Categoria: Lavoro

Quotidiano | Categorie: Lavoro

Morti bianche, Pettenò: serve legge regionale

ArticleImage Pietrangelo Pettenò, consigliere regionale Federazione della Sinistra Veneta - Il drammatico incidente verificatosi oggi presso la ditta per il trattamento di rifiuti industriali Co.Im.Po di Cà Emo ad Adria, in cui sono morti tre operai e un quarto è in gravi condizioni per esalazioni di acido solforico che segue di pochi giorni la morte di Valerio Sardo di 87 anni, dipendente delle Acciaierie Valbruna di Vicenza travolto da un muletto nell’azienda con cui, dopo la pensione, aveva firmato un contratto di consulenza, oltre a suscitare sgomento, ripropongono, con forza il tema irrisolto delle "morti bianche".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro

Ftv e aggressioni autisti, Cgil: proclamato lo stato di agitazione!

ArticleImage Massimo D’Angelo, coordinatore Mobilità Filt Cgil - Dopo gli ultimi fatti incresciosi accaduti agli autisti di Ferrovie Tramvie Vicentine, malmenati, insultati e costretti alle cure del pronto soccorso e dopo la immediata richiesta delle OO.SS.  di un incontro, questa mattina le OO.SS. di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil-Trasporti, Ugl-Autoferrotranvieri, Faisa Cisal, Usb insieme alla RSU sono stati convocati dall’Amministratore di FTV.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro

Al San Camillo assemblea dei lavoratori Ipab e Bramasole

ArticleImage Germano Raniero, Usb - La scrivente ritiene, vista la complessità della vicenda, qui brevemente di riassumere la questione. L’Ipab Vicenza ha deciso di rinnovare l’appalto dei 3 reparti della “Residenza San Camillo”, scelta che anche nel passato la presente o.s. ha sempre avversato. La “Residenza San Camillo” dell' IPAB Vicenza sta vivendo una fase di  rinnovo dell’appalto la Coop Bramasole in indirizzo ha vinto, vittoria legittimata da sentenza del TAR, e dal 1 ottobre 2014 si appresta ad iniziarne la gestione. 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro

"Cercando il lavoro", al via tirocini per 47 disoccupati ultratrentacinquenni

ArticleImage Comune di Vicenza - Un’importante “vittoria normativa” permette al Comune di Vicenza di attivare 21 nuovi progetti di pubblica utilità che consentiranno a 47 disoccupati ultratrentacinquenni di lavorare fino a un massimo di sei mesi. La buona notizia è stata annunciata questa mattina a Palazzo Trissino dall’assessore alle risorse economiche Michela Cavalieri, alla presenza dell’onorevole Daniela Sbrollini, che ha seguito personalmente l’iter parlamentare che ha permesso il notevole risultato, e del sindaco di Dueville Giusy Armiletti, tra i promotori con Vicenza e con gli altri 14 Comuni aderenti a Cercando il lavoro della richiesta di cambiamento della norma.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Sociale, Lavoro

Appalto San Camillo: Bramasole taglia ore assistenza e stipendi, Ipab posti letto e reparti

ArticleImage Unione Sindacale di Base - L'Ipab è commissariato da anni, ha un buco economico, ha strutture in parte vecchie e in parte inutilizzate e intanto lentamente si privatizza. Costruiamo un fronte unico lavoratori pubblici Ipab e lavoratori delle Coop San Camillo per la difesa dei diritti dei lavoratori e della qualità dei servizi: martedì 23 settembre ore 13-14 assemblea unitaria al piano terra del San Camillo, ore 14 partenza manifestazione fino a contrà San Pietro.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro

Processo Marlane-Marzotto, PdCI e USB di Vicenza: allora non eravamo "visionari"

ArticleImage PdCI e USB di Vicenza* - Al processo Marlane-Marzotto che si sta concludendo al tribunale di Paola, l'accusa ha chiesto, per gli “imputati eccellenti”, condanne per un totale di 61 anni di reclusione. Condanne pesanti se si considerano le assoluzioni subentrate “d'ufficio” per estinzione del reato grazie all'intervenuta prescrizione. Prescrizione raggiunta soprattutto a causa delle innumerevoli eccezioni fatte dagli avvocati della difesa degli imputati eccellenti che hanno permesso tanti rinvii delle udienze con conseguente dilatazione dei tempi processuali.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Giudiziaria, Fatti, Lavoro

Morti Marlane Marzotto: Pm chiede condanne per 61 anni di carcere, 6 per Pietro Marzotto

ArticleImage Da miocomune.it

Processo Marlane Marzotto chieste condanne per 61 anni di carcere. Ieri i Pubblici ministeri, Maria Camodeca e Linda Gambassi hanno fatto la requisitoria, durata circa otto ore chiedendo pene che variano dai tre ai dieci anni. Quella più alta è stata chiesta per l'ex sindaco di Praia a Mare, Carlo Lomonaco. Per il "patron" della fabbrica, l'industriale Pietro Marzotto, l'accusa chiede la reclusione a sei anni. All'inizio dell'udienza è intervenuto anche il procuratore capo, Bruno Giordano (nella foto l'aula del Processo Marlane al tribunale di Paola, Cz).

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Sindacati, Lavoro, Politica

La svolta reazionaria travolge anche la Cgil: il sindacato secondo... Matteo

ArticleImage

Oggi ricorre il nome di San Matteo apostolo ed evangelista, che, nato, guarda caso, come "esattore delle tasse", fu chiamato da Gesù ad essere uno dei dodici apostoli... Nel giorno del suo onomastico, per il quale facciamo gli auguri al nostro premier, anche se di sicuro dopo il suo fraterno amico Silvio, pubblichiamo una riflessione di Contopiano.org in onore del suo ultimo "atto di forza", l'evangelizzazione del sindacato.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Giudiziaria, Fatti, Lavoro

Processo Marlane Marzotto: si va verso la conclusione, forse

Ieri, nel processo Marlane-Marzotto in svolgimento presso il tribunale di Paola si è conclusa la fase dibattimentale con la testimonianza di Carlo Lomonaco ex sindaco di Praia a Mare ed ex dirigente della Marlane Marzotto. Lomonaco, è stato l'unico imputato a voler testimoniare (il servizio è di Retetre Digiesse).

Continua a leggere
Quotidiano | Opinioni | Categorie: Politica, Lavoro

L'arrogante

ArticleImage Dice Renzi: "A quei sindacati che vogliono contestarci, io chiedo: dove eravate in questi anni quando si è prodotta la più grande ingiustizia, tra chi il lavoro ce l'ha e chi no, tra chi ce l'ha a tempo indeterminato e chi precario". Potrebbe anche essere una domanda lecita se fatta da chi si è sentito abbandonato da sindacati da anni troppo timidi nei riguardi delle scelte governative.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Mercoledi 10 Settembre alle 15:24 da fratuck
In Nuova tangenziale, comitati e associazioni chiedono gli atti a Renzi
Gli altri siti del nostro network