Meteo

Quotidiano | Categorie: Fatti, Meteo

Maltempo: nuove prescrizioni protezione civile in Veneto

ArticleImage La Protezione Civile Regionale del Veneto sta seguendo con la massima attenzione gli sviluppi dell'ondata di maltempo che ha colpito il Veneto e oggi il suo Centro Funzionale Decentrato ha emesso due nuovi avvisi, riguardanti il vento forte e il rischio idraulico nel Bacino idrico Basso Brenta-Bacchiglione-Fratta Gorzone. Lo Stato di Attenzione per Vento Forte, scrive in una nota la Regione, è stato emesso ed è valido dalle ore 00.00 di domani, domenica 8 febbraio, alle 24 di lunedì 9 febbraio.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Meteo, Fatti

Ore 23.30 - Maltempo a Vicenza, non si prevedono criticità nella notte

ArticleImage In seguito alle previsioni meteorologiche e allo stato di preallarme diramato dalla Regione del Veneto, il sindaco Achille Variati ha convocato nella sede Aim di San Biagio la task force comunale per la gestione dell'emergenza per fare il punto della situazione con i rappresentanti di Aim Amcps, di Acque Vicentine e del Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Ambiente, Meteo

Maltempo, stato di attenzione in tutto il Veneto per rischio idrogeologico

ArticleImage Regione Veneto - In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo STATO DI ATTENZIONE per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale dalle 16 di oggi, domenica, alle 24 di domani, lunedì 22 settembre. Le condizioni potrebbero riconfigurarsi, a livello locale, in STATO DI PREALLARME/ALLARME in presenza di formazione di fenomeni temporaleschi a seconda della loro intensità.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Ambiente, Meteo

Perché Piovene Rocchette va sempre sott'acqua

ArticleImage Le esondazioni a Piovene Rocchette non sono una novità, accadevano anche un secolo fa, l'acqua passava per le stesse strade di oggi. Abbiamo consultato vecchie mappe, consultato i dati dell'ARPAV, parlato con gli anziani, ci siamo infilati su per la val dell'Oca per capre cosa sta succedendo. L'approfondimento è riportato in questo articolo a cura di Accogliamo Le Idee (la foto è di Via Levrena il 21 agosto 14).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Meteo, Fatti

Maltempo, in Veneto stato di attenzione con possibilità di preallarme e allarme locali

ArticleImage Regione Veneto - In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale. Il rischio è da riconfigurare, a livello locale, in stato di preallarme/allarme in presenza di formazione di fenomeni temporaleschi a seconda della loro intensità. La dichiarazione ha validità dalla mezzanotte di oggi alle 24 di domani, sabato 23 agosto.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Meteo

Rischio idrogeologico in tutto il Veneto da martedì pomeriggio a giovedì

ArticleImage Regione Veneto - In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo STATO DI ATTENZIONE per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale dalle ore 14 di domani, martedì 19 agosto, fino alle ore 24 di giovedì 21 agosto. Lo stato di attenzione andrà riconfigurato, a livello locale, in STATO DI PREALLARME/ALLARME, in presenza di formazione di fenomeni temporaleschi a seconda della loro intensità.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Meteo, Fatti

Maltempo, in Veneto stato di attenzione fino a domani, venerdì

ArticleImage Regione Veneto - In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del veneto ha dichiarato lo stato di attenzione per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale, che può trasformarsi, a livello locale, in stato di preallarme/allarme in presenza di formazione di fenomeni temporaleschi, a seconda della loro intensità. E' inoltre stato di attenzione per rischio idraulico nel Veneto meridionale, limitatamente al territorio rivierasco del fiume Adige.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Ambiente, Meteo, Fatti

Dalle 24 attenzione per rischio idrogeologico su tutto il Veneto e allarmi per forti temporali

ArticleImage Regione Veneto e Centro Funzionale Decentrato  - In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, preso atto dell'Avviso di Criticità Idrogeologica e Idraulica emesso oggi alle ore 16 dal Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile, il Centro stesso ha dichiarato

dalle ore 24:00 di oggi, mercoledì 13 agosto, alle ore 16:00 di giovedì 14 agosto

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Meteo

Maltempo, in Veneto è preallarme per rischio idrogeologico

ArticleImage Regione Veneto - In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo STATO DI PREALLARME per rischio idrogeologico su quasi tutto il Veneto, ad eccezione della parte centro – meridionale, dove è comunque STATO DI ATTENZIONE. Queste condizioni andranno riconfigurate, a livello locale, in STATO DI PREALLARME/ALLARME in presenza di formazione di fenomeni temporaleschi a seconda della loro intensità.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Ambiente, Meteo

Allerta maltempo su tutto il Veneto fino a mercoledì

ArticleImage Regione Veneto - In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo STATO DI ATTENZIONE per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale, con possibilità di STATO DI PREALLARME/ALLARME a livello locale, in presenza di formazione di fenomeni temporaleschi a seconda della loro intensità.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 23:58 da francescoparuta
In Ciambetti: rivedere con norme severe il regolamento dei campi nomadi a Vicenza
Sono un cittadino onesto di Vicenza e dico che Ciambetti non mi rappresenta, nè lui nè i suoi amici e sodali di Forza Nuova e Casa Pound. Parli solo per sè e per quelli che l'hanno votato. Pensasse agli affari del suo assessorato che non sa tenere a bada truffatori, estorsori e profittatori di soldi pubblici, con modalità in cui "è facile leggere tecniche e obiettivi tipici" dei leghisti e dei loro amici di grepppia. Pensasse, ad esempio, alle condizioni disumane in cui vivono i Sinti di Sandrigo, suo comune natale, dei quali se ne frega ampiamente nonostante siano costretti a condizioni vergognose. Se c'è una cosa di cui ci si deve stancare sono i seminatori d'odio in camicia bianca come lui. Siete voi leghisti che volete la segregazione dei Sinti e dei Rom, anche se purtroppo i vostri colleghi pidisti non fanno nulla per invertire la logica dei campi riservati a queste minoranze. Perfino i sedicenti comunisti di Rifondazione hanno accettato la logica del campo "per Sinti" e non hanno fatto nulla per rifiutare davvero il ghetto, rimodernato ma sempre ghetto. I Sinti non volevano e non vogliono vivere nei campi ma quando propongono soluzioni alternative fate muro e non offrite altre soluzioni se non la ghettizzazione. Variati non ha avuto il coraggio di fare come Cacciari qualche anno fa a Mestre. Li tenete nei ghetti e nel disprezzo sociale e poi vi lamentate se tentano di sopravvivere in qualche modo. Il regolamento comunale lo ha fatto la giunta Hullweck, l'assessore leghista Piazza, la sua collaboratrice illuminata dottoressa Piera Moro. Quelli che a suo tempo votarono contro ora l'hanno fatto proprio ma i problemi restano e nulla fanno veramente per risolverli. Se poi ci mettiamo anche gli pseudo-giornalisti del Giornale di Vicenza che scrivono il falso sapendo di mentire, si capisce che ognuno regge il gioco all'altro. Risultato: discriminazione e incremento dell'odio sociale. Complimenti!
Gli altri siti del nostro network