giustizia

Rassegna stampa | Quotidiano | Categorie: giustizia

Tribunale a Borgo Berga, il sottosegretario Cosimo Maria Ferri: modello da esportare

ArticleImage «Il tribunale di Vicenza deve essere preso a modello da esportare: il risultato di un gioco di squadra che ha coinvolto anche il volontariato e la società civile; una giustizia più vicina al cittadino e più umana; una voglia di fare che ha portato a risultati concreti, come la diminuzione del contenzioso civile, e che potrà contare anche su 8 ulteriori magistrati». Così il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri ieri presenziando all’affollata cerimonia di inaugurazione del tribunale di Vicenza come unico polo di giustizia cittadino. Cerimonia a cui ha preso parte, con sindaco, politici, avvocati, consiglieri del Csm e procuratore generale di Venezia, anche il governatore del Veneto Luca Zaia che ha detto «che ci fosse voglia di fare, di cambiare, era chiaro e ora i risultati lo confermano».

Continua a leggere
Rassegna stampa | Quotidiano | Categorie: giustizia

Borgo Berga, domani il guardasigilli Andrea Orlando inaugurerà il polo di giustizia

ArticleImage È atteso anche il guardasigilli Andrea Orlando con Giovanni Canzio, primo presidente della Corte di Cassazione, domani mattina, per «l’inaugurazione» di Borgo Berga come unico polo di giustizia di Vicenza. Sarà infatti l’occasione per celebrare, alla presenza di sindaco, autorità e parlamentari vicentini, l’avvenuto accorpamento di tutti gli uffici giudiziari (fino a qualche tempo fa utopia anche per la critica organizzazione degli spazi). Il pretesto anche per fare il punto sui nuovi e diversi servizi offerti – dal baby parking allo sportello del cittadino, dall’app alle udienze via skype nel settore amministrativo di sostegno - e non ultimo per focalizzare l’attenzione sui risultati produttivi fin qui ottenuti.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: giustizia, Fatti

"Eni, due trolley e un aereo per la mazzetta in contanti", l'inchiesta su Il Fatto in cui torna in ballo il vicentino Paolo Scaroni

ArticleImage

Da giorni torna agli onori delle cronache non prorio natalizie Paolo Scaroni, varie volte nel mirino della giustizia, e ora nuovo presidente del vcentino Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa. Ecco il primo articolo di Antonio Massari su Il Fatto Quotidiano

Victor mi disse che 50 milioni in banconote da 100 dollari erano stati portati al ‘chairman' di Eni. E per ‘chairman', lui, intendeva Scaroni. Mi raccontò di denaro ancora fascettato, in buste di cellophane, come dire che proveniva direttamente da una banca. Occupava due trolley - continuò - ed era stato portato prima a casa di Casula, ad Abuja, poi fu trasportato con un ‘aereo dell'Eni' fuori dalla Nigeria, nel settembre 2011, ma io so che l'aereo Eni in quel periodo non aveva fatto voli in Nigeria. Però so anche che c'è un aereo privato che Eni affittava dal console onorario in Congo, Fabio Ottonello". E' Vincenzo Armanna, il dirigente Eni che si occupò della trattativa sul giacimento Opl 245 nel 2011, che racconta ai pm milanesi della presunta mazzetta destinata a Paolo Scaroni, precisando di non avere prove dirette.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: giustizia, Scuola e formazione

Tribunale e Università di Vicenza, firmata convenzione a servizio del territorio: "progetti ed azioni innovative"

ArticleImage Il Tribunale di Vicenza informa che oggi, 7 dicembre 2016, il Presidente del Tribunale, Alberto Rizzo, il Rettore dell’università di Verona, Nicola Sartor e il Direttore del Polo scientifico didattico “Studi sull’impresa” di Vicenza, Riccardo Fiorentini, hanno sottoscritto la convenzione “Tribunale e Università: insieme al servizio del territorio”, con la quale si intensifica la collaborazione tra le due istituzioni(Tribunale e Ateneo) assumendo forme nuove e al passo con i tempi per aggiornare e migliorare il più possibile il servizio reso alla collettività e in particolare al territorio di riferimento.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: giustizia, Economia&Aziende

Sentenza della Cassazione sulla Consob: punto a favore a tutela dei risparmiatori Banca Popolare di Vicenza

ArticleImage Otre alle responsabilità innegabili, anche se tutte da dimostrare si spera in tempi più accelerati di quelli attuali, dei vertici della Banca Popolare di Vicenza condotti da Gianni Zonin, si fa un gran discutere sulle corresponsabilità di Banca d'Italia e della Consob per i mancati interventi reali per impedire che le condotte disastrose della precedente gestione arrivassero a danneggiare in modo drammatico decine di migliaia di soci vicentini, veneti e di altre regioni. Arriva una sentenza della Cassazione che fissa le responsabilità anche in termini pecuniari dei dirigenti interessati della Consob per uno dei casi esaminati.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: giustizia

Inchiesta BPVi, a Borgo Berga si attrezzano per udienze in streaming

ArticleImage Una sede centrale, probabilmente a Borgo Berga, e molteplici sale o saloni distaccati esterni, collegati in via telematica con tecnologia e attrezzature predisposti dal ministero della Giustizia. «Noi siamo pronti: garantiremo a tutte le migliaia di persone, parti offese e spettatori, interessate al procedimento sulla Banca Popolare di Vicenza di esercitare il loro diritto ed essere presenti». Il presidente del tribunale di Vicenza Alberto Rizzo spiega che, d’intesa il ministero, agli aspetti logistici si sta già lavorando da cinque mesi. Dall’idea di singoli spazi di grandi dimensioni – come potrebbe essere il teatro Comunale, ma anche la fiera con cui prima dell’estate l’amministrazione del tribunale aveva pure preso contatti e informazioni – ci si è via via più orientati su una soluzione diffusa.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: giustizia, Economia&Aziende, Scuola e formazione

Oggi "L'azione di responsabilità delle società di capitali": al Ridotto c'è anche Antonino Cappelleri, organizza lo studio Lambertini

ArticleImage Si tiene oggi a Vicenza un interessante convegno su "L'azione di responsabilità delle società di capitali, l'esonero, le rinunce, i patti di manleva" organizzato dallo studio Lambertini & Associati e particolarmente interessante tecnicamente per l'azione intrapresa contro il vecchio Cda e i sindaci di Veneto Banca e quella che verrà decisa per la Banca Popolare di Vicenza, non si ancora esattamente nei confronti di chi e per cosa, il 13 dicembre dopo l'approvazione che si dà per scontata della relativa assemblea. A rendere l'evento ancor più di "cronaca", anche se nasce come Convegno accreditato per i crediti formativi dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Vicenza e dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, c'è la presenza tra i relatori di Antonino Cappelleri, a capo della procura di Vicenza dove sono in corso di svolgimento le indagini sulla BPVi. Qui c'è il programma del convegno su cui riferiremo con adeguati approfondimenti.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: giustizia, Politica

Sciopero magistratura onoraria, Sergio Berlato: trattano quasi il 90% dei processi

ArticleImage Il Consigliere regionale e Coordinatore di Fratelli d’Italia – AN – MCR per il Veneto Sergio Berlato sostiene lo sciopero indetto dal 21 al 25 di novembre dalle organizzazioni rappresentative dell’intera magistratura onoraria

Sosteniamo lo sciopero della magistratura onoraria perché chi amministra la Giustizia per conto dello Stato non sia la prima vittima di una palese ingiustizia. Come ho già avuto modo di ribadire nella mozione presentata lo scorso dicembre in Consiglio regionale del Veneto, che mi auguro verrà approvata nei prossimi giorni, occorre intervenire presso il Governo affinché apporti alla riforma Orlando correttivi urgenti finalizzati a riconoscere ai magistrati onorari d’Italia i diritti fondamentali riconosciuti a qualsiasi lavoratore, non stiamo parlando di privilegi, bensì del diritto alla tutela previdenziale ed assistenziale, alla maternità e alla salute.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: giornalismo , giustizia, Fatti

Il diritto all'oblio, Tribunale di Roma: per persone con ruoli pubblici prevale il diritto all'informazione

ArticleImage

Proponiamo ai lettori, in un periodo in cui i casi di invasione, anche drammatica, della privacy da parte dei Social non deve portare come effetto una limitazione del diritto di cronaca delle testate giornalistiche online e delle versioni web dei media tradizionali, un interessante e aggiornato articolo tratto da "Il Quotidiano Giuridico Wolters Kluwer", pubblicato con nota di Elena Falletti nel sito internet "Altalex", che spiega in modo conciso la problematica sottostante alla riservatezza dei dati personali e il conseguente diritto all'oblio. L'articolo, come ci segnala l'avvocato Daniele Cavaliere del Foro di Vicenza che sta seguendo alcuni casi con questa problematica, prende spunto da una recente sentenza del Tribunale di Roma (che alleghiamo qui), la quale riconosce tale diritto all'oblio, pur temperandolo con le esigenze di informazione. Già nel 2012 la Corte di Cassazione aveva preso in considerazione il problema (sentenza che alleghiamo qui).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: giustizia, Fatti

“I sentieri della legalità”, torneo di calcio tra magistrati, insegnanti e militari Usa

ArticleImage Il Tribunale di Vicenza informa che si svolgerà il prossimo 19 novembre, dalle ore 9.30 allo Stadio Romeo Menti di Vicenza, un torneo calcistico, che si inserisce nel percorso “I sentieri della legalità”. L’evento è promosso dal Tribunale di Vicenza, in collaborazione con il MIUR Ufficio Scolastico Ambito Territoriale di Vicenza e la AIC (Associazione Italiana Calcio) e prevede un incontro calcistico Triangolare tra le rappresentative dei Magistrati del Tribunale e del Veneto, degli insegnanti degli Istituti Scolastici della Città e dei militari americani e dipendenti civili della caserma Ederle.

Continua a leggere
<| |>

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

In "Libri, mensa e bus", Umberto Nicolai da giovane li voleva gratis ma ora da assessore alla formazione non più, perchè "costano". Cub Vicenza: lui e il PD pentiti di sinistra

ieri alle 18:30 da kairos
In Un altro record a Vicenza: la trasparenza su chi compra spazi pubblicitari sui media locali con loghi comunali...

ieri alle 18:12 da Kaiser
In "Libri, mensa e bus", Umberto Nicolai da giovane li voleva gratis ma ora da assessore alla formazione non più, perchè "costano". Cub Vicenza: lui e il PD pentiti di sinistra
Gli altri siti del nostro network