Immigrazione

Quotidiano | Categorie: Immigrazione, Fatti

Vicenza ai vicentini: "Variati chiuda con i nomadi. E anche i loro campi"

ArticleImage Vicenza ai Vicentini, dopo che venerdì notte ha operato un blitz affiggendo uno striscione di protesta in viale Diaz a seguito del mancato pagamento dell' affitto delle piazzole da parte dei nuclei di nomadi dei due campi cittadini, a pochi giorni di distanza si vede costretta a tornare ad occuparsi dell' argomento, a seguito dell' ennesima notizia di cronaca nera che vede protagonisti i nomadi "vicentini", tra i quali alcuni residenti in viale Cricoli. Non passa giorno in cui i quotidiani non parlino delle gesta dei nomadi che occupano i campi della città, spesso legate a reati particolarmente gravi, eppure la loro permanenza in seno alla comunità vicentina non sembra in discussione. Si proseguirà, dopo quest' ultimo episodio, sulla strada della tolleranza? Lo chiediamo al sindaco Achille Variati.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Immigrazione

Migranti "obbligati" al volontariato, Achille Variati approva ma c'è chi è contrario

ArticleImage Volontari ma non troppo, anzi diciamo pure "liberamente costretti". Questa è l'idea del governo, sulla questione richiedenti d'asilo presenti nel territorio italiano. Nell'attesa di definire il loro status, quindi, "obblighiamo" i volontari a lavori socialmente utili. Un'idea che, come si legge nel Giornale di Vicenza di oggi, trova d'accordo il sindaco Achille Variati. Il primo cittadino aveva già espresso la sua opinione a seguito della protesta dei migranti davanti la caserma Sasso (avvenuta martedì 3 gennaio 2017) definendo il territorio berico come "il non-paese dei balocchi". A confermare le idee del primo cittadino l'esperienza positiva del progetto avviato nel 2015 che ha visto collaborare 300 richiedenti asilo con Aim. L'iniziativa, però, non trova d'accordo tutti i fronti politici.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Immigrazione

Vicenza ai Vicentini: "chi ha paura dei capricci dei migranti?"

ArticleImage Riceviamo e pubblichiamo la nota di Vicenza ai Vicentini

Apprendiamo dalle cronache dei quotidiani vicentini che, a seguito dell' ennesima protesta inscenata in città da un nucleo di migranti ospitati in provincia "...tre dei rifugiati (tra quelli che ieri mattina protestavano davanti la Prefettura) hanno incontrato Marchesiello ed altri dirigenti, ottenendo rassicurazioni sul fatto che ci saranno verifiche e le brande saranno eliminate in favore di letti veri". A nostro avviso questo episodio ha del pazzesco e rivela come, invece di educare quanti accogliamo alla dovuta disciplina ed al rispetto delle regole, ci si continua a far mettere i piedi in testa. Forse non si è ancora capito, o forse si finge di non capire, che i nuclei di immigrati ospitati nelle diverse strutture del territorio hanno da tempo compreso come funziona la nostra accoglienza: basta puntare i piedi, lamentarsi e fare un po' di rumore per ottenere soddisfazione per tutte le pretese, anche se spesso sono paragonabili a quelle di turisti insoddisfatti in vacanza premio.

Continua a leggere
Rassegna stampa | Quotidiano | Categorie: Immigrazione

Richiedenti asilo, il prefetto vicario di Vicenza Massimo Marchesiello annuncia ispezioni a sorpresa

ArticleImage Ispezioni a sorpresa su acqua calda, riscaldamento e cibo negli alloggi che ospitano richiedenti asilo. A partire da Pedemonte: «Intensificheremo i controlli che già facevamo. Vogliamo vederci chiaro: le ispezioni saranno a campione e senza preannunci, non solo a Casotto ma in tutte le strutture che ospitano profughi» dichiara il prefetto vicario Massimo Marchesiello. Ieri mattina ha incontrato 26 dei 40 profughi africani che vivono a Pedemonte in una ex casa estiva di religiose, gestito dalla società Casa Servizi Srl, africani che si lamentano per le condizioni della struttura da giorni. Per sei di loro, tra l’altro, la prefettura ha avviato la revoca dell’ospitalità a carico dello Stato per comportamenti giudicati scorretti con le forze dell’ordine.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Immigrazione

Blitz di Lotta Studentesca Vicenza con manifesti shock al liceo scientifico Paolo Lioy

ArticleImage Riceviamo e pubblichiamo la nota di Lotta Studentesca Vicenza

Blitz di Lotta Studentesca contro l'immigrazione al Liceo scientifico Paolo Lioy e in decine di città italiane. Il movimento giovanile di Forza Nuova ha affisso manifesti shock accompagnati da striscioni per esprimere la propria posizione sul fenomeno immigratorio. Andrea Di Cosimo, responsabile nazionale di Lotta Studentesca, commenta così il blitz dei militanti: "È in crescita il numero di immigrati che illegalmente entra nel territorio nazionale. Con la minaccia terroristica che colpisce il cuore dell'Europa, la disoccupazione in crescita secondo gli ultimi dati ISTAT, i servizi segreti che ammettono l'esistenza di una forte correlazione tra immigrazione clandestina e terrorismo, un Governo forte e capace dovrebbe chiudere immediatamente le frontiere procedendo con i rimpatri degli immigrati irregolari presenti sul nostro territorio. Invece assistiamo alla prosecuzione di una politica scellerata: le nostre navi fungono da taxi per gli scafisti, centinaia di migliaia di finti profughi (anche l'Unione Europea riconosce che l'80% degli immigrati che arriva in Italia non ottiene lo status di "profugo") continuano a essere mantenuti attraverso i soldi degli italiani e i nostri quartieri vengono lasciati in balia della criminalità immigrata che, in tandem con le organizzazioni malavitose, rendono invivibili le nostre città.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Immigrazione, Politica

Immigrazione, Berlato (FDI-AN-MCR): “Servono soluzioni drastiche: blocco delle frontiere oppure sarà il caos”

ArticleImage "I recenti fatti di cronaca ci dimostrano che non è possibile proseguire in questo modo. Di fronte al rischio concreto per la sicurezza dei propri cittadini, un Governo serio e responsabile assumerebbe soluzioni drastiche". Questo il commento di Sergio Berlato, Consigliere regionale e Coordinatore per il Veneto di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale. "La situazione legata alla questione ‘immigrazione' è sempre più allarmante. Serve fermezza - prosegue Berlato - per fronteggiare quella che ormai è definibile come un'invasione da parte di soggetti che non hanno alcun diritto di rimanere sul nostro territorio. La recente rivolta dei migranti ospitati nell'ex base di Conetta, nel veneziano, è la dimostrazione che tra i pochi profughi che hanno diritto all'asilo politico perché fuggono dalle guerre, si annida una quantità importante di immigrati clandestini poco inclini al rispetto di qualsiasi regola del buon vivere civile".

 

 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Immigrazione, Politica

"Problema accoglienza in Veneto? La colpa è di Zaia"

ArticleImage Riceviamo e pubblichiamo la nota di Giulia Andrian, referente Forum Immigrazione PD Provincia di Vicenza e Veronica Cecconato, segretaria Provincia di Vicenza.
In questi giorni molti sono gli avvenimenti che hanno portato vari politici ad esprimere la loro opinione in merito all'accoglienza: la morte di una venticinquenne nel centro di Cona e le successive proteste dei profughi lì ospitati, le proteste davanti alla Caserma Gran Sasso a Vicenza e le dichiarazioni del ministro Minniti di voler riaprire i CIE.  Prima di qualsiasi nostra proposta è bene però ribadire alcuni dati: i profughi arrivati in Italia nel 2016 sono 181.000 circa su un totale di 60.000.000 di persone significa 3 profughi ogni 1000 abitanti.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Immigrazione

Vicenza, Carabinieri aprono le indagini sui migranti e il 'racket' della carta

ArticleImage Si tratta di una vera e propria organizzazione quella dietro al ‘racket' della carta. Questo, da quanto si legge sul quotidiano locale Giornale di Vicenza, è ciò che si nasconde dietro ai richiedenti d'asilo che girano con le biciclette accanto ai bidoni bianchi dei rifiuti. Secondo il rapporto dei carabinieri, i migranti deprederebbero i cassonetti della differenziata per ricavare delle riviste e dei giornali. Dove vadano a finire e a chi vengano poi rivendute le risme rimane ancora da scoprire. Misterioso anche a quanto corrisponde il volume d'affari attorno a questo fenomeno.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Immigrazione, Politica

Immigrazione, Baldin (M5S): "Espellere rapidamente gli immigrati irregolari, accogliere solo chi ha diritto e controllare cooperative"

ArticleImage In una nota che pubblichiamo la consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle Erika Baldin riassume in tre punti la possibile soluzione per superare l'emergenza legata all'immigrazione, sostenendo come "sia necessario identificare chi arriva in Italia, scovare i falsi profughi, espellere gli immigrati irregolari nel giro di qualche giorno, senza parcheggiarli in inutili CIE, spesso gestiti dalle mafie, accogliere chi ha diritto d'asilo ed integrare seriamente gli immigrati regolari". L'esponente Pentastellata chiarisce che "queste sono indicazioni dettate dal buonsenso, che il M5S afferma da anni. Chiediamo che vengano stipulati tutti quegli accordi bilaterali che ci darebbero la facoltà di espellere gli immigrati irregolari che, come certificato dalla stessa UE, sono l'80% di chi è giunto in Italia negli ultimi anni".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Immigrazione

Migranti, 'Patto fra Comuni' (LN-FI-FdI): "Variati camaleonte"

ArticleImage "Variati, camaleonte della politica sull'immigrazione, a lungo ha praticato l'accoglienza diffusa e ora, visto il fallimento di queste scelte, si smarca e diventa improvvisamente intransigente. Il sindaco e presidente della Provincia di Vicenza, con una capriola ideologica, oggi assume atteggiamenti di rigore e di condanna sul sistema dell'accoglienza degli immigrati. Se queste posizioni di tutela dell'interesse della cittadinanza fossero state prese a tempo debito, forse oggi non ci troveremmo nello scenario attuale". Così in una nota congiunta i candidati della lista 'Patto fra Comuni', Lega Nord - Forza Italia - Fratelli d'Italia, commentano la presa di posizione del presidente della Provincia di Vicenza dopo i fatti di Cona e di Vicenza.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

oggi alle 13:48 da kairos
In Ipab nuovi accordi regionali, Usb: "nelle cooperative ci sono i nuovi schiavi"

oggi alle 09:26 da Luciano Parolin (Luciano)
In Art Bonus detassato per l'Ala Ottocentesca del Chiericati, Bulgarini annunciò il suo contributo e quello del Comune: lui ha dato 35 euro, assessori e consiglieri nulla e il Comune di Variati metà del milione promesso

oggi alle 07:26 da kairos
In Art Bonus detassato per l'Ala Ottocentesca del Chiericati, Bulgarini annunciò il suo contributo e quello del Comune: lui ha dato 35 euro, assessori e consiglieri nulla e il Comune di Variati metà del milione promesso
Gli altri siti del nostro network