Categoria: Consumatori

Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Consumatori, Commercio

Nel weekend di ferragosto la città di Vicenza non sarà "chiusa per ferie"

ArticleImage Ernesto Boschiero, Confcommercio Vicenza - Nel cuore del centro storico non mancheranno bar e ristoranti aperti per accogliere i turisti. Il direttore Boschiero: "L'ospitalità garantita è in linea con l'afflusso turistico della città in questo periodo"
Non sarà un centro storico "chiuso per ferie" ad accogliere i turisti (e i vicentini che rimarranno a casa) nel prossimo weekend lungo del 15, 16 e 17 agosto. Nella ristretta area delimitata dalle mura duecentesche della città, il cuore del centro storico di Vicenza, saranno infatti almeno una ventina gli esercizi aperti, tra bar (molti dei quali con cucina) e ristoranti.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Servizi ai cittadini, Consumatori, Agricoltura

Prodotti veneti in tavola, nasce la rubrica web per la tutela dei consumatori

ArticleImage Regione Veneto - E' nata la rubrica web "prodotti veneti in tavola", realizzata dalla Regione del Veneto in collaborazione con le associazioni dei consumatori operanti nel territorio regionale e Veneto Agricoltura. Alla pagina in questione si accede tramite il seguente link: http://www.venetoconsumatori.it/2013/prodotti-veneti-in-tavola-mese-di-marzo/.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Informazione, Consumatori

In arrivo i giorni della Merla: i consigli per riscaldarsi risparmiando

ArticleImage Etra - In arrivo i cosiddetti "giorni della merla", gli ultimi tre giorni di gennaio, il 29, 30 e 31, che, secondo la tradizione, sono i tre più freddi dell'anno. Consola poco pensare che più freddi sono, più dolce sarà la primavera e calda l'estate. Intanto corriamo ai ripari, ci precipitiamo ad alzare la temperatura dei nostri impianti di riscaldamento e a non dimenticare cappelli, guanti e sciarpe.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Associazioni, Consumatori, Edilizia

Rebecca contro Schneck: col Piano Vi.Ver altri 155mila metri quadri di grande distribuzione

ArticleImage Sergio Rebecca, Confcommercio Vicenza - Sergio Rebecca, presidente provinciale dell'associazione: "La sindrome del plenipotenziario ha evidentemente colpito il commissario Schneck"
Lo stanno presentando come un progetto di riqualificazione della S. R. 11, che collega Vicenza a Verona. Ma per Confcommercio Vicenza c'è il rischio concreto che il "Piano Direttore Vi-Ver", proposto dal Commissario straordinario della Provincia Attilio Schneck e sottoscritto dai Comuni interessati nei giorni scorsi (tranne Vicenza), si trasformi in un via libera alla conversione delle aree produttive in disuso in grandi superfici commerciali.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Consumatori, Fatti

Acque Vicentine aderisce alla campagna "Sull'acqua il massimo della trasparenza"

ArticleImage Acque Vicentine  -  Anche Acque Vicentine aderisce alla campagna informativa "Sull'acqua il massimo della trasparenza", presentata oggi alla stampa nazionale da Coop (Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori Coop) e Federutility (federazione nazionale delle imprese energetiche e idriche). Anche nei punti vendita Coop di Vicenza e Bolzano Vicentino, così come in circa 500 punti vendita in tutta Italia, saranno dunque esposte tabelle con alcuni parametri sulla qualità dell'acqua "di casa" e saranno distribuiti opuscoli descrittivi del significato di ciascun parametro.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Associazioni, Sanità, Comunicati, Scienza, Consumatori, Benessere

Grana padano e ipertensione, presentata ricerca su effetti benefici

ArticleImage Aduc - All'European Meeting on Hypertension 2012, in Gran Bretagna, e' stata presentata la ricerca di un gruppo italiano sugli effetti benefici che il grana padano avrebbe sulla pressione arteriosa. Responsabili sarebbero alcune sostanze contenute nel grana padano che avrebbero una azione inibitoria dell'enzima di conversione dell'angiotensina, che agisce sulla pressione arteriosa. Gli autori hanno selezionato 29 soggetti in terapia antipertensiva che non assumevano farmaci ed hanno integrato la loro dieta con 30 g di grana padano per due mesi, senza alterare l'apporto calorico totale.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Associazioni, Sanità, Servizi ai cittadini, Comunicati, Consumatori

Farmaci, Aduc: necessario riformare standard etichettatura

ArticleImage Primo Mastrantoni, ADUC  -  Gli standard di etichettatura dei farmaci andrebbero rivisti alla luce del fatto che le avvertenze su particolari prescrizioni, se presentate in colori non a contrasto sfuggono all'attenzione dei pazienti piu' anziani. Lo ha dimostrato una ricerca non particolarmente ampia, ma significativa, condotta presso la School of packaging nel Michigan. I ricercatori hanno arruolato una trentina di partecipanti meta' dei quali di eta' inferiore ai 20 anni e meta' oltre i 50 anni.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Ambiente, Servizi ai cittadini, Comunicati, Consumatori, Agricoltura

Acqua Bene Comune, parte raccolta firme per fare legiferare l'Europa

ArticleImage Acqua Bene Comune, Vicenza  -  Il 10 Maggio la Commissione Europea ha accettato l'Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) sull'acqua, la quale è promossa a livello europeo da EPSU (Sindacato Europeo dei Servizi Pubblici) ed è stata condivisa dalla nascente Rete Europea per l'Acqua Bene Comune e dal Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua. L'Iniziativa dei Cittadini Europei è uno dei primissimi passi per la partecipazione dei cittadini alle politiche europee e, questa sull'acqua, è la prima che parte.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Ambiente, Comunicati, Energia, Consumatori, Economia&Aziende

GreeNordEst week: appuntamenti per parlare di energia sostenibile

ArticleImage GreeNordEst Week  -  Dal 16 al 25 giugno a Santorso, Vicenza e Bassano si terranno convegni, dibattiti e incontri formativi all'interno delle iniziative trivenete di greeNordEsT week. Il tema al centro dei lavori di quest'anno è la progettazione territoriale sostenibile In un quadro di poche risorse economiche diventa essenziale praticare la sostenibilità progettando in modo efficace.

Continua a leggere
Opinioni | Quotidiano | Categorie: Ristorazione, Comunicati, Consumatori, Agricoltura, Fatti, Economia&Aziende

Manzato incassa ok della commissione su agriturismo e pescaturismo

ArticleImage Regione Veneto  -  "Ringrazio la Commissione consiliare e mi auguro che l'aula possa dare in tempi rapidi il via definitivo questa legge, che è utile all'economia veneta e permetterà agli imprenditori del sistema primario di essere protagonisti anche nel settore dell'ospitalità". L'assessore all'agricoltura del Veneto Franco Manzato ha salutato con queste parole il voto favorevole espresso dalla IV Commissione del Consiglio regionale alla proposta di legge di "Disciplina e valorizzazione dell'agriturismo, ittiturismo, pescaturismo, del turismo rurale e di altre forme di utilizzo degli ambiti rurali e della pesca".

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Agosto alle 17:38 da DavideDeMeo
In I pacifisti nostrani
Nooo, mi dispiace, non ci sto. Mi riconosco nel movimento pacifista. Ero tra quelli che hanno manifestato contro la costruzione dell?ecomostro Del Din. Sono ancora oggi convinto che quella base non doveva essere fatta. Primo perché è una installazione straniera in preziosissimo suolo nazionale e vicentino. Secondo perché rappresenta un simbolo del modo proprio delle superpotenze di risolvere i conflitti. Vale a dire con la risposta militare. Proprio questa, dai tempi della Guerra del Golfo (con il ridicolo ultimo sviluppo secondo il quale i cacciabombardieri e i droni americani i attaccano mezzi corazzati e armi americane date al governo irakeno dagli stessi americani), dalla Guerra in Afghanistan e dall?intervento in Libia, mostra negli ultimi tempi la sua inutilità. I conflitti regionali sono ancora più aspri di un tempo e l?instabilità internazionale (Iraq, Libia, Pakistan, Ucraina) è ai massimi storici.
Venendo ora al conflitto arabo-israeliano, non posso soffermarmi sulla enorme complessità dei rapporti che hanno determinato l?odierno assurdo scenario (mi ha aiutato a capirci qualcosa il libro ?Vittime. Storia del conflitto arabo-sionista 1881-2001? di Benny Morris ? Ed. Bur ? 2003). Di certo, pensare che lo stato di Israele, a cui la stragrande maggioranza di noi ed io personalmente riconosciamo il diritto all?esistenza ed alla salvaguardia dei propri confini, sia giustificato a radere al suolo (le bombe intelligenti...) i quartieri di Gaza, donne e bambini compresi, per me vuol dire soffrire di cecità selettiva.
E? di ieri la notizia che Tsahal (il tanto ammirato esercito israeliano) ha ucciso tre leader di Hamas, i quali sfortunatamente erano assieme a una dozzina di propri familiari, tra cui diversi bambini innocenti (beh, mica colpa nostra se questi terroristi fanno anche figli, potevano pensarci prima...).
Se i palestinesi radicali, del resto, avessero a disposizione bombardieri e droni non esiterebbero un minuto a farne l?uso di cui noi occidentali siamo maestri. Saremmo pronti, in quel caso, a schierarci a fianco dell?alleato israeliano senza alcun indugio, partecipando allegramente al bomb show.
Allora preferisco di gran lunga l?appello alla pace, con le manifestazioni e i cortei, che sempre sono stati pacifici, che magari poco hanno prodotto (opporsi ai miliardi di giro d?affari del business delle armi è poco popolare, per non parlare dei guerrafondai veri e propri, che sparerebbero anche con il fucile a tappo), che forse possono sembrare antiamericani ma che in realtà esprimono solo il cocente fastidio di essere impotenti di fronte alle scelte fallimentari della war machine internazionale. Anche queste sono azioni forti (e la nostra città non è che ne abbondi).
Caro Prof. Balbo, Gentile Signora Farina, dissento profondamente dalle vostre affermazioni.. Con buona pace del vescovo Rufino e di Erasmo da Rotterdam.

Martedi 26 Agosto alle 15:27 da claudiofiori
In Luca Zaia aderisce alla campagna per la lotta alla SLA
Ottimo gesto "mediatico" del Governatore Zaia. Peccato però che resti solamente un?esposizione mediatica che NON aggiunge nulla agli scarsissimi fondi per la ricerca, e mi riferisco a tutte le patologie delle quali a oggi, le persone ammalate, sono ritenute "rare" se non inesistenti. Un Politico per di più Governatore della Regione, oltre a questi gesti estivi, deve impegnarsi per far si che l'articolo 32 della nostra costituzione sia rispettato, deve impegnarsi per evitare che tutte le persone sofferenti a causa di una patologia non siano derise ma curate, deve dare sostanza e seguito ad ogni paragrafo del P.S.S.R.2013\2016. Queste cose si possono fare, con un po? di buona volontà, visto che, come riferito dal Governatore Zaia in conferenza, i Conti Consuntivi Economici delle A.S.L.Venete hanno chiuso l?esercizio 2013 con un utile (pardon attivo) di 41.467.101.?. Ha poi aggiunto l?Assessore Coletto che il 2013 è per il Veneto il QUARTO anno consecutivo di esercizi positivi???. Ricordo al Governatore Zaia agli Assessori Coletto e Mantoan che in data 04\07\2014 ho spedito una mail (da loro ricevuta e letta, e pubblicata dalla vostra testata il 19\07) nella quale facevo presente che dopo oltre 400 giorni dall?approvazione all?unanimità della Legge, che riconosceva l?M.C.S. come patologia rara e con la quale dovevano essere attuati anche 5 paragrafi a essa collegata, nulla oltre il mero ?riconoscimento? è stato fatto. Oltretutto la lettera era controfirmata da 28 persone sofferenti di tale patologia abitanti in 5 province Venete che mi avevano delegato, e NESSUNO dei destinatari si è degnato di fornire a queste persone un minimo cenno di riscontro. Nessuno cerca la malattia, questa può colpire chiunque a qualsiasi età, una persona ammalata di qualsiasi patologia, proprio a causa del suo stato di salute ha bisogno di tutele ed aiuto. Credo che Il livello di civiltà di una Regione si misura anche dalla cura con cui assiste le persone ammalate. Cordialmente Claudio Fiori

Sabato 23 Agosto alle 19:31 da dreck
In La serata americana a Vicenza con il college basket al top di Michigan
Grazie Direttore, come sempre molto gentile.

Quanto all'autore trovo molto irritante e puerile continuare a rispondere tono su tono ad un (assiduo) lettore. Ormai non posso certo sottrarmi e quindi:
-Da giornalista quale immagino sia sa che non può certo basarsi sul "sentito dire" ma è lei che deve verificare le voci.
-Non metto in dubbio che dovesse lavorare ma sono rimasto al palazzetto ben oltre la fine dell'incontro e l'appunto le avrebbe rubato meno di un giro di lancette.
-Ho chiamato le majorettes con quel nome per quello che sono, non per quello che fanno. Raffaella Masciadri non è stata definita "premiante" bensì "giocatrice del Famila Basket Schio".
-La stessa insegnante ha specificato come le sue ragazze facciano anche cheerleading ma in altre occasioni e contesti. L'esibizione di quella sera era frutto solo del lavoro compiuto come majorettes.
-Il pubblico del Palazzetto ha potuto sentire più e più volte il fatto che fossero di Malo poiché, proprio per farle risaltare, l'ho ripetuto ad ogni stacchetto (primo escluso).
-Le polemiche inutili le ha iniziate a creare lei con questo articolo. Ad ogni modo ho chiesto anche alla mia ragazza (che nulla centra in questo contesto) che è del settore se per caso la conoscesse. Alla sua risposta negativa l'ho cercata sui social senza successo. Solo allora ho provato a commentare in un angolino di sito specifico (e non qui) proprio sotto il suo pezzo, luogo che ritengo il più idoneo in assoluto per far presente una sciocchezza.
-Visto che ha scoperto che conosce la mia ragazza poteva benissimo essere lei ad avvicinarmi!
-Non mi sono firmato perché c'è il nickname (usato anche da lei) che mi identifica. Che non abbia nulla da nascondere è palese visto che ho dichiarato di essere io stesso lo speaker.
Devo continuare?
In realtà ho già sotterrato l'ascia di guerra. Spero vivamente che lei venga al palazzetto lunedì sera in modo da parlare serenamente di ciò che è importante veramente di quell'occasione ovvero lo sport!
Giovanni Barcaro
Gli altri siti del nostro network