Categoria: Internet

Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Internet

Scaricabile dal web il Psr del Veneto 2014-2020 e il testo inviato a Bruxelles

ArticleImage Regione Veneto - Il testo della proposta di Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 del Veneto è scaricabile dalla pagina clicca qui. Sono inoltre disponibili in formato pdf le presentazioni illustrate in occasione dell’Incontro di Partenariato svoltosi prima dell’invio a Bruxelles (qui). “Si tratta del testo trasmesso alla Commissione europea lo scorso 22 luglio per la valutazione finale, dopo l’adozione della Giunta e l’approvazione del Consiglio", sottolinea l’assessore all’Agricoltura Franco Manzato.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Internet, Fatti

Sala Bernarda oscurata: lo streaming è cosa da uomini forti

ArticleImage C’era anche il countdown in stile Capodanno, un conto alla rovescia con numeri bianchi sullo schermo nero. E infatti l’evento trapelava già nell’atmosfera di sala Bernarda ieri, giovedì 10 luglio 2014, tanto che la nostra inviata Martina Lucchin aveva segnalato la notizia nel suo pezzo di apertura sul Consiglio comunale: “la diretta streaming verrà trasmessa per la prima volta sul canale Youtube della città di Vicenza”.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Internet

Veneto Free Wi-Fi, Zorzato: grande successo la risposta dei Comuni all'iniziativa

ArticleImage Regione Veneto - Circa 400 comuni veneti, in forma singola o associata, hanno presentato alla Regione richiesta di contributo per la realizzazione, evoluzione, potenziamento e gestione di reti wi-fi pubbliche con il progetto “Veneto Free Wi-Fi”. Il termine fissato con avviso pubblico per la presentazione è scaduto il 10 giugno. Sono state presentate domande per oltre 6,2 milioni di euro.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Internet, Scuola e formazione

Due vicentini creano una web app per i libri scolastici

ArticleImage Bookskool - Bookskool è il nome dell’applicazione Web creata dalla web agency We Are Zaion di Thiene (VI) il cui sviluppo si è completato, in questa prima versione, all’inizio del 2014 da Mirko Saugo e Daniele Covallero. BookSkool è facile e intuitiva nell’utilizzo e permette a un instituto, un’associazione di studenti o genitori di creare un mercatino di libri nel quale gli utenti (previa registrazione) possono creare e consultare annunci di compra/vendita di libri usati.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Internet, Fatti, Politica

Il popolo dei 5 Stelle scatenato, #MorettiCacciaLaGrana spopola in rete. E Alessandra risponde

ArticleImage Attivisti del Movimento 5 Stelle scatenati sui social network. Il popolo del movimento politico fondato dal leader Beppe Grillo, che negli ultimi anni ha avuto un boom di consensi anche grazie all'utilizzo della rete internet, si scaglia in massa contro la parlamentare vicentina del Partito Democratico candidata alle elezioni europee Alessandra Moretti, dopo le sue affermazioni (leggi qui) sulla poca trasparenza di Beppe Grillo per quanto riguarda i conti della campagna elettorale 5 Stelle.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Internet

Il restauro della Basilica Palladiana tra i progetti europei più votati su internet

ArticleImage Comune di Vicenza - Doppia soddisfazione per Vicenza alla cerimonia (qui nostro servizio) per la consegna del “Premio dell'Unione Europea per il patrimonio culturale – Concorso Europa Nostra 2014” che si è svolta ieri sera a Vienna. Il sindaco Achille Variati, infatti, non solo ha ricevuto formalmente dalle mani di Androulla Vassiliou, commissaria europea per l'educazione, la cultura, il multilinguismo e i giovani, e di Placido Domingo, presidente di Europa Nostra, il premio ottenuto per la qualità del restauro della Basilica Palladiana.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Internet

Scuole dell'infanzia statale di Vicenza, internet gratuito grazie al sostegno dei privati

ArticleImage Comune di Vicenza - Le 14 scuole dell'infanzia statali di Vicenza possono usufruire di reti dati e connettività internet gratuita. Il progetto è stato realizzato da una cordata formata da Confindustria Vicenza, SAIV ed Unica Telecomunicazioni e coadiuvata dagli assessorati alla formazione e alla semplificazione e innovazione del Comune di Vicenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Internet, informatica

"Invasioni Digitali" nei musei, gallerie, monumenti e chiese di Vicenza

ArticleImage Comune di Vicenza - Iniziativa nata lo scorso anno sul web e diventata virale in pochissimo tempo, con lo scopo di diffondere la cultura nel mondo di internet e dei social, le Invasioni Digitali, coinvolgeranno per l’edizione 2014 tutti i Musei del circuito cittadino. Gli “invasori” entreranno in musei e chiese scattando immagini che verranno postate su facebook, twitter e sugli altri social, diffondendo in rete le istantanee dei luoghi visitati.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Internet

Ricercatore vicentino della UCSD pubblica: Facebook influenza il tuo umore

ArticleImage Da VicenzaPiù n. 269 in distribuzione di Massimiliano Muscas - Facebook decide di che umore sei. E' questa la conclusione raggiunta dal team di James Fowler di cui fa parte integrante il vicentino Lorenzo Coviello che, analizzando con opportuni algoritmi quantità industriali di post su Facebook e le reazioni dei post successivi dei lettori, conclude che la lettura di commenti più o meno felici può sensibilmente modificare l'umore dei lettori e dei loro interventi consecutivi.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Scuola e formazione, Internet

Cervelli "made in Vicenza"

ArticleImage Da VicenzaPiù n. 269 in distribuzione - L’articolo in questa pagina, una delle tante novità in via di introduzione a partire dal n. 269 di VicenzaPiù, il primo del nono anno di vita della nostra impresa giornalistica nata il 25 febbraio 2006,  inaugura una galleria mensile di  “cervelli vicentini all'estero”, accanto magari, lo speriamo fortemente, a una di nostri giovani intelligenze utilizzate in Italia, gallerie per le quali attendiamo anche segnalazioni dei diretti interessati e dei nostri lettori, che siano insegnanti, datori di lavoro, mamme, papà, parenti, amici  dei nostri geni in erba … va bene tutto prima del nostro screening. 

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 22:09 da Shlomo_Yisrael_Serraglia
In Autodeterminazione per i veneti e ferro e fuoco per i palestinesi?
Sono contento dell'attenta ricerca fatta da tale Langella, ovviamente sarebbe stato più onesto intellettualmente se avesse anche citato quanto segue: ...riconoscere unilateralmente un presunto ?Stato Palestinese? non tiene conto di ciò che è avvenuto in terra d'Israele nell?ultimo secolo, e non tiene presente che l?unica e vera democrazia in medio oriente è quella Israeliana. Ciò premesso dobbiamo riflettere su come prospettare un futuro di pace in quelle terre, un futuro che preservi tutte le popolazioni residenti in quell'area senza utilizzare nessuna arma, neanche quella demografica; un futuro che garantisca l'autodeterminazione dei Popoli senza le prevaricazione di nessuno. L'idea che noi prospettiamo è quella di una confederazione Israeliana-Palestinese-Giordana, ovvero un accordo tra Stati liberi che si riconoscono vicendevolmente; tra cui non vige la regola della maggioranza nelle decisioni comuni ma dell'unanimità; in cui ci sia uno sforzo comune per il contrasto alle varie fazioni terroristiche di qualunque matrice esse siano; tra cui ci sia collaborazione ad ampio livello per il progresso reciproco in ogni ambito della vita umana; in cui si superino le idee di odio e sopraffazione razziale e religiosa. Questa nostra vuole essere un'idea per scardinare quella logica di potere, sopraffazione ed integralismo che in vario modo e a vario livello ha travolto quell'area, il concetto di libertà dovrà essere alla base di questo patto di convivenza pacifica tra questi tre Stati in cui uomini e donne liberi non avranno più paura di uscire per strada ed incontrarsi e potranno così progettare un futuro per loro stessi e per i loro figli. Noi come Veneto Serenissimo Governo siamo disponibili ad approfondire questa nostra idea per la sua fattibilità, perché riteniamo che la Pace in medioriente sia una cosa che riguarda tutti, e che prese di posizioni basate su pregiudizi portino solo ad altre guerre ed odio... http://www.serenissimogoverno.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=879&Itemid=162
Ma ovviamente ben sappiamo che certe persone amano mistificare la realtà ed additare come nemici da colpire chi non la pensa come loro.

Sabato 26 Luglio alle 10:16 da kairos
In Napolitano, "questione morale" e democrazia: lucrò su viaggi UE, ora imita Nerone

Venerdi 25 Luglio alle 14:06 da Ariel
In Farina replica a Thibault su antisemitismo e sionismo. Ma tutto il mondo subisce guerre, armate o finanziarie
Chi non capisce che Israele difendendo se stessa sta difendendo anche la nostra tranquillità di liberi cittadini nella democratica Europa, allora è bene che si fermi e faccia delle riflessioni serie, su quello che sta succedendo anche altrove.In Francia si grida "morte algi Ebrei" ed in Irak si crocefiggono e si bruciano vivi i Cristiani, così come in Siria si sotterrano vivi e ancora si decapitano musulmani da parte di altri musulmani.Chi non capisce che il tutto fa già parte da anni di un'ampia strategia del terrore, studiata a tavolino, fin da quando 20 anni fa,i primi barconi arrivavano sulle coste italiane, spagnole e greche dall'Africa invadendo in maniera silente le nostre città, allora sarà destinato presto a soccombere. La nostra Democrazia, nulla potrà contro un orda barbarica, che sciamerà presto nelle nostre starde al grido di Allah akbar.Chi non riesce a vedere e sentite tutto questo o è cieco o sordo.Sostenere Israele oggi è quanto di più necessario per la nostra salvaguardia e il nostro futuro di liberi cittadini. Israele rappresenta oggi l'ultimo avamposto,l'ultimo baluardo dell'Occidente contro la barbarie,un paese a noi simile col quale si può condivide la stessa cultura e la stessa Storia.Costretto ormai da settanta anni a sporcarsi le mani e la reputazione per difendere i propri cittadini da sicuri massacri viene ancora oggi trascinato suo malgrado in una guerra che non avrebbe mai voluto assecondare,purtroppo però divenuta inevitabile, perchè una popolazione drogata e pericolosamente armata si ostina a sostenere una leadership di tagliagole, senza mai fino ad ora aver preso in considerazione invece di autodeterminarsi e di ricostruirsi un futuro di pace,nonostante i fiumi di danaro che arrivano da più parti a Gaza,da decenni. Svegliati Europa e guarda cosa ti sta accadendo intorno, la tua attenzione ed il tuo biasimo, non può rivolgersi solo contro chi tenta difendendosi, di difendere anche te!
Gli altri siti del nostro network