Caricamento...


ArticleImage

Squadre di legali, consulenti e associazioni a tutela dei soci BPVi e Veneto Banca, Codacons Veneto: no alla rassegnazione!

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | ieri alle 21:36

Dal 13 agosto 2010 informiamo i nostri lettori su quello che sei anni dopo è ufficialmente diventato il disastro della vecchia Banca Popolare di Vicenza e che ora racconta con la nostra raccolta di articoli in 344 pagine "Vicenza. La città sbancata", il libro testimonianza che dopo la sua prima pubblicazione a fine giugno è arrivato alla seconda ristampa che è anch'essa in via di esaurimento. Da tempo, poi, raccontiamo la cronaca dei fatti dopo l'era di Gianni Zonin con al centro da un lato gli sviluppi della nuova gestione, ad oggi, diciamo, ben poco produttivi, e dall'altro un'inchiesta che a Roma per la situazione simile, e forse meno grave se non altro per entità complessiva e per gli intrecci con i vari poteri, Veneto Banca e il suo "uomo di riferimento" Vincenzo Consoli, è già approdata ai suoi arresti domiciliari, al sequestro di suoi beni per 45 milioni di euro e alla chiamata in causa di altri 14 esponenti dei vertici della banca di Montebelluna, sindaci inclusi.


(continua)

ArticleImage

Viale Milano, blitz serale della Polizia davanti alla redazione di VicenzaPiù: controlli su occupazioni abusive agli immigrati

Di Edoardo Andrein | oggi alle 00:29

Nella serata del 28 settembre poco dopo le ore 20 sono arrivate diverse pattuglie della Polizia di Stato in viale Milano, nei pressi della redazione di VicenzaPiù, con un blitz predisposto dalla Questura per il controllo su esercizi pubblici, occupazioni abusive e subaffitti: gli agenti sono saliti in diversi palazzi, in particolare presso gli appartamenti ai civici 37 e 86 controllando un'ottantina di persone, per la maggior parte immigrati stranieri. Denunciata una donna peruviana per favoreggiamento all'immigrazione clandestina.
(continua)

ArticleImage

Consiglio Provinciale approva recesso dalla Fondazione Giacomo Rumor-Cpv e nuovo Comune “Val Liona”

Di Edoardo Pepe | oggi alle 00:06

Nella sala del Consiglio Provinciale di palazzo Nievo giovedì 29 settembre si è riunita la seduta sotto la guida del presidente Achille Variati (foto). Sono stati approvati tre punti all'ordine del giorno: il recesso dalla Fondazione Giacomo Rumor – Centro Produttività Veneto, l'istituzione del nuovo Comune denominato “Val Liona” mediante fusione dei Comuni di Grancona e San Germano dei Berici, e la surroga del Consigliere Provinciale Giovanni Pietro Dalla Costa. A breve comunicheremo le modifiche del regolamento della Commissione Pari Opportunità ed eletti per la ricostituzione delle Sottocommissioni elettorali circondariali di Vicenza 1-2-3-4-6-8-10, della Commissione e delle Sottocommissioni di Bassano del Grappa, oltre alle designazione dei componenti di competenza del Consiglio Provinciale.
(continua)







ArticleImage

Borsa: Tokyo, chiusura in ribasso,-1,46% - Apprensione su Deutsche Bank, yen inverte la marcia

Di Ansa | 9 minuti fa

(ANSA) - ROMA, 30 SET - Non si attenua il nervosismo sulla solvibilità di Deutsche Bank, che dovrà far fronte al pagamento di 14 miliardi di dollari alle autorità Usa per risolvere i contenziosi che la riguardano, e la Borsa di Tokyo termina le contrattazioni in netto ribasso nell'ultima seduta della settimana. Il calo del Nikkei è pari all'1,46% a quota 16.449,84, con una perdita di 243 punti. Sui mercati valutari, lo yen inverte la marcia che lo aveva portato ad un progressivo indebolimento sul dollaro fino a sfiorare quota 102. Negli scambi in Asia la valuta nipponica è tornata sotto quota 101 col biglietto verde e 113 con l'euro.
(continua)

ArticleImage

Squadre di legali, consulenti e associazioni a tutela dei soci BPVi e Veneto Banca, Codacons Veneto: no alla rassegnazione!

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | ieri alle 21:36

Dal 13 agosto 2010 informiamo i nostri lettori su quello che sei anni dopo è ufficialmente diventato il disastro della vecchia Banca Popolare di Vicenza e che ora racconta con la nostra raccolta di articoli in 344 pagine "Vicenza. La città sbancata", il libro testimonianza che dopo la sua prima pubblicazione a fine giugno è arrivato alla seconda ristampa che è anch'essa in via di esaurimento. Da tempo, poi, raccontiamo la cronaca dei fatti dopo l'era di Gianni Zonin con al centro da un lato gli sviluppi della nuova gestione, ad oggi, diciamo, ben poco produttivi, e dall'altro un'inchiesta che a Roma per la situazione simile, e forse meno grave se non altro per entità complessiva e per gli intrecci con i vari poteri, Veneto Banca e il suo "uomo di riferimento" Vincenzo Consoli, è già approdata ai suoi arresti domiciliari, al sequestro di suoi beni per 45 milioni di euro e alla chiamata in causa di altri 14 esponenti dei vertici della banca di Montebelluna, sindaci inclusi.


(continua)

ArticleImage

Good bank: verso proroga per vendita - Fonti Mef, contatti con Ue

Di Ansa | ieri alle 21:10

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Il ministero dell'Economia è in contatto con la Commissione europea per assicurare la proroga dei termini di cessione delle 4 good bank. Lo rendono noto fonti del Tesoro spiegando che la proroga consentirà di portare a termine i negoziati in corso.
(continua)

ArticleImage

Btp Italia: 17 ottobre nuova emissione - E' l'ultima del 2016 e durerà fino al 20 ottobre

Di Ansa | ieri alle 19:20

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Il ministero dell'Economia ha fissato da lunedì 17 a giovedì 20 ottobre la seconda e ultima emissione di quest'anno del BTP Italia, il titolo di Stato indicizzato al tasso di inflazione nazionale e pensato per i risparmiatori. Lo comunica il Mef in una nota precisando che il collocamento è in linea con quanto già annunciato nelle Linee Guida del Debito Pubblico 2016. Il titolo sarà collocato sul mercato in due fasi: la prima, da lunedì 17 a mercoledì 19 ottobre (tre giorni che potranno essere ridotti a due in caso di chiusura anticipata), sarà riservata ai risparmiatori, mentre la seconda, che si svolgerà nella sola mattinata del 20 ottobre, sarà riservata agli investitori istituzionali. Per questi ultimi il collocamento potrebbe prevedere un riparto se il totale degli ordini ricevuti risulti superiore all'offerta finale stabilita. Al contrario, per i piccoli risparmiatori non ci sarà un tetto massimo, assicurando la completa soddisfazione degli ordini, come in tutte le precedenti emissioni.
(continua)

ArticleImage

A ottobre bollette luce -1,1%, gas +1,7% - Autorità energia, risparmi per famiglie di 96 euro nel 2016

Di Ansa | ieri alle 19:02

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Torna a scendere la bolletta dell'elettricità, mentre si registra un incremento per la bolletta gas in concomitanza della normale stagionalità autunnale, comunque meno marcato rispetto a quanto prevedibile. Secondo quanto stabilito dall'Autorità per l'Energia, nell'abituale decisione trimestrale, dal primo ottobre la bolletta elettrica registrerà un calo dell'1,1% mentre per il gas l'aumento sarà dell'1,7%. Nel complesso nel 2016 la famiglia tipo risparmierà 96 euro rispetto a quanto speso nel 2015.
(continua)

ArticleImage

Borsa Milano su con petroliferi, Mps -2% - In perdita anche Ubi (-2,7%). Mondadori salita del 6,8%

Di Ansa | ieri alle 18:50

(ANSA) - MILANO, 29 SET - Giornata positiva per Piazza Affari, che ha chiuso in crescita dello 0,72% a 16.338 punti. Il listino è stato trainato dagli energetici, all'indomani dell'accordo dell'Opec per ridurre la produzione del greggio. Tenaris è cresciuta del 9,3%, Saipem del 5,4%, Eni del 4%. Contrastate le banche. Fra quelle in perdita c'è Ubi, che ha ceduto il 2,7%. L'istituto è indicato fra i più interessati a un intervento in tema di good bank. Male anche Mps, che ha perso il 2,7% a 18 centesimi. L'istituto senese è alle prese con il piano industriale e con l'operazione di salvataggio. Sono scese pure Unicredit (-1,3%) e Bpm (-0,9%), mentre sono cresciute Intesa (+0,1%), Bper (+0,2%) e Banco (+0,8%). In occasione del Salone dell'auto a Parigi, Fca è salita dell'1,2%, mentre Mediaset ha perso l'1%: domani è il closing previsto dall'accordo con Vivendi su Premium. Fuori dal listino principale, forte dell'accordo raggiunto con Giunti per la cessione del ramo d'azienda relativo alla Bompiani, Mondadori ha guadagnato il 6,8%.
(continua)



Leggi tutti

ArticleImage

Coldiretti e Fidas Vicenza: una mela per riappropriarsi dei valori della Salute e della Terra

Di Redazione VicenzaPiù | Mercoledi 28 Settembre alle 22:10

Coldiretti e Fidas Vicenza insieme per Azioni solidali vicentine, l’evento che si svolgerà il 1 ottobre in piazza dei Signori, nell’ambito delle Giornate della solidarietà, organizzate dal Centro di servizio per il volontariato della provincia di Vicenza. Una manifestazione coinvolgente e dal forte valore umano, che vedrà riunite nel salotto vicentino per eccellenza le Associazioni di volontariato della provincia berica. “Abbiamo sempre partecipato all’evento – spiega il presidente provinciale di Fidas Vicenza, Mariano Morbin – con la convinzione di essere attivamente coinvolti nel mondo del volontariato e di riuscire, con il nostro impegno quotidiano, a diffondere messaggi positivi e di solidarietà.
(continua)

ArticleImage

Ulss 6, intitolato alla dott.ssa Rodighiero il Centro per l'Ipertensione del S. Bortolo

Di Redazione VicenzaPiù | Mercoledi 28 Settembre alle 17:42

L'Ulss 6 comunica che con una cerimonia semplice, ma molto sentita il Centro per lo Studio e la Cura dell'Ipertensione Arteriosa dell'ospedale S. Bortolo è stato intitolato alla memoria della dott.ssa Maria Pia Rodighiero, specialista della Nefrologia dell'ULSS 6. L'evento si è svolto oggi, alla presenza dei suoi familiari, di sua Eccellenza Mons. Beniamino Pizziol, Vescovo di Vicenza; di Giovanni Pavesi, direttore generale dell'ULSS 6, e del prof. Claudio Ronco, direttore del Dipartimento di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale, insieme a tutta l'equipe della Nefrologia.
(continua)

ArticleImage

Ascotrade, incontro con sette esperti mondiali su futuro energie

Di Redazione VicenzaPiù | Mercoledi 28 Settembre alle 16:37

Ascotrade
Uno sguardo sul mondo per cogliere le possibilità di evoluzione dei servizi energetici e il loro impatto sul mercato e sulla società. Con questo obiettivo Ascotrade, azienda trevigiana di fornitura di gas ed energia elettrica, si fa promotrice di un evento, intitolato “Energy Ecosystem. Dal calo dei consumi energetici da fonti esauribili ai nuovi modelli sociali e di business”, che si terrà nel pomeriggio di venerdì 30 settembre 2016 negli spazi dell’acceleratore d’impresa InfiniteArea di Montebelluna.
(continua)

ArticleImage

Aim Mobilità, anche i parcheggi a sbarra ora si pagano con Sostafacile

Di Redazione VicenzaPiù | Martedi 27 Settembre alle 15:16

AIM Vicenza

Ancora una nuova modalità per rendere sempre più veloce, sicuro e pratico il pagamento della sosta a Vicenza: con uno smartphone e attraverso il sistema Sostafacile, oltre al parcheggio lungo la strada sulle strisce blu, ora si può pagare anche il biglietto dei parcheggi a sbarra. Tutto quello che serve è un cellulare con accesso al web e con l’applicazione Sostafacile a bordo. Semplice anche l’utilizzo: quando si accede al parcheggio a sbarra, si ritira il ticket normalmente, mentre quando si decide di uscire, senza passare dalle casse, anche comodamente dall’auto, l’utente attiva l’app, scansiona con la fotocamera il codice a barre stampato sul ticket (oppure lo digita direttamente), conferma il pagamento una volta apparso l’importo e poi esce dal parcheggio, entro 15 minuti, inserendo normalmente il ticket alla sbarra, esattamente come se avesse pagato alla cassa automatica.


(continua)

ArticleImage

Gian Carlo Caselli apre il Festival dell’agricoltura di Bressanvido

Di Redazione VicenzaPiù | Martedi 27 Settembre alle 14:54

Coldiretti Vicenza
Legalità e trasparenza per sconfiggere il falso made in Italy che sottrae all'agroalimentare, anche vicentino e veneto, milioni di euro, portando alla chiusura delle aziende agricole e determinando un danno all'economia difficile persino da stimare. C'è grande attesa per l'evento di apertura del Festival dell'agricoltura di Bressanvido, che vedrà protagonista Gian Carlo Caselli, presidente del comitato scientifico dell'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare.
(continua)

ArticleImage

Valli del Pasubio e la 15° edizione della Festa Contadina

Di Redazione VicenzaPiù | Lunedi 26 Settembre alle 19:20

Può essere banale affermare che quello che siamo oggi lo dobbiamo alle scelte fatte nel passato. Festeggiare oggi il mondo contadino, vuol dire anche essere grati alle generazioni che ci hanno preceduto, vivendolo in maniera più diretta e intensa. I nostri valligiani ne son ben convinti: l'identità non può vacillare se si resta ben ancorati alle nostre radici. Non si tratta però semplicemente di tornare a rivivere ogni attimo, quanto piuttosto selezionare i momenti più significativi, più vivi e anche utili. Alla fin fine è la storia che fornisce l'arco che lancia l'umanità verso il domani. Così la 15° Festa Contadina (guarda fotogallery 2015) che si svolgerà a Valli del Pasubio dal 30 settembre al 2 ottobre 2016, rientra perfettamente in questa logica.
(continua)



ArticleImage

Privilegi della vecchia e nuova BPVi: se Francesco Zonin ha la via "park free" a Contrà Nervesa, la Mini aziendale di Francesco Iorio sosta sulle strisce davanti ai Carmini

Di Pietro Cotròn | ieri alle 14:00

Giorni fa, riprendendo una vecchia e inascoltata segnalazione su un possibile privilegio accordato al figlio dell'amatissimo presidente della "vecchia" Banca Popolare di Vicenza titolavamo "Francesco, figlio di Gianni Zonin, continua a godere di Contrà Nervesa della Battaglia park free: Antonio Dalla Pozza ricordi quanto disse". Oggi un lettore, di certo tra quelli felici della città, ci ha inviato qualche foto che riprende parcheggiata oggi di fronte alla Chiesa dei Carmini la Mini Countryman di Francesco Iorio, l'Ad della "nuova BPVi", che, come avevamo segnalato, anche qui senza risposte, gode, oltre che di uno stipendio tra i sei più altri tra i cosiddetti "banchieri" (quelli che oggi vengono pagati dalle banche... non quelli che una volta le gestivano da proprietari con tutti i rischi connessi, ndr) anceh di quella seconda auto aziendale titolando, visto che nulla è cambiato, così come potremmo fare oggi: "BPVi: solo in futuro rinnovi Cda controllate e tagli sprechi. Per ampliare almeno mini fondo da 2 mln per clienti in crisi tagliamo intanto una Mini? Iorio ha già una "misera" BMW 5...".
(continua)

ArticleImage

Ricorso per la bretella dell'Albera, Celebron della Lega Nord: "Variati riunisca i comitati"

Di Redazione VicenzaPiù | Mercoledi 28 Settembre alle 17:33

Matteo Celebron, segretario cittadino della Lega Nord, interviene a seguito della notizia divulgata da ANAS secondo cui il via ai lavori per la bretella di collegamento tra Ponte Alto e zona Moracchino, dovrà attendere il pronunciamento del TAR, in merito ad un ricorso presentato per l’assegnazione dell’appalto

Scontato il ricorso al TAR, Variati sfrutti le lungaggini della burocrazia per riunire i comitati e farsi da garante per le osservazioni che i cittadini potranno presentare nei novanta giorni in cui l’impresa vincitrice dovrà redigere il progetto esecutivo dell’infrastruttura. Si apra anche un tavolo di confronto con le amministrazioni limitrofe, per meglio pianificare il futuro sviluppo della mobilità.


(continua)

ArticleImage

Contrà Apolloni e contrà delle Canove escono dalla ZTL

Di Redazione VicenzaPiù | Mercoledi 28 Settembre alle 16:44

Il Comune di Vicenza rende noto che contrà Apolloni e contrà delle Canove non saranno più zona a traffico limitato. Lo ha stabilito la giunta comunale dopo aver valutato che il recente ripristino del senso unico in Leva' degli Angeli impedisce gli itinerari di attraversamento del centro storico, dalla zona di San Marco o da ponte degli Angeli verso la Riviera Berica, attraverso piazza Matteotti. Decade, quindi, il motivo per cui si era deciso di introdurre in quella zona del centro la ZTL, vietando ai non autorizzati di transitare lungo contra' Apolloni e contra' delle Canove.
(continua)

ArticleImage

Raddoppiate le pattuglie della polizia locale a Vicenza, assessore Rotondi: monitoraggio informatizzato

Di Redazione VicenzaPiù | Martedi 27 Settembre alle 16:08

Il Comune di Vicenza rende noto che l'assessore alla sicurezza urbana Dario Rotondi, affiancato dal comandante della polizia locale Cristiano Rosini, questa mattina 27 settembre ha annunciato la riorganizzazione dei pattugliamenti, finalizzata a migliorare la lotta al degrado: “Un servizio specializzato fatto da uomini appositamente formati è garanzia di risultato. L'abbiamo visto analizzando i report della pattuglia antidegrado e per questo motivo abbiamo deciso di raddoppiare i turni”.
(continua)

ArticleImage

A Palazzo degli Uffici oggi la commissione per valutare il suo valore. Buio su dipendenti e acquirente. Come sul Torrione di Piazza Castello con proprietà celata da Fiduciaria Vicentina che è in Athesis e Vicenza Calcio

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | Martedi 27 Settembre alle 14:42

Guardati con qualche perplessità dal personale comunale, che sa poco o nulla, dicono in tanti, del progetto che li riguarda, oggi vari tecnici si aggiravano per i locali del Palazzo degli Uffici (alias anagrafe) in piazza Biade 26 per raccogliere dati per la valutazione dell'immobile che dovrebbe essere alienato dopo essere stato svuotato dei dipendenti che verrebbero trasferiti, in parte o in toto, negli uffici da sistemare di Via Torino, proprio accanto all'area dell'ex Domenichelli dove, uno dei tanti progetti irrealizzati (irrealizzabili se non mediaticamente?) del Variati 2, avrebbe dovuto sorgere il nuovo palazzo comunale. "Non ne sappiamo nulla - dicono a voce bassa alcuni dipendenti comunali - proprio noi che siamo coinvolti in prima persona e che potremmo anche dare un contributo di esperienza per suggerire come rendere meno meno traumatico anche per gli utenti, i cittadini, un trasferimento di servizi, oltre che di persone, che non ci sembra logico ceh venga solo calato dall'alto...".


(continua)

ArticleImage

A parco Querini la festa Aim, Variati e Colla distribuiscono matite ecologiche ai bambini: "sarà per loro la scelta sul futuro dell'azienda"

Di Edoardo Andrein | Domenica 25 Settembre alle 16:52

Una giornata intera a parco Querini per festeggiare i 110 anni dell'azienda municipalizzata vicentina Aim. E con grande partecipazione dei cittadini, in una domenica in cui a Vicenza c'erano anche gli eventi della sfilata delle Fanfare Alpine e delle passeggiate Unesco organizzate per la "città dei fiumi". Diversi stand tra i servizi Aim, la Città della Speranza, un'area ristoro con panini di sopressa, pop corn, gelati gratuiti e tante possibilità di giochi allestiti per i bambini nel grande polmone verde della città, oltre a un palco centrale nei pressi del quale in tarda mattinata l'amministratore unico di Aim Paolo Colla e il sindaco Achille Variati hanno distribuito matite ecologiche, con i semi di diverse piante, a ragazze e ragazzi. 

(continua)


Commenti degli utenti

1 ora e 3 minuti fa da kairos
In Esame Unesco per Vicenza, lettera dei Cristiani per la pace: "traduzione non professionale e incompleta del Comune sul rapporto tecnico"

ieri alle 19:13 da kairos
In Esame Unesco per Vicenza, lettera dei Cristiani per la pace: "traduzione non professionale e incompleta del Comune sul rapporto tecnico"

ieri alle 16:07 da Redazione VicenzaPiù (admin)
In La presunta “gara degli aghi”, a difesa del primario Vincenzo Riboni arriva l'amico Gian Antonio Stella. Su CorSera attacca Nursind, che replica: “toccato il fondo”. E dg Ulss 6 Pavesi su Rai 3 boccia l'ex candidato sindaco





Top