Cinema

Quotidiano | Categorie: Cinema, Cultura, Diritti umani, Fatti

Fuocoammare, il docufilm dei Diritti Umani vanta diritti da... Oscar

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende esprimere profondo apprezzamento per il contributo alla causa dei Diritti umani offerto dal docufilm "Fuocoammare" e augurare che la pellicola possa essere premiata con il massimo riconoscimento del settore, il premio Oscar, come miglior docufilm straniero. Gli argomenti proposti dall'opera di Rosi mettono in risalto il dramma che si sta consumando quotidianamente nel Mar Mediterraneo. Oggi gli extracomunitari, con enormi sacrifici e stremati da un viaggio ai limiti dell'umana sopportazione, rischiano tutto per un pezzo di pane, per una vita migliore. Cercano proprio qui, da noi, un'occupazione, una tranquillità sociale, una possibilità di riscatto che altrove sono negate.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema, Cultura, Fatti

"Giochi di una volta", il 1° DVD di ViPiùShop: la Befana porta ancora regali intelligenti, belli, ricchi di significati. E pro stampa libera come i libri di VicenzaPiù

Dopo "Lino & Lane" (per acquistarlo a 5 euro su Amazon clicca qui), il primo libro della collana generalista Vicenza Popolare, e dopo "Vicenza. La città sbancata" (per acquistarlo a 12 euro su Amazon clicca qui), con cui Media Choice srl, l'editore del network multimediale VicenzaPiù, ha lanciato Vicenza Paper, una collana di inchieste e approfondimenti, e prima che il 2017 parta con una grande iniziativa per la "comunità dei lettori e degli utenti" del nostro network, ViPiùShop, la nostra sezione che sta per debuttare in attività di e-commerce, vi propone in occasione dell'ultima festa del periodo natalizio una prima serie di quattro Dvd, tutti di elevata qualità per realizzazione e contenuti, tra cui scegliere i regali che vi porterà al... Befana: intelligenti, belli, ricchi di significati, duraturi e utili alla stampa libera, la nostra e la vostra.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema, Vicenza Calcio, VicenzaPiùTV, Fatti

A soli 12 euro per Natale il film documentario "Giochi di una volta" di Franco Albanelli

Media Choice srl, la società editrice di VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv oltre che dell'originario magazine VicenzaPiù nato il 25 febbraio 2006, ha da poco lanciato due collane, quella di inchiesta Vicenza Papers con "Vicenza. La città sbancata" di Giovanni Coviello e quella generalista Vicenza Popolare con "Lino&Lane. Un personaggio in cerca del Vicenza" di Enrico Soli. In attesa che arrivino i prossimi volumi, in primis quello di Vicenza Papers sul caso della Fondazione Roi e la seconda edizione del volume su Lino Diquigiovanni con un'appendice sul Vicenza Calcio attuale ancora in cerca di un vero presidente, ora Media Choice esordisce anche nei documentari con "Giochi di una volta" di Franco Albanelli disponibile a soli 12 euro in occasione del Natale direttamente presso la nostra sede in Viale Milano 31 a Vicenza, tel. 0444 1429915/16) o ordinandolo a libri@mediachoice.it oppure acquistandolo su Amazon.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema, Fatti

Il vicentino Fabio Dalla Tomba nel cast di Jobs Act! Italian Business... con Valeria Marini e Fabrizio Corona

Abbiamo incontrato l’attore di Arzignano, Fabio dalla Tomba, che sbarcherà a gennaio sul grande schermo nel film che vedrà tra i protagonisti anche Valeria Marini e Fabrizio Corona: Jobs Act! Italian Business. Con questo film la società di produzione cinematografica App Media Group lancia il suo primo lungometraggio. L’attore vicentino Dalla Tomba vanta svariate esperienze, come ci racconta: è stato infatti conduttore di programmi televisivi locali e come attore nelle fiction "Il commissario Maretti" e "Onyros". Il suo percorso è particolare: da commercialista ad attore dalla provincia vicentina. Se siete curiosi di sapere come ce l’ha fatta guardate l’intervista in cui troverete anche qualche chicca su Fabrizio Corona.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Cinema

"La grande bellezza" e 62,50 euro: due titoli fasulli della BPVi di Gianni Zonin. Il primo rimane un capolavoro dell'arte, attendiamo Cappelleri e i giudici per definire il secondo

ArticleImage «Che c'eravamo persi? Un anziano regista, interpretato da Giulio Brogi, confida al Jep Gambardella di Toni Servillo l'eccitazione provata per il primo semaforo installato a Milano: "Mi pare che fosse il 12 aprile 1925. Mio padre mi mise sulle spalle perché c'era una gran folla, ma capisce? Una folla, radunata per vedere un semaforo. Che bellezza! Che grande bellezza!". Se non altro, negli oltre trenta minuti aggiuntivi capiamo il perché del titolo: poco c'entrava la sciupata magnificenza dell'Urbe, la grande bellezza era meneghina, la grande bellezza era un semaforo». È così che Federico Pontiggia su Il Fatto Quotidiano ci racconta la proiezione tre anni dopo il suo trionfo del film La grande bellezza "allungato" di 31 minuti di scene che «Paolo Sorrentino girò e poi tolse - precisa Malcom Pagani sullo stesso quotidiano - nel licenziare l'opera premiata con l'Oscar nel 2013».

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema

Fabio Dalla Tomba, un attore vicentino al fianco di Fabrizio Corona e Valeria Marini. Mercoledì casting a Padova con App Movie produttore di "Jobs Act! Italian Business"

ArticleImage Fabio Dalla Tomba reciterà in"Jobs Act! Italian business", nuovo film di App Movie. Casting a Padova mercoledì 6 luglio

Ci sarà anche un attore vicentino, nel nuovo film con Fabrizio Corona. La società di produzione cinematografica App Media Group, che ha sedi e studi a Milano, Padova e Roma, ha avviato un nuovo progetto cinematografico, producendo attraverso la divisione App Movie, il suo primo lungometraggio. "Jobs Act! Italian Business" è il titolo della commedia che, nel suo cast, annovera tanti volti noti del cinema e dello spettacolo italiano. Da Valeria Marini a Umberto Smaila e Maurizio Mattioli, fino ad arrivare a Fabrizio Corona, che sbarca sul grande schermo dopo alcuni ruoli nelle serie tv televisive. Al loro fianco ci sarà anche un attore vicentino in rampa di lancio, Fabio Dalla Tomba. 42Enne nativo di Arzignano, Dalla Tomba vanta svariate esperienze come conduttore di programmi televisivi locali e come attore nelle fiction "Il commissario Maretti" e "Onyros".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema

Immobile del Cinema Odeon concesso alla "Cinema Odeon srl", Bulgarini: continuerà a svolgere la sua attività

ArticleImage Comune di Vicenza
“L'Odeon potrà continuare a svolgere l'attività cinematografica e a presentare rassegne che nei decenni l'hanno fatto diventare una delle sale più prestigiose del Veneto, in particolare per il cinema d'essai”. Il commento è del vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci che oggi ha ottenuto dalla giunta comunale il via libera alla concessione dell'immobile dell'ex chiesa dei Santi Faustino e Giovita alla società “Cinema Odeon srl”. La vicenda, già nota, è quella che riguarda l'impossibilità per la Società Generale di Mutuo Soccorso di continuare a gestire il cinema Odeon, oltre che le numerose altre iniziative culturali, non trattandosi di attività prettamente mutualistiche.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema

Gianni Zonin e la Fondazione Roi, ora è un caso: dopo le "puntate" flop su azioni BPVI la triangolazione per comprare l'ex Cinema Corso. Di mezzo Berlusconi, Unicredit, Intesa e... il Multisala Roma. In città c'è Rai Report

ArticleImage

Mentre sale lo sconcerto per la vergogna che non provano neanche i "nuovi" del Cda della Banca Popolare di Vicenza, tra cui il faro made in Bce, Francesco Iorio, nel non opporsi alle buonuscite milionarie dei pessimi vertici precedenti e, peggio ancora, nell'accordare a se stessi retribuzioni complessivamente superiori a quelle del vicino passato crescono i rumors intorno a un altro feudo, quello della Fondazione Roi, che Gianni Zonin, suo presidente su nomina, per statuto, del precedente Cda della Banca, cioè di se stesso, si sarebbe costruito come buen retiro (riserva di caccia?) per il dopo "cacciata" dalla presidenza della BPVi.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema, Eventi, Musica, Storia, Teatro

Giornata della memoria, le iniziative a Vicenza

ArticleImage

Comune di Vicenza
Il 27 gennaio verrà celebrata la Giornata della memoria istituita dal Parlamento nel 2000 in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni, nei campi nazisti, del popolo ebraico, ma anche di Sinti, Rom, disabili, Testimoni di Geova, omosessuali, oppositori politici. Il 27 gennaio 1945 infatti le truppe sovietiche dell’Armata Rossa arrivarono ad Auschwitz e aprirono i cancelli del campo di sterminio.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Cinema

Energie sommerse, progetto KMCORTO.tv sull'agricoltura come scelta di vita

ArticleImage

Comune di Vicenza 

Sarà presentato venerdì 30 ottobre alle 18 al bar-ristorante della cooperativa sociale Insieme Al Barco, in via della Scola 255, il progetto della cooperativa Easy KMCORTO.tv, realizzato grazie al bando Energie Sommerse, promosso dall'assessorato alla crescita del Comune di Vicenza con il sostegno di Veneto Banca.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

ieri alle 17:11 da PaolaFarina
In Sciopero della fame dei detenuti politici palestinesi nelle carceri israeliane: ma Marwan Barghouti mangia?
Ecco le 19 richieste, dei terroristi palestinesi, accolte solo in parte...:
1.Installazione di un telefono pubblico a pagamento ad uso dei prigionieri
2.Miglioramento dei diritti di visita
3.Una visita medica annuale per ogni terrorista detenuto, più frequenti per gli over 50, impianti dentali, permesso di ingresso nelle carceri per i medici personali dei terroristi
4.Annullamento delle sanzioni disciplinari per i terroristi detenuti
5.Televisori in ogni cella con almeno 20 canali
6.Fornire ai terroristi di Gaza gli stessi diritti di visita dei terroristi della West Bank
7.Nessuna limitazione all’ingresso in prigione di libri, giornali settimanali e quotidiani
8.Aumentare la scelta dei prodotti di consumo nello spaccio della prigione. Aumentare il limite massimo della somma che i terroristi detenuti possono detenere
9.Migliorare le condizioni dei terroristi detenuti durante i trasferimenti
10.Miglioramento del trasporto delle terroriste femmine attraverso trasporti dedicati, miglioramento delle condizioni di detenzione
11.Installazione di condizionatori nelle celle, in particolare nella prigione di Gilboa
12.Risolvere il problema del sovraffollamento nelle prigioni contenendo il numero di prigionieri a quattro per cella
13.Permettere ai terroristi detenuti di studiare presso la Open University. Permettere ai terroristi di ottenere anche il diploma di maturità
14.Miglioramento delle condizioni di vita quotidiana permettendo anche il dialogo tra tutti i terroristi detenuti
15.Compensare i detenuti che non ricevono visite con telefonate ai propri famigliari
16.Mettere fine alla politica di isolamento (per i terroristi più pericolosi)
17.Rilascio dei terroristi malati o che versano in particolari condizioni
18.Permettere ai terroristi detenuti di cucinare da soli
19.Mantenere le celle aperte fino alle 22

Domenica 28 Maggio alle 07:56 da kairos
In BPVi e Veneto Banca, Mara Bizzotto: "piano diabolico UE - Governo RenziLoni per salvare MPS e far fallire le 2 banche venete!"
Gli altri siti del nostro network