Immigrazione

Quotidiano | Categorie: Politica, StranIeri, italiani oggi, Immigrazione

Forza Nuova all'Hotel Duca D'Este a Santorso contro il modello di "accoglienza business"

ArticleImage Le segreterie provinciali di Forza Nuova Vicenza, di M.I.S Vicenza e di Sovranità e Difesa Sociale fanno sapere che, come annunciato sabato, oggi, domenica 18 gennaio, i simpatizzanti e i militanti sono scesi in strada, proprio di fronte all'Hotel Duca D'Este a Santorso, per dimostrare contro il modello di "accoglienza business" dopo i presidi a Vicenza città e provincia come «promesso nei giorni successivi alla pseudo occupazione del comune di Santorso da parte di alcun pakistani».

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Immigrazione, StranIeri, italiani oggi, Fatti

Pakistani occupano il comune di Santorso, Forza Nuova: occupiamo hotel che li ospita

ArticleImage

Riceviamo dal Segretario provinciale Daniele Beschin di Forza Nuova Vicenza e pubblichiamo

In queste prime ore del 2015 abbiamo assistito, come cittadini italiani, all'ennesimo schiaffo causato da un'immigrazione incontrollata, promossa e gestita da coloro che di questa invasione hanno trovato il modo per fare business. E arriva immediata la presa di posizione di Forza Nuova.

Continua a leggere
Quotidiano | Focus da Italia e Mondo | Categorie: Immigrazione, StranIeri, italiani oggi, Fatti

Concessione della cittadinanza italiana. Cosa fare in caso di ritardi superiori a 730 giorni

ArticleImage I tempi di conclusione dei procedimenti di concessione della cittadinanza italiana sono - notoriamente - biblici: in media occorre aspettare 5 anni dalla data di presentazione della domanda. Si tratta di ritardi cronici della pubblica amministrazione, immotivati nella sostanza e fondamentalmente frutto di mala organizzazione che di recente si è estesa anche alla fase della presentazione delle domande, nel tentativo di alcune Prefetture di "aggirare" il termine imposto dalla legge ritardando la presentazione delle domande con appuntamenti fissati dopo un anno dalla richiesta (nella foto Sir András Schiff riceve da Variati la cittadinanza onoraria di Vicenza).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Immigrazione

Pilan, Rebesani e Condè: passa consiglio degli stranieri con opposizione seria e responsabile

ArticleImage «Grande vittoria storica della democrazia per Vicenza! Dopo anni di battaglie il consiglio comunale ha approvato l'istituzione del consiglio degli stranieri e di 2 consiglieri aggiunti stranieri! Abbiamo dato voce e rappresentanza a chi non ce l'ha!». E poi: «Abbiamo lavorato anche nell'ombra per arrivare al risultato di oggi, sai quanto è difficile lavorare con gli immigrati ma ne è valsa la pena...un momento storico per Vicenza!» (foto esclusiva del festeggiamento dopo l'approvazione, ndr).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Immigrazione

Veneto quarta regione con 514.000 stranieri immigrati. Zaia: Boldrini parla ma non sa

ArticleImage Rapporto immigrazione 2014: in veneto 514.000 stranieri. Zaia, "quarta regione in Italia. Boldrini parla senza sapere i numeri. No ipocrisia, non possiamo accoglierne altri"
Al primo gennaio 2014 gli immigrati stranieri presenti in Veneto erano 514.000, pari al 10,4% dell'intera popolazione residente e a un decimo di tutti gli stranieri presenti in Italia. Nel 2013 si è registrato un aumento di 27 mila unità. 42.000 sono i lavoratori disoccupati sui circa 200.000 totali in Veneto, mentre le imprese avviate da stranieri sono 41.000, pari al 5,8% del totale dell'imprenditoria regionale.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Immigrazione, Fatti

Accoglienza e smistamento migranti in Italia, Ciambetti: le norme sanitarie sono incredibili

ArticleImage Riceviamo da Roberto Ciambetti, assessore regionale Lega Nord al bilancio, e pubblichiamo
Mentre le autorità sanitarie mondiali si interrogano su come contrastare e contenere il virus dell'Ebola, i nostri poliziotti e quanti si trovano a gestire l'emergenza immigrazione operano in condizioni decisamente inferiori a standard medico-sanitari adeguati per evitare contagi o trasmissioni di malattie infettive. Non c'è solo l'Ebola a preoccupare e le condizioni di viaggio di migranti e profughi lasciano adito a molti dubbi e preoccupazioni che crescono se andiamo a leggere le note operative a cui le Forze dell'Ordine sono tenute ad attenersi.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Politica, Immigrazione

Progetto Nazionale Vicenza e la "questione immigrazione"

ArticleImage

Riceviamo da Pierpaolo Bottazzi di Progetto Nazionale Vicenza e pubblichiamo il suo intervento sulla "questione immigrazione".

Cupo ormai il nostro umore nell'apprendere che per l'ennesima volta vengono calpestati quelli, che in un passato ventennio, erano valori chiari, inequivocabili e fondamentali. Il rispetto per istituzioni o regole e ormai finito nella spazzatura. Extracomunitari e no che delinquono impuniti. Siamo stanchi di aggressioni (vedi autisti autobus) o di prepotenza e razzismo nei confronti di noi italiani (vedi lettera Giornale di Vicenza inerente la classe di una scuola elementare).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Immigrazione, Fatti

Clima rovente a Vicenza per l'immigrazione: sabato nuovo corteo di Forza Nuova

ArticleImage Si arroventa il clima per la questione immigrazione anche a Vicenza. Infatti Forza Nuova organizza per domani, sabato 11 ottobre, un nuovo corteo per le vie del centro città a Vicenza esattamente una settimana «dopo aver dichiarato 'guerra' agli albergatori che ospitano clandestini, per sensibilizzare l'opinione pubblica e ribadire la richiesta di un immediato stop alla folle operazione Mare Nostrum», come recita la nota di Forza Nuova Veneto i cui contenuti pubblichiamo di seguito.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Musica, Immigrazione

Commemorazione del naufragio di Lampedusa, ecco la voce dei migranti

Il 3 ottobre 2013 nella strage di Lampedusa persero la vita 368 persone dirette verso le coste siciliane. Se numerose sono le iniziative di commemorazione (e non) previste in tutta Italia e a Vicenza, per ricordare quelle vittime, e tutte le altre, un modo, il più diretto, è dar loro voce, far spiegare a loro chiaramente le motivazioni che spingono migliaia di esseri umani a rischiare la vita pur di provare a raggiungere una nuova terra (per la nota completa sulla canzone di Malì clicca su www.vicenzapiubello.com).

Continua a leggere
Quotidiano | Minuto per minuto | Categorie: Immigrazione, Fatti, StranIeri, italiani oggi

Mare Nostrum, Zaia: i Prefetti si ribellino a Roma, il popolo veneto al loro fianco

ArticleImage Regione Veneto - “I Prefetti del Veneto, a loro volta lasciati soli da Roma, lanciano allarmi sempre più espliciti sulle gravi difficoltà a rispondere ai flussi di migranti spediti in Veneto dall’operazione Mare Nostrum. Sappiano che avranno la solidarietà del Popolo Veneto se avranno la forza di ribellarsi a Roma e di rifiutarsi, perché ne hanno ottimi motivi, di continuare a ricevere migranti in una terra che non ha più modo di ospitarli”.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 23:58 da francescoparuta
In Ciambetti: rivedere con norme severe il regolamento dei campi nomadi a Vicenza
Sono un cittadino onesto di Vicenza e dico che Ciambetti non mi rappresenta, nè lui nè i suoi amici e sodali di Forza Nuova e Casa Pound. Parli solo per sè e per quelli che l'hanno votato. Pensasse agli affari del suo assessorato che non sa tenere a bada truffatori, estorsori e profittatori di soldi pubblici, con modalità in cui "è facile leggere tecniche e obiettivi tipici" dei leghisti e dei loro amici di grepppia. Pensasse, ad esempio, alle condizioni disumane in cui vivono i Sinti di Sandrigo, suo comune natale, dei quali se ne frega ampiamente nonostante siano costretti a condizioni vergognose. Se c'è una cosa di cui ci si deve stancare sono i seminatori d'odio in camicia bianca come lui. Siete voi leghisti che volete la segregazione dei Sinti e dei Rom, anche se purtroppo i vostri colleghi pidisti non fanno nulla per invertire la logica dei campi riservati a queste minoranze. Perfino i sedicenti comunisti di Rifondazione hanno accettato la logica del campo "per Sinti" e non hanno fatto nulla per rifiutare davvero il ghetto, rimodernato ma sempre ghetto. I Sinti non volevano e non vogliono vivere nei campi ma quando propongono soluzioni alternative fate muro e non offrite altre soluzioni se non la ghettizzazione. Variati non ha avuto il coraggio di fare come Cacciari qualche anno fa a Mestre. Li tenete nei ghetti e nel disprezzo sociale e poi vi lamentate se tentano di sopravvivere in qualche modo. Il regolamento comunale lo ha fatto la giunta Hullweck, l'assessore leghista Piazza, la sua collaboratrice illuminata dottoressa Piera Moro. Quelli che a suo tempo votarono contro ora l'hanno fatto proprio ma i problemi restano e nulla fanno veramente per risolverli. Se poi ci mettiamo anche gli pseudo-giornalisti del Giornale di Vicenza che scrivono il falso sapendo di mentire, si capisce che ognuno regge il gioco all'altro. Risultato: discriminazione e incremento dell'odio sociale. Complimenti!
Gli altri siti del nostro network