Associazioni

Quotidiano | StranIeri, italiani oggi | Categorie: Fatti, Associazioni

A Vicenza manifestazione nazionale di immigrati africani del Biafra: "in Nigeria perseguitati perchè siamo cristiani e vogliono il petrolio"

ArticleImage
Il problema immigrazione con il continuo arrivo di profughi è dovuto anche ai tanti conflitti in giro per il mondo. Come la guerra in Nigeria nella zona del Biafra in lotta per la sua indipendenza. Dopo la "marcia" in Prefettura di Vicenza del 2 giugno scorso hanno scelto ancora il capoluogo berico per sostenere la loro causa, in quanto nel territorio vicentino lavorano molti biafrani. Una manifestazione nazionale (clicca per volantino e opuscolo) che partirà davanti al piazzale della Stazione alle ore 13 di sabato 1 ottobre e per la quale sono attese 200-400 persone. In totale sono 40 milai biafrani presenti in Italia, in tanti arrivati con i barconi e fuggiti dal loro paese a causa della guerra. Mentre sono 8-9 mila quelli presenti a Vicenza, tanti ancora in situazioni precarie di profughi e clandestini.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: disabilità, Associazioni

Socialcars, cooperativa vicentina fa nascere il primo autosalone no-profit

ArticleImage L'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII annuncia che Socialcars è il primo punto vendita di veicoli nuovi ed usati gestito da una cooperativa sociale. Permetterà l’attuazione di progetti occupazionali di inclusione sociale per persone adulte con disabilità; l'intermediazione sarà gestita secondo principi di responsabilità etica e di trasparenza. Si potranno acquistare auto allestite per il trasporto accessibile, pensate per persone con mobilità ridotta. È un progetto della Società Cooperativa Rinascere di Dueville(PD) , nata nel 1993 su iniziativa della Comunità Papa Giovanni XXIII e socio di Banca Popolare Etica.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Ambiente

Bacino anti alluvione a Caldogno, Gruppo oasi di Vegre: nonostante le promesse la zona umida è stata distrutta

ArticleImage Il Gruppo spontaneo promotori oasi di Vegre segnala che stanno per concludersi i lavori di costruzione del Bacino anti alluvione sul Timonchio a Caldogno, Vicenza: “nel progetto del Bacino di laminazione era previsto di conservare la preziosa zona umida che si era formata a seguito di escavazioni per l’asporto di argilla. La conservazione della zona umida faceva parte alle opere di mitigazione di impatto e conservazione ambientale, ma nonostante le promesse la zona umida è stata distrutta”. Di seguito la denuncia dell'associazione diffusa in un volantino.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Volontariato, Associazioni

“Esperienze forti”, 110 volontari hanno svolto 3400 al servizio della comunità

ArticleImage Il Comune di Vicenza comunica che sono stati 110 i ragazzi e 19 gli enti di volontariato di Vicenza che hanno aderito al progetto "Esperienze forti", ideato dal Centro vicentino di solidarietà Ce.E.I.S. in collaborazione con l'ufficio politiche giovanili del Comune di Vicenza. Il progetto, che si è svolto dal 13 giugno al 9 settembre scorso, si è concluso con la consegna in Sala Stucchi degli attestati da parte del consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Giacomo Possamai a più di un centinaio di giovani dai 15 ai 23 anni che hanno partecipato ad esperienze di volontariato in alcuni enti della città: Legambiente, Biblioteca Bertoliana, London School, Musica Variabile srl, cooperativa Piccionaia, associazione Theama Teatro, cooperativa Agape, cooperativa La Fraglia, Anfass (Fondazione Poli), Ana Associazione Nazionale Alpini sez. Vicenza, Caritas Vicenza, Assogevi, cooperativa Cosmo, cooperativa Il Mosaico, Circolo O.S.A. Con Noi, Ipab, Ozanam (il Mezzanino), Croce Bianca sezione di Vicenza e Croce Rossa sezione di Vicenza.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Associazioni

"Noi che credevamo nella BPVi": prima della fusione con Veneto Banca chiarezza e giustizia per i piccoli soci

ArticleImage Associazione "Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza"

Assolutamente favorevoli a tutte le operazioni di rafforzamento degli istituti Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Assolutamente, invece, contrari, a tutte quelle operazioni che possono mischiare le carte o gettare fumo su una situazione già complicata. In considerazione delle decisioni di “fusione” che stanno per prendere i dirigenti delle popolari venete e Atlante, trova ancora più senso la nostra idea di unire i medio-piccoli azionisti di Veneto Banca e di Popolare di Vicenza per pesare di più, per riavere i nostri soldi e la nostra dignità.

Continua a leggere
Quotidiano | Lettori in diretta | Categorie: Associazioni

Costabissara, la lettera di Cesare Mordegan del Comitato più Democrazia: "sindaco e giunta sono dei fuorilegge"

ArticleImage Riceviamo da Cesare Mordegan e pubblichiamo

Sono portavoce del “Comitato più Democrazia” sorto a Costabissara dopo le elezioni amministrative del 5 giugno c.a., che ha visto premiata l’unica lista presentatasi. In pratica le solite facce che governano il Comune da decenni. Per questi motivi un gruppo di cittadini di Costabissara, animati solamente da spirito civico ed avulsi da partiti e liste civiche, hanno costituito un comitato denominato “Comitato più Democrazia” al fine di sopperire a quella carenza democratica improntata sul confronto dialettico e sulle proposte.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Vita gay vicentina, Associazioni

Unioni civili, inizia a Vicenza il primo corso prematrimoniale "Uniti e Felici". Arcigay: "primo in Italia"

ArticleImage Arcigay Vicenza presenta "Uniti e Felici" il primo corso prematrimoniale che inizia lunedì 26 settembre a livello nazionale per coppie LGBT che intendono unirsi civilmente. Tre incontri (26 settembre, 10 e 20 ottobre) con relatori esperti che si terranno presso il Polo Giovani-B55 di Vicenza dalle ore 20:30. L'obiettivo della prima serata, che si terrà lunedì 26 settembre, è quello di fornire un inquadramento della disciplina giuridica che interessa la vita di coppie formate da persone dello stesso sesso. La Sen. Rosanna Filippin (tra i firmatari del DDL) e l’Avv. Igor Brunello affronteranno i contenuti della legge Cirinnà chiarendone gli aspetti pratici.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

Su VicenzaPiùTv la presentazione del raduno nazionale fanfare degli Alpini


Questa mattina, 20 settembre, Achille Variati sindaco di Vicenza e Luciano Cherobin presidente della sezione A.N.A. di Vicenza hanno presentato il prossimo raduno nazionale delle fanfare degli Alpini. L'evento, che si svolgerà dal 23 al 25 settembre prossimo, vedrà l'arrivo in città di diverse migliaia di alpini, provenienti da tutta Italia. Importante manifestazione dal grande contributo storico e culturale - ha detto Variati - che va ad aggiungersi alle altre manifestazioni effettuate in passato a Vicenza, ricordando la storica adunata nazionale del 1991. Il presidente Cherobin, dopo la presentazione degli appuntamenti della tre giorni vicentina, ha tenuto a ringraziare l'impegno dell'amministrazione comunale di Vicenza per il lavoro sinergico nella programmazione dell'evento.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

Raduno nazionale delle Fanfare Alpine: domenica sfilata per le vie della città. Variati: “venite a Vicenza!”

ArticleImage Il sindaco Achille Variati e il presidente della sezione A.N.A. Vicenza Luciano Cherobin hanno presentato questa mattina 20 settembre in una sala Stucchi affollata di penne nere il 6° Raduno nazionale delle fanfare congedati brigate alpine che si terrà a Vicenza nel prossimo fine settimana con la sfilata per le vie della città di domenica 25 settembre. Un evento che richiamerà migliaia di persone nel capoluogo berico. E nello stand gastronomico che gli Alpini allestiranno vicino al caffè Moresco verrà devoluta una parte del ricavato alla raccolta fondi per il terremoto. Alla fine è arrivato l'invito del sindaco Achille Variati: “venite a Vicenza!”.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

Referendum costituzionale, ai Chiostri di Santa Corona il Prof. Roberto Bin spiegherà perchè votare Sì

ArticleImage Il Comitato civico “Vicenza per il sì” presieduto da Anahid Balian comunica che prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Referendum costituzionale: perché la riforma?” organizzato dal Comitato nato per sostenere la riforma costituzionale recentemente varata. Il prossimo appuntamento è previsto per venerdì 23 settembre prossimo alle ore 18.30 presso la sala conferenze dei Chiostri di Santa Corona. In questa occasione interverrà il Prof. Roberto Bin, docente di Diritto costituzionale all’Università degli studi di Ferrara. 

Continua a leggere
<| |>

ViPiù Top News
Commenti degli utenti

ieri alle 19:46 da Vanni
In La presunta “gara degli aghi”, a difesa del primario Vincenzo Riboni arriva l'amico Gian Antonio Stella. Su CorSera attacca Nursind, che replica: “toccato il fondo”. E dg Ulss 6 Pavesi su Rai 3 boccia l'ex candidato sindaco

ieri alle 15:43 da pachiara9
In Variati ha detto no al Dal Molin poi costruito e critica Raggi per il no alle Olimpiadi a Roma che non si fanno: dissentiamo dal M5S ma il sindaco ha mai detto no al malaffare locale?
Marco Travaglio (interiore!). Come quasi sempre nomen omen. Travaglio esce studiato dai Gesuiti - come Berlusconi, tanto per fare un pò di colore - e da buon predestinato viene colpito subito dal travaglio interiore. Pensa che ti ripensa, matura rapidamente una chiara avversione per tutto quello che è cattolico e si scopre clericale e laico, in ciò forgiato dal suo mentore e maestro Montanelli, mica uno qualunque. Eccolo insomma galoppino al giornale di Montanelli che ne intravvede le doti giornalistiche: in effetti scrive chiaro e almeno si capisce quello che dice. Poi però anno dopo anno si intravaglia sempre più e da buon allievo gesuita matura un'avversione totale per i poteri più o meno forti, per i partiti e gli uomini di potere, facendo profferte amorose per la Magistratura italiana. Ora, la magistratura italiana, per chi l'ha assaggiata non è così male. E' semplicemente pessima nella sua struttura, organizzazione, arroganza e incapacità di giudicare bene e rapidamente, a parte casi particolari. Una vera e propria casta che si è sempre più staccata dal paese reale sino a diventare dominatrice assoluta all'interno dello Stato, condizionando spesso e volentieri la scena politica e sociale. Ad oggi un vero cancro inestirpabile. Ma il Marcuccio la ama e da anni ( lo seguo ab origine) sciorina la sua attività giornalistica come un giudice a latere: colpevoli, rimproveri, anatemi, etc. etc. Insomma è diventato un Roberspierre de noantri. Leggi il suo quotidiano malessere sul misfatto quotidiano e ti accorgi se non è vero. Lui vive e rinasce solo quando c'è qualcosa da colpire, da condannare, da intimidire. Ecco allora che il mio accostamento con tanto famoso creatore del terrore ci sta tutto.O meglio ci stava tutto. Fino a all'altra sera, quando di fronte allo scatenato e senza freni Bomba (come lo chiama lui) il nostro Marco Travaglio non è nemmeno riuscito a sostenerne lo sguardo, non lo mai guardato negli occhi, ma solo accusato. Per essere un piccolo Roberspierre, è stata una vera debacle!. Quanto al servizio doppio di cui sopra, non si capisce come mai Variati invece di guardare al disastro berico targato BPVI e altro, pensi alla Raggi. Non è che ha un debole per lei, ma non viene ricambiato.?

ieri alle 07:13 da kairos
In Variati ha detto no al Dal Molin poi costruito e critica Raggi per il no alle Olimpiadi a Roma che non si fanno: dissentiamo dal M5S ma il sindaco ha mai detto no al malaffare locale?

Lunedi 26 Settembre alle 21:32 da PaolaFarina
In La presunta “gara degli aghi”, a difesa del primario Vincenzo Riboni arriva l'amico Gian Antonio Stella. Su CorSera attacca Nursind, che replica: “toccato il fondo”. E dg Ulss 6 Pavesi su Rai 3 boccia l'ex candidato sindaco
Gli altri siti del nostro network