Caricamento...


ArticleImage

Giovani e pensionati: le generazioni sono obbligate a stare insieme

Di Edoardo Andrein | ieri alle 21:28

Una domanda è stata alla base dell'incontro serale a Fornaci Rosse: "Giovani e pensionati: inevitabile scontro o alleanza possibile?”. Sul palco Ivan Pedretti, segretario generale di Spi Cgil Nazionale e Gianmarco Manfreda, coordinatore della Rete degli Studenti Medi, che hanno concordato su molti aspetti della difficile relazione tra generazioni. Molti nonni oggi danno una mano a figli e nipoti, i quali la pensione non la devono pensare come punto focale della vita. Le risorse che si tolgono agli anziani non dovrebbero andare nel debito pubblico, ma andrebbero reinvestite per conquistare nuovi diritti.

(continua)

ArticleImage

A Fornaci Rosse si aggiustano bici e si parla di politica e democrazia, con un ricordo anche per Giulio Regeni

Di Edoardo Andrein | ieri alle 20:14

Dopo l'insegnamento ad aggiustare le proprie bici da parte dell'associazione CiclEtica, che abbiamo provato di persona sistemando un buco nella camera d'aria e discutendo anche sulla nostra inchiesta sulle bici a Vicenza, alle Fornaci Rosse c'è stato il ricordo di Giulio Regeni, lo studente italiano ucciso in Egitto. Attraverso un momento di musica, lettere, riflessioni e la possibilità per tutta la giornata di lasciare un messaggio in un grande pannello (foto) esposto, si è voluto "accendere i riflettori" su una vicenda ancora oggi poco chiara e fonte di tensioni diplomatiche e politiche. 

(continua)

ArticleImage

Liliana Zaltron di M5S d'accordo con Cub: a Vicenza assenti investimenti in risorse umane specializzate e formazione

Di Redazione VicenzaPiù | ieri alle 19:36

Liliana Zaltron, capogruppo in Consiglio Comunale del Movimento 5 Stelle Vicenza invia la nota a seguire
"L'amministrazione non ha investito nulla in termini di risorse umane specializzate e di formazione. La situazione allo stato civile è al collasso... Finchè non si investe nel personale, i servizi ai cittadini potranno solo navigare a vista" . Queste alcune delle dichiarazioni del sindacato CUB intervenuto sulla questione del front office del Comune di Vicenza. Generalmente il coinvolgimento dei dipendenti e la condivisione dei progetti con le persone impegnate ad attuarli genera dei risultati che impattano positivamente sull'attività del dipendente stesso. Questa cosa una qualsiasi amministrazione dovrebbe conoscerla e considerarla. La soddisfazione del dipendente pubblico si traduce in migliore qualità dei servizi ai cittadini!
(continua)



ArticleImage

Notizie e dati sul lavoro che sono state ignorati: male anche in Veneto

Di Giorgio Langella | ieri alle 19:12

I dati diffusi dall'INPS nell'Osservatorio sul Precariato relativo ai primi sei mesi di quest'anno, evidenziano ancora una volta come le assunzioni a tempo indeterminato previste dal famigerato "jobs act" siano in netto calo. Si dirà che è frutto della diminuzione degli incentivi generosamente dati alle imprese per le assunzioni stabili e per la trasformazione dei contratti a termine in tempo indeterminato, ed è proprio qui il fallimento della (contro)riforma del governo Renzi. I contratti a tempo indeterminato franano, crescono quelli a tempo determinato, i voucher "esplodono". I dati dell'INPS sono impietosi con chi si ostina ancora a parlare di successo (più o meno clamoroso) del "jobs act".
(continua)

ArticleImage

Welfare: verso documento parti sociali - Su ammortizzatori e aree crisi. Boeri, aumentare pensioni minime

Di Ansa | ieri alle 18:46

(ANSA) - ROMA, 28 AGO - Welfare, ammortizzatori, aree di crisi, pensioni. Il grande cantiere delle riforme che riguardano il mondo del lavoro riapre la prossima settimana, con l'incontro tra Confindustria e sindacati in programma giovedì 1 settembre, cui faranno seguito altre riunioni tecniche tra sindacati e governo il 6 e il 7, e quella 'politica' del 12 settembre sempre tra rappresentanti dei lavoratori ed esecutivo. La riunione di giovedì, come ha spiegato ieri il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, sarà dedicata a "welfare e crisi" e dovrebbe concludersi con un documento comune da presentare all'esecutivo. Il tema principale sono gli ammortizzatori sociali, in particolare nelle aree di crisi: l'abolizione dell'indennità di mobilità e della cig in deroga a partire dal 1 gennaio 2017 pendono infatti come una spada di Damocle sulla testa di quasi 30mila lavoratori nelle zone in difficoltà.
(continua)

ArticleImage

Giappone: fondo statale perde 52 mld dlr - Ripercussioni Brexit impattano su valutazioni breve termine

Di Ansa | ieri alle 18:38

(ANSA) - TOKYO, 28 AGO - Supera i 50 miliardi di dollari la perdita del fondo pensione governativo del Giappone (Gpif) nel periodo tra aprile e giugno di quest'anno, appesantito dalle ripercussioni negative del voto sulla Brexit. Le autorità hanno annunciato un rosso di 52 miliardi di dollari con un rapporto prezzo utili di -3,88% in valori espressi in yen. Nello specifico, 22 miliardi sono attribuibili a perdite derivanti dal mercato azionario giapponese, 24 miliardi sono stati causati dall'andamento sui mercati azionari stranieri e 15 in obbligazioni estere. Il fondo che investe in bond giapponesi ha messo a segno un utile di 9 miliardi di dollari. Nell'anno fiscale 2015 il fondo pensione governativo ha registrato un rosso pari a 53 miliardi di dollari. In quell'occasione la perdita fu attribuibile al rallentamento dell'economia cinese. Il portavoce del Gpif, Shinichiro Mori ha spiegato che il passivo nel trimestre è imputabile a valutazioni di breve termine e non influenzerà in nessun modo l'erogazione delle pensioni.
(continua)

ArticleImage

Schaeuble per uscita da tassi bassi - Non possono rimanere così in via permanente

Di Ansa | ieri alle 18:36

(ANSA) - ROMA, 28 AGO - Il ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schaeuble, ha detto che è necessario "trovare una via d'uscita" in materia di tassi. Lo ha riferito il portavoce dello stesso Schaeuble, Juerg Weissgerber, secondo quanto riferisce l'agenzia Bloomberg. In particolare, ha aggiunto il portavoce, il ministero non vede questa fase di tassi bassi record come "particolarmente favorevole", anche se aiuta i governi a trovare l'equilibrio di bilancio: "Stiamo dicendo - ha aggiunto - che non è possibile permettere ai tassi di interesse di rimanere negativi o bassi in via permanente".
(continua)

ArticleImage

Riforma p.a. attuata a 75% - Ok a 18 decreti, ne mancano 6, da prefetture a poteri premier

Di Ansa | ieri alle 18:34

(ANSA) - ROMA, 28 AGO - La riforma della Pubblica Amministrazione, targata Madia, compie un anno preciso dall'entrata in vigore, con circa i tre quarti dei decreti attuativi già 'sfornati', tra quelli approvati in via definitiva e quelli presentati. L'attuazione è quindi vicina al 75%: ultimo provvedimento in ordine di arrivo il riordino della dirigenza, tra i primi a tagliare il traguardo il Freedom of information act, mentre il più sbandierato resta il licenziamento lampo per i furbetti del cartellino. Adesso rimangono sei mesi per completare l'opera: poco più di una manciata di provvedimenti in tutto ma alcuni di gran peso: dalla revisione dei poteri del premier alla nuova organizzazione dei ministeri, passando per il taglio delle prefetture, con l'arrivo del Federal Building italiano. Ancora più atteso è il Testo Unico sul pubblico impiego, con la ristruttura delle regole sulle assenze, sulla valutazione e sui concorsi per 3,2 milioni di statali.
(continua)

ArticleImage

Kuroda (Boj),spazio politica accomodante - Da prossima riunione prevista nuova manovra monetaria

Di Ansa | ieri alle 18:32

(ANSA) - TOKYO, 28 AGO - "La Banca del Giappone ha ancora un ampio spazio per adottare una politica monetaria più accomodante, nel tentativo di rafforzare l'economia del paese". Lo ha detto il governatore dell'istituto Haruhiko Kuroda, presente nel fine settimana al simposio della Fed di Jackson Hole. Kuroda ha aggiunto che la banca centrale potrebbe ridurre i tassi di interesse ulteriormente in territorio negativo malgrado la resistenza degli istituti di credito che vedono ridotti i propri margini di guadagno. "La Boj non esiterà ad adottare misure aggiuntive in termini di quantità, qualità, e tassi di interesse - ha ribadito Kuroda - se dovesse essere necessario per raggiungere l'obiettivo di un'inflazione al 2%". Secondo gli analisti alla prossima prossima riunione della Banca del Giappone, il 20 e il 21 settembre, l'istituto potrebbe annunciare un ulteriore manovra dopo la prolungata flessione negli ultimi mesi dei prezzi al consumo. Quella di luglio, pari allo 0,5% è stata la più consistente negli ultimi 5 anni.
(continua)

Leggi tutti

ArticleImage

Nuovi cantieri stradali con modifiche alla circolazione dal 29 agosto

Di Redazione VicenzaPiù | Venerdi 26 Agosto alle 16:32

Il Comune di Vicenza comunica che prendono il via la settimana prossima alcuni nuovi cantieri stradali che imporranno modifiche alla circolazione stradale. Per consentire lo svolgimento in sicurezza dei lavori di manutenzione della condotta fognaria a cura di Acque Vicentine, la passerella pedonale di collegamento tra via Sauro e viale Giuriolo sarà chiusa al passaggio da lunedì 29 agosto fino al termine dei lavori previsto per sabato 10 settembre. Durante i lavori sarà inoltre vietata la sosta in corrispondenza degli accessi al passaggio pedonale.
(continua)

ArticleImage

Terremoto, la Caritas Vicentina anticipa al 4 settembre la colletta straordinaria

Di Redazione VicenzaPiù | Giovedi 25 Agosto alle 18:09

Caritas Vicentina
Vicenza, 25 agosto 2016. Il Vescovo Beniamino anticipa la giornata di solidarietà delle Parrocchie vicentine con le popolazioni vittime del terremoto in Centro Italia: la colletta straordinaria, promossa dalla CEI, si terrà quindi durante le Sante Messe domenica 4 settembre; una scelta dettata dall'intenzione di rispondere con urgenza alle necessità delle comunità terremotate, interpretando il sentire solidale delle nostre Comunità. Sono tre le diocesi colpite dal terremoto: Rieti, Fermo e Ascoli Piceno. Di ora in ora si aggravano i contorni del dramma: in questo momento sono 241 i morti accertati, centinaia i feriti, 2500 gli sfollati. "Le Caritas delle diocesi coinvolte dal sisma si sono attivate fin da subito per cui la solidarietà delle altre diocesi italiane è quanto mai necessaria" afferma il direttore della Caritas Vicentina don Giovanni Sandonà.

(continua)

ArticleImage

Terremoto, Poste Italiane e Croce Rossa attivano il conto corrente per le donazioni

Di Redazione VicenzaPiù | Giovedi 25 Agosto alle 16:35

Poste Italiane
Poste Italiane, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, ha istituito un conto corrente già attivo per le donazioni a favore degli abitanti dei centri gravemente danneggiati dal terremoto. Il conto corrente è intestato "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Sisma del 24 agosto 2016"c/c 900050, codice IBAN IT38R0760103000000000900050; il codice BIC/SWIFT per inviare bonifici dall'estero è BPPIITRRXXX. Inoltre, d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, Poste Italiane ha attivato attraverso l’operatore  telefonico Poste Mobile la numerazione solidale 45500 per la raccolta fondi. Tutti i clienti PosteMobile possono donare 2 euro inviando un SMS.


(continua)

ArticleImage

Sisma centro Italia, Zaia: attivo conto corrente per raccogliere fondi

Di Redazione VicenzaPiù | Giovedi 25 Agosto alle 14:51

La Regione del Veneto comunica che, mentre continua l’impegno sui luoghi del disastro da parte della Protezione Civile del Veneto e dei sanitari, il Presidente Luca Zaia, in accordo con l’Assessore alla Protezione Civile Giampaolo Bottacin, ha fatto attivare un conto corrente bancario presso il tesoriere della Regione, Unicredit, dove raccogliere i contributi di chiunque volesse dare un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia. Il conto è già operativo di seguito le specifiche. 
(continua)

ArticleImage

Il comune di Vicenza esprime solidarietà alle vittime del terremoto

Di Francesco Battaglia | Giovedi 25 Agosto alle 12:15

L'amministrazione comunale di Vicenza ha esposto le bandiere a mezz'asta nei palazzi comunali in segno di solidarietà per il grave sisma che ha colpito il centro Italia, più precisamente i comuni di Accumoli, Amatrice e Pescara del Tronto. Il sindaco Achille Variati nella giornata di ieri ha espresso la propria solidarietà scrivendo ai volontari ai sindaci della provincia, di cui è presidente, per informare circa le modalità di aiuto da porgere alle popolazioni colpite dal sisma, facendo leva sulla sensibilità dei veneti affinchè giunga il massimo sostegno ai bisognosi.
(continua)

ArticleImage

Terremoto, la Croce Rossa di Vicenza ha iniziato una raccolta beni di prima necessità

Di Redazione VicenzaPiù | Giovedi 25 Agosto alle 09:33

Croce Rossa Italiana Comitato di Vicenza
La Croce Rossa Italiana - Comitato di Vicenza ha iniziato una raccolta di beni di prima necessità da destinare alle zone terremotate del centro Italia. Al momento sono richiesti piatti, bicchieri, posate in plastica, tovaglioli, acqua da 0,5 lt, cibi a lunga conservazione e prodotti per l'igiene intima. La Croce Rossa ha aperto un centro di raccolta a Vicenza in Contrà Torretti n. 9. Per ogni informazione i cittadini potranno chiamare al numero 0444.514222 oppure inviare una mail a cp.vicenza@cri.it
(continua)





ArticleImage

A Fornaci Rosse si aggiustano bici e si parla di politica e democrazia, con un ricordo anche per Giulio Regeni

Di Edoardo Andrein | ieri alle 20:14

Dopo l'insegnamento ad aggiustare le proprie bici da parte dell'associazione CiclEtica, che abbiamo provato di persona sistemando un buco nella camera d'aria e discutendo anche sulla nostra inchiesta sulle bici a Vicenza, alle Fornaci Rosse c'è stato il ricordo di Giulio Regeni, lo studente italiano ucciso in Egitto. Attraverso un momento di musica, lettere, riflessioni e la possibilità per tutta la giornata di lasciare un messaggio in un grande pannello (foto) esposto, si è voluto "accendere i riflettori" su una vicenda ancora oggi poco chiara e fonte di tensioni diplomatiche e politiche. 

(continua)

ArticleImage

Domenica alle Fornaci Rosse con lo stand di VicenzaPiù e tante iniziative

Di Edoardo Pepe | ieri alle 16:51

In questa calda domenica di fine agosto dal primo pomeriggio è sempre presente lo stand di VicenzaPiù alle Fornaci Rosse al Mercato Nuovo, in un'area che deve ancora popolarsi in vista degli eventi della sera. Venite a trovarci per vedere anche il libro "Vicenza. La città sbancata" a disposizione nel nostro gazebo in promozione soli 9 euro. Alle 15.30 si è svolta l’assemblea dell’associazione Nuova Sinistra con una ventina di partecipanti. Poi alle ore 17.30 Cicletica Vicenza terrà un laboratorio di Ciclofficina aperto a tutti. Alle 18.30 ci sarà un momento di raccoglimento per il ricordo di Giulio Regeni, in adesione alla campagna di Amnesty International. Subito dopo alle 18.45 sarà la volta di un dimostrazione di Parkour a cura di Netxarea Parkour. 
(continua)

ArticleImage

Quale Europa dopo la Brexit? Alle Fornaci Rosse ne parlano Marco Furfaro e Brando Benifei

Di Francesco Battaglia | Sabato 27 Agosto alle 23:38

Nel secondo giorno del Festival Fornaci Rosse, Marco Furfaro di Sinistra Italiana e Brando Benifei parlamentare europeo del Partito Democratico si sono ritrovati a discutere della BREXIT e soprattutto del futuro dell'Unione Europea, a moderare il dibattito il giornalista Tommaso Quaggio di TVA Vicenza. Benifei, rispondendo alla domanda su quali saranno gli effetti della BREXIT, ma soprattutto sugli effetti che questa avrà sull'Europa di domani, ha detto che certamente il risultato del referendum in Gran Bretagna non è positivo, ma allo stesso tempo ha voluto chiarire alcuni aspetti circa tempi e modalità del processo di separazione.
(continua)

ArticleImage

Giardino Salvi, Roberto Cattaneo al sindaco Variati: “meglio tardi che mai”

Di Redazione VicenzaPiù | Sabato 27 Agosto alle 19:34

Riceviamo da Roberto Cattaneo, Capogruppo FI in Consiglio Comunale di Vicenza, e pubblichiamo

Era ora che  il sindaco e tutta la amministrazione prendesse atto della ormai annosa situazione in cui versa il Giardino Salvi preda di balordi e  screanzati, sbandati e senzatetto, di ladruncoli e alcolizzati  e spacciatori. Il Giornale di Vicenza  ci fa sapere che il sindaco userà "il pugno di ferro” per il parco storico del centro. Un parco al quale, ironia della sorte , vi è chi vorrebbe cambiare nome. Sono stati convocati in tanti, assessori e presidenti ala riunione indetta dal sindaco , tutti coloro che hanno titolo e responsabilità per intervenire   ma che fino ad ora  ben poco hanno fatto. Bene usare il pugno di ferro, bene farlo ora ma meglio sarebbe stato farlo  da quando il fenomeno degradante  si era rivelato.


(continua)

ArticleImage

In bicicletta a Vicenza: una città "fuori servizio"

Di Edoardo Andrein | Sabato 27 Agosto alle 08:42

Qual è il modo migliore di spostarsi a Vicenza per chi vive o lavora in centro città o per i turisti in visita alle bellezze del capoluogo berico? Mentre la bella stagione anche quest'anno volge al termine, ecco una piccola inchiesta sul mondo delle due ruote in una delle città più trafficate di auto e con i più alti tassi di inquinamento in Italia. Una Vicenza che nella sua "compattezza" rappresenterebbe un scenario ideale per gli spostamenti in bicicletta, a partire da quelli dei turisti, in una città dalle visite in crescita ma spesso "mordi e fuggi", per la vicinanza alle più rinomate Verona e Venezia.

(continua)

ArticleImage

"Banche popolari: anatomia di un crollo" con Paolini, Corò, Agostini e Dario Loison. L'imprenditore dolciario: la mia famiglia ha 22 milioni di euro di baciate BPVi sul collo, quello che ci hanno fatto è inconcepibile!

Di Francesco Battaglia | Venerdi 26 Agosto alle 23:30

Si è da poco concluso il primo dibattito del Festival Fornaci Rossi "Banche popolari: anatomia di un crollo" moderato da  Nicolò Della Lucilla e con la partecipazione di Roberta Paolini, giornalista di la Repubblica, Giancarlo Corò, Professore di economia all'università di Venezia, Luigi Agostini già presidente di Federconsumatori, Dario Loison imprenditore vicentino titolare dell'omonima Industria Dolciaria di Costabissara. Ad aprire i lavori dopo i saluti di rito è stata Roberta Paolini, che ha riassunto la vicenda della Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, dicendosi indignata dell'intera situazione e soprattutto del fatto che durante varie interviste Gianni Zonin, che apostrofava la collega, dopo le sue domande critiche, come "non conoscitrice delle tecniche di gestione di una banca", continuava a raccontare una situazione ben diversa della realtà.
(continua)


Commenti degli utenti

Sabato 27 Agosto alle 09:36 da PaolaFarina
In Terremoto, Bartelle del M5S: l'uomo e il suo animale in grandi dimostrazioni di altruismo



Top