Diritti umani

Quotidiano | Categorie: Diritti umani

"Percorsi di Pace", Vicenza solidale con il popolo palestinese

ArticleImage Presentato stamane, 2 dicembre, il calendario di eventi che il Comune di Vicenza ha organizzato in occasione della Giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese, che si tiene ogni 29 novembre. Istituita dalla Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) alla fine degli anni '70, nella data in cui nel 1947 fu adottata la risoluzione 181, che "stabiliva la creazione in Palestina di uno 'Stato ebraico' e uno 'Stato arabo' con Gerusalemme come corpus separatum sottoposta a un regime internazionale speciale", si legge nella pagina dedicata del sito di UNRIC. "Dei due Stati previsti dalla risoluzione" prosegue, "solo uno, Israele, ha visto la luce. Il popolo palestinese, attualmente di otto milioni, vive principalmente nel territorio palestinese occupato da Israele dal 1967, compresa Gerusalemme est, oltre che in paesi arabi confinanti e in campi profughi nella regione".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani

"15 coltellate di 'vero' amore": la giornata di dialogo contro la violenza sulle donne


La Commissione Pari Opportunità della Provincia di Vicenza ha organizzato, per sabato 3 dicembre, nella cornice di villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore, una giornata di dialogo sul tema della violenza sulle donne. L'intervista alla dottoressa Giuliana Corrado, psicologa e componente la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Vicenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani

Violenza sulle donne, una mattinata di confronto a villa Cordellina Lombardi

ArticleImage Sabato 3 dicembre nella cornice di villa Cordellina Lombardi, a Montecchio Maggiore, si terrà una mattinata di confronto sul tema della violenza contro le donne, intitolata "Quindici coltellate di 'vero' amore". Organizzata dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Vicenza, con il patrocinio della Consigliera di Parità, la sessione di confronto si aprirà alle 9.30 per concludersi alle 12.30. Ospite principale Laura Roveri, accoltellata dall'ex compagno in un locale di Vicenza nell'aprile del 2014, la cui vicenda ha dato spunto per il titolo.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani

"Vicenza per le donne" la nuova guida informativa per il mondo femminile scritta dalla Consulta per le politiche di genere

ArticleImage
Una Sala Stucchi piena per lo più di donne accoglie il consigliere comunale delegato alle Pari opportunità Everardo Dal Maso, i rappresentanti delle associazioni parte della Consulta comunale per le Politiche di Genere lí per presentare la pubblicazione di "Vicenza per le donne", una guida informativa a supporto del mondo femminile. Presenti anche gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione della guida: la responsabile regionale Donna Impresa Coldiretti Franca Castellani che ha ringraziato le sue "cellule" che hanno operato direttamente sul territorio per la pubblicazione, ricordando che per le donne c'è ancora oggi tanto da fare per accrescere la sua tutela.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani

Violenza sulle donne, le colonne di Piazza dei Signori si illumineranno di arancione

ArticleImage Il Comune di Vicenza informa che sono numerose le iniziative organizzate dall'ufficio Pari opportunità del Comune di Vicenza in collaborazione con la Consulta comunale per le Politiche di Genere e molte associazioni femminili del territorio per celebrare il 25 novembre, scelto nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite quale “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. La giornata di venerdì 25 novembre si aprirà alle 17.30 con l'illuminazione delle colonne di piazza dei Signori di arancione, colore ufficiale della campagna “Orange the world: end violence against women and girls” per dire simbolicamente NO alla violenza di genere.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Diritti umani, Fatti, Economia&Aziende

"Soldi per le banche ma non per la bancarotta dell’umanità": il Papa lo dice per i migranti, noi ci aggiungiamo i terremotati e i soci di BPVi e Veneto Banca. Cambiare priorità: a loro i soldi delle Spv e della speculazione

ArticleImage "Quando avviene la bancarotta di una banca, immediatamente appaiono somme scandalose per salvarla, ma quando avviene questa bancarotta dell'umanità non c'è quasi una millesima parte per salvare quei fratelli che soffrono tanto?": così oggi ha detto Papa Francesco durante l'incontro con i movimenti popolari parlando della crisi dei migranti e della necessità di intervenire per risolvere l'emergenza. Allargando il discorso rivolto ai "fratelli che soffrono tanto" per comprendervi i terremotati fisici del Centro Italia e quelli finanziari della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Prendiamo spunto da Bergoglio, papa gesuita di formazione e piemontese di nascita, quindi "Uomo" pratico, ma di cuore... argentino, quindi "Uomo" sensibile, per lanciare una doppia provocazione.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani, Vita gay vicentina, Fatti, Politica, Associazioni

Vicenza ha dialogato sulle Unioni civili e fa nascere l'associazione dei Giuristi Democratici

ArticleImage Dalla necessità soddisfatta per il nostro paese di dotarsi di un istituto che riconosca i diritti e doveri della unione omosesssuale, intesa come stabile convivenza tra due persone dello stesso sesso cui spetta il fondamentale diritto di vivere liberamente la condizione di coppia, come afferma la nostra Corte costituzionale nella sentenza n.138 del 2010: da qui è partita, in occasione di "Vicenza dialoga sulle unioni civili", la sen. Rosanna Filippin del Pd, già segretaria regionale del Veneto, nel presentare la legge Cirinnà con un breve excursus per dar vita al dialogo pubblico sulle Unioni civili e coppie di fatto, promosso dalla neonata Associazione dei Giuristi Democratici di Vicenza intitolata al vicentino Ettore Gallo e svoltasi in sala degli Stucchi di Palazzo Trissino venerdì pomeriggio 4 novembre alla presenza di un folto pubblico.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani

Violenza contro le donne, al via un mese di eventi a Vicenza

ArticleImage È stato presentato stamane, 3 novembre, il programma di eventi che ruota intorno alla giornata per l'eliminazione della violenza contro le donne, celebrata in tutto il mondo ogni 25 novembre. Everardo Dal Maso, Consigliere comunale di Vicenza con delega alle Pari opportunità, ha presentato i numerosi appuntamenti che si terranno in città tra il 5 novembre e l'11 dicembre. Incontri, film, spettacoli teatrali, mostre d'arte e fotografia, presentazioni di libri, letture pubbliche e una marcia silenziosa per le vie del centro storico, cercheranno di sensibilizzare la cittadinanza su quello che è un problema essenzialmente culturale.

Continua a leggere
Quotidiano | StranIeri, italiani oggi | Categorie: Diritti umani, Politica

Immobili requisiti per i profughi? Forza Nuova contro il Prefetto: "pronti alle barricate"

ArticleImage Forza Nuova Vicenza
“Le parole del prefetto in relazione all’ipotesi di requisire immobili sono di una gravità inaudita, di fronte alle quali il nostro movimento invita tutti i cittadini a tenere gli occhi aperti e mettersi immediatamente in contatto con la nostra segreteria provinciale in caso di necessità. Siamo pronti ad alzare le barricate”. Inizia così il duro comunicato diramato stamani dalla segreteria provinciale di Forza Nuova.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Diritti umani, Sanità, Fatti

InOltre allertato per soci ex Popolari venete in crisi psicologica: il 56% sono di BPVi, il 39% di Veneto Banca, il 5% di entrambe. Per il 10% di loro rischio di suicidio al livello 3 su 5

ArticleImage «Con la crisi economica del 2008 - ci dichiara Emilia Laugelli, psicologa e psicoterapeuta che dirige InOltre, il servizio con base a Santorso presso la Ulss 4 attivo inizialmente per gli imprenditori in crisi - venivano a ridursi, se non a mancare, tutta una serie di riferimenti professionali (finanziari, di categoria e genericamente consulenziali) e in certi casi anche amicali e familiari che prima gli imprenditori avevano a disposizione». Ma se in quegli anni era l'imprenditore a sentirsi «ai margini, se non addirittura espulso (anche per auto marginalizzazione) da una rete di riferimento e supporto che gli conferiva una certa identità (riconoscimento sociale) e a cui contribuiva come ruolo di imprenditore», ora anche i soci con le quote azzerate nelle due banche venete sono entrate in quel buco nero, che in passato portò vari imprenditori sull'orlo o oltre l'orlo del precipizio personale.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

9 minuti fa da pachiara9
In Referendum, il Sì ha perso perchè Matteo Renzi si è montato la testa? Lui forse sì, ma a Vicenza Anahid Balian di sicuro pensa di essere già una "superstar"
Ci sarebbe da piangere, ma invece ridiamo di cuore, cara o caro Carolina/o, di fronte a tanta conclamata ignoranza esibita così senza pudore nè vergogna. Bastava andare a fare qualche ricerca minima per sapere che Carolina Invernizio è una delle più note scrittrici italiane di un certo genere letterario. Già questo dice tutto e cassa ogni discorso suo che voglia dire qualcosa di politica: per farla seriamente (la politica) e non come le varie pippicalzelunghe del pd, ma anche di altri partiti, bisognerebbe almeno conoscere un pò d'Italia, della sua cultura e della sua storia. Senza conoscere la propria storia fare politica è un atto criminale. Ciò posto, io volevo solo ironizzare con lievità sul suo intervento censorio, accreditandola di una qualche sapienza letteraria. Così non è, e quindi, come dicevo, studi, lavori, si prodighi e vedrà che non offenderà più quelli come me che amano la verità delle cose. Proprio come dice il signor Pietrobelli: ma Le pare che una sia agressiva perchè dice le cose come stanno? O è più aggressiva Lei che vuol vendere le cose come piace al pensiero unico, senza conoscere passato e presente?
Senza rancore. La prego di non rispondermi più. E' inutile.
Quanto ad admin, una redazione che sa dare "dell'accusatrice con paraocchi" ad una lettrice che argomenta con precisione è messa male.Potrei anche dimostrarlo punto per punto, ma non ne vale la pena. Basti solo dire che scrivere un articolo intero per poi spiegare cosa si è scritto è come preparare un piatto poco appetitoso e poi spiegare ai malcapitati invitati come è fatto.
Anche qui senza rancore, ne aggressività. Tranquillamente, alla veltroni.

oggi alle 17:07 da Kaiser
In Referendum, Germano Raniero: respinto attacco golpista del sì, ora no sociale alle meline

oggi alle 17:01 da Kaiser
In Referendum, l'analisi di “Vicenza per il No": grande scarto tra sì e no nel vicentino
Gli altri siti del nostro network