Caricamento...


Suicidio assisitito, dopo la scelta di Dj Fabo il caso fa molto discutere. In Italia non c'è ancora il testamento biologico

Di Monica Zoppelletto | 53 minuti fa

Dopo anni di terapie senza esito, Dj Fabo aveva chiesto alle Istituzioni di intervenire per regolamentare l'eutanasia e permettere a ciascun individuo di essere libero di scegliere fino alla fine. "Fabo è morto alle 11.40: ha scelto di andarsene rispettando le regole di un paese che non è il suo". È l'annuncio di Marco Cappato su twitter. Cappato, che ha accompagnato Fabo in Svizzera, al rientro in Italia rischia dodici anni di carcere. Il 40enne milanese rimasto tetraplegico e cieco in seguito a un incidente aveva chiesto di poter morire al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. In Italia non è ancora stata approvata la legge sul testamento biologico, per ora è stata approvata in Commissione Affari Sociali e Sanità e dovrebbe essere calendarizzata alla Camera il prossimo 7 marzo.


(continua)

ArticleImage

Pfas, Guarda: "L'urlo della mia terra è 'tutelateci'"

Di Note ufficiali | 20 minuti fa

"Dati su dati, ricerche su ricerche, prelievi del sangue, prelievi dai pozzi... Ma ora si passi ai fatti!". Questo il grido d'allarme lanciato dalla consigliera regionale Cristina Guarda, che si fa portavoce di tutti i Veneti colpiti dal maxiinquinamento dell'acqua. "I Veneti coinvolti da questo inquinamento sono spaesati - afferma Guarda - e alcuni addirittura cambiano casa: non sappiamo cosa fare e i dati che la Regione divulga, sicuramente interessanti, non ci stanno dando né risposte né tranquillità. Affianco a queste notizie sarebbe il caso di far sapere quali sono i fatti!"
(continua)

ArticleImage

Grande successo per Pescare Show

Di Comunicati Stampa | 26 minuti fa

Si espande la community di aziende, appassionati e operatori professionali di PESCARE SHOW, Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto. L'edizione 2017, chiusasi oggi dopo tre giornate di eventi all'interno del Quartiere Fieristico di Vicenza, ha registrato oltre 15.000 visitatori, in aumento del 14,5% rispetto al 2016, con la presenza di buyer provenienti da 14 Paesi: Giappone, Portogallo, Francia, Germania, Regno Unito, Norvegia, Svezia, Paesi Bassi, Austria, Russia, Spagna, Slovenia, Ungheria, Cuba. Organizzata per il primo anno da Italian Exhibition Group Spa, la Manifestazione prosegue quindi il trend di crescita che ha contraddistinto le prime due edizioni autonome (fino al 2014 si svolgeva in concomitanza al Salone della caccia), passata dagli 11.500 visitatori del 2015, ai 13.100 del 2016 al nuovo record di questa edizione. Numeri in crescita anche per i brand presenti, in totale 209 marchi in aumento del 16% rispetto al 2016, su una superficie espositiva netta di quasi 9.000 mq, anch'essa in crescita (+25%).
(continua)



ArticleImage

Testamento biologico, Rolando: "Approvare la legge"

Di Note ufficiali | 33 minuti fa

Il disegno di legge sul testamento biologico, il documento con cui qualsiasi cittadino può mettere per iscritto in anticipo le condizioni di massima per le sue cure future, dovrebbe andare in aula in questi giorni. In particolare indicare le DAT, le "dichiarazioni di volontà anticipate sui trattamenti sanitari".
E sarà la prima volta nella storia che il Parlamento italiano discuterà questa materia. A dirlo, in una ota, è Giovanni Rolando. Dovranno essere valutati l'approvazione o meno di emendamenti proposti. Rispetto alla bozza iniziale, gli emendamenti che faranno più discutere riguardano la pianificazione condivisa delle cure tra medico e paziente. I medici sarebbero tenuti a rispettare le volontà del malato "ove possibile". Tutto questo a distanza di dieci anni dalla morte di Welby.
(continua)

ArticleImage

AIM Ambiente, il primo marzo riprende il lavaggio straordinario delle strade

Di Comunicati Stampa | 42 minuti fa

Mercoledì, primo marzo, riprende il servizio straordinario di AIM Ambiente che, nella prima settimana di ogni mese, prevede la contemporanea attività di lavaggio e spazzamento della strada e del marciapiede, nonché il lavaggio esterno dei cassonetti eventualmente presenti, in aggiunta agli ordinari servizi di pulizia ed igiene del suolo che già avvengono in tutta la città. La ripresa dei servizi aggiuntivi di marzo porta con sé anche due interessanti strumenti messi a disposizione da AIM Ambiente: un appendino-pro memoria che sarà distribuito in 20 mila copie ad ogni residente, e un comodo servizio gratuito di messaggistica SMS che ricorda in anticipo in quali strade si svolgerà il servizio di lavaggio e quali sono le strade da lasciare libere.
(continua)

ArticleImage

Viale Dalmazia, la replica di Luciano Parolin a Dal Pra Caputo

Di Citizen Writers | 1 ora e 12 minuti fa

Credo che il giovane consigliere Stefano Dal Pra Caputo, cui ho offerto più volte la mia collaborazione gratuita, invece di "offendersi" con Roberto Cattaneo avrebbe fatto meglio a promuovere un dibattito in Consiglio Comunale e rispondere a tutta la città, sulla promozione di attività di animazione nel più grande parco cittadino attualmente collocato in Viale Dalmazia. La delega ricevuta dal Sindaco per "animare" il sito, doveva servire prima di tutto a tenere lontani i malviventi e sbandati che da anni scorazzano, spacciano, piantano tende, litigano a coltellate, il tutto in nome della libertà che impedisce ai cittadini normali di frequentarlo con sicurezza e tranquillità. Da parte mia, valutando costi e benefici dell'operazione "Erba Pulita" direi che è un fallimento completo.
(continua)

ArticleImage

BPVi partner seconda edizione di EBS - Export Business School, scuola di formazione dedicata all'export

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 23 minuti fa

È stata presentata oggi, presso la Scuola di Formazione di Banca Popolare di Vicenza, la seconda edizione della EBS-Export Business School, un percorso formativo dedicato all'export e rivolto a professionisti e imprese. Dopo il successo della prima edizione, a cui hanno preso parte circa venti aziende, l'iniziativa ha avuto nuovamente il sostegno della Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo che, con il loro contributo, consentiranno alle aziende di partecipare a titolo gratuito. Il percorso di specializzazione, ha lo scopo di formare gli Export Manager, i professionisti che all'interno dell'azienda si occupano della gestione dei rapporti con i mercati internazionali (nella foto della presentazione di Export Business School: sinistra Alfonso Santilli, Responsabile Direzione Estero di Banca Popolare di Vicenza, Michele Dal Farra, vicepresidente di Metàlogos, e Massimo Frison, docente e responsabile del team di professionisti di Export Business School).
(continua)


ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage



Dj Fabo ora libero, On. Sbrollini (PD): subito la legge sul Testamento biologico per tutelare la dignità della persona.

Di Note ufficiali | oggi alle 14:28

Oggi è morto il Dj Fabo in Svizzera, ha scelto di andarsene rispettando le leggi di un altro Paese, in Italia questa scelta libera non gli era consentita. La notizia, come commenta nella nota che pubblichiamo l'on. Daniela Sbrollini (nel video la sua intervista a San Marino Tv), ci fa capire ancora di più come serva subito approvare la nostra legge sul testamento biologico. L'abbiamo già approvata in Commissione Affari Sociali e Sanità e dovrebbe essere calendarizzata alla Camera già il prossimo 7 marzo. Il testo non prevede l'eutanasia ma solamente la possibilità di scegliere come vivere la propria vita fino all'ultimo giorno, attraverso delle disposizioni anticipate di trattamento da scrivere quando si è ancora capaci di intendere e di volere.


(continua)

ArticleImage

Fusione tra Aim Vicenza e Asgm Verona, Daniele Ferrarin per M5S: è un rischio anche per sanzione milionaria di AEEGSI ai veronesi

Di Note ufficiali | Domenica 19 Febbraio alle 19:47

Con riferimeno a notizie di stampa dello scorso mese di gennaio, che lanciavano l'ipotesi di una fusione tra Aim s.p.a e Asgm di Verona s.p.a., Daniele Ferrarin, portavoce consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Vicenza, in una nota, che pubblichiamo, ricorda che fin da subito il Movimento Cinque stelle di Vicenza ha invitato il sindaco Achille Variati a procedere con la massima cautela nella vicenda e, soprattutto, ad escludere l'ipotesi di quotazione in Borsa delle aziende. Da tempo girano notizie poco rassicuranti sulle difficoltà gestionali dell'Azienda di Verona e delle sue partecipate: una conduzione aziendale non rispettosa delle regole e fortemente politicizzata.
(continua)

Pfas, per la Miteni parla il prof. Angelo Moretto. Per le Istituzioni tutti parlano ma nessuno decide

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | Venerdi 17 Febbraio alle 23:36

Sul caso Pfas un fatto, che nessuno sottolinea perchè tragicamente tipico in questa Italia in dissoluzione se non nei proclami che ci dispensano "ogni altro giorno" i premier rottamandi e post Dalema alla Matteo Renzi, i governatori di regione scivolosi e post Galan alla Luca Zaia e i sindaci e presidenti di provincia "ignoranti" (del flop BPVi, del fumo di Matteo Quero e dei silenzi omertosi di Antonio Bortoli) e post Hüllweck e Schneck alla Achille Variati, è l'assenza di una voce forte e attendibile, quella delle Istituzioni, che dicono, blaterano e si rimbalzano le responsabilità, se ne hanno, o amplificano i timori della gente, se ce ne fosse motivo. Premier, governatori e presidenti di provincia non fanno nulla o non fanno abbastanza in base a dati scientifici e a leggi certe per evitare o gestire i problemi, se ci sono, per smentirli, se non ci sono, per zittire, se sbagliano, o dar voce, se hanno ragione, ai loro colleghi politici, esperti in tutto, dalla finanza all'inquinamento, ma, comunque, sempre in ritardo sui fatti e sempre all'inseguimento della pancia della gente.


(continua)

Presentata da Otello Dalla Rosa la seconda edizione di AIM Energy Trail in programma domenica 19 febbraio, sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | Sabato 11 Febbraio alle 16:51

Abbiamo presenziato oggi alla conferenza stampa di annuncio della seconda edizione della AIM Energy Ultra e Wild Trail, la manifestazione podistica sulle due distanze di 50 chilometri (dislivello di 2.200 metri) e 15 chilometri (dislivello 600 metri) che si svolgerà domenica 19 febbraio sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo e che è stata presentata dall'Amministratore unico di AIM Energy Otello Dalla Rosa con al fianco i rappresentanti delle due amministrazioni comunali coinvolte e gli organizzatori che hanno ricordato il successo dello scorso anno con oltre 700 iscritti. Giulio Nicetto e Tino Tagliaferro, presidente e vicepresidente del Gruppo sportivo AIM, con Remo Laverda, responsabile tecnico del percorso, hanno infatti illustrato la genesi di questo evento e gli elementi salienti dei due tracciati. Per le informazioni ci affidiamo al puntuale comunicato aziendale, mentre vi proponiamo il video integrale degli interventi iniziali come nostro contributo originale a chi tanto lavora per organizzare dietro le quinte importanti manifestazioni che non hanno vetrine privilegiate.


(continua)

Nero Cemento inaugura Un libro in Più: uno spazio aperto a tutti i generi letterari

Di Piero Casentini | Sabato 11 Febbraio alle 11:00

Con Nero Cemento s'inaugura Un libro in Più, la rubrica di VicenzaPiu.TV dedicata alla presentazione di libri. Uno spazio aperto a tutti i generi letterari, con una particolare attenzione ai libri che raccontano Vicenza e il Vicentino con registri inconsueti e da punti di vista differenti. Nero Cemento è una raccolta di racconti pubblicata da Nero Cromo nel 2016 e curata da Massimo Fagarazzi, autore vicentino che ha già esordito con il romanzo Alcol supernova (Tragopano editore, 2015). Fagarazzi, oltre a firmare i due racconti che aprono e chiudono il libro, ha imbastito l'architettura, affascinante e movimentata, di questa narrazione a più voci. Il curatore, nell'intervista che vi proponiamo e nella quale interloquisce con l'autrice Petra Cason e con il professor Italo Francesco Baldo, racconta come gli sia venuta in mente l'idea di coinvolgere gli altri tredici autori "non scrittori", come ci tiene a precisare, in questa avventura editoriale.


(continua)

ArticleImage

Succede ora a Bologna (e non solo): "l'appello agli studenti" nel 1943 di Concetto Marchesi, rettore dell'Università di Padova

Di Giorgio Langella | Sabato 11 Febbraio alle 09:43

 

Leggo dei disordini all'Università di Bologna per la questione degli accessi "limitati" da tornelli e "permessi vari" alla biblioteca universitaria. Ho sempre pensato che l'università e la scuola tutta, debbano essere luoghi aperti, accessibili a tutti quelli che vogliono sapere, imparare, discutere liberamente. Ritengo anche che ci siano altri modi di impedire eventuali prevaricazioni e azioni criminali o delinquenziali ("emergenze", che poi vengono consolidate con la "normalità dell'abitudine", che giustificano spesso limitazioni ai diritti e alle libertà collettive e individuali) con le quali si giustificano l'uso della forza e la violenza contro le manifestazioni e le occupazioni da parte di chi protesta. In poche parole, ribadisco, i luoghi dove si costruisce cultura devono essere usufruibili a chiunque, un diritto che dovrebbe essere incentivato per garantire la libertà di accedere al sapere. Per questo i fatti di Bologna mi spaventano e mi inquietano.


(continua)





ArticleImage

Pfas, Guarda: "L'urlo della mia terra è 'tutelateci'"

Di Note ufficiali | 20 minuti fa

"Dati su dati, ricerche su ricerche, prelievi del sangue, prelievi dai pozzi... Ma ora si passi ai fatti!". Questo il grido d'allarme lanciato dalla consigliera regionale Cristina Guarda, che si fa portavoce di tutti i Veneti colpiti dal maxiinquinamento dell'acqua. "I Veneti coinvolti da questo inquinamento sono spaesati - afferma Guarda - e alcuni addirittura cambiano casa: non sappiamo cosa fare e i dati che la Regione divulga, sicuramente interessanti, non ci stanno dando né risposte né tranquillità. Affianco a queste notizie sarebbe il caso di far sapere quali sono i fatti!"
(continua)

ArticleImage

Chiampo, aperitivo filosofico sul concetto di salute

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 27 minuti fa

Prosegue il nuovo ed affascinante ciclo di eventi che ha appassionato cittadini di tutte le età, "Agorà - Aperitivi filosofici", vi aspettiamo per il terzo appuntamento venerdì marzo 2017, alle ore 19.00 presso l'ultimo piano della biblioteca di Chiampo.
Gli aperitivi filosofici sono occasioni per suscitare interrogativi e dibattiti, nonché punti di incontro per gli interessati agli argomenti di attualità. Attraverso i quesiti e la mediazione di Sofia Bertoli questa volta approfondiremo il tema della salute e del benessere.
A seguire, come per gli scorsi appuntamenti, vi sarà un rinfresco.
Terza serata: venerdì 3 marzo 2017, ore 19.00, "Pensiero sul concetto di salute" con
Massimo Bardin, professore di filosofia e storia al liceo "Guarino Veronese" di San Bonifacio, si occupa di pratiche filosofiche dal 2000 ed è docente della scuola di counseling filosofico SAFICOF di Vicenza
Massimo Nordio, dirigente medico di anestesia e rianimazione e membro del comitato bioetico dell'ospedale Rete San Daniele del Friuli.
Ingresso libero,
per informazioni contattare l'ufficio cultura:
0444 475228 - cultura@comune.chiampo.vi.it
(continua)

ArticleImage

Arzignano, rinviata la sfilata dei carri di Carnevale

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 40 minuti fa

L'amministrazione comunale di Arzignano comunica che, a causa delle pessime previsioni meteo relative a martedì 28 febbraio, la Sfilata dei carri allegorici, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Arzignano, è stata rinviata a domenica 5 marzo con gli stessi orari.
"Purtroppo il meteo non sarà propizio", dichiara l'assessore alla Cultura Mattia Pieropan. "Stando alle previsioni dell'Arpav per il Vicentino il cielo sarà coperto e non possiamo rischiare che una manifestazione così ricca e sentita venga messa a rischio. Ricordo -aggiunge Pieropan- che il tragitto rimarrà lo stesso, con partenza da via Kennedy, la partecipazione delle scuole materne e la presentazione di Dino Antoniazzi. Invito tutti a partecipare".
(continua)

ArticleImage

Valdagno, un incontro sui congedi parentali in occasione dell'8 marzo

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 48 minuti fa

In occasione dell'8 marzo, Festa della Donna, la Commissione Pari Opportunità del comune di Valdagno organizza un evento dal titolo "I papà non sono bravi a fare le trecce". Si parlerà di congedi parentali e di nuove relazioni di cura nella famiglia di oggi.
Parteciperanno alla serata Alessandra Visonà, Cristina Acerbi e Matteo Bussola.
Matteo Bussola è un papà e un disegnatore di fumetti che si è ritrovato a diventare prima una delle personalità più seguite sui social network, poi scrittore per Einaudi di Notti in bianco, baci a colazione, libro che raccoglie le sue deliziose riflessioni su cosa significhi avere un figlio in tempi dominati dall'individualismo. Nelle sue pagine si trovano molte domande, qualche risposta, tanti sorrisi, un'infinità di carezze e soprattutto la consapevolezza di avere un ruolo: ai propri figli la bellezza va trasmessa giorno dopo giorno. Un libro ironico e struggente sulla magia di essere padre.
(continua)

ArticleImage

Arzignano, dal Comune un contributo per migliorare l'ambiente

Di Comunicati Stampa | oggi alle 17:03

Da tempo il Comune di Arzignano promuove iniziative e attività volte a sensibilizzare concretamente i cittadini e le istituzioni in merito alle problematiche ambientali, con l'obiettivo di garantire alle future generazioni un modello di sviluppo che sia durevole e sostenibile nel tempo, invitando gli abitanti ad adottare comportamenti più responsabili nei confronti dell'ambiente in cui vivono.
In particolare alcune aree del Comune di Arzignano sono più sensibili al degrado e non sempre è facile sovrintendere ad una concreta e puntuale tutela del territorio, soprattutto nei casi di abbandono selvaggio di rifiuti. Per questo il Comune ha deciso di accogliere una proposta dell'Associazione Noi Arzignano, da sempre sensibile alle problematiche del territorio, che ha presentato un progetto di tutela dell'ambiente coinvolgendo i giovani della zona, in particolare la rimozione dei rifiuti abbandonati in alcune aree e precisamente in scarpate, in mezzo ai boschi, a margine di strada o parcheggi, offrendo attività d'informazione e sensibilizzazione ai cittadini che assistono alle operazioni.
(continua)

ArticleImage

Montecchio Maggiore, intrattenimento per tutta la famiglia con il ciclo di spettacoli “Le domeniche a teatro”

Di Comunicati Stampa | oggi alle 12:13

Gran divertimento per bambini e famiglie, grazie agli appuntamenti del ciclo di spettacoli " Le domeniche a teatro ", parte integrante del programma annuale di " Montecchio Maggiore città per i bambini ", che tornano anche quest'anno con quattro spettacoli ospitati nel mese di marzo al Teatro S. Pietro in via Matteotti. Sono spettacoli da non perdere - afferma il sindaco Milena Cecchetto, titolare della delega alla cultura - perché sono costruiti per coinvolgere in modo entusiasmante i bambini e le loro famiglie. Sono appuntamenti ideali per avvicinarsi al teatro in modo giocoso e divertente.
(continua)



ArticleImage

Consiglieri PD: “Dal Governo, un milione di euro al Veneto per percorsi ciclabili e pedonali”

Di Note ufficiali | 12 minuti fa

"Governo in prima linea per una mobilità sostenibile e sicura. Al Veneto un finanziamento di un milione di euro che consentirà un salto di qualità nella sicurezza e nella qualità della rete. Per questo la Regione deve aprire subito un confronto coinvolgendo i territori per gestire al meglio questa opportunità". Così i consiglieri regionali del Partito Democratico Orietta Salemi, Andrea Zanoni e Francesca Zottis commentano in una nota "lo stanziamento alla Regione Veneto di un milione di euro da parte del Ministero dei Trasporti per la realizzazione in cofinanziamento di un programma di interventi per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali.
(continua)

ArticleImage

CUB Vicenza interviene sui ritardi dei pagamenti degli stipendi dei forestali

Di Note ufficiali | oggi alle 15:15

Nonostante la tanto sbandierata riorganizzazione interna della Regione Veneto, che avrebbe dovuto tradursi in un efficientamento dell'azione amministrativa, ad oggi dobbiamo constatare che gli operai Forestali regionali in servizio a tutela del territorio veneto, sono ancora senza paga dal mese di dicembre u.s.. Già proprio così: la Regione del Veneto non paga puntualmente i propri dipendenti nonostante i contratti di lavoro siano a tempo indeterminato e il servizio sia regolarmente svolto. A questo punto è evidente che da parte della Giunta Veneta è molto più facile riempirsi la bocca di parole ridondanti, come l'autonomia veneta, e contestualmente calpestare diritti basilari e costituzionalmente tutelati come quello del regolare pagamento degli stipendi.E' quanto si legge in una nota di CUB Vicenza.
(continua)

ArticleImage

Referendum autonomia Veneto, Puppato: "Bluff, Zaia non lo vuole veramente"

Di Note ufficiali | oggi alle 12:23

"Sono curiosa di vedere se Luca Zaia andrà fino in fondo con il referendum sull'autonomia o si limiterà ad utilizzarlo come cavallo di battaglia per la sua eterna campagna elettorale, al momento registro che abbiamo'l'approvazione di un emendamento che sancisce la non necessità di un accordo con il Governo, ma non vedo ancora alcuna data per il voto. Temo che i Veneti saranno ancora una volta truffati dal loro Governatore, visto che l'emendamento approvato sembra fatto volutamente per spingere il Governo a sollevare la questione di costituzionalità davanti alla Corte e dubito che la giunta porterebbe avanti la questione con una probabile cassazione da parte della Consulta". Lo dice in una nota Laura Puppato, analizzando la legge regionale che ha indetto il referendum.
(continua)

ArticleImage

Regione Veneto, l'agenda del Consiglio di questa settimana

Di Comunicati Stampa | oggi alle 11:11

L'Agenda del Consiglio regionale del Veneto prevede la convocazione, mercoledì 1 marzo, alle ore 10.30, della Prima Commissione consiliare permanente, per l'esame, in sede referente, in ordine a due Progetti di legge, d'iniziativa della Giunta regionale, relativi all'istituzione del nuovo comune denominato 'Valdalpone', mediante fusione dei comuni di Roncà e San Giovanni Ilarione, e all'istituzione del nuovo Comune denominato 'Belfiore Caldiero Terme', mediante fusione dei Comuni di Belfiore e Caldiero, della provincia di Verona.
(continua)

ArticleImage

Bussola sul mercato del lavoro in Veneto al quarto trimestre 2016, Donazzan: segnali positivi ma aumentano... disoccupati. Settore credito male per flop di BPVi e Veneto Banca

Di Note ufficiali | ieri alle 22:47

Donazzan: "le politiche del lavoro da sole non bastano senza politica economica espansiva"

L'occupazione continua a crescere in Veneto anche nel 2016. Nell'ultimo anno, infatti, i posti di lavoro guadagnati sono stati 27.500, che sommati agli oltre 41.000 dello scorso anno fanno circa 70.000 posizioni di lavoro in più nel biennio 2015-2016. È quanto emerge dalla Bussola sul mercato del lavoro in Veneto al quarto trimestre 2016, pubblicata da Veneto Lavoro. L'incremento delle posizioni di lavoro ha interessato sia gli uomini (+14.900) che le donne (+12.600) e tanto gli italiani (+19.700) quanto gli stranieri (+7.800). A livello settoriale, cresce in particolare l'agricoltura, che ha registrato un saldo addirittura migliore di quello dell'anno scorso, mentre l'industria e l'insieme dei servizi, pur restando positivi, crescono meno rispetto al 2015.


(continua)

ArticleImage

Coldiretti Vicenza: precipitazioni ai minimi storici nel Vicentino, smog fuori da ogni limite

Di Note ufficiali | Domenica 26 Febbraio alle 14:58

È allarme smog nelle città e siccità nelle campagne del Vicentino, dov'è caduto oltre il 90 per cento in meno di precipitazioni rispetto allo scorso anno. Un'evidente anomalia climatica percepibile anche dalle alte temperature, con le massime che nel nostro territorio sono almeno 1,5 gradi superiori alla media, mentre il differenziale sale addirittura a 2,7 gradi per quelle minime, in rapporto allo stesso periodo dello scorso anno. "Se nelle città la mancanza di pioggia ha causato l'innalzamento dei livelli di inquinamento, nelle campagne - spiegano il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù - è la siccità a preoccupare, per la mancanza di acqua necessaria alle piante per la stagione irrigua. Una situazione aggravata dal fatto che nel Vicentino particolarmente secchi rispetto alla media sono stati anche il mese di dicembre con il 79% di precipitazioni in meno e quello di gennaio con un -57%, solo in parte mitigati dall'andamento dei giorni scorsi".
(continua)



ArticleImage

Chiampo, aperitivo filosofico sul concetto di salute

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 27 minuti fa

Prosegue il nuovo ed affascinante ciclo di eventi che ha appassionato cittadini di tutte le età, "Agorà - Aperitivi filosofici", vi aspettiamo per il terzo appuntamento venerdì marzo 2017, alle ore 19.00 presso l'ultimo piano della biblioteca di Chiampo.
Gli aperitivi filosofici sono occasioni per suscitare interrogativi e dibattiti, nonché punti di incontro per gli interessati agli argomenti di attualità. Attraverso i quesiti e la mediazione di Sofia Bertoli questa volta approfondiremo il tema della salute e del benessere.
A seguire, come per gli scorsi appuntamenti, vi sarà un rinfresco.
Terza serata: venerdì 3 marzo 2017, ore 19.00, "Pensiero sul concetto di salute" con
Massimo Bardin, professore di filosofia e storia al liceo "Guarino Veronese" di San Bonifacio, si occupa di pratiche filosofiche dal 2000 ed è docente della scuola di counseling filosofico SAFICOF di Vicenza
Massimo Nordio, dirigente medico di anestesia e rianimazione e membro del comitato bioetico dell'ospedale Rete San Daniele del Friuli.
Ingresso libero,
per informazioni contattare l'ufficio cultura:
0444 475228 - cultura@comune.chiampo.vi.it
(continua)

ArticleImage

Arzignano, rinviata la sfilata dei carri di Carnevale

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 40 minuti fa

L'amministrazione comunale di Arzignano comunica che, a causa delle pessime previsioni meteo relative a martedì 28 febbraio, la Sfilata dei carri allegorici, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Arzignano, è stata rinviata a domenica 5 marzo con gli stessi orari.
"Purtroppo il meteo non sarà propizio", dichiara l'assessore alla Cultura Mattia Pieropan. "Stando alle previsioni dell'Arpav per il Vicentino il cielo sarà coperto e non possiamo rischiare che una manifestazione così ricca e sentita venga messa a rischio. Ricordo -aggiunge Pieropan- che il tragitto rimarrà lo stesso, con partenza da via Kennedy, la partecipazione delle scuole materne e la presentazione di Dino Antoniazzi. Invito tutti a partecipare".
(continua)

Dj Fabo ora libero, On. Sbrollini (PD): subito la legge sul Testamento biologico per tutelare la dignità della persona.

Di Note ufficiali | oggi alle 14:28

Oggi è morto il Dj Fabo in Svizzera, ha scelto di andarsene rispettando le leggi di un altro Paese, in Italia questa scelta libera non gli era consentita. La notizia, come commenta nella nota che pubblichiamo l'on. Daniela Sbrollini (nel video la sua intervista a San Marino Tv), ci fa capire ancora di più come serva subito approvare la nostra legge sul testamento biologico. L'abbiamo già approvata in Commissione Affari Sociali e Sanità e dovrebbe essere calendarizzata alla Camera già il prossimo 7 marzo. Il testo non prevede l'eutanasia ma solamente la possibilità di scegliere come vivere la propria vita fino all'ultimo giorno, attraverso delle disposizioni anticipate di trattamento da scrivere quando si è ancora capaci di intendere e di volere.


(continua)

ArticleImage

Montecchio Maggiore, intrattenimento per tutta la famiglia con il ciclo di spettacoli “Le domeniche a teatro”

Di Comunicati Stampa | oggi alle 12:13

Gran divertimento per bambini e famiglie, grazie agli appuntamenti del ciclo di spettacoli " Le domeniche a teatro ", parte integrante del programma annuale di " Montecchio Maggiore città per i bambini ", che tornano anche quest'anno con quattro spettacoli ospitati nel mese di marzo al Teatro S. Pietro in via Matteotti. Sono spettacoli da non perdere - afferma il sindaco Milena Cecchetto, titolare della delega alla cultura - perché sono costruiti per coinvolgere in modo entusiasmante i bambini e le loro famiglie. Sono appuntamenti ideali per avvicinarsi al teatro in modo giocoso e divertente.
(continua)

Fuocoammare, il docufilm dei Diritti Umani vanta diritti da... Oscar

Di Citizen Writers | ieri alle 19:08

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende esprimere profondo apprezzamento per il contributo alla causa dei Diritti umani offerto dal docufilm "Fuocoammare" e augurare che la pellicola possa essere premiata con il massimo riconoscimento del settore, il premio Oscar, come miglior docufilm straniero. Gli argomenti proposti dall'opera di Rosi mettono in risalto il dramma che si sta consumando quotidianamente nel Mar Mediterraneo. Oggi gli extracomunitari, con enormi sacrifici e stremati da un viaggio ai limiti dell'umana sopportazione, rischiano tutto per un pezzo di pane, per una vita migliore. Cercano proprio qui, da noi, un'occupazione, una tranquillità sociale, una possibilità di riscatto che altrove sono negate.


(continua)

ArticleImage

Veneto da gustare. Villa Barbarigo a Noventa Vicentina, detta la "Villa dei Dogi". E i profumi di un'antica ricetta della Serenissima: risi e bisi con oca in onto

Di Attilio Marco Dorello | Domenica 26 Febbraio alle 12:05

Breve storia della Villa

Villa Barbarigo viene progettata nel 1588 da un mastro muraro ,probabilmente allievo di Andrea Palladio,e vede la sua prima luce nel 1590. La nobile famiglia veneziana Barbarigo in questo pregiato edificio identifica la sua volontà di celebrare la grandezza del Casato, che ha consegnato alla storia due fratelli divenuti Dogi della Serenissima: Marco ed Agostino Barbarigo. Nel XVII secolo Franceschina Barbarigo, ultima erede della nobile famiglia, sposa un Lorendan, che acquisisce la proprietà della Villa. A metà del Settecento la Famiglia Rezzonico diventa l'ultima titolare del prestigioso sito. Nel medesimo periodo i Rezzonico commissionano a Giambattista Tiepolo la celeberrima Pala di S. Rocco e S. Sebastiano, posta nel Duomo di Noventa. Solo nel 1891 la villa viene acquistata dal Comune di Noventa Vicentina.


(continua)






ArticleImage

BPVi partner seconda edizione di EBS - Export Business School, scuola di formazione dedicata all'export

Di Comunicati Stampa | 1 ora e 23 minuti fa

È stata presentata oggi, presso la Scuola di Formazione di Banca Popolare di Vicenza, la seconda edizione della EBS-Export Business School, un percorso formativo dedicato all'export e rivolto a professionisti e imprese. Dopo il successo della prima edizione, a cui hanno preso parte circa venti aziende, l'iniziativa ha avuto nuovamente il sostegno della Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo che, con il loro contributo, consentiranno alle aziende di partecipare a titolo gratuito. Il percorso di specializzazione, ha lo scopo di formare gli Export Manager, i professionisti che all'interno dell'azienda si occupano della gestione dei rapporti con i mercati internazionali (nella foto della presentazione di Export Business School: sinistra Alfonso Santilli, Responsabile Direzione Estero di Banca Popolare di Vicenza, Michele Dal Farra, vicepresidente di Metàlogos, e Massimo Frison, docente e responsabile del team di professionisti di Export Business School).
(continua)

ArticleImage

Dopo Report Aduc risponde: "Niente tavoli con Intesa San Paolo e Diamanti Idb"

Di Comunicati Stampa | oggi alle 10:06

Dopo che la trasmissione "Report" ha mostrato come la Intermarket Diamond Business (Idb), con la fattiva collaborazione del Gruppo Intesa Sanpaolo, vendesse diamanti a prezzo anche triplo rispetto al valore di mercato, la storia dei "diamanti d'oro" si arricchisce di nuovi capitoli. Si sono infatti mosse la Consob, con una comunicazione al pubblico ed anche l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con l'apertura di due procedimenti per pratiche commerciali scorrette nei confronti di Intermarket Diamond Business (Idb) ed anche Diamond Private Investment (Dpi) che pure vende tramite canale bancario.
(continua)

ArticleImage

Bussola sul mercato del lavoro in Veneto al quarto trimestre 2016, Donazzan: segnali positivi ma aumentano... disoccupati. Settore credito male per flop di BPVi e Veneto Banca

Di Note ufficiali | ieri alle 22:47

Donazzan: "le politiche del lavoro da sole non bastano senza politica economica espansiva"

L'occupazione continua a crescere in Veneto anche nel 2016. Nell'ultimo anno, infatti, i posti di lavoro guadagnati sono stati 27.500, che sommati agli oltre 41.000 dello scorso anno fanno circa 70.000 posizioni di lavoro in più nel biennio 2015-2016. È quanto emerge dalla Bussola sul mercato del lavoro in Veneto al quarto trimestre 2016, pubblicata da Veneto Lavoro. L'incremento delle posizioni di lavoro ha interessato sia gli uomini (+14.900) che le donne (+12.600) e tanto gli italiani (+19.700) quanto gli stranieri (+7.800). A livello settoriale, cresce in particolare l'agricoltura, che ha registrato un saldo addirittura migliore di quello dell'anno scorso, mentre l'industria e l'insieme dei servizi, pur restando positivi, crescono meno rispetto al 2015.


(continua)

ArticleImage

Indagine sulla "giungla di chi tutela migliaia di soci di BPVi e Veneto Banca": dopo Codacons con Conte l'avv. Andrea Arman per Don Torta replica con trasparenza al "legale anonimo". Ma c'è chi rimane muto o... muta

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | Domenica 26 Febbraio alle 16:54

Dopo l'avv. Carlo Conte, presidente di Codacons Veneto, l'avv. Andrea Arman, che supporta tecnicamente il Coordinamento Banche di don Enrico Torta, (nella foto all'assemblea del 4 febbraio scorso organizzata da "Noi che credevamo nella BPVi") ci scrive in merito alle "osservazioni" fattegli dal, facilmente individuabile, "avvocato anonimo" che ci ha consentito con la sua lettera, in cui legittimamente ha chieso l'anonimato, di sbloccare la discussione sulle situazioni e sulle domande da noi poste fin dal 21 febbraio nell'indagine, con numeri e interessi da paura, sulla «giungla di chi "tutela" migliaia di soci di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca...» (qui tutti gli articoli, ndr). L'anonimo legale diceva di Arman: «L'Associazione di don Torta è nata per motivi sociali, si limita a dichiarazioni etiche e l'avvocato Andrea Arman, che la rappresenta non dispone nè di competenze nè di ambizioni per trarre profitto da una eventuale attività professionale». 
(continua)

ArticleImage

Il Veneto dei disastri di BPVi e Veneto Banca, Luigi Zingales: come la Boston di Spotlight, troppi guardavano altrove

Di Rassegna Stampa | Domenica 26 Febbraio alle 10:52

«Ci vuole un villaggio per far crescere un bambino. E uno anche per violentarlo. Chi guarda dall'altra parte di fronte al crimine ne è corresponsabile». Il Veneto del disastro bancario come la Boston della pedofilia nella Chiesa del film Spotlight. Luigi Zingales, l'economista padovano che insegna a Chicago, si sa, arriva subito al punto, secondo la logica americana. Tagliando i troppi meandri, che spesso sfociano nell'autoassoluzione, dei discorsi all'italiana. La riprova si è avuta ieri, nell'aula magna dell'Università di Padova, dove il suo intervento è stato il perno del convegno sul risparmio e le banche, organizzato per i cinquant'anni dello studio professionale Cortellazzo&Soatto. Dunque il Veneto dei misfatti di Banca Popolare Vicenza e Veneto Banca come la Boston della pedofilia? «Eh sì - spiega a convegno finito Zingales -. Nel film Spotlight dicono che la colpa non è solo della Chiesa, ma anche di chi ha guardato senza far nulla. E in Veneto di gente che ha fatto così ce n'è parecchia» (VicenzaPiù ha scriito, da sola, fin dal 13 agosto 2010, vedi il libro "Vicenza. La città sbancata").
(continua)

ArticleImage

Osservatorio INPS sul precariato" relativo al 2016: da gennaio a dicembre dati preoccupanti

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | Sabato 25 Febbraio alle 23:41

Col nostro "esperto" del lavoro Giorgio Langella, che è anche segretario regionale PCI, ha collaborato Dennis Klapwijk, segretario  della FGCI Veneto

È appena stato pubblicato da INPS il documento "osservatorio sul precariato" relativo al 2016 (da gennaio a dicembre). Da una prima lettura le nuove assunzioni a tempo indeterminato sono in costante calo (rispetto al 2015 c'è un crollo vertiginoso da oltre 2.000.000 a poco più di 1.250.000) mentre crescono i nuovi contratti a termine. Le cessazioni dei contratti a tempo indeterminato sono quasi 1.650.000. I voucher, nel 2016, sono oltre 133 milioni (erano meno di 108 milioni nel 2015). Per quanto riguarda i voucher viene riportato anche il dato di gennaio 2017 che rileva una crescita di oltre 300.000 rispetto agennaio 2016 e di oltre 2 milioni rispetto a gennaio 2015.


(continua)



Leggi tutti

ArticleImage

Primarie PD il 30 aprile, Daniela Sbrollini: unica data possibile

Di Note ufficiali | Sabato 25 Febbraio alle 16:20

La commissione congressuale, rappresentativa di tutte le anime del partito, compresa la minoranza ha approvato all'unanimità la proposte di regolamento per il Congresso del Partito democratico, scrive l'on. Daniela Sbrollini del Pd nella nota che pubblichiamo. La Direzione Nazionale, riunitasi oggi, ha approvato la proposta con 104 voti favorevoli, tre contrari e due astenuti. Con queste regole approvate da domani comincia un lavoro importante per il Partito Democratico e per l'Italia: dobbiamo immediatamente iniziare a lavorare sui contenuti e sulle soluzioni urgenti ai problemi degli italiani.". Iter congressuale approvato: elettorato passivo (candidati a segretario) limitato a chi è iscritto entro oggi, 24 febbraio 2016, candidature a segretario nazionale entro le 18 del 6/3; convenzioni nei circoli dal 20/3 al 2/4; convenzione nazionale il 9/4; termine per la stesura delle liste per l'Assemblea Nazionale entro il 10/4; possibilità di presentare una o più liste per candidato; primarie nazionali "aperte" il 30/4; assemblea nazionale il 7/5.
(continua)

ArticleImage

Accademia Musicale del Veneto: "40 anni di note" per i 100 anni di Santa Maria della Pace

Di Redazione VicenzaPiù | Sabato 25 Febbraio alle 11:55

Ben cento anni fa nasceva una nuova comunità parrocchiale nella zona est di Vicenza come segno di ringraziamento dei vicentini alla Madonna di Monte Berico, che li aveva risparmiati dall'invasione austroungarica durante il primo conflitto mondiale: Santa Maria Regina della Pace nel quartiere denominato "Stanga". Domenica 26 febbraio, nell'ambito delle celebrazioni ex voto, avrà inizio alle ore 18.00 all'interno della chiesa parrocchiale un concerto offerto oramai da una vera e propria istituzione in ambito musicale  e pedagogico a Vicenza: "L'Accademia Musicale del Veneto" presieduta dal M° Carmine Carrisi.
(continua)

ArticleImage

Nidi in famiglia: in Fiera a Vicenza formazione per 600 operatori da tutto il veneto

Di Comunicati Stampa | Sabato 18 Febbraio alle 10:53

In Veneto sono attivi 346 Nidi in Famiglia con circa 607 collaboratori educativi e organizzativi,

garantendo un posto al nido a più di 2.200 bambini. Oggi l'evento formativo organizzato dalla Regione del Veneto e dalla Fondazione Centro Produttività Veneto, alla presenza dell'Assessore regionale ai Servizi Sociali Manuela Lanzarin
Si sono dati appuntamento in Fiera di Vicenza da tutto il Veneto, per un evento di aggiornamento organizzato dalla Fondazione Centro Produttività Veneto, la cui nota pubblichiamo, nell'ambito del progetto regionale Nidi in Famiglia. Ad accogliere i 600 operatori, l'Assessore regionale ai Servizi Sociali Manuela Lanzarin con il dott. Alessandro Testolin, presidente del CPV. Proprio la Regione del Veneto, infatti, negli ultimi anni ha dedicato una particolare attenzione al fenomeno, con l'obiettivo da una parte di tutelare bambini e genitori, dall'altra di sostenere - attraverso un quadro normativo chiaro - un servizio che si è dimostrato efficace nel rispondere alle esigenze delle famiglie e allo stesso tempo nel creare nuove opportunità di lavoro.


(continua)

Pfas, per la Miteni parla il prof. Angelo Moretto. Per le Istituzioni tutti parlano ma nessuno decide

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) | Venerdi 17 Febbraio alle 23:36

Sul caso Pfas un fatto, che nessuno sottolinea perchè tragicamente tipico in questa Italia in dissoluzione se non nei proclami che ci dispensano "ogni altro giorno" i premier rottamandi e post Dalema alla Matteo Renzi, i governatori di regione scivolosi e post Galan alla Luca Zaia e i sindaci e presidenti di provincia "ignoranti" (del flop BPVi, del fumo di Matteo Quero e dei silenzi omertosi di Antonio Bortoli) e post Hüllweck e Schneck alla Achille Variati, è l'assenza di una voce forte e attendibile, quella delle Istituzioni, che dicono, blaterano e si rimbalzano le responsabilità, se ne hanno, o amplificano i timori della gente, se ce ne fosse motivo. Premier, governatori e presidenti di provincia non fanno nulla o non fanno abbastanza in base a dati scientifici e a leggi certe per evitare o gestire i problemi, se ci sono, per smentirli, se non ci sono, per zittire, se sbagliano, o dar voce, se hanno ragione, ai loro colleghi politici, esperti in tutto, dalla finanza all'inquinamento, ma, comunque, sempre in ritardo sui fatti e sempre all'inseguimento della pancia della gente.


(continua)

ArticleImage

Il Vescovo Mons. Beniamino Pizziol sabato incontra gli amministratori locali del Vicentino

Di Comunicati Stampa | Venerdi 17 Febbraio alle 13:34

Dopo la positiva esperienza vissuta lo scorso anno in occasione del Giubileo degli amministratori locali che vide la presenza di oltre ottanta sindaci dell'area berica, il vescovo di Vicenza, Mons. Beniamino Pizziol, rinnova anche quest'anno l'invito per un momento di confronto e riflessione sui temi che - con le legittime e doverose differenze - stanno a cuore tanto alla Chiesa quanto ai Comuni. L'incontro tra mons. Pizziol e gli amministratori locali si terrà sabato 18 febbraio dalle 15 alle 17 al Centro pastorale "Onisto" in Borgo Santa Lucia. Il tema scelto per il dialogo di quest'anno è quello della costruzione di reti educative che sappiano coinvolgere e valorizzare positivamente i diversi soggetti presenti sul territorio, comuni e parrocchie in primo luogo.
(continua)

ArticleImage

Carenza di personale all'anagrafe, Usb di Vicenza: subito assunzioni vere

Di Note ufficiali | Mercoledi 15 Febbraio alle 21:44

Non hanno bisogno di mettersi in fila gli Assessori ed i Dirigenti comunali per avere un certificato o una carta d'identità e quindi non vivono in prima persona il disagio di un servizio il cui personale è ridotto all'osso e sempre sotto organico: esordisce così in una nota che pubblichiamo Usb Federazione di Vicenza Pubblico Impiego a firma Federico Martelletto. Il personale, continua Usb, sta scoppiando, è travolto da carichi di lavoro con relativo stress e born out. A mettersi in fila, soprattutto nei pomeriggi di martedì e giovedì, sono soprattutto lavoratori come lavoratori sono gli addetti allo sportello su cui pesa la promessa non mantenuta di nuovo personale per far fronte a pratiche anagrafiche sempre più complesse in una società in continuo mutamento in cui le famiglie ed i singoli, al di là delle belle parole, delle autocertificazioni e dell'informatizzazione, hanno sempre, anzi di più rispetto al passato, necessità degli uffici anagrafe.
(continua)



ArticleImage

Rissa tra nomadi in via Zampieri, Francesco Rucco: l'Amministrazione comunale sta a guardare?

Di Comunicati Stampa | oggi alle 16:32

Nella mattinata di oggi 27 febbraio si è verificata una rissa tra nomadi in via Zampieri a colpi di bastoni e spranghe, ci scrive Francesco Rucco, consigliere comunale e capogruppo di Idea Vicenza, in un comunicato che pubblichiamo di seguito. La zona del Mercato Nuovo da molti mesi ormai è teatro di episodi di vandalismo e risse ad opera di famiglie nomadi che stazionano abusivamente nelle vie del quartiere creando disagio a tutta la cittadinanza.I residenti lamentano disturbo, rumori, sporcizia ad opera dei nomadi che restano dove sono indisturbati. La cittadinanza si sta organizzando per fare un'assemblea pubblica dove poter chiedere soluzioni a chi oggi governa la nostra città. L'assessore Dario Rotondi ed il sindaco Achille Variati non intervengono con ordinanze di sgombero, tollerando di fatto una situazione ormai insostenibile per la città. Cosa pensa di fare l'Amministrazione Comunale per risolvere il problema? Stare a guardare?
(continua)

ArticleImage

Sequestro intera area lottizzazione abusiva Borgo Berga, i comitati chiamano in causa per ritardi e inadempienze Cappelleri, Rosini, Tirapelle...

Di Note ufficiali | Sabato 25 Febbraio alle 19:23

In relazione alla richiesta avanzata dalla Procura di sequestrare l'intera area oggetto della lottizzazione abusiva di Borgo Berga, richiesta respinta dal GIP e ora all'attenzione del giudice del riesame, rileviamo, scrivono nella nota congiunta che pubblichiamo, Legambiente, Italia Nostra, Comitato contro gli abusi edilizi, che:
1. La richiesta di sequestro, con conseguente stop ai lavori edilizi, arriva in ritardo di due anni. Nel marzo del 2015 il Corpo Forestale dello Stato, a conclusione della sua relazione, aveva infatti chiesto al procuratore Antonino Cappelleri di sequestrare l'intera area di Borgo Berga, Tribunale compreso "per interrompere le conseguenze antigiuridiche del reato". A quella data solo il Tribunale e il supermercato erano agibili. Da allora ad oggi, il lottizzante abusivo ha avuto mano libera per completare, vendere o affittare una parte degli edifici. A mesi si insedierà l'Agenzia delle Entrate e denari pubblici finiranno in tasca del "lottizzante abusivo".
(continua)

ArticleImage

Tubature vecchie, Liliana Zaltron replica alle giustificazioni di Guzzo per Acque Vicentine: usi gli utili per sistemarle

Di Note ufficiali | Sabato 25 Febbraio alle 12:39

"La risposta del presidente di Acque Vicentine sul perché delle voragini è chiara: c'è tanto da fare e servono tanti soldi per sistemare e/o sostituire la rete idrica e fognaria": così inizia la nota di Liliana Zaltron, consigliere comunale e capogruppo Movimento 5 Stelle - Vicenza, che pubblichiamo di seguito. Riproponiamo ad Acque Vicentine e ai cittadini, prosegue Zaltron, una domanda già fatta molte volte: se c'è così tanto da fare perché gli ultimi bilanci sono sempre più in attivo? Dal 2007 gli utili ammontano a circa 16 milioni; se a questi sommiamo l'IRES (Imposta sul reddito delle società), si ha un totale complessivo oltre i 25 milioni: guarda un po' giusto i soldi per intervenire su un quinto della rete, proprio come dice Angelo Guzzo.
(continua)

ArticleImage

Accademia Musicale del Veneto: "40 anni di note" per i 100 anni di Santa Maria della Pace

Di Redazione VicenzaPiù | Sabato 25 Febbraio alle 11:55

Ben cento anni fa nasceva una nuova comunità parrocchiale nella zona est di Vicenza come segno di ringraziamento dei vicentini alla Madonna di Monte Berico, che li aveva risparmiati dall'invasione austroungarica durante il primo conflitto mondiale: Santa Maria Regina della Pace nel quartiere denominato "Stanga". Domenica 26 febbraio, nell'ambito delle celebrazioni ex voto, avrà inizio alle ore 18.00 all'interno della chiesa parrocchiale un concerto offerto oramai da una vera e propria istituzione in ambito musicale  e pedagogico a Vicenza: "L'Accademia Musicale del Veneto" presieduta dal M° Carmine Carrisi.
(continua)

ArticleImage

Stanga, cento anni del voto a Maria Regina della Pace che salvò la città

Di Comunicati Stampa | Lunedi 20 Febbraio alle 11:42

Ricorre quest'anno un centenario importante per la comunità ecclesiale vicentina. Il 25 febbraio 1917, mentre la prima guerra mondiale entrava nelle sue fasi più drammatiche e il fronte si avvicinava pericolosamente alla città di Vicenza (costringendo peraltro le popolazioni dell'altopiano di Asiago al profugato), il vescovo Rodolfi e l'allora sindaco Muzani formularono il voto alla Madonna di Monte Berico che, se la città fosse stata risparmiata dall'invasione austroungarica, l'8 settembre sarebbe divenuto nel territorio comunale giorno festivo e sarebbe stata costruita in città una nuova chiesa intitolata a Maria Regina della Pace. La città venne effettivamente risparmiata dalla distruzione della guerra, l'8 settembre - Natività della Vergine - divenne di fatto la festa patronale della città e della diocesi e nel quartiere denominato della "stanga" (probabilmente per la presenza di una postazione di pagamento del dazio) alla periferia est della città nacque una nuova parrocchia dedicata a Santa Maria Regina della Pace (la chiesa e le opere parrocchiali verranno completate a metà degli anni '20).
(continua)

ArticleImage

Cimitero ex israelitico di Vicenza, area da decenni "pappabile" preda

Di Paola Farina | Domenica 19 Febbraio alle 11:33

Nel 2004 io e altri miei amici abbiamo provveduto a manifestare il nostro grande disappunto contro il sindaco Enrico Hüllweck (Forza Italia e Lega), che voleva dare una diversa destinazione all'area cimiteriale. Se il sindaco Achille Variati (PD, renziani e compagnucci vari) crede in un trattamento migliore, si sbaglia. Non faccio sconti a nessuno. Ma possibile che il Comune non abbia copia del progetto che io, che non ho mai fatto politica, ho in mie mani consegnatomi dall'allora assessore Piazza? Ma che ci fanno i nostri politici con i progetti elaborati dalle precedenti amministrazioni?
(continua)


Commenti degli utenti

ieri alle 23:19 da Emanuele-Udine
In Indagine sulla "giungla di chi tutela migliaia di soci di BPVi e Veneto Banca": dopo Codacons con Conte l'avv. Andrea Arman per Don Torta replica con trasparenza al "legale anonimo". Ma c'è chi rimane muto o... muta
Egregio direttore Coviello, innanzitutto io non sono scatenato da nessuno e tanto meno "una fans" dell' Avv. Puschiasis. Rispondo perché quello che Lei scrive sul suo giornale indipendente a proposito della Federconsumatori FVG non corrisponde al vero... forse perche' troppo indipendente. Sono due anni che seguo personalmente tutte le assemblee della BpVi e pertanto gli ho visti con i miei occhi e sentiti parlare con le mie orecchie tutti gli avvocati e le associazioni citate nei suoi articoli e pertanto se permette mi sono fatto una mia opinione personale in merito prima di riporre la mia fiducia alla Federconsumatori nella persona dell ' Avv. Puschiasis.
Se Lei intende screditare qualcuno porti delle testimonianze concrete, mi sembra sia troppo poco una mancata risposta al suo interrogatorio via mail.... anche perché nessun'altro le ha fornito i dati richiesti.
In ogni caso più di dirle che sono assistito dalla Federconsumatori con una quota d'iscrizione di 30 euro che vale per tutto il nucleo famigliare e per tutti i servizi al consumatore comprese le rispettive lettere di diffida ( che nel mio caso non mi fanno prescrivere le azioni acquistate nel 2006 ! ) cos'altro vuole sapere se afferma che il minimo tabellare x le eventuali cause e' noto ?
Forse intende consigliare Lei l'avvocato e l'associazione a cui affidarsi ?
Di una cosa però sono certo: la Federconsumatori esisteva già prima della vicenda BPVI e si è già occupata in passato di vicende bancarie ed è riconosciuta a carattere nazionale... non e' di quelle nate ad uso e consumo delle banche venete!
A me questo basta. Emanuele da Udine.


ViPiùComunica

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage

ArticleImage



Top