Eventi

Quotidiano | Categorie: Eventi

Il maestro Igor Roma le "suona" alla BPVi al Teatro Astra di Schio

ArticleImage Questa sera, 7 dicembre, presso il Teatro Astra di Schio alle ore 20:30 Casa del Consumatore ed Elena Bertorelli, delegata nazionale per Casa del Consumatore, sono orgogliosi di presentare il Grande Concerto di Natale in solidarietà dei risparmiatori azzerati delle Banche. L'evento sarà un girotondo solidale in musica classica con Maestro di fama internazionale Igor Roma che porterà sul palco autori come Mozart, Bach, Chopin e Beethoven. L'ingresso sarà libero e gli organizzatori invitano a partecipare numerosi e ad invitare parenti. Sarà una bella occasione per essere solidali con coloro che hanno perso tutte nelle tristi vicende delle banche, come Popolare di Vicenza e Veneto Banca, con un'offerta libera destinata unicamente alla solidariertà ai risparmiatori.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

"Buone feste, Vicenza": il calendario di eventi natalizi in città

ArticleImage Presentato stamane, 24 novembre, il calendario di appuntamenti messo a punto dall'Amministrazione comunale di Vicenza in occasione del Natale. "Buone feste, Vicenza" s'intitola  il fitto cartellone, che conta 260 appuntamenti: 45 concerti, 3 mostre, 59 tra spettacoli e manifestazioni, 6 mercatini nei quartieri, 4 mercatini di solidarietà, 11 fiere e mercati, 9 conferenze ed incontri, insieme ad altre tante iniziative che da venerdì 25 novembre fino a domenica 8 gennaio 2017, animeranno il capoluogo partendo dal centro storico per allargarsi a molti quartieri della città.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

Nasce G.A.G.A. Vicenza, Gruppo Aiuto Giovani Arcobaleno

ArticleImage G.A.G.A. Vicenza
Sabato 08 ottobre 2016 si terrà l’inaugurazione di G.A.G.A. (Gruppo Aiuto Giovani Arcobaleno) Vicenza.

Uno spazio dove volontari e professionisti accoglieranno giovani (e non solo) vittime di bullismo, omofobia, transfobia o violenza. G.A.G.A. Vicenza è parte di un progetto ambizioso che prevede la nascita, in futuro, di una Casa dei Diritti, luogo dedicato alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse, lotta alle discriminazioni, supporto alle persone perseguitate a causa del loro orientamento sessuale e al coming out.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

"In trincea dietro le rocce canti popolari dal Pasubio per ricordare la Grande Guerra in musica

ArticleImage La Grande Guerra, vissuta dai combattenti per lo più nelle trincee, porta alla mente per chi l'ha vissuta o solo letta nei libri di storia, morte e distruzione come tutte le guerre. I soldati in questo scenario di dolore però tentavano di allietare, se possibile, le giornate con la musica e il canto che almeno per un po' copriva i rumori della guerra e dava sfogo alla mente raccontando ciò che vivevano. Da tempi e da regioni italiane diverse arrivavano le musiche e le parole delle canzoni popolari nelle diverse forme (epico-narrative, ballate, canti di lavoro, canti rituali, filastrocche).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

Alle Fornaci Rosse Andrea e Giovanni vincono "Vicenza. La città sbancata"

ArticleImage In questi giorni VicenzaPiù sta seguendo dal suo stand l’evento Fornaci Rosse. Guardando giorno dopo giorno il chiosco centrale che ci sta di fronte, un collega ha pensato di dilettare uno dei giovani che si sarebbe avvicinato per ordinare e bere qualcosa con un’originale vincita: il libro della nostra redazione “Vicenza. La città sbancata” solo per un fortunato consumatore. E così quando Andrea e Giovanni due giovani di 23 e 24 anni si sono avvicinati al bar per ordinare qualcosa, oltre a rinfrescarsi con una birra, hanno potuto ritirare la loro copia del libro e sapere tutto ciò che c'è da sapere sulla Banca Popolare di Vicenza e che noi di VicenzaPiù abbiamo scritto. Da sempre.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

Fornaci Rosse, si riparte con un programma ricco e con la "pasta all'amatriciana" pro terremotati. Tra i tanti eventi e gli stand anche VicenzaPiù con "Vicenza. La città sbancata" in promozione a soli 9 euro

ArticleImage La terza edizione delle Fornaci Rosse ha aperto ieri le danze e già dalla prima sera il festival organizzato dall'Associazione Nuova Sinistra al Parco delle Fornaci sta spaziando con attività per tutti i "palati", anche i più esigenti, gastronomici e social-politici. Dopo la bicchierata inaugurale in presenza del Sindaco Achille Variati e di Stefano Poggi dell'Associazione Nuova Sinistra e dopo il Gran Ballo delle Fornaci sotto la guida dei bravissimi ragazze e ragazzi del Balfolk di Vicenza e del Teatro della Cenere, si è partiti subito con il tema scottante "Banche popolari: anatomia di un crollo" che ha visto dialogare Roberta Paolini di Affari&Finanza de la Repubblica, Giancarlo Corò dell'Università Ca' Foscari di Venezia, Luigi Agostini di Federconsumatori e, soprattuto, l'imprenditore Dario Loison che ha fatto un "outing" accusatorio coraggioso ("la mia famiglia ha 22 milioni di euro di baciate BPVi sul collo, quello che ci hanno fatto è inconcepibile!") e ha mostrato a tutti i presenti il nostro libro testimonianza "Vicenza. La città sbancata" invitandoli a comprarlo nel nostro gazebo in cui le ultime copie sono "promosse" a soli 9 euro,

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

Via alle Fornaci Rosse, parola a Stefano Poggi e Achille Variati per l'inaugurazione. Nel brindisi il sindaco "dimentica" però solo il tema BPVi

ArticleImage Sono le 18:30 e il parco delle Fornaci si dipinge...di rosso. Il promotore e organizzatore di Fornaci Rosse Stefano Poggi prende la parola parlando con gioia e soddisfazione di una grande collaborazione tra 70 giovani volontari che anno contribuito alla preparazione e alla realizzazione di questo evento. "Il parco delle Fornaci è un luogo che purtroppo non è ancora conosciuto a sufficienza dai vicentini, anzi a volte è oggetto di pregiudizi" dice Stefano. È giuro poi sull'obiettivo: "aumentare la produttività di questo luogo". Scatenando l'applauso dei presenti Poggi dedica poi questa edizione al compagno scomparso Matteo Bullato fondamentale collaboratore delle scorse due edizioni. 

Continua a leggere
VicenzaPiùComunica | Categorie: Eventi

Apre il chiosco estivo Urban Beach, questa sera alle 18 lungo il Bacchiglione a San Biagio

ArticleImage Comune di Vicenza
Apre stasera alle 18 il nuovo chiosco estivo vista Bacchiglione attrezzato con ombrelloni, sedie sdraio e sabbia. Si chiama Urban Beach e si trova dietro a piazzetta San Biagio, lungo l'ansa del fiume che si affaccia su ponte Pusterla, un angolo suggestivo del centro storico, fino a due anni fa occupato da un parcheggio riservato agli amministratori comunali, ma poi restituito ai cittadini per volere della giunta, per farne il nuovo punto di riferimento delle pause estive dei vicentini di ogni età.

Continua a leggere
VicenzaPiùComunica | Categorie: Eventi

Per la 70° Festa delle rose, chiusura parziale di via Prati e via Durando

ArticleImage Comune di Vicenza
Domenica 8 maggio, dalle 9 alle 19, per consentire lo svolgimento della 70° Festa delle rose organizzata dalla Pro Loco San Bortolo, verranno parzialmente chiuse via Prati e via Durando, dove troverà posto la nona edizione di “Motori & motori”: via Prati nel tratto dall'incrocio con via Durando fino all'incrocio con via Tommaseo, mentre via Durando dall'incrocio con via Prati fino all'incrocio con via Boffalora/Settembrini. La Festa delle rose - organizzata in collaborazione con gli assessorati alla formazione e alla partecipazione del Comune di Vicenza, e con le associazioni e le società sportive del quartiere, l'istituto comprensivo 11 e la parrocchia Cuore Immacolato di Maria – prenderà il via nella sala polivalente della Casa della comunità della parrocchia in via Medici 89 giovedì 5 maggio alle 20.45.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Eventi

Tanti eventi a Campo Marzo, Zanon del bar Smeraldo: siamo aperti da 25 anni, il "degrado" è gonfiato dai media

ArticleImage E' in corso in Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino la conferenza stampa per presentare gli eventi in programma a Campo Marzo nei mesi di maggio, giugno e luglio. Sono presenti il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci, il consigliere comunale delegato alla promozione e allo sviluppo dell'area di Campo Marzo Stefano Dal Pra Caputo, gli assessori alla partecipazione Annamaria Cordova, alla comunità e alle famiglie Isabella Sala, alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti, il consigliere delegato alle politiche giovanili Giacomo Possamai. L'amministrazione ha deciso di stanziare 12 mila euro così da poter garantire circa venti appuntamenti che spazieranno da eventi ludici a sportivi, musicali, culinari...

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

11 minuti fa da pachiara9
In Referendum, il Sì ha perso perchè Matteo Renzi si è montato la testa? Lui forse sì, ma a Vicenza Anahid Balian di sicuro pensa di essere già una "superstar"
Ci sarebbe da piangere, ma invece ridiamo di cuore, cara o caro Carolina/o, di fronte a tanta conclamata ignoranza esibita così senza pudore nè vergogna. Bastava andare a fare qualche ricerca minima per sapere che Carolina Invernizio è una delle più note scrittrici italiane di un certo genere letterario. Già questo dice tutto e cassa ogni discorso suo che voglia dire qualcosa di politica: per farla seriamente (la politica) e non come le varie pippicalzelunghe del pd, ma anche di altri partiti, bisognerebbe almeno conoscere un pò d'Italia, della sua cultura e della sua storia. Senza conoscere la propria storia fare politica è un atto criminale. Ciò posto, io volevo solo ironizzare con lievità sul suo intervento censorio, accreditandola di una qualche sapienza letteraria. Così non è, e quindi, come dicevo, studi, lavori, si prodighi e vedrà che non offenderà più quelli come me che amano la verità delle cose. Proprio come dice il signor Pietrobelli: ma Le pare che una sia agressiva perchè dice le cose come stanno? O è più aggressiva Lei che vuol vendere le cose come piace al pensiero unico, senza conoscere passato e presente?
Senza rancore. La prego di non rispondermi più. E' inutile.
Quanto ad admin, una redazione che sa dare "dell'accusatrice con paraocchi" ad una lettrice che argomenta con precisione è messa male.Potrei anche dimostrarlo punto per punto, ma non ne vale la pena. Basti solo dire che scrivere un articolo intero per poi spiegare cosa si è scritto è come preparare un piatto poco appetitoso e poi spiegare ai malcapitati invitati come è fatto.
Anche qui senza rancore, ne aggressività. Tranquillamente, alla veltroni.

oggi alle 17:07 da Kaiser
In Referendum, Germano Raniero: respinto attacco golpista del sì, ora no sociale alle meline

oggi alle 17:01 da Kaiser
In Referendum, l'analisi di “Vicenza per il No": grande scarto tra sì e no nel vicentino
Gli altri siti del nostro network