Artigianato

Quotidiano | Categorie: Artigianato

I panettoni Loison arrivano sulla tavola di Suor Germana ed Edoardo Raspelli

ArticleImage

Che vicentino (e non) nel periodo di Natale non ha assaggiato (o sbaffato), regalato o ricevuto un panettone di Loison? Il compaesano Dario, proprietario della catena di pasticceria presente a livello internazionale, assieme a Sonia, creatrice dello stile Loison, hanno portato la tradizione e la passione sulla tavola di Suor Germana proprio oggi. L'occasione? Il ritorno di questa donna religiosa ma anche dedita alla cucina, dopo una lunga assenza dovuta alla malattia. Con la consacrazione nella congregazione del Famulato Cristiano inizia nel 1957 la sua vita religiosa in cui, dopo gli studi terminati nel 1961, è incaricata di occuparsi della preparazione alla vita domestica delle fidanzate.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Artigianato, Banche

Il Sole 24 Ore: per PopBari ipotesi di ostacolo alla vigilanza, come Veneto Banca nel 2015

ArticleImage Perquisizioni a tappeto nelle tre sedi principali della Banca popolare di Bari: la direzione generale di corso Cavour e gli uffici amministrativi di via Cairoli, e di piazza Massari. Gli accessi sono stati effettuati dagli uomini del Nucleo barese di polizia tributaria, insieme ai colleghi del Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza, su richiesta del procuratore Giuseppe Volpe e dei sostituti Federico Perrone Capano e Lidia Giorgio della Dda. Il fatto che a indagare sia la direzione distrettuale antimafia non è tuttavia da mettere in relazione con l’attività della banca ma con la presenza, sullo sfondo delle indagini, di fatti connessi.

Continua a leggere
Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Artigianato

CorVeneto: Poletti lancia il bonus per gli artigiani: "Esuberi BPVi? Gli strumenti ci sono"

ArticleImage Giuliano Poletti lo chiama «artigianbonus» e ne parla non a caso all’assemblea generale di Confartigianato Vicenza, associazione che di soci imprenditori ne conta 20mila: «Dobbiamo pensare a un sistema per gestire la transizione generazionale in queste piccole imprese. Garanzia Giovani può essere lo strumento giusto per l’affiancamento». Poletti, ieri in Fiera, ha toccato anche il doloroso tema dei paventati maxi-esuberi nelle banche popolari venete: «Esiste un fondo che si occupa di questi passaggi, il sistema bancario lo adoperi – ha esortato –. C’è chi dice che non basta? Intanto usino quello». Welfare per i dipendenti «detassabile» facilmente anche per le piccole imprese artigiane, burocrazia da sforbiciare, lavoro da incentivare.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Artigianato, Cultura

Confartigianato Vicenza, la Settimana dell'Artigianato è alle porte e si parlerà anche di banche

ArticleImage L'11 marzo nella sede di Confartigianato vicentina di Via Fermi, ad un passo dalla Settimana dell'Artigianato, Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Vicenza, e Cristian Veller, presidente della categoria ICT dell'associazione, parlano dell'annuale edizione della Settimana dell'Artigianato assieme ai responsabili delle diversificate attività della Settimana. Si svolgerà tra il 13 e il 20 marzo infatti la manifestazione con eventi diversi tra loro, ma con un filo comune "Tradizione sí, ma con innovazione" come dice Cinzia Nicolin, che si occuperà di un progetto manifatturiero con le scuole coinvolgendo più di 300 ragazzi. 

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Martedi 21 Febbraio alle 16:21 da kairos
In Cimitero acattolico, Variati: "Mai pensato di trasformalo in un parco"

Martedi 21 Febbraio alle 11:16 da Luciano Parolin (Luciano)
In Pochi iscritti alle elementari, scuole a rischio
Un popolo, una Nazione senza figli non ha futuro, è destinata ad estinguersi. Ma probabilmente, interessa a pochi. Ho lasciato la scuola da un decennio quando era al massimo dell'espansione, con poca presenza di stranieri. Nel 1988, chiusero la Scuola Media Palladio di Contrà Santa Maria Nova che aveva 10 corsi per 30 classi e quasi 1.000 Alunni. Alla chiusura mi trasferisco alla Maffei di Santa Caterina seguendo il Preside G.A. Novello anche lì con i nostri programmi, le attività, un gruppo di docenti UNITI e Validi i corsi risultarono 7 con 20 classi. Per quali motivazioni le famigli scelgono una scuola o un'altra oppure vanno nelle Paritarie? In primis l'accoglienza e la Formazione delle classi che dovrebbe essere un fatto scientifico di analisi dei bisogni delle Famiglie non tempo perso. La struttura scolastica è importante, le Maddalene hanno 100 anni, affumicate dai TIR, posta su una Nazionale. La Comunità di Maddalene, invece di progettare parcheggi farebbe meglio a pensare ad una scuola Nuova per i residenti, magari alla svedese inserita nella calma del verde e la seriola. MANCA UNA POLITICA PER LA SCUOLA quindi manca una previsione del Futuro per i Giovani. A suo tempo al sindacato scuola avevo proposto un normale orario scolastico, tutti i docenti ed alunni entrano alle ore 8 escono alle ore 16. Tutto compreso con mensa organizzata, trasporto per disabili, aula musica per concerti e orchestra scolastica, insomma un tempo pieno per tutti Alunni e Docenti. Salvati cielo dei sindacati e dei bidelli (!). Ma alla Maffei si costituì il primo Comitato Genitori legale, che ancora funziona. Ma purtroppo l'ingresso dei genitori a SCUOLA, non è tanto ben visto....Allora anche le "gamelle" hanno fallito!
Gli altri siti del nostro network