Categoria: Emigrazione

Quotidiano | Categorie: Fatti, Emigrazione

Venezia Pride chiama, Vicenza risponde

ArticleImage Dopo l’evento del 17 maggio - Giornata Internazionale Contro l’Omotransfobia, ecco in città una nuova iniziativa LGBT (lesbiche, gay bisessuali, transessuali) congiunta: dopo l’abbraccio della Basilica Palladiana, un girotondo attorno al nostro monumento simbolo, evento colorato e partecipato oltre le più rosee aspettative, di nuovo ritroviamo le associazioni vicentine a lavorare insieme.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Emigrazione, Sicurezza, StranIeri, italiani oggi, Politica

Alfano: "Non è questione settentrionale, ma specificatamente veneta"

ArticleImage Ieri pomeriggio il ministro dell'interno Angelino Alfano, a Grumolo delle Abbadesse, spende parole incisive per il territorio veneto. Il ministro crede fermamente in un Veneto che ha saputo mantenere la bellezza del suo territorio, con il suodore della fronte. In occasione della presentazione della lista europea Ncd-Udc del NordEst spinge l'accelleratore sul valore della serietà azzardando un paragone tra loro e Berlusconi  "il presidente da sempre accusa gli altri per le cose che non si riescono a fare".

Continua a leggere
Interviste | Quotidiano | Categorie: Politica, Associazioni, Famiglia, Immigrazione, Sociale, Edilizia, Diritti umani, Emigrazione, StranIeri, italiani oggi, Urbanistica

«I rom e i sinti chiedono di partecipare alle trattative con le istituzioni», ce lo dice Casadio

ArticleImage

Rom, sinti, nomadi. Spesso queste tre parole vengono considerate sinonimi, ma la situazione in realtà è più complessa. Sull’onda di un recente articolo che trattava di alcune famiglie sinti a Schio, VicenzaPiù si è rivolta a Davide Casadio, presidente della Federazione Rom e Sinti Insieme che già in passato ha parlato a nome della comunità vicentina. L’obiettivo è capire meglio come la questione delle due minoranze sia affrontata in Italia (nella foto Rom e Sinti Manifestano per la prima volta a Montecitorio, con Casadio al microfono, ndr).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Emigrazione

Emigrazione, Stival illustra ddl: auspico nuova legge veneta entro 2012

ArticleImage Regione Veneto  -  Molte novità: riconoscimento delle giovani generazioni e attenzione all'associazionismo. In veneto tutti gli appuntamenti annuali. La nuova legge regionale per gli emigrati veneti nel mondo potrebbe vedere la luce con l'approvazione in Consiglio regionale entro fine 2012 o inizio 2013.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Emigrazione, Fatti

Stival e cancellazione 31 circoli di veneti nel mondo: bisogna rispettare la legge

ArticleImage

Daniele Stival, Regione Veneto - "Dire, come è stato detto, che la Regione avrebbe l'intento di smantellare la realtà associativa dei nostri emigrati nel mondo è un'assurdità. Siamo fermamente convinti, invece, che la nostra realtà associativa in tanti paesi del Mondo sia una risorsa preziosa, da valorizzare e salvaguardare. Stiamo solo facendo ciò che impone la legge, e cioè la verifica periodica dei requisiti per l'iscrizione al registro, che ha fatto emergere la non rispondenza di alcuni circoli a quanto dettato dalla normativa".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Emigrazione, Fatti

Emigrazione veneti: la crisi sta innescando un nuovo fenomeno in uscita

ArticleImage Daniele Stival, Regione Veneto - Aperto a Villorba VII meeting giovani veneti nel mondo. Stival, "sempre più preziosi. In arrivo nuova legge".

La crisi economica, che attanaglia l'Italia e non risparmia il Veneto, sta innescando un nuovo fenomeno migratorio dalla nostra regione verso Paesi in crescita. Ha caratteristiche molto diverse da quelle dell'epopea del secolo scorso: non è di massa, ma riguarda singole persone, perlopiù giovani, con scolarità elevata (laurea o diploma) e spiccate professionalità che cercano all'estero sbocchi lavorativi.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Politica, Comunicati, Emigrazione, Fatti

Europei per l'Italia: necessario facilitare voto ai comunitari

ArticleImage Europei per l'Italia  -  Nel corso dell'ultimo mese diverse forze politiche hanno coraggiosamente deposito alla Camera dei Deputati dei progetti di legge per semplificare l'esercizio di voto dei cittadini comunitari alle elezioni amministrative. Tutte queste proposte , si inseriscono nella lotta che il nostro movimento ha portato avanti fin dalla sua costituzione. Infatti, il nostro obbiettivo, fin dalla nostra fondazione è stato quello di far rendere effettivi i diritti che i cittadini comunitari posso esercitare nel paese di residenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Emigrazione

Emigrazione: Giunta regionale approva piano veneti nel mondo

ArticleImage Regione del Veneto  -  Sostegno allo sviluppo dei rapporti che possano favorire lo sviluppo economico e la formazione professionale dei giovani oriundi; alle attività dell'associazionismo di settore; agli emigrati veneti che desiderino rientrare in patria con particolare riguardo alla loro sistemazione abitativa; all'appuntamento annuale d'incontro dei giovani veneti nel mondo; all'attività della Consulta per l'Emigrazione; al finanziamento di borse di studio per giovani oriundi residenti all'estero.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Emigrazione, Fatti

Emigrazione, Stival riceve Monaldi: Veneti nel mondo

ArticleImage Regione del Veneto  -  È Nicolò Monaldi, giornalista trentenne di Verona, il nuovo coordinatore dei Giovani Veneti nel Mondo. Monaldi è stato ricevuto a palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, dall'assessore ai flussi migratori Daniele Stival.
Nel corso del cordiale incontro sono stati affrontati i principali temi d'interesse dei giovani nell'ambito delle politiche regionali a sostegno del mondo dell'emigrazione.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Emigrazione, Fatti

Su veneti nel mondo polemica ingenerosa: tagliato 50% su 2010 ma meritano attenzione

ArticleImage Daniele Stival, Regione Veneto - Altrimenti si negherebbe un'epopea di sacrifici e sofferenze che persino il nuovo statuto riconosce

"Rispetto le idee di tutti, ma fatico a comprendere l'acredine e la poca informazione sulla realtà delle cose con la quale si è polemizzato in merito agli stanziamenti regionali per il settore dell'emigrazione veneta nel 2011". Lo sottolinea, dati alla mano, l'assessore regionale ai flussi migratori Daniele Stival nella foto d'archivo la Consulta Veneti nel mondo, ndr).

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

oggi alle 14:06 da Ariel
In Farina replica a Thibault su antisemitismo e sionismo. Ma tutto il mondo subisce guerre, armate o finanziarie
Chi non capisce che Israele difendendo se stessa sta difendendo anche la nostra tranquillità di liberi cittadini nella democratica Europa, allora è bene che si fermi e faccia delle riflessioni serie, su quello che sta succedendo anche altrove.In Francia si grida "morte algi Ebrei" ed in Irak si crocefiggono e si bruciano vivi i Cristiani, così come in Siria si sotterrano vivi e ancora si decapitano musulmani da parte di altri musulmani.Chi non capisce che il tutto fa già parte da anni di un'ampia strategia del terrore, studiata a tavolino, fin da quando 20 anni fa,i primi barconi arrivavano sulle coste italiane, spagnole e greche dall'Africa invadendo in maniera silente le nostre città, allora sarà destinato presto a soccombere. La nostra Democrazia, nulla potrà contro un orda barbarica, che sciamerà presto nelle nostre starde al grido di Allah akbar.Chi non riesce a vedere e sentite tutto questo o è cieco o sordo.Sostenere Israele oggi è quanto di più necessario per la nostra salvaguardia e il nostro futuro di liberi cittadini. Israele rappresenta oggi l'ultimo avamposto,l'ultimo baluardo dell'Occidente contro la barbarie,un paese a noi simile col quale si può condivide la stessa cultura e la stessa Storia.Costretto ormai da settanta anni a sporcarsi le mani e la reputazione per difendere i propri cittadini da sicuri massacri viene ancora oggi trascinato suo malgrado in una guerra che non avrebbe mai voluto assecondare,purtroppo però divenuta inevitabile, perchè una popolazione drogata e pericolosamente armata si ostina a sostenere una leadership di tagliagole, senza mai fino ad ora aver preso in considerazione invece di autodeterminarsi e di ricostruirsi un futuro di pace,nonostante i fiumi di danaro che arrivano da più parti a Gaza,da decenni. Svegliati Europa e guarda cosa ti sta accadendo intorno, la tua attenzione ed il tuo biasimo, non può rivolgersi solo contro chi tenta difendendosi, di difendere anche te!

oggi alle 13:56 da PaolaFarina
In L'indignazione di un vicentino per la manifestazione a Vicenza per la Palestina
Gli altri siti del nostro network