Categoria: Associazioni

Quotidiano | Categorie: Fatti, Associazioni

Almirante, duecento vicentini firmano petizione: "via la bandiera dal Municipio"

ArticleImage Oltre duecento vicentini hanno presentato al Sindaco di Vicenza, Achille Variati, una petizione (di seguito il testo integrale e tutti i nomi e cognomi dei firmatari in ordine alfabetico) chiedendo che “la bandiera civica, decorata con due medaglie d’oro al valore militare, una delle quali per la partecipazione alla Resistenza, sia trasferita in un’altra sede comunale per tutta la durata del convegno “Vicenza ricorda Almirante”. Convegno che ha avuto un rilevante spazio su tutti i giornali e televisioni dopo il vespaio di polemiche generato dalle proteste di partiti, associazioni e partigiani vicentini, con questi ultimi che accusano di “ignoranza storica su Almirante”.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Fatti, Associazioni

L'Anpi all'attacco di Variati: "ignoranza storica su Almirante". E scendono in piazza

ArticleImage L'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (A.N.P.I) sezione di Vicenza alza la voce per dire “no alla celebrazione del fascista mai pentito Giorgio Almirante”, dopo che il Comune di Vicenza ha concesso la Sala Stucchi e il Patrocinio per una iniziativa di commemorazione nel 100° anniversario della nascita. E per spiegare le loro ragioni Maurizio Angelini (responsabile regionale Anpi), Mario Faggion (presidente provinciale Anpi), Giorgio Fin (vice-presidente provinciale Anpi) hanno tirato fuori dal “cassetto” il Manifesto della razza e la rivista razziale "La difesa della razza" (foto).

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Vita gay vicentina

"Marcia della Memoria" a Vicenza, con associazioni LGBT e Rete Studenti Medi

ArticleImage Mattia Stella presidente di Arcigay Vicenza associazione "15 GIUGNO" presenta l'evento promosso dal Coordinamento delle Associazioni LGBT di Vicenza e dalla Rete degli Studenti Medi per il 27 gennaio, Giornata della Memoria: da Piazza San Lorenzo alle ore 20:30 partirà una ‘Marcia della Memoria’ fino in Piazza dei Signori.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

TAC a Vicenza, OUT: ancora troppo timida la presa di posizione del CISA

ArticleImage I referenti dell’Osservatorio Territoriale di Vicenza, Romana Caoduro, presidente di Civiltà del Verde, Giovanna Dalla Pozza Peruffo, presidente di Italia Nostra Vicenza e Adriano Battagin, presidente di Legambiente di Vicenza, commentano la presa di posizione del Consiglio scientifico del CISA per voce del suo presidente, Howard Burns, sul progetto del treno ad alta capacità a Vicenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

No Tav, assemblea a Vicenza: “che impatto avrà il Tav sui nostri territori?”

ArticleImage Luca Giunti, della Commissione Tecnica comuni della Valsusa, in rappresentanza di No Tav Terzo Valico, No Tav Brennero.it, No Tav Portogruaro, No Tav Brescia-Verona sarà presente alla discussione dell’assemblea pubblica organizzata per giovedì 22 gennaio alle ore 21 presso il CS Bocciodromo in Via Rossi 198 con tema “Che impatto avrà il Tav sui nostri territori?”.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

Indumenti usati, Caritas e Consorzio Prisma: altri utilizzano raccolta porta a porta...

ArticleImage La Caritas Vicentina eConsorzio Prisma precisano in una nota ufficiale la questione della raccolta di indumenti usati a Vicenza e provincia specificando che "Il Prisma effettua la raccolta solo ed esclusivamente nei comuni con i quali ha firmato convenzioni (o con le loro società municipalizzate deputate alla raccolta dei rifiuti solidi urbani), come previsto dalla normativa. Non ci sembra altrettanto da parte di altri soggetti che utilizzano il sistema di raccolta porta a porta o posizionano contenitori in luoghi non autorizzati dagli organi preposti".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sociale, Associazioni

Agricoltura Sociale, riuniti operatori e vicentini: "nuovo welfare dei territori"

ArticleImage Agricoltura sociale: nuove vie di welfare legate ai territori”: il convegno (foto) tenutosi a Vicenza presso Villa Zileri di Monteviale e organizzato dal Forum Agricoltura Sociale per un'analisi sul progetto formativo che ha coinvolto dodici ragazze e ragazzi e altrettante aziende e cooperative sociali vicentine e sullo stato dell'Agricoltura sociale a Vicenza e nel Veneto, ha registrato una ottima partecipazione di operatori e vicentini interessati.

Continua a leggere
Minuto per minuto | Categorie: Associazioni

Anciveneto, a Treviso convegno sulle attività dell'antimafia

ArticleImage Anciveneto - Sapere dove arrivano i tentacoli della mafia, avere uno sguardo d’insieme sulla situazione attuale nel Veneto ed essere in grado di fronteggiare il fenomeno con gli strumenti adeguati, legislativi e non solo. E, pure, testimonianze e buone pratiche fin qui emerse. Di tutto questo si parlerà al convegno organizzato da Anciveneto il corrente lunedì 19 a Treviso. Parteciperanno molti nomi di primo piano nella lotta alla criminalità organizzata.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

Ezzelini Storti (Arci Caccia): alle nuove Province le deleghe su ambiente e caccia

ArticleImage Giuliano Ezzelini Storti, presidente dell’Arci Caccia del Veneto rivolge un invito agli amministratori del Veneto ai quali è affidato il compito di ridefinire funzioni, competenze e dotazioni organiche delle nuove Province

Sul riordino istituzionale, in Veneto, dopo la legge Del Rio occorre fare presto e bene. Avvertiamo i limiti della discussione fin qui avviata troppo incentrata sulla riorganizzazione del mero potere istituzionale e poco sulle necessità di dare concretezza all’azione amministrativa su temi di particolare importanza per le comunità locali.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Fatti

TAC, No Dal Molin: truffa ad alta velocità, in piazza il 16 gennaio

ArticleImage I No Dal Molin, associazione sorta in seguito alla decisione di costruire una seconda base militare statunitense nella città berica, tornano a farsi sentire a pochi giorni dall’approvazione in Consiglio Comunale dello studio di fattibilità TAC, il progetto per i treni ad alta capacità a Vicenza, denunciando che “non è previsto nessun incontro con i cittadini dei quartieri coinvolti, nessun approfondimento e nessuna analisi sui disagi e sui danni che un’opera di tale portata provocherà a decine di migliaia di persone” da parte di un “Comune di Vicenza protagonista e complice”. E annunciano che torneranno in Piazza dei Signori il 16 gennaio 2015.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Sabato 24 Gennaio alle 07:56 da commentariogiornale
In TAC, Leder: Vicenza è ufficialmente sotto osservazione dall'Unesco
Ma avete letto la lettera del WHC? È' una banale, seppur cortese, risposta ad una segnalazione. Pensate veramente che l'Unesco possa avere una decisiva azione sulla gestione del territorio? Vi sbagliate di grosso. La tutela delle città' e del paesaggio viene principalmente da noi stessi , dalla nostra cultura e sensibilità e non da associazioni che abbiamo creato solo per darci la parvenza di far parte di un club esclusivo. Quante città non sono iscritte nell'elenco dell'unesco e pure sono bellissime tanto quanto Vicenza.... Mi fa sorridere la sig.ra Leder, che tanto rimarca il fatto di rappresentare l'università di Ferrara magari con inglesismi tipo Department of Architecture of University of Ferrara , quando parla di pianificazione urbanistica di qualità. Mi chiedo dov'era nei decenni scorsi quando si compiva lo scempio della città con la costruzione di modeste periferie ed orrendi edifici? forse era troppo impegnata a insegnare teorie dell'urbanistica? Si perché la Prof. Leder non è' propriamente uno storico dell architettura o dell'arte o del paesaggio ma insegna "teorie" per l'appunto. Quindi perché solo ora se ne viene fuori pontificando a destra e a manca? forse la crisi spinge la gente a cercare nuove opportunità? Magari con qualche incarico ? A Vicenza non servono i professoroni, serve un serio tavolo di confronto tra e con i cittadini per ricreare quella sensibilità perduta dopo decenni di brutture. Il tema della Tav/Tac e' talmente devastante che potrebbe innescare tutto .questo .Per concludere cito un detto: "chi sa fa e chi non sa insegna".
Gli altri siti del nostro network