bus Aim: agevolazioni dalla Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola

ArticleImage Aim Mobilità  - Aim Mobilità e la Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola hanno siglato un accordo per agevolare l’acquisto degli abbonamenti annuali da parte degli studenti e delle loro famiglie, nonché per i libri, i materiali didattici, il pagamento delle tasse di iscrizione/frequenza e per tutto quanto serve per la scuola.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità

Lavori in via Medici, le doglianze delle botteghe

ArticleImage C'è malumore tra i negozianti di via Medici a pochi passi da quella che fu la caserma Chinotto. Martedì i lavori di Aim per il rifacimento e l'ampliamento delle condotte sotterranee del gas metano sono entrarti nel vivo. Lavori ben attesi dai residenti e dagli esercenti, ma con alcuni mal di pancia sulla gestione dell'informazione.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Mobilità

Mobilità e assetto urbano, Dalla Pozza nel suo ultimo mandato: non ho niente da perdere

ArticleImage L’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana, Antonio Dalla Pozza, durante l’odierna presentazione delle linee programmatiche delle deleghe a lui affidate svela l’asso nella manica che nei prossimi cinque anni afferma di voler sfruttare a pieno . “Questo è il mio ultimo mandato amministrativo. Come stabilito dal partito non potrò più ricandidarmi e tornerò al mio lavoro di bancario, quindi nel mio impegno attuale non ho nulla da perdere”.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità

Variati: più fondi per il trasporto pubblico

ArticleImage Con i bus navetta gratuiti alla domenica la giunta comunale di Vicenza e Aim intendono offrire una alternativa ecologica a chi vuole raggiungere il centro storico senza affrontare le spese per la sosta che a ridosso della parte antica della città «sono senz'altro considerevoli». E intanto l'amministrazione comunale si attiverà per aumentare i fondi regionali a beneficio della mobilità pubblica (in fondo nota ufficiale)

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Mobilità, Fatti

Park e bus navetta gratis la domenica e Variati sottolinea: buono il bilancio Aim

ArticleImage

«Da domenica 10 giugno manteniamo un altro impegno elettorale  per cui Aim metterà a disposizione gratuita la sosta dai tre parcheggi di interscambio in zona Stadio, via Cricoli e presso il park Dogana. Questo a carico della holding per circa 100.000 euro per il periodo di sperimentazione e grazie ai buoni risultati di bilancio conseguiti». Lo ha appena annunciato il sindaco Achille Variati insieme agli amministratori Colla e Porelli, al dg Vianello e al capo della polizia locale, Rosini. 

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 22:09 da Shlomo_Yisrael_Serraglia
In Autodeterminazione per i veneti e ferro e fuoco per i palestinesi?
Sono contento dell'attenta ricerca fatta da tale Langella, ovviamente sarebbe stato più onesto intellettualmente se avesse anche citato quanto segue: ...riconoscere unilateralmente un presunto ?Stato Palestinese? non tiene conto di ciò che è avvenuto in terra d'Israele nell?ultimo secolo, e non tiene presente che l?unica e vera democrazia in medio oriente è quella Israeliana. Ciò premesso dobbiamo riflettere su come prospettare un futuro di pace in quelle terre, un futuro che preservi tutte le popolazioni residenti in quell'area senza utilizzare nessuna arma, neanche quella demografica; un futuro che garantisca l'autodeterminazione dei Popoli senza le prevaricazione di nessuno. L'idea che noi prospettiamo è quella di una confederazione Israeliana-Palestinese-Giordana, ovvero un accordo tra Stati liberi che si riconoscono vicendevolmente; tra cui non vige la regola della maggioranza nelle decisioni comuni ma dell'unanimità; in cui ci sia uno sforzo comune per il contrasto alle varie fazioni terroristiche di qualunque matrice esse siano; tra cui ci sia collaborazione ad ampio livello per il progresso reciproco in ogni ambito della vita umana; in cui si superino le idee di odio e sopraffazione razziale e religiosa. Questa nostra vuole essere un'idea per scardinare quella logica di potere, sopraffazione ed integralismo che in vario modo e a vario livello ha travolto quell'area, il concetto di libertà dovrà essere alla base di questo patto di convivenza pacifica tra questi tre Stati in cui uomini e donne liberi non avranno più paura di uscire per strada ed incontrarsi e potranno così progettare un futuro per loro stessi e per i loro figli. Noi come Veneto Serenissimo Governo siamo disponibili ad approfondire questa nostra idea per la sua fattibilità, perché riteniamo che la Pace in medioriente sia una cosa che riguarda tutti, e che prese di posizioni basate su pregiudizi portino solo ad altre guerre ed odio... http://www.serenissimogoverno.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=879&Itemid=162
Ma ovviamente ben sappiamo che certe persone amano mistificare la realtà ed additare come nemici da colpire chi non la pensa come loro.

Sabato 26 Luglio alle 10:16 da kairos
In Napolitano, "questione morale" e democrazia: lucrò su viaggi UE, ora imita Nerone

Venerdi 25 Luglio alle 14:06 da Ariel
In Farina replica a Thibault su antisemitismo e sionismo. Ma tutto il mondo subisce guerre, armate o finanziarie
Chi non capisce che Israele difendendo se stessa sta difendendo anche la nostra tranquillità di liberi cittadini nella democratica Europa, allora è bene che si fermi e faccia delle riflessioni serie, su quello che sta succedendo anche altrove.In Francia si grida "morte algi Ebrei" ed in Irak si crocefiggono e si bruciano vivi i Cristiani, così come in Siria si sotterrano vivi e ancora si decapitano musulmani da parte di altri musulmani.Chi non capisce che il tutto fa già parte da anni di un'ampia strategia del terrore, studiata a tavolino, fin da quando 20 anni fa,i primi barconi arrivavano sulle coste italiane, spagnole e greche dall'Africa invadendo in maniera silente le nostre città, allora sarà destinato presto a soccombere. La nostra Democrazia, nulla potrà contro un orda barbarica, che sciamerà presto nelle nostre starde al grido di Allah akbar.Chi non riesce a vedere e sentite tutto questo o è cieco o sordo.Sostenere Israele oggi è quanto di più necessario per la nostra salvaguardia e il nostro futuro di liberi cittadini. Israele rappresenta oggi l'ultimo avamposto,l'ultimo baluardo dell'Occidente contro la barbarie,un paese a noi simile col quale si può condivide la stessa cultura e la stessa Storia.Costretto ormai da settanta anni a sporcarsi le mani e la reputazione per difendere i propri cittadini da sicuri massacri viene ancora oggi trascinato suo malgrado in una guerra che non avrebbe mai voluto assecondare,purtroppo però divenuta inevitabile, perchè una popolazione drogata e pericolosamente armata si ostina a sostenere una leadership di tagliagole, senza mai fino ad ora aver preso in considerazione invece di autodeterminarsi e di ricostruirsi un futuro di pace,nonostante i fiumi di danaro che arrivano da più parti a Gaza,da decenni. Svegliati Europa e guarda cosa ti sta accadendo intorno, la tua attenzione ed il tuo biasimo, non può rivolgersi solo contro chi tenta difendendosi, di difendere anche te!
Gli altri siti del nostro network