Tutto

Informazione

Quotidiano | Categorie: Informazione, Economia&Aziende

"Bordello d'Europa": il titolo che avremmo voluto fare noi. Sull'hotel? No, sulla BPVi

ArticleImage Dopo aver letto oggi all'alba (lavorativa, s'intende) i maggiori quotidiani nazionali ho, invece, ritardato fino a pochi minuti fa (e ce ne dispiace) l'obbligo professionale di sfogliare la, cosiddetta, stampa locale, che è sempre una delle migliori fonti se non di informazione almeno di "ispirazione". La sua lettura oggi l'ho rinviata, ora dopo ora, per inseguire la conclusione di un lavoro complesso portato avanti da tempo con i miei collaboratori e che la nostra redazione conta di mettere a disposizione a breve dei nostri lettori, con una dedica particolare ai 118.000 soci della Banca Popolare di Vicenza che hanno visto azzerati i loro investimenti e, peggio, i loro risparmi dalla gestione dell'indagato Gianni Zonin (signore e cavaliere ci sembrano qualificativi superati dalla cronaca). 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Informazione

Le banche "catturano" i giornali: Luigi Zingales sulla copertura mediatica della riforma delle banche popolari e il fondo Atlante

ArticleImage Gli inglesi la chiamano regulatory capture, la “cattura del regolatore”: il fenomeno – studiato dagli economisti – delle authority di controllo che finiscono per fare gli interessi dei controllati. “Ce n’è però un altro, ugualmente preoccupante, che io chiamo la ‘cattura dei media’, di cui però non si interessa nessuno, ed è un grave errore perché ha un rilievo enorme”. Luigi Zingales è un economista di fama: ex cda di Eni e Telecom, insegna a Chicago ma è anche editorialista per il Sole 24 Ore e L’Espresso. Per valutare l’entità del problema ha realizzato un piccolo studio. Premessa: “Alcuni studiosi, come Noam
Chomsky – spiega – vedono i media come meri strumenti di propaganda degli interessi economici. Leggi in rassegna stampa il resto dell'articolo

Continua a leggere
Rassegna stampa | Categorie: Banche, Informazione

Le banche "catturano" i giornali: Luigi Zingales sulla copertura mediatica della riforma delle banche popolari e il fondo Atlante

ArticleImage Gli inglesi la chiamano regulatory capture, la “cattura del regolatore”: il fenomeno – studiato dagli economisti – delle authority di controllo che finiscono per fare gli interessi dei controllati. “Ce n’è però un altro, ugualmente preoccupante, che io chiamo la ‘cattura dei media’, di cui però non si interessa nessuno, ed è un grave errore perché ha un rilievo enorme”. Luigi Zingales è un economista di fama: ex cda di Eni e Telecom, insegna a Chicago ma è anche editorialista per il Sole 24 Ore e L’Espresso. Per valutare l’entità del problema ha realizzato un piccolo studio. Premessa: “Alcuni studiosi, come Noam Chomsky – spiega – vedono i media come meri strumenti di propaganda degli interessi economici.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Banche, Finanza, Informazione, Economia&Aziende

La stampa sa fare il suo mestiere, a Treviso: sulla locale Tribuna Fabio Poloni analizza l'elenco soci Veneto Banca da noi pubblicato

ArticleImage

Il 27 aprile avevamo pubblicato in esclusiva l'elenco completo dei soci di Veneto Banca e dopo un primo sommario esame dei "presenti" ci eravamo ripromessi di andarlo a spulciare con maggiore attenzione come avevamo fatto sui "soci top 999 della BPVi". Ma la maggiore vicinanza territoriale alla fu Banca Popolare di Gianni Zonin & c. e i suoi ultimi flop, tra quotazioni e azioni di responsabilità mancate o rinviate, ci hanno fatto concentrare le nostre risorse sugli eventi più propriamente vicentini. Oggi ci dà una mano il collega Fabio Poloni che sulla Tribuna di Treviso e sui quotidiani Finegil mette in ordine i dati e ci propone quell'analisi che noi avevamo dovuto rinviare a tempi migliori, se mai ci saranno in un Veneto che continua a voler addossare ad altri, i foresti, colpe che spesso matura in casa. Vi proponiamo di seguito l'analisi di Fabio Poloni come riportata da VeneziePost anche per ribadire ancora una volta che la stampa locale, quando vuole, sa fare il suo mestiere. A Treviso...

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Informazione

Giulio Cainarca di Radio Padania propone ai suoi ascoltatori l'intervento di Giovanni Coviello, direttore di VicenzaPiù, sulla libertà di stampa

ArticleImage Questa mattina, 10 maggio 2015, Giulio Cainarca, caporedattore di Radio Padania, ha trasmesso, proponendolo ai suoi ascoltatori, l'intervento integrale di Giovanni Coviello, direttore responsabile di VicenzaPiù, fatto durante l'assemblea del 7 maggio 2016 e dal titolo "Mettiamo in mora la banca" dell'associazione Noi che credevamo nella BPVi. In quell'occasione il direttore di VicenzaPiù ha parlato della libertà di stampa, un tasto "dolente" per Vicenza dato che, come spiega Luigi Ugone "i nostri associati hanno più volte scritto al Giornale di Vicenza per chiedere che si parlasse anche di quello che proponevamo, il direttore di questo quotidiano ci ha scritto una missiva in cui ci rimproverava della presunta aggressività dei nostri simpatizzanti, colpevoli di essere stati beffati dalla Banca Popoalre di Vicenza, e ci ha nache minacciato di querele... 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Informazione, Economia&Aziende

VicenzaPiù invitato a parlare di libertà di stampa: Il Giornale viene da Milano per "Noi che credevamo nella BPVi", ma i media locali li ignorano e li minacciano di querele

"Noi che credevamo nella BPVi" sabato ha riempito davanti ai suoi esperti i due piani del teatro del Patronato Leone XIII, e fuori c'era gente ad ascoltare, e domani vi riproporremo i video integrali della mattinata. Stasera per descriverla vi proporremo a seguire l'articolo del collega Simone Savoia de Il Giornale, che è venuto fon qui, lui sì, da Milano per seguire questi soci battaglieri ma anche fin troppo tranquilli. Ma non abbastanza anestetizzzati da meritare l'attenzione della carta stampata locale che li ignora, relegandoli, fa notare il loro "conducator" Luigi Ugone, in due righe in un riguadro dedicato alle lagnanze del Movimento 5 Stelle, come se l'associazione, totalmente apartitica, fosse una sua emanazione.

Continua a leggere
Quotidiano | Opinioni | Categorie: Informazione, Economia&Aziende

Ario Gervasutti sul GdV sulla BPVi: "sono ignorante". Ma merita il beneficio del dubbio: c'è o ci fa? Intanto con Vescovi Confindustria rimane a... Palazzo Zonin Longare

ArticleImage Da anni non facevamo il nome di Ario Gervasutti, il direttore del locale giornale degli industriali (comunemente noto a un sempre minor numero di lettori come Il Giornale di Vicenza). Non lo prendevamo più direttamente di mira, noi direttorini di paese, pubblicisti semi volontari (anche se i nostri lettori crescono a dismisura) e non professionisti super pagati come lui (per far diminuire le copie del giornale nonostante i piani industriali alla Francesco Iorio?). Noi, a cui arrivano costantemente minacce, denunce e richieste di danni intimidatorie da parte di suoi affezionati lettori (due nomi, ad esempio, su tutti come Gianni Zonin ed Elena Donazzan), non lo identificavamo più come responsabile della crescente disinformazione promossa dal suo foglio ben foraggiato anche da aziende pubbliche e istituzioni.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Informazione, Fatti

Il direttore di VicenzaPiu.com Giovanni Coviello dà mandato all'avv. Marco Ellero di tutelarlo contro la Fondazione Roi e il suo presidente Gianni Zonin, l'ex guida di BPVi

ArticleImage Giovanni Coviello, direttore responsabile di VicenzaPiu.com, quotidiano web registrato in tribunale e facente parte del network multi mediale VicenzaPiù, in merito all'atto di citazione presso il Tribunale di Vicenza ricevuto da parte dello studio Ambrosetti per conto della Fondazione Roi, rappresentata dal suo presidente pro tempore Giovanni Zonin, ex presidente della Banca Popolare di Vicenza, per presunti danni relativi alle notizie sulla perdita di valore per circa 30 milioni di euro delle azioni BPVi in suo possesso, notizie diffuse da VicenzaPiu.com e da un nutrito gruppo di media locali e, soprattutto, nazionali, molti dei quali sarebbero stati chiamati similmente in causa

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Informazione, Fatti

Italo Francesco Baldo e la storia del Giornale di Vicenza dal 1866 a Vedetta Fascista, poi a organo del CNL e ora...

ArticleImage Caro Direttore, ecco in breve la storia de "Il giornale di Vicenza " di oggi, quindi se vi dicono che non c'era nel 1879, vedi articolo sulla storia della Popolare di Vicenza, basta precisare che nonostante i nomi diversi si tratta sempre dello stesso giornale. E forse anche della stessa tipologia proprietà? In realtà "Il Giornale di Vicenza" aveva avuto vite precedenti, nell'Ottocento quando uscì per la prima volta il 15 settembre 1866 come Periodico politico della città e della provincia; la sua vita termina l'anno successivo il 7 dicembre e si trasforma nel "Giornale della provincia di Vicenza", poi ne "La provincia di Vicenza" fino al 1926, quando il nome diviene "Vedetta fascista".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Informazione, Informazione pubblicitaria, Media, Fatti

Mentana showman all'Olimpico sul futuro del giornalismo: "i social-edicolanti non danno le notizie..."

ArticleImage
Enrico Mentana, oltre che direttore del tg di La7 e da tanti anni uno dei giornalisti italiani più stimati e conosciuti, è anche un intrattenitore. In uno scenario suggestivo come quello dell'Olimpico di Vicenza la sua "teatralità" non ha mancato di venir fuori, per la soddisfazione delle persone accorse ad ascoltare il dibattito (qui la cronaca dettagliatasul futuro del giornalismo organizzato all'interno della rassegna Festival Città Impresa che sta animando la città di Vicenza. 

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Sabato 28 Maggio alle 08:13 da kairos
In Referendum costituzionale, nasce “Vicenza per il sì” con Crimì e Guarda. La presidente Anahid Balian: “Padri Costituenti hanno garantito strumenti per modifiche”

Sabato 28 Maggio alle 08:11 da kairos
In TAV/TAC, Antonio Dalla Pozza rassicura la cittadinanza e smentisce le paventate crepe nella maggioranza

Sabato 28 Maggio alle 08:09 da kairos
In Nella Vicenza dalle due facce "scontro" in viale Roma tra l'assessore Rotondi e un vigile
Gli altri siti del nostro network